NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 17 MAGGIO 2011

CAMPIGLIA: GLI ALUNNI DELLE ELEMENTARI AMICI RECITANO IN FRANCESE

Spettacolo alla presenza del console francese onorario e del rappresentante dell’ambasciata.

Nel quadro del progetto pilota per l’insegnamento precoce delle lingue straniere e della convenzione con l’Università di Firenze, Facoltà di scienze della formazione e con l’Istituto Francese di Firenze, la scuola elementare “Amici” di Campiglia Marittima ha presentato il 16 maggio al teatro comunale Concordi lo spettacolo “La carpe de tante Gobert”, adattamento del testo di Jean-Pierre Milovanoff.

L’iniziativa ha fornito l’occasione per una visita da parte dei referenti francesi del progetti che sono stati ricevuti in mattinata dal sindaco Rossana Soffritti. Ha partecipato allo spettacolo la stessa delegazione: il sindaco di Campiglia Rossana Soffritti, la Prof.ssa Raffaella Biagioli per l’Università di Firenze, la prof. Daniela Toninelli Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Marocni, Madame Anita Dolfus Direttrice Institut français de Florence Console Onorario di Francia, Mathieu Weeger rappresentante dell’ambasciata di Francia a Roma incaricatoi per i progetti di cooperazione per la lingua francese; Eliana Terzuoli dell’ISIS Gramsci-Keynes. Dopo questa esperienza i bambini della prima e della seconda elementare di Campiglia partiranno, sempre nell’ambito del progetto di bilinguismo finanziato anche fon contributi dell’amministrazione comunale, per Avignone, in Francia, dove riproporranno lo spettacolo e incontreranno i loro coetanei francesi.

Lo spettacolo al concordi ha riguardato anche la parte riguardante la lingua inglese che riguarda tutte le classi dalla prima alla quinta. Per la parte musicale ci si è avvalsi degli arrangiamenti di Graziano Poggetti, inoltre lo spettacolo è stato allestito con la collaborazione della Ludoteca Comunale “Oca pazza”.

___________________________________

RAFFICA DI VITTORIE PER I RAGAZZI DELLA PATTINATORI PIOMBINESI

Si sono svolti al pattinodromo di San Miniato i campionati regionali pista determinanti per la qualificazione dei prossimi italiani che si svolgeranno nel mese di giugno a Senigallia riservati alle categorie Ragazzi, Allievi, Junior, Senior maschili e femminili.

Alessia Naccari categoria Ragazzi è campionessa regionale nei 3000 in linea e bronzo nei 300 sprint. Elia Iseppi categoria Ragazzi è campione regionale in entrambe le gare. Thomas Morlè categoria Ragazzi è argento nei 3000 in linea e bronzo nella 300 sprint. Mirko Lami bronzo categoria Ragazzi in entrambe le gare; Agnese Sforzi categoria Ragazzi due argenti conquistati; Francesca Galluzzi cat. Ragazzi 6º posto nei 3000 in linea e 8º posto nei 300 sprint. Per Lisa Giffoni categoria Allievi tre 5º posti; infine tre argenti per Caterina Colia categoria Junior. Bronzo anche nella gara Americana corsa da Elia Iseppi, Thomas Morlè e Mirko Lami; un 4º posto nell’altra Americna corsa da Agnese Sforzi, Lisa Giffoni, Alessia Naccari e Francesca Galluzzi.

I risultati ottenuti fanno sì che tutti gli atleti della società Pattinatori piombinesi, con la soddisfazione della loro allenatrice, hanno conquistato un posto nei campionati italiani pista.

________________________________________

CICLOCROSS: GRANDE PARTECIPAZIONE PER «LE STRADE BIANCHE»

Riceviamo e pubblichiamo.

Nonostante le avversità del tempo e la pioggia caduta, domenica 15 maggio, si è svolto regolarmente, ristoro a Baratti compreso, il raduno di mountain bike “Le StradeBianche”, che ha portato i 54 partecipanti iscritti, tra i quali spiccavano diversi giovanissimi ed anche tre rappresentanti del gentil sesso, da Piombino a Baratti, per un percorso di ben 34 km, scortati negli attraversamenti e nel rientro in città dalla Polizia Municipale e dal prezioso contributo dato dall’ass.ne CB Mare&Monti. Ringraziamento va anche al contributo dato da Cicli Lancioni, UniCoop Tirreno e Banca Mediolanum.

___________________________________

POPULONIA: CHIUSA L’ACROPOLI DEL PARCO PER IL TRATTAMENTO LYMANTRIA

Si è svolto questa mattina il piano di trattamento contro la Lymantria, lepidottero defogliatore identificato sul promontorio di Piombino, in particolar modo lungo la strada forestale del promontorio e nei pressi di Buca delle Fate.

Il trattamento, richiesto dalla Regione Toscana e coordinato dalla Provincia di Livorno per la tutela degli ambienti forestali di notevole pregio, prevede la chiusura delle aree d’interesse per le 48 ore successive. Ricade all’interno del piano anche la zona dell’Acropoli del Parco archeologico, che rimarrà chiusa per tutta la giornata di Martedì 17 Maggio.  Nessuna variazione per l’area delle Necropoli, regolarmente aperta dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Si ricorda che i Parchi e Musei archeologici dei Sistema sono aperti nel mese di maggio. Il Parco archeominerario di San Silvestro è visitabile nei fine settimana e nei giorni festivi dalle 10 alle 18, mentre resta aperto durante la settimana il Museo archeologico del territorio di Populonia, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e nei fine settimana e nei giorni festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Il Museo del Castello ospita i visitatori solo nei fine settimana e nei giorni festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Aperture su prenotazione ai Musei della Rocca di Campiglia Marittima.

