NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 17 AGOSTO 2018

FERMI DEI CARABINIERI AD AGOSTO IN VAL DI CORNIA

L’impegno dell’Arma ha portato efficaci risultati non solo nell’ambito della prevenzione ma anche sul piano della repressione:

a Piombino è stato tratto in arresto un 35enne, italiano, da tempo stanziato nella Val di Cornia, resosi responsabile di almeno quattro rapine ai danni di automobilisti che transitavano sulla S.P. della Principessa e nella zona di Venturina Terme;

il 10 agosto, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Livorno Centro ha tratto in arresto in flagranza per tentato furto due donne, 21enni, domiciliate a Torino, sorprese a scardinare la serratura di una porta di un’abitazione;

il 7 agosto, sempre a Livorno, in pieno centro, stessa sorte è toccata a un 47enne del luogo colto nella flagranza del furto di una bicicletta;

il 6 agosto, a Piombino, i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto per rapina un cittadino marocchino, 36enne, che dopo aver forzato la portiera di un’autovettura parcheggiata si impossessava del denaro contenuto in una borsa. Sorpreso dalla proprietaria dei veicolo, il maghrebino la strattonava ma il pronto intervento di una gazzella dei Carabinieri gli impediva la fuga.

________________________

AL VIA LO SBARACCO. UN’OCCASIONE DA NON PERDERE PER GLI ULTIMI SALDI DI FINE STAGIONE

Al via lo “Sbaracco” da venerdì 17 a sabato 18 agosto nelle vie centrali di Piombino, corso Vittorio Emanuele, via Ferrer, piazza Verdi, piazza Cappelletti, corso Italia, via Lombroso.

Due giornate (dalle ore 9 fino alla mezzanotte) in cui i negozianti ,che partecipano alla “svendita” di fine estate , esporranno le loro rimanenze e i fine stagione sulle bancarelle esterne ai negozi a prezzi molto convenienti.

Sono ormai passati diversi anni da quando la Confesercenti si fece promotrice per la prima volta di quello che ormai è diventato un appuntamento fisso per Piombino e non solo. Da allora lo Sbaracco è diventata una certezza che per due volte all’anno consente, alla fine dei tradizionali saldi di fine stagione, di fare ottimi acquisti.

Anche quest’anno i tradizionali gazebo bianchi, allestiti per le vie del centro città dagli esercizi aderenti all’iniziativa, provenienti da tutte le zone della città, saranno aperti al pubblico con le loro offerte: dall’abbigliamento agli articoli per la casa, dai prodotti per la cura del corpo ai giochi per bambini, dalla telefonia alla musica.

Nelle due giornate si ricorda quindi il divieto di transito e di fermata, anche per gli autorizzati, in via Ferrer (nel tratto compreso tra corso Italia e via Costa), Corso Italia (tra Piazza Verdi e via Fucini), corso Vittorio Emanuele II, piazza Gramsci, piazza Verdi, piazza Cappelletti, via Lombroso, via Cellini, via Volta.

In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata al 24 e al 25 agosto.

_______________________

I CONCERTI DEL CHIOSTRO. CONCERTO DI PIANOFORTE DI RICCARDO GAGLIARDI

Appuntamento con “I Concerti del Chiostro” domani venerdì 17 agosto alle ore 21,30 presso il Chiostro Sant’Antimo a Piombino. Sarà Riccardo Gagliardi che eseguirà al pianoforte “Il grande repertorio pianistico” suonando musiche di Beethoven (Sonata in Mi bemolle maggiore op. 81/A “Les Adieux”), Chopin (Ballata in Fa maggiore n°2 op. 38) e Ravel (Mirois).

Riccardo Gagliardi, nato a Grosseto, ha iniziato lo studio del pianoforte con il padre. Superati brillantemente gli esami preaccademici presso l’Istituto musicale “Franci” di Siena, ha tenuto , con la Corale “P.Mascagni” di Piombino, concerti in varie città italiane e suonato i Lieberslier op.52 di Brahms per coro e pianoforte a 4 mani, dirigendola anche in talune occasioni.

Ha suonato, accompagnato dall’orchestra “Haendel” di Piombino, il concerto in K 414 di Mozart. Ha frequentato il Corso di Direzione d’Orchestra del M° Marco Boni presso l’Accademia Internazionali “Incontri con il Maestro” di Imola.

Dal 2014 inizia a lavorare sulla Direzione d’Orchestra, fondando e dirigendo l’orchestra “Amadeus” di Grosseto.

Conseguita la maturità scientifica, è stato ammesso alla Hochschule fur Musik un Theater di Monaco di Baviera dove studia pianismo ad indirizzo solistico con la prof.ssa Margarita Hӧhenrieder.

