NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 28 APRILE 2016

SAN VINCENZO: Il  30 APRILE  “INCONTRIAMOCI IN BIBLIOTECA”

Terzo appuntamento sabato 30 aprile con  “Incontriamoci in Biblioteca”. Dalle ore 15.30 alle ore 18.30 la biblioteca “G.Calandra” infati, sarà aperta al pubblico e tutti i servizi della biblioteca, prestito restituzione, navigazione internet, spazi studio, saranno disponibili  per gli utenti.

Sarà presentato, inoltre,   a cura della Cooperativa “ITINERA”, il libro “Leggere Lolita a Teheran”  di Azar Nafisi di cui verranno letti alcuni brani.

Il libro è un best-seller scritto dalla professoressa di letteratura inglese Azar Nafisi insegnante prima presso l’università Allameh Tabatabei di Teheran e poi presso la prestigiosa Johns Hopkins University a Washington.

Scritto in inglese negli Stati Uniti, dove l’autrice si è trasferita nel 1997, e tradotto in 32 lingue, il libro ha avuto un grande successo di pubblico rimanendo nella lista dei bestseller del New York Times per 117 settimane.

_______________________________

SAN VINCENZO: DAL 2 AL 31 MAGGIO APERTE LE ISCRIZIONI AL NIDO COMUNALE

Scadrà martedì 31 maggio il termine per presentare le domande per iscrivere i bambini all’asilo nido comunale per l’anno scolastico 2016/2017. Potranno essere ammessi i bambini residenti nei comuni di San Vincenzo e Sassetta che abbiano compiuto 3 mesi alla data di inizio del servizio, cioè nel mese di settembre, e che non compiano i tre anni entro il 31 dicembre 2016. I posti disponibili per i nuovi iscritti saranno 30 di cui 12 nel gruppo Lattanti (3-12 mesi) e 18 nel gruppo dei Medio – Grandi (oltre il 12° mese).

Sarà possibile fare l’iscrizione scegliendo tra i due moduli orari disponibili; l’orario intero, dalle ore 8 alle ore 16 con il pranzo, oppure l’orario ridotto, dalle ore 8 alle ore 14 con il pranzo. Nell’assegnazione dei posti a orario intero avranno la precedenza assoluta i bambini che già frequentano il servizio.

La domanda di iscrizione, da compilarsi sui moduli disponibili presso l’Ufficio Pubblica Istruzione, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico e scaricabili dal sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.sanvincenzo.li.it, dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo, durante l’orario di apertura al pubblico, il lunedì, mercoledì giovedì e venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e il martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle ore 18.

Alla domanda andrà allegata la fotocopia di un documento di identità valido del genitore richiedente. La graduatoria provvisoria sarà consultabile presso l’Ufficio Pubblica Istruzione e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico a partire da lunedì 6 giugno.

Entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria potranno essere presentati eventuali ricorsi al dirigente del Settore Servizi Finanziari e alla Persona.

La graduatoria definitiva sarà consultabile presso l’Ufficio Pubblica Istruzione e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico a partire da lunedì 27 giugno.

La certificazione ISEE del nucleo familiare, per la determinazione della retta, sarà richiesta successivamente all’ammissione al servizio. La mancata presentazione dell’ISEE comporterà l’applicazione della retta massima. Per l’orario ridotto è prevista una riduzione del 10% della tariffa. Info: 0565-707232.

_____________________________

MENINGITE, IN ARRIVO DA ROMA 10 MILIONI. IL GRAZIE DI STEFANIA SACCARDI

FIRENZE – “Abbiamo ricevuto oggi da Roma la comunicazione che sono in arrivo i 10 milioni promessi dal ministro Lorenzin per la vaccinazione contro il meningococco C. Voglio ringraziare la Presidenza del Consiglio e il ministro Beatrice Lorenzin, che hanno rispettato gli impegni presi e confermato il sostegno alla campagna per la vaccinazione intrapresa dalla Regione Toscana”.

