NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 17 MAGGIO 2016

PIOMBINO: 4 DEFIBRILLATORI PER LA COSTA EST

Il sindaco Massimo Giuliani e il Consorzio Balneari Costa Est  presentano in conferenza stampa mercoledì 18 maggio i 4 nuovi defibrillatori donati da Unicoop Tirreno al Consorzio Balneari Costa Est per il loro utilizzo sulla spiaggia durante la stagione estiva.

Alla conferenza stampa partecipano rappresentanti del Consorzio, di Unicoop Tirreno, il vicesindaco Stefano Ferrini, l’assessore all’ambiente Marco Chiarei, l’assessore all’urbanistica Carla Maestrini.

___________________________

LIVORNO: AUTONOMIA GIOVANILE GIOVEDÌ 19 MAGGIO

FIRENZE – “Innovare e intraprendere: buone pratiche e buone idee” è l’ultimo dei quattro incontri dedicati all’autonomia giovanile, promossi da Giovanisì in collaborazione con i Comuni di Livorno, Bibbona, Castagneto Carducci, Cecina, Collesalvetti e Rosignano Marittimo. L’appuntamento è in programma a Livorno giovedì prossimo 19 maggio, dalle 18 alle 19.30, presso il Surfer Joe Diner (piazzale Mascagni 2).

Obiettivo degli incontri, creare un momento di confronto con i giovani attraverso lo storytelling di esperienze di successo e di consigli di esperti sul tema delle professioni innovative e dell’automprenditorialità sul territorio dell’area costiera livornese. Filo conduttore sarà il cambiamento, l’innovazione, intesi in senso ampio: come poter essere protagonisti del cambiamento sia in termini personali che in termini collettivi.

Interverranno anche alcuni beneficiari delle misure del progetto Giovanisì e i partecipanti avranno la possibilità di intervenire raccontando esperienze, idee, bisogni.

Per partecipare è necessario iscriversi inviando una mail a iscriviti@giovanisi.it

Per saperne di più: http://bit.ly/1VI9xKO

____________________________

PIOMBINO, RIAPRE DOMANI FINO AL 30 GIUGNO IL BANDO PROTOCOLLI INSEDIAMENTO

FIRENZE – Riaperto dalla Regione il bando per protocolli di insediamento per le imprese dell’area di crisi di Piombino. La scadenza per la presentazione delle domande (a partire da domani martedì 17 maggio) è fissata per il prossimo 30 giugno. 2,5 milioni di euro le risorse messe a disposizione.

Il bando ha lo scopo di agevolare la realizzazione di progetti di investimento nell’area di crisi di Piombino, anche di grandi dimensioni, da parte di micro, piccole e medie imprese e di grandi imprese. Attraverso la concessione di agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale la Regione punta a sostenere la crescita sostenibile, la qualificazione del tessuto produttivo regionale e processi di industrializzazione mediante la realizzazione di programmi di sviluppo industriale di particolare rilevanza strategica, aventi contenuti innovativi, di dimensione significativa e in grado di produrre occupazione aggiuntiva.

Informazioni e modalità di presentazione delle domande su Sviluppo Italia e sul sito della Regione.

__________________________

CAMPIGLIA MARITTIMA: SOTTO IL PONTE… LA DISCARICA

Tra Venturina Terme, e Piombino, sotto al cavalcavia che collega la SS. Aurelia alla Geodetica e alle vicine località turistiche molto frequentate in estate, abbiamo scoperto un “tesoro” nascosto.

Alcuni cittadini ci segnalano questa discarica a cielo aperto. Partendo dal dato significativo che il Comune di Campiglia Marittima, riesce a raggiungere solo il 30% circa della raccolta differenziata, aggravando così, la nostra bolletta “spazzatura”, ci pare strano, che, dopo numerose lamentele, rivolte all’amministrazione comunale, questo “market del riciclo” continui a crescere ogni giorno.
La civiltà e l’oculatezza, per carità sono di competenza di tutte le persone di buon senso, ma, sarebbe buon uso, che le autorità competenti si muovessero in tal senso, occupandosi di rimuovere la discarica abusiva vigilando e sanzionando chi commette questi illeciti.

