NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 17 APRILE 2013

ELBA: IL SINDACO DI RIO NELL’ELBA INTERVIENE SUL REFERENDUM PER IL COMUNE UNICO

Rio nell’Elba (LI) – «La proposta referendaria per il Comune unico, fatta propria dai presidenti di tutte le associazioni di categoria dell’Elba, scaturisce da un dato di fatto unanimamente riconosciuto sia dai fautori del SI che da quelli del NO. Il fatto, cioè, che l’attuale sistema istituzionale ha ormai da tempo dimostrato di essere incapace di elaborare un progetto unitario per lo sviluppo economico, sociale e culturale dell’Isola e di dare efficaci risposte in termini di programmazione, efficienza e rappresentanza politica. Ne consegue, tra l’altro, un uso distorto e inadeguato delle risorse finanziarie e umane disponibili. Questa tendenza va al più presto invertita se vogliamo arrestare il declino in cui l’Elba sta progressivamente precipitando».

Inizia così l’intervento di Danilo Alessi, sindaco di Rio nell’Elba, che prosegue: «Procedere alla fusione degli attuali otto comuni in un solo comune, unendo tutte le forze e creando uno strumento istituzionale coeso, efficiente e in grado di programmare sul territorio, rappresentando l’isola con maggiore credibilità e forza politica, è la risposta di chi sostiene i valori del SI al referendum del 21 e 22 aprile prossimi. Da chi sostiene il NO l’unica risposta è quella di mantenere le cose come sono, rassegnarci allo status quo e rinunciare alla necessità vitale dell’innovazione e del cambiamento. Questa è la sostanziale differenza dei due schieramenti in campo. La scelta su una delle due posizioni deciderà il destino dell’Elba per l’oggi e per il domani».

Il Referendum si svolgerà Domenica 21 aprile dalle 7,00 alle 22,00 e Lunedì 22 aprile dalle 7,00 alle 15,00. Si vota nelle stesse sezioni elettorali delle elezioni politiche ed amministrative presentando la propria tessera elettorale e documento di identità. Precisiamo che la croce sul SI significa favorevoli al Comune Unico Isola d’Elba e viceversa sul no.

_______________________

ANCHE IL MOVIMENTO 5 STELLE PRENDE POSIZIONE SUL PARCO EOLICO

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Vogliamo esprimere la nostra posizione congiunta in merito alla costruzione del Parco Eolico “Venturina”.

La Variante di Febbraio 20113 al progetto originario, presentata dalla WKN, ha abbandonato il folle proposito di disseminare di torri eoliche tutto il territorio agricolo pianeggiante dei nostri due comuni, risparmiando così interamente le aree ad est del fiume Cornia e, ha ridotto di 6 unità il numero delle torri. L’impianto, sarà composto da 11 aereogeneratori alti 145 metri con potenza elettrica pari a 1,8 MW per una potenza elettrica complessiva dell’impianto è dunque pari a 19,8 MW. Le turbine eoiche distribuite e concentrate in due raggruppamenti principali, nella zona di Montegemoli e nella zona delle Lavoriere, continuano ad interessare vaste aree di territorio rurale ad alta vocazione agricola , la messa in opera degli aerogeneratori necessiterà comunque di chilometri di canalizzazioni per il trasporto di energia, di nuovi tratti di strade e di interventi di adeguamento su quelle esistenti poiché trattandosi di strade secondarie, alcune delle quali di tipo vicinale, non sono adeguate a sopportare il traffico pesante, sono previsti 7416 mezzi in entrata e uscita dall’area di impianto.

Oltretutto c’è da considerare la vicinanza di alcuni aereo generatori alla Padule Orti-Bottagone che si trova all’interno di un Sito d’Importanza Comunitaria. Questo implica un’alterazione non indifferente all’habitat e alle abitudini della fauna stanziale e migratoria, oltre ad il rischio reale di impatto fisico dei volatili con le strutture degli impianti».

Movimento 5 Stelle Campiglia

_________________________

I PARCHI DELLA VAL DI CORNIA PRESENTANO IL LORO PROGRAMMA “FUORI STAGIONE”

E’ un maggio ricco di appuntamenti quello che sta per iniziare nei Parchi della Val di Cornia. Oltre alle normali visite ai parchi e ai musei, i Parchi della Val di Cornia propongono per la primavera un calendario di eventi, inseriti in importanti manifestazioni come il Tuscany Walking Festival, Vetrina Toscana e Amico Museo, che invitano a scoprire i parchi e la Val di Cornia “fuori stagione”.

