NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 2 SETTEMBRE 2017

LA ACOUSTIC PROG NIGHT CHIUDE LA SECONDA EDIZIONE DI COVER GREEN!

Domenica 3 settembre alle 21.30, sulla terrazza del ristorante La Rocchetta in  Piazza Bovio a Piombino, cala il sipario sulla seconda edizione di Cover Green con uno speciale concerto acustico dedicato ai classici rock e prog degli anni ’70: la Acoustic Prog Night con Alex Camaiti e Aldo Milani.

Alex Camaiti è ricordato da molti per la sua militanza nei Nuova Era, storica formazione del new progressive italiano attiva dalla fine degli anni ’80, Aldo Milani è un sassofonista e flautista grossetano molto attivo con vari repertori di provenienza jazz, insieme i due eseguiranno classici di Pink Floyd, Jethro Tull, PFM, Van Der Graaf Generator e tanti altri in chiave acustica. Un ulteriore elemento di interesse, in linea con l’attenzione visiva cara a Cover Green, sarà la recitazione di Stefano Camarri, che darà vita, corpo e voce ad alcuni personaggi come Aqualung, che fanno parte dell’immaginario collettivo del rock.

Domenica 3 settembre sarà l’ultimo giorno per visitare la mostra di Cover Green – Musica da guardare, ancora una volta caratterizzata dall’obiettivo di divulgare, valorizzare e far rivivere la magia delle copertine illustrate da maestri grafici, disegnatori e fotografi dei vinili anni ’60/’70, promuovendo tutto ciò che appartiene al mondo musicale del rock classico. Rispetto al 2016 Cover Green ha triplicato il numero di esemplari, sia italiani che stranieri: oltre 340 vinili d’epoca nelle sale di Palazzo Appiani, per la gioia degli occhi di appassionati del grande rock. Accanto a una parete interamente dedicata al genio visivo di Roger Dean, il filo conduttore della mostra sono stati i colori, con inediti e sorprendenti accoppiamenti tra copertine dell’epoca d’oro del rock. La centralità data alle cromie e agli effetti grafici ha fatto sì che accanto a Bob Dylan siano spuntati i Genesis, oppure accanto a Peter Gabriel David Bowie, Velvet Underground o Who.

______________________________________

CAMPIGLIA: SEGNALETICA ORIZZONTALE IN RIFACIMENTO

Una serie d’interventi per migliorare la sicurezza della viabilità e parcheggi rosa.

Arriva la nuova segnaletica orizzontale, in due tranche, per il territorio comunale di Campiglia. Che siamo alla guida di un qualsiasi mezzo o semplici pedoni, la segnaletica stradale ci riguarda: quella orizzontale include tutte le scritte e le strisce dipinte sulla pavimentazione stradale con lo scopo di regolamentare la circolazione su strada, quindi ne sono parte le strisce al centro della carreggiata, quelle di parcheggio, le strisce bianche oblique che individuano un’isola di traffico, la scritta “Stop” situata agli incroci, le strisce per l’attraversamento pedonale, ecc. E’ quindi su questo che si concentra un programma specifico che è stato coordinato dall’ufficio tecnico e dalla polizia municipale affidando l’esecuzione a una ditta tramite gara telematica sulla piattaforma regionale Start.

All’inizio dell’estate l’amministrazione comunale ha eseguito, tramite la ditta incaricata, il rifacimento della segnaletica orizzontale nei luoghi e nelle situazioni più critiche rilevate dalla polizia municipale in base ad un monitoraggio generale e anche in base alle segnalazioni che arrivano dai cittadini. Si tratta di un primo intervento che fa parte di un programma più ampio che si completerà alla fine dell’estate. Il progetto complessivo riguarda tutta una serie di situazioni puntuali che vanno a incidere positivamente sulla sicurezza e sulla vivibilità migliorando le indicazioni che regolano la circolazione di tutti i soggetti utilizzatori della strada.

Da segnalare la realizzazione di alcuni parcheggi con le strisce rosa dedicati alle mamme in attesa e alle mamme con neonati. L’intervento ha un costo totale di 20 mila euro iva compresa.

“Si tratta di quei lavori che spesso non hanno grande risonanza – afferma la sindaca Soffitti – ma che sappiamo quanto sono importanti e che i cittadini apprezzano perché la sicurezza passa attraverso tante cose, e questa è una di quelle che ci aiuta a prevenire tanti incidenti. Un atto dovuto ma, come tanti altri, non scontato, perché le necessità sono molte e occorre tenerle tutte presenti e rispondere a ognuna nella misura adeguata”.

____________________________

TROFEO ANDREONI IACOMETTI E RADUNO PARK ALBATROS

Domenica 10 settembre si volgerà con partenza da Venturina Terme il quinto raduno Park Albatros del CASM Val di Cornia (Club Auto moto storiche e motori) anche quest’anno abbinato alla prova di abilità Memorial  “Edo Andreoni e Franco Iacometti”. Il Club presieduto da Giorgio Franchini propone una giornata tra turismo e sport per condividere la passione per le auto d’epoca, i bellissimi panorami della Val di Cornia e rendere omaggio ai due soci del club ai quali è intitolato il Memorial che nel corso della loro vita profusero un grande impegno per far crescere l’associazione.

