NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 22 NOVEMBRE 2021

PIOMBINO: REVOCATI GLI ACCOSTI ALLA CORSICA FERRIES

Revocati gli accosti a Corsica Ferries. Il provvedimento riguarda la tratta Piombino-Portoferraio ed è stato emesso dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale.

L’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale con provvedimento del presidente ha revocato per il 2021 gli slot alla compagnia di navigazione nei porti di Piombino e Portoferraio. E quindi al momento non possono essere assegnati alla stessa compagnia gli slot per il 2022.

Come si legge nell’atto, prima è stata registrata la mancanza dei pagamenti dovuti e della rendicontazione prevista entro i termini e che poi sono state sollecitate dell’Autorità portuale.

Dopo il sollecito dell’ente i pagamenti sono stati effettuati ma la rendicontazione presentata è stata ritenuta non adeguata a quanto richiesto, da qui il provvedimento di revoca che fa anche decadere il traghetto da “vettore storico”. Contro il provvedimento dell’Autorità portuale è comunque ammesso il ricorso al Tar.

___________________________________________

PIOMBINO: USB PARTECIPA AL PRESIDIO DEL CAMPING CIG

L’Unione Sindacale di Base giovedì 25 novembre alle ore 16 parteciperà, con una sua delegazione, al presidio indetto dal Camping CIG in piazza Cappelletti a Piombino. Manifestazione in cui sarà presente il collettivo di fabbrica GKN.

«Come sempre raccogliamo UFFICIALMENTE l’invito a partecipare ad iniziative in cui si parla di lavoro, diritti e futuro confermando il nostro spirito di massima apertura,  che ci contraddistingue dalle altre organizzazioni sindacali.

Esprimeremo democraticamente  la nostra idea su Piombino e sulla situazione del paese. A nostro avviso ci sono 3 punti che racchiudono, in estrema sintesi, le varie tematiche sia locali che nazionali.  Salute e impatto ambientale. Lavoro e diritti. Investimenti ed eco-sostenibilità.

La vertenza di Piombino deve essere inserita all’interno della discussione nazionale perché se uno Stato e un Governo non sanno decidere o non vogliono affrontare il problema della siderurgia si rischia il futuro non solo del polo siderurgico di Piombino ma anche di tutti gli altri, mettendo a rischio decine di migliaia di lavoratori e le loro famiglie».

___________________________________

PIOMBINO: L’ARCHIVIO STORICO “IVAN TOGNARINI” APRE AL PUBBLICO CON ESPOSIZIONI E VISITE GUIDATE

Dal 22 al 27 novembre torna Archivi Aperti, evento promosso e sostenuto a partire dal 2013 dalla Regione Toscana e giunto alla sua ottava edizione. L’iniziativa, promossa dal Sistema Documentario del Territorio Provinciale di Livorno – rete degli archivi storici della Provincia, Comune di Rosignano Marittimo, Comune di Cecina, Comune di Bibbona, Comune di San Vincenzo, Comune di Piombino, Gestione Associata degli Archivi Storici dei Comuni dell’Isola d’Elba e l’Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea nella provincia di Livorno – Istoreco,  è volta a sensibilizzare, valorizzare e condividere la ricchezza dei patrimoni archivistici partendo da un tema comune.

L’archivio storico della città di Piombino “Ivan Tognarini”, in collaborazione con la cooperativa Pleiades, ha in programma due aperture straordinarie dell’archivio storico nei pomeriggi di lunedì 22 e giovedì 25 dalle ore 15.30 alle 17.30 con esposizione di documenti. Nell’occasione, un breve documentario dedicato al tema della rassegna sarà pubblicato sulla pagina facebook dell’archivio storico “Ivan Tognarini”.

Infine, a chiusura della settimana, si terrà l’iniziativa “L’oro blu di Piombino tra cisterne, pozzi e acquedotti: un itinerario attraverso le fonti d’archivio”. Il ritrovo è alla Casa delle Bifore sabato 27 novembre a partire dalle ore 10.00. La mattina inizierà con un breve percorso tra le carte d’archivio insieme allo storico locale Mauro Carrara e proseguirà in una visita tra vicoli e piazze della città vecchia.

“Le vie dell’acqua tra storie e percorsi d’archivio”, è il titolo scelto dalla rete per l’edizione 2021 di Archivi Aperti. L’evento è legato alle aperture straordinarie degli enti, con visite guidate, mostre e conferenze. Quest’anno con la possibilità di tornare in presenza, gli archivi storici potranno riaprire le loro porte e i loro depositi, non solo ai fruitori abituali e specialisti, ma anche a un pubblico più ampio.

___________________________________

TOSCANA: FEDERICO GELLI NUOVO DIRETTORE DELLA SANITÀ DAL PRIMO DICEMBRE

Federico Gelli sarà il nuovo responsabile della Direzione sanità, diritti cittadinanza e coesione sociale. La nomina decorrerà dal primo dicembre prossimo.

Ad annunciarlo il presidente della Regione, Eugenio Giani, che nella seduta di oggi ha informato la Giunta dopo averne preventivamente informato l’assessore Simone Bezzini.  La nomina avviene in ottemperanza all’avviso pubblico della Regione e secondo la normativa che presiede alla nomina stessa, rimessa al decreto del presidente della Giunta.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 22.11.2021. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    53 mesi, 4 giorni, 18 ore, 14 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it