NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 24 GENNAIO 2018

POTERE AL POPOLO CHIEDE AI CITTADINI UNA FIRMA

La nuova lista di sinistra “Potere al Popolo” informa che da stamani si può firmare per la sottoscrizione della lista anche negli uffici comunali dei seguenti comuni.

  • VENTURINA in Via della Fiera 1
    – dal lunedì al venerdì ore 9.30 – 12.30
    – lunedì e mercoledì ore 15.00 – 17.00
  • SUVERETO
    – LUNEDI’ ore 10 – 12,30 e 15- 17,30
    – MARTEDI’ ore 10 – 12,30 ad eccezione dell’ufficio Tecnico
    – MERCOLEDI’ ore 15-17,30
    – GIOVEDI ‘ ore 10 – 12,30 e dalle 15 alle 17
    – VENERDI’ ore 10 – 12,30 e dalle 15 alle 17

A San Vincenzo sarà effettuata invece la raccolta mercoledì dalle 17.00 alle 19.00 circa alla Coop di via Biserno.

___________________________________

GIORNO DELLA MEMORIA: GLI EVENTI L’ARCHIVIO STORICO APRE AL PUBBLICO

Piombino (LI) – Gli studi e gli approfondimenti del ‘Giorno della Memoria’ sono dedicati alla figura di Andrea Gaggero che nel 1944 venne arrestato, torturato e poi condotto al campo di concentramento di Mauthausen.

Sabato 27 gennaio, a partire dalle 16 l’archivio storico sarà infatti aperto al pubblico per una visita guidata e un approfondimento sulla figura di questo personaggio, che fu tra gli organizzatori della Resistenza e il cui fondo documentario è conservato alla Casa delle Bifore. Su questo tema, da domani fino al 30 gennaio saranno organizzati invece laboratori e visite mattutine per le classi della scuola media ‘Guardi’.

Sempre dedicato alle scuole medie, è stato organizzato sabato 27 gennaio durante la mattina nei locali della scuola, un laboratorio e proiezione del film ‘Il bambino con il pigiama a righe’ a cura di Francesca Lampredi e Arci.

Il 5 febbraio al Teatro Metropolitan alle 10, si svolgerà una rappresentazione teatrale per le scuole superiori dal titolo ‘Re alfiere, cavallo’ di Christian Martinelli a cura dell’associazione Pietrarossa onlus – compagnia teatrale – in collaborazione con un rappresentante della Comunità ebraica di Livorno.

_____________________________

VENTURINA: INTERVENTO DELL’ASA L’ACQUA MANCHERÀ PER QUASI DUE ORE

Asa comunica che dalle 8.30 alle 11 di mercoledì 31 gennaio saranno impegnati  a Venturina Terme per un intervento programmato sulla rete idrica che prevede la sostituzione di una valvola. Nel corso dei lavori, all’angolo tra via Indipendenza e via della Pace, verrà interrotta l’erogazione dell’acqua.

 

_____________________________

PIOMBINO: UNA DISCOTECA PER I GIOVANI DELLA CITTÀ «IL COMUNE DICE CHE NON È NECESSARIA»

«Avevamo presentato una proposta per rispondere alle richieste di tanti giovani, ma l’amministrazione da questo orecchio non ci sente». Così Riccardo Gelichi, capogruppo della lista civica Ascolta Piombino che tempo fa aveva scritto una mozione per chiedere che il Comune promuovesse l’apertura di una discoteca o comunque di un locale per i giovani in città in modo da evitare i viaggi di notte verso altri centri.

«L’amministrazione – spiega Gelichi – ha impiegato undici mesi per dirci che non esiste una necessità di discoteca a Piombino e comunque non è un problema di cui deve farsi carico il Comune. Noi avevamo fatto la proposta pensando anche agli under 18, in modo da dare una risposte alle famiglie e ai ragazzi». Gelichi aveva chiesto anche al Comune di promuovere iniziative per l’affitto di locali a prezzo concordato poer le iniziative dei ragazzi e delle associazioni giovanili.

«Per questo – spiega – invece ci hanno consigliato la frequentazione dei locali pubblici, quindi di inviare i ragazzi al Centro Giovani. Nell’ultima commissione, il M5S, che sembra ormai avere come leitmotiv la negazione di qualsiasi proposta, ha applaudito la risposta del Comune. Ma certi di rispondere alle esigenze di molti cittadini, noi non molliamo».

Gelichi infatti ha intenzione di ripresentare la mozione ma, questa volta dopo una raccolta firme che vedrà i punti raccolta nello studio dell’avvocato Monica Bartolini in via Volta e nella tabaccheria Bacci di corso Italia.

______________________________

 

ASILI NIDO COMUNALI E SPAZI GIOCO TARIFFE INVARIATE PER I SERVIZI AI PICCOLI OSPITI

Piombino (LI) – Tariffe invariate per i nidi d’infanzia, ristorazione scolastica e Spazio gioco educativo. Nessuna modifica e nessun aumento quindi nella delibera approvata dalla giunta per questi servizi.

«Nonostante la situazione critica delle finanze comunali – ha commentato l’assessore alla pubblica istruzione Margherita Di Giorgi – siamo riusciti anche quest’anno a mantenere invariate le tariffe dei servizi educati per la prima infanzia, nella consapevolezza dell’importanza di queste strutture, finalizzate al benessere del bambino e allo sviluppo delle sue potenzialità». Il servizio di ristorazione scolastica rimane quindi a 4,70 a pasto per i bambini e il personale docente e non docente, lo Spazio gioco ha invece un costo di 7,50 euro giornaliero per un modulo di 5 ore. Per gli asili nido comunali la tariffa varia a seconda di 7 scaglioni Isee: si va da un minimo di 1,53 euro di quota giornaliera per Isee da 0 a 1485 euro, a un massimo di 8 euro giornaliere per Isee oltre i 32.000 euro.

La quota mensile è composta da una quota fissa, pari a circa il 60% dell’importo mensile, e una quota giornaliera calcolata sulle presenze effettive. Nel nido d’infanzia a tempo parziale la quota da pagare viene ridotta del 22%. Se la famiglia ha più di un figlio che usufruisce della refezione scolastica o servizio nido, la quota da pagare per il bambino più grande viene ridotta del 30%. Attualmente nel Comune di Piombino ci sono due nidi d’infanzia, il ‘Panda’ che ospita 46 bambini, il nido ‘Arcobaleno’, con 33 bambini e lo Spazio Gioco  ‘Marameo’ con 33 bambini.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.1.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 22 giorni, 16 ore, 45 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it