E’ la dichiarazione dell’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi alla notizia che da Roma arriveranno i 10 milioni promessi dal ministro Lorenzin in occasione dell’incontro del 9 febbraio scorso, quando l’assessore andò al ministero per incontrare il ministro, presentarle il quadro della situazione meningite in Toscana e chiedere sostegno alla campagna di vaccinazione.

“L’impegno finanziario della Presidenza del Consiglio e del ministro Lorenzin – sottolinea Stefania Saccardi – sono anche il riconoscimento della correttezza delle azioni intraprese dalla Toscana. Ricordo ancora che la vaccinazione è l’unico strumento valido per contrastare il diffondersi del batterio. Ora che anche i medici di famiglia partecipano attivamente alla campagna vaccinale, la vaccinazione è davvero semplice e agile, e quindi rinnovo il mio invito ai cittadini a vaccinarsi”.

___________________________

BOOM DI PRESENZE NEI PARCHI E MUSEI DELLA VAL DI CORNIA NEL PONTE DEL 25 APRILE

Dopo l’incremento del 18% delle presenze registrate nei Parchi e Musei della Val di Cornia durante le festività pasquali, un nuovo successo di visitatori si è avuto per il ponte del 25 aprile. Nei 3 giorni compresi tra sabato 23 e lunedì 25 aprile  ben 2154 persone hanno scelto di visitare il Parco archeologico di Baratti e Populonia, il Parco archeominerario di San Silvestro e il Museo archeologico del Territorio di Populonia facendo registrare un +38% di presenze rispetto al 2015.

Nello specifico il Parco archeologico di Baratti e Populonia ha contato 1098 presenze con un +22% rispetto al 2015, il Parco archeominerario di San Silvestro 937 con un +55% e il Museo archeologico 119 con un +113%.

Particolare successo sta avendo l’apertura straordinaria dell’Acropoli in versione #apertoperlavori. Molti sono stati infatti i visitatori che durante questi giorni hanno visitato l’Acropoli di Populonia partecipando alle visite guidate volte ad illustrare il progress dei lavori di valorizzazione e le grandi trasformazioni che il progetto Arcus porterà al sito.

I  numeri registrati in queste prime festività primaverili sembrano dimostrare come il sistema dei parchi e musei sia intanto riuscito ad aprire al meglio la stagione turistica 2016 e denotano, ancora una volta, quanto natura e cultura siano fondamentali per la destagionalizzazione del nostro turismo.

Ricordiamo, inoltre, che le possibilità di visita in primavera sono ancora molte, con aperture straordinarie per i ponti e eventi primaverili. Anche nel prossimo fine settimana, ad esempio, il Parco archeologico di Baratti e Populonia, il Parco archeominerario di San Silvestro e il Museo archeologico del Territorio di Populonia saranno aperti dalle 10.00 alle 18.00 (il 1 maggio apertura prolungata fino alle 19.00 per i due parchi).

Nelle scorse settimane la Parchi Val di Cornia SpA ha organizzato anche degli EducTour nei Parchi e Musei rivolti agli operatori turistici del territorio al fine di migliorare la conoscenza del patrimonio culturale ed ambientale del sistema. Gli appuntamenti hanno avuto un positivo riscontro e i partecipanti hanno potuto apprezzare la qualità dei servizi offerti nel sistema di parchi e musei della Val di Cornia oltre che le molte novità del 2016, in particolare il “Museo in tutti i sensi” al Museo archeologico di Piombino e il progress dei lavori del progetto Arcus all’Acropoli del Parco di Baratti.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it – www.parchivaldicornia.it

________________________________

TRENI, ANCHE A MARZO NON SCATTA IL BONUS ABBONATI SULLE LINEE REGIONALI

FIRENZE – Confermati anche a marzo i risultati positivi conseguiti dall’inizio dell’anno sulle linee ferroviarie della Toscana in termini di affidabilità del servizio. Nei primi tre mesi del 2016 su nessuna linea è maturato il bonus cui hanno diritto gli utenti del treno in presenza di disagi che provochino ritardi o cancellazioni di treni programmati. Gli indici di affidabilità presentano lievi oscillazioni, di scarso rilievo, rispetto al mese precedente, ma restano nettamente migliori rispetto allo scorso anno.