Per scoprire gli eventi nei parchi visita il sito: www.parchivaldicornia.it oppure contatta l’Ufficio informazioni: 0565.226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.it

_____________________________

PIOMBINO: MERCOLEDI’ CHIUSI GLI UFFICI ASA

Si comunica che mercoledì 18 maggio 2011 le attività degli sportelli commerciali a contatto diretto col pubblico dell’ufficio di Piombino (via Torino 3–5–7) del Gruppo ASA – vale a dire ASA SpA (gestore del Servizio Idrico Integrato e distributore del gas metano) e ASA Trade SpA (società di vendita del gas metano) – verranno sospese per lavori di ristrutturazione.

Eccezionalmente (poiché normalmente chiuso il mercoledì), verrà quindi aperto mercoledì 18 maggio l’ufficio di Venturina (via dei Molini di Fondo 12, Campiglia Marittima) col seguente orario: 08:00-12:30. Le attività degli sportelli commerciali dell’ufficio di Piombino riprenderanno regolarmente lunedì 23 maggio.

__________________________________

25 ANNI DI SACERDOZIO DI DON MARCELLO BOLDRINI

Don Marcello Boldrini, parroco della chiesa di San Lorenzo in Campiglia Marittima, ha festeggiato domenica 15 maggio i 25 anni di sacerdozio per don Marcello Boldrini, con un programma organizzato dai suoi parrocchiani. La data coincide anche con il giorno del patrono cittadino, San Fiorenzo.

Le celebrazioni hanno preso avvio nella chiesa di San Lorenzo alle 11.00 con la Santa messa di ringraziamento. Alle 16.00 il Coro parrocchiale si è esibito con un concerto molto apprezzato per il programma e per l’eccellente interpretazione. Successivamente i partecipanti hanno brindato in piazza Dogali. Nell’occasione è stata presente il sindaco Rossana Soffritti portando il saluto personale e di tutta l’amministarzione comunale. Un’anteprima delle celebrazioni si era svolto mercoledì 4 maggio con la conferenza di mons. Enzo Greco sul tema “Tra mutamenti e tradizione:il prete oggi”. Mercoledì 11 maggio sempre mons. Greco terrà una seconda conferenza sul tema “L’identità del prete alla luce della riflessione del Concilio Vaticano”. Martedì 17 maggio Momento di preghiera alle ore 21.00, sul tema “preghiamo per il dono di nuove vocazioni”.

_______________________________________

PORTOFERRAIO: LE AZIONI LOCALI PER I PROFUGHI

Riceviamo e pubblichiamo.

Il problema della guerra libica, del coinvolgimento italiano in essa e delle inevitabili fughe delle famiglie dalla guerra, è una questione troppo seria per essere utilizzata a fini politici, agitando lo spauracchio di ipotetici sbarchi” sull’Isola d’Elba o chiedendo di assumere posizioni intransigenti per paura che fra i profughi vi possano essere persone “infiltrate per creare disordini…”

E’ viceversa una situazione che richiede strategie precise, non improvvisate, ma coordinate con i territori e le istituzioni a questo scopo delegate.

Esiste un piano per l’accoglienza dei migranti, in attuazione dell’accordo firmato fra Stato Regioni Enti Locali il 6 aprile 2011, in cui si sottolinea come “tutte le istituzioni della Repubblica responsabilmente si impegnano ad affrontare questa emergenza umanitaria con spirito di leale collaborazione e solidarietà”. A fronte di questo, la Regione Toscana ha strutturato un progetto di accoglienza che prevede non già la concentrazione dei rifugiati di guerra in strutture ghettizzanti, ma la loro collocazione in piccoli gruppi in tutto il territorio regionale assegnando alle Province i compiti di individuazione delle possibili strutture di accoglienza, con il coinvolgimento e sostegno delle associazioni di volontariato e dei servizi sociali.

L’Amministrazione Comunale di Portoferraio è stata invitata, come tutti i comuni della Provincia, all’incontro organizzato dalla Provincia con i Responsabili Regionali e Provinciali della Protezione Civile, che hanno illustrato le linee del progetto di accoglienza toscano e in quella sede non si è potuto fare a meno di confermare le difficoltà a reperire strutture o case per l’accoglienza di famiglie di profughi, difficoltà fra l’altro già rappresentate sia alla Regione Toscana che alla Prefettura di Livorno, ma anche la disponibilità a rivedere la situazione sul territorio elbano, analizzando possibilità di accoglienza, coinvolgendo tutti gli altri comuni, oltre alle associazioni di volontariato ed i servizi sociali.

A tal proposito è stato chiesto, al Presidente della Conferenza dei Sindaci, Dr. Vanno Segnini, di convocare un incontro di conferenza dei sindaci nel merito, al fine di avere un quadro esaustivo della situazione logistica, rispondendo quindi in modo esauriente, all’Amministrazione Provinciale ed alla Protezione Civile.

La Vice Sindaco

D.ssa Cosetta Pellegrini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.5.2011. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 15 giorni, 8 ore, 37 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it