PARCHI VAL DI CORNIA: SI CAMBIA SENZA PASSARE DAI CONSIGLI COMUNALI

parchi_val_di_corniaGrave denuncia del gruppo di minoranza Forum Centrosinistra San Vincenzo sul sistema di contribuzione e gestione da parte dei comuni della Parchi Val di Cornia. Articolo da leggere con attenzione. Certo che magari crediamo sia giunta l’ora che qualcuno inizi a porsi qualche domanda. Oppure no?

«La Delibera 239 della Giunta Comunale – iniziano i due consiglieri sanvincenzini –  candidamente impegna il Comune di San Vincenzo a violare la convenzione della Parchi Val di Cornia. Nella Convenzione è scritto a chiare lettere che ciascun comune dà soldi in proporzione al numero di abitanti. Invece Piombino dà 725.000, non prima d’aver incassato il milione di € dei parcheggi di Sterpaia e Baratti, Campiglia dà 110.000 e San Vincenzo 144.000€. Questo semplicemente perché i Sindaci si sono riuniti e si sono così messi d’accordo.

Peccato che questo NON SI POSSA FARE. La convenzione (consultabile anche sul sito internet della Soc Parchi) è chiara su questo e non c’è stata nessuna deliberazione dell’organo competente (il Consiglio Comunale) che l’abbia modificata.

Dunque San Vincenzo paga non si sa perché e non si sa con quale strategia. Ricordiamo che tutto nasce dall’atto piombinese di prendersi i parcheggi di Baratti e Sterpaia. Visto che le altre amministrazioni non si sono opposte appellandosi a statuto e convenzione, questo scherzetto ha determinato l’introduzione della tassa di soggiorno e il parallelo raddoppio del contributo da dare alla Parchi da parte di San Vincenzo.

Riteniamo che l’Ente abbia subito una umiliazione unica, ma l’atto di Giunta che se ne infischia dei documenti approvati dal Consiglio e ratificati dai Comuni della Val di Cornia e riscrive di fatto le modalità di contribuzione alla Società, è un’umiliazione ancora più grande che colpisce il Consiglio, maggioranza e minoranze.

Eppure, di fronte ad una condotta amministrativa così prona ai “diktat” di Piombino e chiusa nelle segrete stanze della Giunta, i colleghi Consiglieri di maggioranza paiono afflitti da torpore mistico letargico continuato e aggravato».

 

Forum Centrosinistra San Vincenzo

Nicola Bertini

Maurizio Viliani

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.12.2012. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “PARCHI VAL DI CORNIA: SI CAMBIA SENZA PASSARE DAI CONSIGLI COMUNALI”

  1. sasso indigesto

    E’ LA DEMOCRAZIA DEL PARTITO DEMOCRATICO, DI CHE VI STUPITE ?
    (L’ARROGANZA DEL POTERE SI VEDE ANCHE IN QUESTE FACCENDE DI “MINOR RILIEVO”)

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 18 giorni, 13 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it