Nel 2017 si è esibito nella Steinway House di Monaco, nella Orlandosaal di Germering e ha vinto il 2° Premio al concorso internazionale di San Donà di Piave. Nel 2018 ha suonato e diretto il concerto k 415 di Mozart accompagnato dall’Orchestra da camera di Gubbio e ha conquistato il primo premio assoluto al Concorso internazionale di Lagy – sur – Marne (Parigi) e il primo premio al Concorso nazionale di esecuzione musicale “Città di Piove di Sacco”.

L’evento è inserito nel Festival musicale artistico Fusioni nell’ambito della rassegna “I Concerti del Chiostro”, organizzata dal Comune di Piombino e dall’associazione culturale Etruria Classica, in collaborazione con Pro Loco e il contributo di Fondazione Livorno.

Il costo di ingresso è di €. 4,00.

_______________________________

UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL MONDO CULINARIO ANTICO AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI PIOMBINO

Venerdì 17 agosto alle ore 21.15 il Museo archeologico di Piombino propone una serata alla scoperta del mondo culinario antico e moderno con “Panis Sacer Est”.

La food blogger Shamira Gatta, che si è fatta conoscere dal mondo internazionale del food e non solo dopo il suo primo libro “ Alchimie in cucina”, e la curatrice del museo Cinzia Murolo ci faranno fare un viaggio attraverso l’alimento che unisce i popoli di ieri e di oggi: il pane.

Una conferenza a due voci che metterà a confronto l’uso attuale del pane con quello dell’antichità, al termine della quale la serata proseguirà con una visita al mondo culinario degli Etruschi nelle sale del museo.

Informazioni e prenotazioni: tel. 0565 226445 – prenotazioni@parchivaldicornia.itwww.parchivaldicornia.it

_____________________________

SILVIA SALEMI SI RACCONTA A SUVERETO NELLA SERATA DELL’OSPITE.

Sabato 18 agosto alle 21.45 in piazza D’Annunzio a Suvereto, nuovo appuntamento con il festival Estate nel Borgo, la cantante Silvia Salemi si racconta, intervistata dall’attore giornalista Andrea Paone accompagnata alle tastiere dal maestro Matteo Scannicchio.  I suoi ricordi le sue canzoni e le sue canzoni del cuore,  una serata unica per scoprire insieme una grande artista.

Silvia Salemi, la cantante nota al grande pubblico con il brano “A casa di Luca”, che le valse il Premio della Critica al Festival di Sanremo, ci racconta La voce nel cassetto, il libro autobiografico nel quale racconta la parte più drammatica della sua vita. “L’ho scritto perchè in quel cassetto c’era tutto il mio trauma, c’era la mia voce, perchè era una registrazione fatta dalla mia sorellina Laura che non c’e più” ha detto la Salemi, che all’epoca aveva un anno e mezzo, ricordando la sorellina scomparsa a soli 5 anni per una grave forma di leucemia.

Quel dolore le fece perdere la voce, finchè un giorno, frugando in un cassetto, trovò un registratore. “In quella cassetta io ho sentito la mia voce per la prima volta, una voce che avevo dimenticato di avere… in quel cassetto ho riscoperto la mia voce”. In quella breve registrazione c’è anche l’ultimo ricordo di sua sorella, che le dice solennemente ‘Io Laura, di anni 5 e mesi 2, voglio dire che lascio tutti i miei giochi a Silvia, perchè Silvia è una bambina buona. Silvia, vieni, mi devi aiutare a fare la flebo a Pinocchio…’. “Laura oggi è il mio angelo – continua la Salemi – è stata quella persona che mancando mi ha fatta nascere, perchè mia madre scoprì di aspettare me nello stesso momento in cui seppe che la malattia di Laura era una malattia incurabile.

“Lei aveva già un figlio e una bambina di tre anni perennemente in ospedale – commenta Silvia Salemi – di fronte al dubbio se tenermi o meno il medico le disse ‘Tienila, perchè questa bambina deve nascere, è arrivata perchè l’altra ti verrà tolta…’. Oggi che sono madre capisco il coraggio che lei ha avuto nel tenermi.”

“Un appuntamento con la musica – commenta il sindaco Giuliano Parodi – ma anche con la vita, le gioie e dolori di una donna. Una serata che dedico alla mia amica ed assessore scomparsa 8 mesi fa dopo un anno di malattia, Cristiana Fiaschi,  portata via anche lei da una forma di leucemia, una ferita ancora aperta nella comunita’ di Suvereto. Appuntamento per tutti in piazza alle 21.45, come sempre ingresso libero. La serata e’ all’interno dell’evento “Serata dell’Ospite” organizzato dall’Ente Valorizzazione Suvereto, e dalle 19.30 all’interno del Chiostro si potra’ cenare con prodotti tipici della nostra zona”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.8.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 11 giorni, 19 ore, 2 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it