NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 22 GIUGNO 2012

A FOLLONICA APPUNTAMENTO CON L’ULTIMO CONCERTO DI “JOY OF MUSIC”

Ultimo appuntamento con le note di “Joy of music”. Gli allievi della scuola comunale di musica di Follonica si esibiranno venerdì 22 giugno alle 21 all’ex Casello idraulico di via Roma.

Protagonisti dell’evento saranno le African Mood Percussion guidate dall’insegnante Rino Bruciaferri, gli allievi di pianoforte moderno di Andrea Vanni e di pianoforte classico di Sabrina Gabellieri, gli allievi di canto lirico di Antonella Benucci, gli allievi di tromba di Andrea Lagi e i ragazzi che seguono il corso di sax con Stefano Cocco Cantini, grande artista e anche presidente dell’istituto comunale di musica di Pratoranieri. L’anno scolastico si avvia così verso la conclusione: mancano all’appello alcune esibizioni (nei prossimi giorni ci saranno altri saggi) per poi ripartire a pieno ritmo a settembre. Ma proprio come nel 2011 la scuola comunale di musica resterà aperta anche durante l’estate, con la possibilità di usufruire di una Summer Card e frequentare le lezioni nelle aule di via Argentarola. L’istituto sarà inoltre a disposizione anche dei turisti che amano la musica come punto di appoggio per le prove.

________________________

A PIOMBINO TAVOLA ROTONDA SULLE EMERGENZE DEL TERRITORIO ITALIANO

Venerdì 22 giugno alle ore 17 si terrà, in piazza Gramsci a Piombino, una tavola rotonda dal titolo “Frane, terremoti, alluvioni, un’Italia in continua emergenza. Quali politiche del territorio?” Organizza il circolo SEL “Cento passi – Piombino Val di Cornia”.

Alla tavola rotonda interverranno Fulvia Bandoli, del Forum nazionale SEL territorio e paesaggio, Rossano Pazzagli, docente universitario, Adriano Bruschi, di Legambiente Piombino-Val di Cornia e Mario Gottini, Forum Acqua Pubblica. Coordina il giornalista de Il Tirreno Antonio Valentini.

___________________________

NOTIZIE NATURALISTICHE E INZIATIVE DALLE OASI WWF DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

A Bolgheri, la coppia di cicogna bianca è tornata per il quinto anno a nidificare e sta allevando 3 magnifici pulli; gli stagni sono pieni di pulcini di folaga e di varie specie di anatre, e anche i passeriformi che nidificano nel bosco si sono riprodotti con successo.

Ad Orti-Bottagone, per il primo anno, ha nidificato una coppia di volpoche; ci sono ben sei pulcini che, in attesa di imparare a volare, stanno percorrendo a piedi tutta l’area degli Orti.

Anche i cavalieri hanno già i loro piccoli, e li difendono molto energicamente, attaccando tutte le altre specie di uccelli che inavvertitamente si trovano sulla loro strada; con la famiglia di volpoche i combattimenti sono giornalieri, così come con le garzette di passaggio.

Il numero di fenicotteri in oasi in questo periodo varia di giorno in giorno; i giovani ed i sub-adulti hanno già iniziato gli spostamenti e la scorsa settimana in oasi si contavano circa 60 individui.

L’Oasi di Orti-Bottagone riaprirà al pubblico il 4 luglio, avviando l’orario di visite estivo. le visite ordinarie saranno il venerdì e la domenica alle ore 17:00. Domenica 8 luglio dalle ore 16.45 si terrà un evento speciale a carattere naturalistico-culturale dedicato alle farfalle.

A partire da mercoledì 4 luglio, tutti i mercoledì si avvia ad Orti-Bottagone il programma annuale di inanellamento rondini, con due tipi di modalità diverse, una accessibile a tutti e l’altra per i più specializzati.

Per tutti i dettagli e le informazioni per visitare le Oasi WWF il sito ufficiale è www.wwf.it/oasi.

__________________________

IL COLORE E LA MATERIA. IN MOSTRA A PALAZZO APPIANI LA CERAMICA RAKU DI TALO’

Sabato 23 giugno alle ore 21 presso le sale espositive di Palazzo Appiani si inaugurerà la mostra “ Il colore e la materia “ del ceramista Talò. L’esposizione è a cura dell’associazione “ Amicizia nel mondo “.

In mostra 24 opere tra pannelli, bassorilievi, scudi realizzati con la tecnica della ceramica raku. Questa tecnica così personale e creativa col passare degli anni ha coinvolto sempre più l’artista Talò fino a fargli sospendere la pratica della pittura, che per  lungo tempo è stata la sua forma di espressione e con la quale pure aveva riscosso tanto interesse e notorietà anche trai piombinesi, suoi concittadini, per  un lungo arco di anni.

Ed è infatti con le sue sculture raku che ha organizzato le sue ultime esposizioni, tra cui un piccolo tour nelle capitali del nord Europa, (Stoccolma, Oslo e Copenaghen ) e ha vinto il concorso “ Arte come mestiere “ organizzato dalla Camera di Commercio di Livorno.

__________________________

A SAN VINCENZO TORNA LA “FESTA DELLA BESTIA ALLA BRUSTA”

Torna a San Vincenzo il tradizionale appuntamento organizzato dall’associazione Rugby Rufus San Vincenzo. L’ottava edizione della “Festa della bestia alla brusta” prenderà il via venerdì 22 giugno presso l’area feste di San Carlo.

La manifestazione andrà avanti fino a domenica 24 giugno e poi riprenderà giovedì 28 giugno per terminare domenica 1 luglio. Come ogni anno il ristorante offrirà piatti tipici della cucina toscana e il piatto forte sarà la carne “alla brusta”. Saranno aperti anche una birreria e una paninotieca. La festa verrà inaugurata da uno spettacolo di ballo, a cura degli allievi della scuola di ballo di Sara di Vaira, ormai una presenza fissa nel cast “Ballando con le stelle”.

________________________

POSTE: VELO (PD), CONFERMATE NOSTRE PREOCCUPAZIONI DIPO AUDIZIONE DI PASSERA

Queste le dichiarazioni di Silvia Velo (PD) in merito alla questione della ristrutturazione di Poste Italiane.

“L’audizione del ministro Corrado Passera conferma le nostre preoccupazioni sul futuro di Poste Italiane: in seguito al piano di ristrutturazione si apre un problema sociale che il governo deve affrontare”. Lo afferma Silvia Velo, deputata del Pd e vicepresidente della Commissione Trasporti di Montecitorio, dopo l’audizione del ministro dello Sviluppo, Corrado Passera.

“Abbiamo chiesto al ministro – spiega Velo – quale sarà il futuro dei lavoratori di Poste italiane e del servizio offerto dall’azienda che appare sempre meno efficiente, come confermano le numerosissime segnalazioni e denunce di cittadini. La risposta è stata che il governo sostanzialmente condivide il piano di ristrutturazione annunciato da Poste Spa. Il ministro, tuttavia, rassicura sul fatto che non ci saranno licenziamenti ma ricollocazioni per i dipendenti mentre nessuna garanzia può essere data per chi lavora nelle aziende appaltanti, così come non c’è certezza per alcuni centri di movimentazione: quello di Pisa, ad esempio, rischia la chiusura. Non possiamo perciò non confermare le nostre preoccupazioni e chiedere al governo – conclude Velo – di farsi carico del problema sociale che sta per aprirsi in seguito al piano di ristrutturazione”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.6.2012. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    24 mesi, 15 giorni, 9 ore, 59 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it