Un calendario di eventi dedicato quindi agli amanti delle vacanze fuori stagione che non solo valorizza la bellezza naturalistica e storica dei parchi, ma ne moltiplica le opportunità di incontro e svago, sotto il segno della convivialità e del relax.

Sabato 4 maggio Parco naturale di Montioni Orienteering. Orientiamoci nella foresta di Montioni. Organizzato dall’ostello La Baciocca, in collaborazione con Cooperativa Biodiversi. Informazioni – Ostello La Baciocca tel 0566 51537 – 345 4441169- info@labaciocca.it.

Domenica 5 maggio – ore 8.30 Parco costiero della Sterpaia (Piombino) Oltreduna Con “Oltreduna” si ha la possibilità di trascorrere una giornata immersi nella natura, tra bosco e mare accompagnati da una guida, gustando piatti prelibati in gustose soste ristoro. Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 8.30 al parcheggio Il Pino. La partecipazione all’evento ha un costo di €. 18,00 per il biglietto intero e di €. 14,00 per il biglietto ridotto (bambini 5-10 anni); per i bambini sotto i 5 anni la partecipazione è gratuita ma senza tagliandi pasto. Prenotazione obbligatoria entro venerdì 3 maggio Informazioni – Parchi Val di Cornia tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

Domenica 12 maggio – ore 10.00 Musei della Rocca di Campiglia Alle pendici di Monte Calvi: i fiori della terra. Evento realizzato in collaborazione con l’Associazione Trekking Riotorto. Il percorso inizia alla Rocca di Campiglia Marittima, si snoda tra le strade di questo borgo collinare che conserva ancora evidente la sua impronta medievale, per poi seguire un sentiero sulle pendici dei rilievi di quest’area, tra vecchi poderi, boschi di querce e prati punteggiati di orchidee spontanee. La partecipazione all’evento ha un costo di €. 6,00 intero e di €. 4,00 ridotto. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Informazioni – Parchi Val di Cornia tel 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

Sabato 18 e domenica 19 maggio Parco naturale di Montioni Le orme del Lupo Evento organizzato da La Baciocca, in collaborazione con Coop Biodiversi Informazioni – Ostello La Baciocca tel 0566 51537 – 345 4441169- info@labaciocca.it

Sabato 18 maggio 2013 – ore 17.00 Museo Archeologico del territorio di Populonia Fufluns racconta. Un incontro sul tema del vino nel periodo etrusco a cura della Dott.ssa Cinzia Murolo seguito da una visita guidata alla sala del banchetto ricostruita all’interno del museo archeologico e ad una selezione di reperti riferibili al mondo del simposio. Al termine dell’evento degustazione di vini al bar del Museo “InCittadella” Tariffa: €. 6,00 intero e € 4,00 ridotto + €. 10,00 per la degustazione Informazioni – Parchi Val di Cornia tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

Sabato 25 maggio dalle ore 14.30 Parco archeominerario di San Silvestro – Mondo sotterraneo. Un percorso di conoscenza delle cavità carsiche del Campigliese che partirà dalle belle immagini del fotografo Gianni Della Valle, esposte all’ingresso del parco. I ragazzi del Gruppo Speleologico Archeologico Livornese ci accompagneranno poi lungo i sentieri del Parco per mostrarci alcune delle cavità più interessanti e l’attrezzatura e le tecniche necessarie per esplorarle. Evento gratuito. Informazioni e prenotazioni: tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

Domenica 26 maggio dalle 10.30 Parco Archeologico di Baratti e Populonia Un sapore dal mare. Un incontro sulla pesca, lavorazione e consumo del tonno nell’antica Populonia, a cura del Prof. Jacopo de Grossi Mazzorin, un laboratorio alla scoperta dell’alimentazione nel mondo antico dedicato ai più piccoli e degustazione di un menu a base di tonno locale nel Ristorante i Tretruschi, nella splendida cornice della necropoli etrusca di San Cerbone. Tariffa – evento incluso nel prezzo del biglietto del Parco + € 28,00 pranzo (prezzo ridotto per i bambini) Informazioni – Parchi Val di Cornia tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

Per tutti gli eventi è prevista la prenotazione. Per maggiori informazioni: www.parchivaldicornia.it .

