AL VIA IL GRAN PREMIO COSTA DEGLI ETRUSCHI DI CICLISMO

ciclismo2Il prossimo 2 febbraio prenderà il via il «Gran Premio Costa degli Etruschi – Alta Maremma», appuntamento di spicco del ciclismo nazionale, che aprirà il calendario italiano sulle strade della Toscana. La gara è stata presentata giovedì 23 gennaio a Piombino (Li) presso l’auditorium del Centrogiovani. Insieme al sindaco di San Vincenzo Michele Biagi e l’assessore allo Sport di Castagneto Franco Poli, a fare gli onori di casa è stato l’assessore al Turismo del Comune di Piombino, Luca Pallini, che ha portato il saluto del sindaco Gianni Anselmi.

A fare da teatro a tutte le operazioni preliminari sarà la terrazza affacciata sul porto di San Vincenzo, mentre la gara partirà ufficialmente dal complesso turistico Riva degli Etruschi per giungere dopo 190 km all’arrivo di Donoratico.

L’assessore piombinese ha sottolineato nel suo intervento l’importanza che la manifestazione ha per il territorio: un’importanza che va oltre l’aspetto sportivo e promozionale. Uno degli elementi caratterizzanti questa 19 esima edizione, è anche l’istituzione di un traguardo volante a Riotorto, proposto da questo Comune  in memoria Valerio Riparbelli, un giovane giornalista sportivo e appassionato di ciclismo, rimasto vittima di un incidente stradale nel 2006, a 33 anni, mentre era in sella alla sua bicicletta da corsa.

Dopo l’esperienza dello scorso anno, quando si disputò alla vigilia del campionato del mondo di Firenze, la gara torna dunque in calendario nella sua collocazione tradizionale, con una serie di elementi che renderanno ancora più accattivante e spettacolare la prova organizzata dal ‘Gruppo Sportivo Emilia’ con la collaborazione dell”Asd Costa degli Etruschi’ e delle amministrazioni comunali di Castagneto Carducci, San Vincenzo e Piombino.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.1.2014. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 19 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it