“Anche a marzo, come a febbraio – spiega l’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli – la puntualità media dell’intera regione supera il 95%. Questo è il frutto del lavoro fatto dai gestori, nel rispetto di quanto richiesto dalla Regione, anche grazie al nuovo contratto di servizio e anche delle condizioni atmosferiche che, salvo alcuni episodi, sono risultate favorevoli”.

Il nuovo contratto di servizio con Trenitalia, in corso di perfezionamento, prevede, a partire dal 1 gennaio 2016, alcune importanti novità per il rilascio dei “bonus abbonati”, venendo incontro anche alle numerose richieste dei viaggiatori pendolari:

il calcolo “in positivo” dell’indice di affidabilità: l’indice massimo del 4% diventa indice minimo 96%, al di sotto del quale si ha diritto al bonus;

la progressiva elevazione dell’indice minimo di affidabilità a partire dal 2016 quando l’indice minimo è portato a 96,2%;

l’estensione del diritto al bonus ai possessori di abbonamenti sovraregionali; la rilevazione dei ritardi ai fini del calcolo dell’indice dei treni che percorrono tratte interregionali effettuata nelle stazioni più significative per i pendolari e non più in quella di destino del treno (ad esempio per i treni Firenze-Roma e Firenze-Foligno la rilevazione del ritardo avviene nella stazione di Montevarchi; per i treni Pisa-Roma, la rilevazione del ritardo è prevista nella stazione di Grosseto etc.);

a partire dal 1 gennaio, la linea 3 Firenze-Siena-Grosseto è stata divisa nelle due relazioni Firenze-Siena e Siena-Grosseto. Conseguentemente gli abbonati delle due tratte avranno due indici di riferimento diversi;

come per gli altri casi, anche nel caso di abbonati che percorrano entrambe le linee (es. Buonconvento-Empoli), la relazione cui fare riferimento per il bonus è quella su cui si sviluppa la maggiore percorrenza.

Rimangono invariati i parametri di riferimento per l’indice di affidabilità, calcolato considerando l’andamento del servizio linea per linea. Si ricorda che per quanto riguarda l’indice di affidabilità vengono presi in considerazione i minuti di ritardo accumulati in arrivo ed i minuti di servizio non resi (treni soppressi) quando dipendono da cause imputabili al gestore del servizio o al gestore della rete. Inoltre il miglioramento della tecnologia di rilevazione della puntualità, consente una più precisa valorizzazione dei dati sui ritardi in stazione.

_____________________________

CAMPIGLIA: TANTE ATTIVITA’ PER IMPARARE E STARE INSIEME

In corso le iscrizioni ai servizi per l’infanzia, estivi e per il prossimo anno scolastico.

Servizi estivi

Fino al 6 maggio 2016 sono aperte le iscrizioni ai servizi estivi, diversificati per bambini e ragazzi nati tra il 1 gennaio 2002 e il 31 dicembre 2014. I moduli possono essere scaricati nell’apposita sezione del sito web del comune accessibile dall’home page www.comune.campigliamarittima.li.it e consegnati allo Sportello Giovani e Famiglia (Ciaf Viale del Popolo).

Asilo Nido Comunale e Spazio – Gioco

Sono aperte le iscrizioni ai Nidi d’Infanzia Comunali e dello Spazio Gioco di Venturina Terme per l’anno educativo  2016-2017 per i bambini nati dal 1° gennaio 2014 alla data di scadenza del bando.

Le domande di ammissione saranno valutate dall’ Amministrazione Comunale, sulla base dei criteri stabiliti dal  Regolamento dei Servizi  Educativi dei Comuni della Val di Cornia, approvato con deliberazione di C.C. n° 76 del 29/07/2015  (consultabile sul sito del Comune).