________________________

PIOMBINO: NUOVO CENTRO CIVICO AL COTONE E POGGETTO 

Piombino (LI) – Si inaugura sabato 20 aprile con una grande festa di quartiere il nuovo centro civico al Cotone e Poggetto presso i magazzini comunali. Una nuova sede per il Tavolo di quartiere, dove residenti e rappresentanti di associazioni come l’associazione Cotone-Poggetto 2000, il circolo Arci, Samarcanda, Parrocchia del Cotone, Uisp e del Quartiere Porta a Terra Desco, portano avanti dal 2010 progetti specifici partendo dalle proprie esperienze e dalle esigenze degli abitanti.

Un’esperienza molto interessante, cresciuta negli anni, nata in seguito al percorso di progettazione sociale avviato dall’amministrazione comunale dal maggio 2010 con il “museo temporaneo degli abitanti”. Da questo percorso, è emerso il racconto di un quartiere con un tessuto sociale denso, fatto di solidarietà e di rapporti di vicinato e di capacità di accogliere i suoi residenti stranieri, tutti elementi che lo differenziano da molte altre periferie più o meno “degradate” di città italiane grandi e piccole. Dal dicembre 2010 è stata istituita, grazie al lavoro di insegnanti volontarie, una scuola di italiano per donne straniere e un doposcuola per bambini.

In collaborazione con l’amministrazione comunale e con il quartiere Porta a Terra Desco, è stata allestita una sede presso i magazzini comunali al Cotone, un centro civico, a disposizione del Tavolo per le attività di insegnamento e di socializzazione che vi vengono svolte con i volontari e un luogo di riferimento per tutti gli abitanti del quartiere.

L’obiettivo, come sempre, è quello di lavorare insieme per rafforzare i legami sociali e di solidarietà.

Sabato pomeriggio, quindi, a partire dalle 14,30 saranno organizzate molte attività. Al Parco del Poggetto alle 14,30 si svolgerà una festa degli aquiloni e alle 15 il derby di calcio Cotonesi-Poggettani. Alle 18 l’inaugurazione del nuovo Centro Civico presso i magazzini comunali alla presenza del sindaco Anselmi e dell’assessore al decentramento Luca Pallini. Alle 18,30 rinfresco e premiazione della gara “il più dolce” organizzata dai ragazzi del Cotone e del Poggetto.

____________________________

SAN VINCENZO: SUL PALCO DEL VERDI “IL MALATO IMMAGINARIO DI MOLIERE”

L’esperienza trentennale del gruppo teatrale follonichese è garanzia di successo: il Laboratorio dello spettacolo non delude mai i suoi spettatori e venerdì 19 aprile darà l’ennesima prova delle sue capacità andando in scena a San Vincenzo al teatro Verdi alle 21 e 15.

Moliere e il suo “Malato immaginario” sono uno dei cavalli di battaglia della compagnia: apprezzata l’interpretazione dei due protagonisti, Gianluca Orlandini e Diria Ceccarelli che sanno calarsi perfettamente nelle vesti dei personaggi della commedia francese. Insieme a loro saliranno sul palco Laura Volpi, Diego Nencioni, Marzia Gambina, la piccola Giulia Ricci, Alessandro e Andrea Spinicci, il regista Massimo Masini e David Temperini. L’occasione è sicuramente da non perdere: la magia del teatro di Moliere rivive grazie al Laboratorio dello spettacolo di Follonica.

______________________________

CAMPIGLIA: UN SOSTEGNO ALLE NUOVE ATTIVITA’ NEL CENTRO STORICO

Due attività hanno ottenuto il contributo per l’affitto di fondi commerciali nel centro storico di Campiglia M.ma. Non poche anche se solo due, perché il bando prevede che le attività, nuove, si trovino entro il circuito delle mura, dentro le porte del paese. Il provvedimento punta, infatti, proprio a rivitalizzare il tessuto commerciale della parte più monumentale di Campiglia M.ma, attraverso un piccolo incentivo che possa fare la differenza nello scegliere questa piuttosto che un’altra collocazione.

Il bando scaricabile dal sito web del comune prevede vari requisiti tra cui essere titolare di un contratto di locazione ad uso commerciale debitamente registrato; avere la sede operativa nell’ambito del centro storico del comune di Campiglia Marittima per almeno una delle tipologie commerciali ammesse nel centro storico (dentro le mura);  essere regolarmente iscritte al registro delle imprese della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura nella classificazione Istat Ateco del settore commercio oppure settore somministrazione di alimenti e bevande. Le domande, scaricabili dal sito del comune, possono essere presentate dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.4.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    64 mesi, 29 giorni, 0 ore, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it