Quest’anno l’accoglienza al Park Albatros dove è previsto il pranzo sarà anche un momento per esprimere alle persone della struttura il cordoglio per la perdita del loro  Hussein Abdelmoneim che lavorava al villaggio come pizzaiolo; egiziano di 35 anni, colto da un malore in autobus mentre andava con i figli di 4 e 6 anni all’ospedale di Cecina, a far visita al terzo fratellino nato da pochi giorni: un lutto che ha colpito e commosso tutta la zona.  “Tutti siamo rimasti colpiti dalla tragedia che ha colpito questa giovane famiglia e trovandoci nel luogo dove  il giovane padre lavorava non possiamo che rivolgergli un pensiero particolare unito a quello che la nostra associazione riserva con il Memorial agli amici Edo Androni e Franco Iacometti”  afferma il presidente Giorgio Franchini.

Il programma della giornata di domenica prevede dalle 8:30 alle 9:45 , alla sede del Casm in via dei Molini a Venturina Terme (Stadio Santa Lucia)  le verifiche e la registrazione dei partecipanti, quindi la partenza verso il Parcheggio di Via della Fiera dove alle 10:00 il primo equipaggio partirà per la prova di abilità. Le prove termineranno incontro alle 11:15 e alle 11.30 i partecipanti si dirigeranno verso il Park Albatros dove le auto storiche si faranno ammirare compiranno una passerella all’interno campeggio frequentato da turisti provenienti da tutta Europa. Pomeriggio libero con accesso alle piscine del villaggio. Per informazioni telefonare al 3312704375 o 3355892577.

________________________________

PARTONO I CORSI DI KARATE A VENTURINA

ASD Okinawakarate Venturina Terme affiliata alla Federazione FIJLKAM e ente di promozione sportiva CSEN dal 4 settembre apertura corsi.

Corso di avviamento al karate per i più piccoli. Corso karate sportivo olimpico agonistico. Corso karate do e difesa personale. Le lezioni saranno tenute dal Maestro Roberto Ninci e tecnici qualificati presso la palestra delle scuole elementari G . Marconi di Venturina terme.

Per informazioni: Info@okinawakarate.it; Sito Web: www.okinawakarate.it

_____________________________

COPPOLA: SOLIDARIETA’ A CLAUDIO DE SANTI

A nome dell’UDC regionale e nazionale esprimo la piena solidarietà a Claudio De Santi per le sue dimissioni da sindaco di Rio nell’Elba. Nonostante le gravi difficoltà per responsabilità delle amministrazioni precedenti ha saputo farsi carico di problematiche estremamente pesanti.

Purtroppo, alla fine ha dovuto mettere fine ad una situazione non più gestibile a fronte del pronunciamento della Corte dei Conti, rimettendo il proprio mandato. Un atto di coraggio e non un abbandono come qualcuno vorrebbe impropriamente far intendere. Le criticità rilevanti dei bilanci prodotti dalle gestioni passate non hanno lasciato scampo rendendo, impossibile un percorso amministrativo efficiente ed efficace all’amico Claudio De Santi. L’auspicio è che con la possibile riunificazione dei comuni di Rio nell’Elba e Rio Marina, qualora il REFERENDUM dovesse sancire questa opportunità, ci possa essere la possibilità di restituire ai cittadini di Rio nell’Elba un’amministrazione solida e governabile.

Luigi Coppola
Segr. Prov. UDC Livorno

_____________________________

ANTONIO FULLONE PROVVEDITORE REGIONALE PENITENZIARIO

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha nominato Antonio Fullone Provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria della Toscana, Umbria.

Antonio Fullone, nato a Taranto, e recentemente nominato Dirigente generale del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, nel corso della sua carriera, iniziata nel 1994, ha svolto funzioni di direttore aggiunto presso gli Istituti di Catanzaro, Taranto, Bari e Mamone, e successivamente è stato direttore, fra l’altro, degli istituti di Foggia, Perugia, Verona, Lecce, fino all’ultimo incarico a Poggioreale, dal 2014 ad oggi. Ha inoltre diretto l’Ufficio traduzioni e piantonamenti del PRAP di Bari, ha svolto funzioni di docente presso l’Istituto Superiore Studi Penitenziari ed è stato componente dell’Ufficio ispettivo del Dipartimento e di varie Commissioni dipartimentali.

La Segreteria Regionale FNS CISL Toscana saluta con favore la decisione assunta dal Ministro della Giustizia, anche perché in questa regione la situazione del sistema penitenziario è pesantissima e la nomina del dott. Fullone può davvero essere un elemento importante per un positivo rilancio della gestione del Settore, strategico per la sicurezza dei Cittadini.

Fabrizio CIUFFINI
Segretario GeneraleFNS CISL TOSCANA

________________________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.9.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 16 giorni, 3 ore, 23 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it