Qualora le richieste di ammissione fossero superiori ai posti disponibili, verranno predisposte dall’Ufficio Scuola del Comune le liste di attesa, così come previsto dal Regolamento suddetto.

Le domande devono essere presentate entro venerdì 6 maggio 2016, all’Ufficio Scuola del Comune di Campiglia M. ma, via Roma, 5, nei giorni di apertura al pubblico, oppure presso gli uffici della Delegazione Comunale a Venturina Terme, nei giorni di lunedì, con orario   10:00– 12:00 e mercoledì, con orario 15:30 – 17:30.

Le domande presentate successivamente alla scadenza, andranno a costituire una graduatoria separata. La graduatoria provvisoria sarà pubblicata il giorno giovedì  26 maggio 2016.

Per informazioni preliminari e chiarimenti, si prega di rivolgersi all’Ufficio Scuola del Comune di Campiglia M.ma (tel. 0565 839253 oppure 0565 839309).

 

I servizi estivi nel dettaglio:

L’estate dei ragazzi. Per i nati tra l’1/01/2002 e il 31/12/2009. Periodi dal 27/6 al /8/7; e dal 18/7 al 29/7 dalle 8.30 alle 12.30. Costo a periodo € 70.

Visite ad alcune aziende agrituristiche del territorio, escursioni, laboratori di archeologia e mattine al mare.

Campi solari baby. Per i nati tra l’1/01/2010 e il 31/12/2012. Periodi dal 4/7 al 5/8 dalle 8.00 alle 14.30. Costo settimanale € 65. Ogni martedì e giovedì al mare al Quagliodromo, gli altri giorni al CIAF l’Arca, dove giochi, piscine gonfiabili e laboratori vari impegnano i bambini.

Centro Gioco educativo. Per i nati tra l’1/01/2013 e il 31/12/2014. Periodo dal 4/7 al 5/8 dalle 8.00 alle 13.00 senza pasto. Costo € 180.00 per tutte le 5 settimane. I bambini faranno attività di laboratorio, bagni nella piscina.

____________________________

CAMPIGLIA: IL CONSIGLIO COMUNALE HA APPROVATO IL CONSUNTIVO 2015

Il Comune di fronte alla nuova contabilità armonizzata.

Il Consiglio comunale di Campiglia Marittima ha approvato il consuntivo del bilancio 2015. “Il 2015 è stato, dal punto di vista contabile, l’anno funzionale alla preparazione dello schema di bilancio e della sua classificazione ai nuovi principi contabili, che sono entrati in vigore dal 2016” ha spiegato l’assessora alle finanze Viola Ferroni.

Principi contabili introdotti dallo stato ai quali i comuni hanno l’obbligo di adeguarsi: è entrata quindi in uso la nuova contabilità armonizzata che ha come obiettivo l’uniformazione dei conti pubblici degli enti locali sulla base di criteri univoci, allo scopo di avvicinare la contabilità finanziaria dei comuni a quella economica, tipica delle aziende.

“Questi tecnicismi hanno implicato – afferma ancora Ferroni – oltre ad un notevole sforzo concettuale e pratico degli uffici, un ripensamento del nostro bilancio per fronteggiare i fondi di riserva propri della nuova contabilità, contenendo e controllando i loro effetti. Nonostante le difficoltà e un contesto normativo in continua evoluzione, la macchina comunale è riuscita a garantire i servizi che la caratterizzano nei confronti dei cittadini, concentrando l’attenzione alle categorie sociali più deboli e alle trasformazioni della popolazione e del territorio, riuscendo a cogliere gli spazi consentiti già nella bozza di legge di stabilità per il 2016 attivandosi per avviare, senza perdite di tempo, tutti i lavori pubblici e le opere di manutenzione ed investimento possibili, che verranno avviati, alcuni già partiti, nel corso dell’anno”.

