NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 22 DICEMBRE 2011

PIOMBINO: PRESENTATO IL CONSIGLIO DEI BAMBINI

Ti diamo un consiglio. I 25 bambini eletti nelle classi 4° e 5° delle scuole elementari della città, hanno presentato oggi al consiglio comunale il progetto di quest’anno, incentrato su altri spazi urbani della città, diversi tra di loro per funzioni, storia e caratteristiche: piazza Dante Alighieri, e la piazza tra via del Giardino e via del Prato nel centro storico, una piccola porzione di verde davanti al mare, proprio dietro l’archivio storico, tradizionalmente poco frequentata e poco conosciuta dai bambini stessi.

Per presentare il progetto al consiglio comunale i bambini hanno proiettato un video, “Ti diamo un consiglio”, che ripercorre la memoria delle proposte e delle iniziative avviate dal consiglio delle bambine e dei bambini nel corso di dieci anni dall’avvio del progetto, dal 2001 al 2011. Il video verrà proiettato anche sulle mura del Rivellino giovedì 22 e venerdì 23 dicembre, dalle 17 alle 19, per far conoscere il progetto ai cittadini. Il video potrà essere consultato inoltre anche sul sito internet del Comune di Piombino.

Questi i bambini del consiglio delle bambine e dei bambini:
Alessio Ecca, Rebecca Bazzano, Martina Cerboneschi, Samuele Domenici, Alessia Batistoni, Pietro Cignoni, Guya Ernano, Alice Lazzerini, Alice Centiliri, Davide Montagno, Christian De Luca, Ginevra Bussotti, Matilde Ricci, Sara Guerrini, Bianca Nardi, Emanuele De Gennaro, Arianna Forconi, Gabriele Annovi, Giorgio Santo, Giulia Giachetti, Alessio Carducci, Andrea Francesca Generoso, Serena Bertolotto, Matteo Villani, Alessio Lami.

____________________________________

LA REGIONE FA GLI AUGURI AL NUOVO PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA TOSCANA

FIRENZE – Un augurio a Pierfrancesco Pacini, eletto all’unanimità alla presidenza di Confindustria Toscana, è stato inviato oggi dal presidente della Regione Enrico Rossi e dall’assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini.

Dopo aver ringraziato la presidente uscente di Confindustria Antonella Mansi per il contributo dato, in questi anni, ad un sereno e proficuo confronto fra istituzioni e mondo imprenditoriale toscano su molti aspetti delle politiche regionali, Rossi e Simoncini hanno auspicato che possa proseguire un lavoro comune, quanto mai importante in questa difficile fase della nostra economia, con l’obiettivo di far tornare competitiva la Toscana e riavviare occupazione e sviluppo.

_______________________________

CAMPIGLIA: UN MERCATINO PER FAR CRESCERE LA BIBLIOTECA DELLA SCUOLA

Sabato scorso le classi della Scuola Elementare Guglielmo Marconi hanno allestito nella galleria del centro commerciale di via Don Sturzo un Mercatino di Natale. Con l’utilizzo dei più svariati materiali, come carta, creta, stoffa e legno, gli alunni hanno realizzato una serie di decori Natalizi, avvalendosi della fondamentale partecipazione dei genitori e dei collaboratori scolastici.

Il ricavato sarà utilizzato per arricchire la biblioteca scolastica, in quanto durante questo anno scolastico i bambini  stanno partecipando ad un progetto ideato dalle insegnanti della scuola dedicato appunto al libro e all’importanza del leggere fino dalla giovane età. L’auspicio è quello che questa iniziativa possa stimolare e spingere tale passione nei bambini e per questo la scuola ha scelto di autofinanziare la crescita del patrimonio librario a sua disposizione.