Ci dispiace, vedere, infatti, che proprio nel mezzo di una campagna toscana, di “denominazione” termale, che si accinge a divenire polo commerciale e perla portuale, si possa ancora nascondere la polvere sotto il tappeto.

Meet Up Storico Campiglia.

________________________

FERRINI: FONDAMENTALE LA COLLABORAZIONE CON LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA

Piombino (LI) – Il  vicesindaco e assessore alle attività produttive Stefano Ferrini evidenzia la necessità di collaborare con le associazioni di categoria per lo sviluppo e la crescita della città e del territorio.

«Approfitto di questo comunicato per fare tre cose – afferma Ferrini – per prima cosa, e lo faccio subito, gli auguri di buon lavoro al nuovo consiglio cittadino della Confcommercio ed al suo riconfermato presidente Marco Torchioni, poi delle precisazioni su quanto dallo stesso consiglio dichiarato ed infine un chiarimento sulla nota dei giorni scorsi di Confesercenti.

Col nuovo consiglio cittadino di Confcommercio sono certo che collaboreremo proficuamente, così come è stato sinora con il funzionario Gabriele Bilancieri e con il presidente Fiva Luca Lavoratori che ringrazio entrambi. È già in corso un confronto sul regolamento sagre e feste insieme a tutti i soggetti che le organizzano e le stesse associazioni di categoria  ed a breve partirà una discussione nelle sedi opportune. Sul decoro ben vengano le proposte ed il tavolo attivato dall’assessore Capuano va proprio in questa direzione.

Sul turismo ce la stiamo mettendo tutta per cogliere le opportunità che il nostro territorio offre e che potrebbe ancora offrire cercando le sinergie con i privati e liberando le loro potenzialità per costruire  una economia multisettoriale e fortemente diversificata.

Mi auguro quindi che la nota del nuovo consiglio Confcommercio sia uno stimolo e non una censura all’attività che come amministrazione comunale abbiamo messo in campo da tempo.

Come mi auguro che sia chiaro anche a Confesercenti che a Piombino non siamo nel Far West della deregulation sulle vendite promozionali con un Comune che non controlla, perché la situazione non è assolutamente questa. I controlli ci sono, le sanzioni pure, ma non abbiamo una situazione di diffusa illegalità come potrebbe anche sembrare  leggendo la loro recente nota.

Siamo invece fortemente convinti che proprio intensificando la collaborazione con le associazioni di categoria e con le loro imprese associate sarà possibile creare maggiori opportunità di sviluppo e di crescita e vigilare insieme per il rispetto delle regole che devono valere per tutti. A breve spero saremo in grado di firmare  tutti insieme un protocollo di intesa sul commercio e l’artigianato per codificare meglio i rapporti tra i vari soggetti ed enti in relazione alle rispettive competenze rendendo più efficiente il sistema di relazioni positive che nel tempo abbiamo costruito grazie all’apporto di tutti.

____________________________

GLI APPUNTAMENTI CON “SALVIAMO LA COSTITUZIONE”

PIOMBINO — Torna a riunirsi il Comitato Val di Cornia Salviamo la Costituzione, nato per sostenere il no nel referendum per la riforma costituzionale di ottobre. L’incontro si terrà a Piombino, presso il Centro Giovani, martedì 17 maggio alle 21.

“Respingere questa riforma – afferma il coordinatore Rossano Pazzagli – è molto importante perché le modifiche volute dall’asse Renzi-Boschi-Verdini sono uno stravolgimento della Costituzione, con il rafforzamento del potere esecutivo e l’indebolimento del ruolo del Parlamento, delle regioni e degli enti locali, prefigurando di fatto un passaggio dalla democrazia all’oligarchia”.

Durante la riunione saranno programmate ulteriori iniziative pubbliche, la prima delle quali è prevista a Suvereto con la professoressa Donatella Loprieno (Università della Calabria), uno dei 50 costituzionalisti italiani che hanno lanciato l’appello contro la riforma. Sarà presentato anche l’accordo nazionale tra l’ANPI e l’ARCI per il no alla riforma costituzionale e per emendare la legge elettorale.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.5.2016. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    28 mesi, 12 giorni, 4 ore, 0 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it