“È però doveroso soprattutto per un’amministrazione responsabile – conclude Ferroni –   guardare avanti e dire con onestà che le risorse pubbliche non sono infinite, ed i comuni dovranno ripensarsi in un’ottica di unificazione territoriale, di riorganizzazione dei servizi e delle macchine comunali al loro interno, al fine di riuscire a governare con saggezza e responsabilità il territorio e dare adeguate risposte ai cittadini”.

____________________________

PRIMO MAGGIO: LA MANIFESTAZIONE TORNA A VENTURINA

Il  sindaco di Campiglia Marittima Rossana Soffritti esprime la propria soddisfazione per il ritorno della manifestazione del 1° maggio a Venturina Terme dopo due anni in cui per concentrare la massima attenzione sulla crisi siderurgica era stata organizzata dai sindacati a Piombino.

“Questo ritorno è davvero molto gradito – afferma Rossana Soffritti – così com’era stata gradita e condivisa la scelta di concentrare gli sforzi a Piombino al culmine della crisi siderurgica che ha colpito la città e il territorio. Oggi le difficoltà sono ancora tante, ma rispetto a due anni fa la nostra zona vive una stagione di rinnovata speranza e progettualità per il futuro. Il mio auspicio è quello della più ampia partecipazione e, il mio invito, va a tutti i lavoratori e i cittadini che condividono questo appuntamento a supporto dei diritti e delle battaglie per il lavoro e la dignità del lavoro, come espressione della realizzazione degli uomini e delle donne.  Ritengo assolutamente positivo – afferma Soffritti – che le istituzioni siano rappresentate ai massimi livelli, con la sottosegretaria all’ambiente on. Silvia Velo, i sindaci del comprensorio e i rappresentanti delle amministrazioni locali”.

_____________________________

IL XII TROFEO DEL DRAGO VA A PISTOIA, SECONDI I PADRONI DI CASA

A Campiglia il 25 aprile la tappa del torneo arco storico Sagitta Toscana.

La Compagnia degli Arcieri del Drago di Campiglia Marittima anche quest’anno ha garantito la spettacolare gara del torneo di arco storico Sagitta Toscana organizzando un evento, con il patrocinio dell’Ente Valorizzazione e del Comune di Campiglia M.ma, che ha portato circa 150 arcieri a gareggiare nelle postazioni allestire nel centro storico e nel parco della Rocca. Un evento sportivo, ma anche un evento turistico che ha permesso a molti di conoscere per la prima volta il borgo di Campiglia, godendo peraltro di un panorama mozzafiato dai 280 metri della rocca su un arcipelago che nella giornata della Liberazione sembrava di toccare.

L’iniziativa ha visto l’assegnazione del XII° Trofeo del Drago che viene aggiudicato alla squadra che totalizza il maggior punteggio: prima squadra classificata quella degli Arcieri del Micco di Pistoia con 424 punti. Secondi gli Arcieri del Drago di Campiglia che hanno onorato la piazza di casa con 365 punti e terzi quelli del Rione S. Maria di Pescia con 348 punti.

Le premiazioni si sono svolte in piazza della Repubblica, dove il Gruppo Tamburini, Sbandieratori e Musici del Rione S. Maria di Pescia ha accompagnato un breve ma scenografico corteo partito da piazza della Vittoria. In rappresentanza dell’amministrazione comunale è intervenuto il vicesindaco Jacopo Bertocchi che ha espresso soddisfazione per l’vento e per la continuità di una tradizione che coniuga la passione per lo sport con quella per la storia e il folclore contribuendo alla promozione della nostra cultura e del paese stesso. Al termine delle premiazioni per categoria, è stato insignito con un riconoscimento speciale anche l’arciere più piccolo della Compagnia del Drago, Alessandro Ciurli, per aver realizzato il disegno con cui si è composto il manifesto del XII Trofeo.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 28.4.2016. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    41 mesi, 1 giorno, 3 ore, 51 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it