PIOMBINO: RIVINCE FRANCESCO FERRARI MA CALA L’AFFLUENZA

Piombino (LI) – Il risultato del ballottaggio a Piombino dello scorso weekend ha visto il sindaco uscente Francesco Ferrari, sostenuto da liste civiche e partiti del centrodestra, riconfermarsi con il 57,48% dei voti. Il suo sfidante, Gianni Anselmi, sostenuto dal centrosinistra, ha ottenuto il 42,52% dei voti​.

Ferrari aveva già sfiorato la vittoria al primo turno, ottenendo il 49,38% delle preferenze, mancando di poco la soglia necessaria per evitare il ballottaggio. Anselmi, ex sindaco di Piombino per due mandati, aveva raccolto il 35,55% al primo turno​.

L’affluenza alle urne per il ballottaggio è stata del 56,04%, con Ferrari che ha mantenuto un vantaggio significativo su Anselmi, consolidando così il suo secondo mandato come sindaco di Piombino​​.

____________________________

ANALISI DEL VOTO:

Risultati delle Elezioni Amministrative 2024

Le elezioni amministrative del 2024 a Piombino si sono concluse con un ballottaggio che ha visto la vittoria del sindaco uscente Francesco Ferrari, sostenuto da liste civiche e dai partiti del centrodestra. Ferrari ha ottenuto il 57,48% dei voti, mentre il suo sfidante Gianni Anselmi, supportato dal centrosinistra, ha raggiunto il 42,52%​​. L’affluenza è stata del 56,04%​​.

Dettagli dei Risultati 2024:

  • Francesco Ferrari: 8.402 voti (57,48%)
  • Gianni Anselmi: 6.216 voti (42,52%)

Primo Turno:

  • Francesco Ferrari: 8.383 voti (49,22%)
  • Gianni Anselmi: 6.055 voti (35,55%)
  • Altri candidati: Fabrizio Callaioli (11,67%) e Giuliano Parodi (3,53%)​.

Confronto con le Elezioni Amministrative 2019

Le elezioni del 2019 avevano visto la vittoria di Francesco Ferrari, che aveva prevalso su Anna Tempestini del Partito Democratico al ballottaggio.

Risultati del 2019:

  • Francesco Ferrari: 8.600 voti (59,4%)
  • Anna Tempestini: 5.900 voti (40,6%)

Primo Turno:

  • Francesco Ferrari: 7.417 voti (47,06%)
  • Anna Tempestini: 5.375 voti (34,12%)
  • Altri candidati: Daniele Pasquinelli (12,8%) e Riccardo Gelichi (6,02%).

Analisi Comparativa

Partecipazione Elettorale:

  • 2024: 56,04%
  • 2019: 59,65%

L’affluenza è diminuita nel 2024 rispetto al 2019, indicando una leggera disaffezione o una minore mobilitazione elettorale.

Performance dei Candidati:

  • Francesco Ferrari (2024): Ha mantenuto un alto livello di supporto, vincendo con il 57,48%, leggermente inferiore rispetto al 2019 (59,4%), ma con una chiara maggioranza.
  • Gianni Anselmi (2024): Ha ottenuto un risultato migliore di Anna Tempestini nel 2019, ma non sufficiente per vincere.

Distribuzione dei Voti:

  • Centrodestra (Ferrari): Ha consolidato la sua posizione, ottenendo un risultato consistente sia nel primo turno che nel ballottaggio.
  • Centrosinistra (Anselmi): Ha mostrato una leggera crescita rispetto al 2019, ma non sufficiente per competere efficacemente con Ferrari.
  • Altri candidati (2024): Fabrizio Callaioli e Giuliano Parodi non sono riusciti a incidere significativamente sull’esito finale.

Conclusioni

La vittoria di Francesco Ferrari nel 2024 riflette una continuità di supporto per il centrodestra a Piombino, con un elettorato che ha riconfermato la fiducia nel sindaco uscente. Nonostante una diminuzione dell’affluenza, Ferrari ha mantenuto un ampio margine di vittoria, anche se leggermente inferiore rispetto al 2019. Il centrosinistra, rappresentato da Gianni Anselmi, ha migliorato le sue performance, ma non abbastanza per colmare il divario.

Il voto del 2024 riflette un panorama politico in evoluzione a Piombino. Nonostante una minore partecipazione, Ferrari è riuscito a mantenere la posizione di sindaco, sebbene con un margine più stretto rispetto al 2019. Questo suggerisce che mentre il supporto per il centrodestra rimane forte, c’è stato un rafforzamento delle opposizioni, specialmente del centrosinistra che ha mostrato una capacità di mobilitare un significativo segmento dell’elettorato.

In conclusione, le elezioni amministrative del 2024 hanno evidenziato una competizione, grazie anche ad un candidato sindaco di maggior spessore rispetto al 2019 da parte degli sfidanti,  più equilibrata rispetto a cinque anni fa, con un parziale rafforzamento del centrosinistra ma una vittoria confermata per Francesco Ferrari e il centrodestra. Questi risultati suggeriscono una stabilità nelle preferenze elettorali degli abitanti di Piombino, con il centrodestra che continua a essere percepito come una scelta affidabile per la governance della città​.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.6.2024. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    84 mesi, 21 giorni, 1 ora, 22 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it