_____________________________

SAN VINCENZO: RIPARTE LA CONSEGNA DELLA POSTA

In merito alla  notizia  della mancata consegna della corrispondenza da  parte dell’ufficio postale di San Vincenzo per due settimane consecutive, l’amministrazione comunale informa  i cittadini di aver avuto assicurazione che il servizio riprenderà a funzionare  regolarmente  nei prossimi  due, tre giorni.
Qualora ciò non si verificasse l’amministrazione stessa si rivolgerà alle sedi competenti per intraprendere tutte le iniziative necessarie affinché venga ripristinato il regolare espletamento del servizio. I cittadini che ne avessero necessità potranno verificare direttamente  presso l’ufficio postale la  propria corrispondenza giacente.
_____________________________

PIOMBINO: ASA HA PAGATO A CAMPO ALL’OLMO PER UTENZE NON PROPRIE

Asa ha ripristinato la corrente elettrica alla sede di Campo all’Olmo dell’associazione di protezione civile Avela antincendio dopo le proteste dei volontari dell’Avela che avevano anche chiesto l’intervento dei carabinieri e che, attraverso uno studio legale piombinese, stavano per inoltrare una diffida a termini di legge per riavere l’allacciamento. Diffida poi bloccata nel momento in cui la luce, dopo 24 ore di blackout, è tornata.

Il problema all’origine del caso, però, non è risolto. In sostanza, la sede dell’Avela – per una convenzione col Comune di Piombino – è in una struttura di proprietà comunale e in gestione all’Asa dal 2004, quando cioé l’azienda è subentrata al Cigri nella conduzione dell’acquedotto. Da allora l’Asa paga la bolletta di quell’utenza ma, da tempo ne ha chiesto al Comune il distacco non essendo appunto un allacciamento di sua competenza.

«È vergognoso che si scarichi la colpa sul soggetto (ASA SpA) che ha pagato silente per 6 anni consumi non propri, chiedendo ripetutamente il distacco delle utenze non di sua competenza. La sospensione dell’erogazione dell’energia elettrica è avvenuta a seguito di preavviso di 90 giorni.
“Avela” e il signore anziano, cui sono stati consegnati i locali, a quanto ci risulta gratuitamente, avrebbero potuto chiedersi: “Ma qui chi paga?”».

Il problema della bolletta è quindi principalmente fra Asa e Comune, con in mezzo l’associazione di volontariato.
_________________________________

ASA: IL 23 E 30 DICEMBRE CHIUSURA ANTICIPATA UFFICI COMMERCIALI

Venerdì 23 e venerdì 30 dicembre le attività degli sportelli commerciali a contatto diretto col pubblico del Gruppo ASA – vale a dire ASA SpA (Gestore del Servizio Idrico Integrato e distributore del gas metano) e ASA Trade SpA (società di vendita del gas metano) – termineranno alle ore 09:30. Quelle del call center, sempre nei suddetti giorni, termineranno invece alle ore 10:15.

Tale comunicazione si riferisce alle attività commerciali degli uffici di Livorno, della Bassa Val di Cecina, dell’Alta Val di Cecina, della Val di Cornia e dell’Isola d’Elba.
Il Gruppo ASA si scusa con la cittadinanza per i disagi.

________________________________

LA BAMBOLA DELL’UNICEF IN VENDITA IN VIA DELL’ARSENALE

Anche quest’anno il Comitato provinciale Unicef e il Comune di Piombino hanno organizzato la  tradizionale vendita delle Pigotte per contribuire alla raccolta di fondi a favore della campagna mondiale di vaccinazione. La vendita si effettua fino a giovedì 22 dicembre, presso il quartiere Porta a Terra Desco in via dell’Arsenale, 4 dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

All’iniziativa, come ogni anno, collaborano l’Auser, il Ciasa, la scuola media A. Guardi, la scuola privata paritaria Alma Mater, l’associazione Il Falcone di Salivoli.
Con un’offerta di 20 euro, equivalente al costo di una bambola, potrà essere così garantita la vaccinazione di un bambino contro le sei principali malattie mortali, poliomelite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e turbercolosi.
L’iniziativa, nata in Italia nel 1988, ha riscosso un notevole successo nel corso degli  anni.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.12.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    26 mesi, 20 giorni, 13 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it