NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 12 DICEMBRE 2017

PIOMBINO: FASSINA (SI) E FOSSATI (MDP) PRESENTANO LIBERIeUGUALI

Martedì 12 dicembre 2017, alle ore 17 a Piombino si terrà l’incontro pubblico di presentazione di  ‘Liberi e Uguali‘ : “La nuova Sinistra: al centro della Proposta, il Lavoro”. Partecipano – presso il Centro Giovani F. De Andrè, viale della Resistenza 4 – Stefano Fassina, responsabile economia e lavoro di Sinistra Italiana e Filippo Fossati, coordinatore di Articolo Uno – MdP Toscana.

Sarà l’occasione di presentare questa nuova forza unitaria per ricostruire a sinistra del PD un’alternativa credibile, che sta nascendo in questi con il contributo di Sinistra Italiana, Mdp, Possibile, di varie associazioni di sinistra e che come leader Pietro Grasso.  Verranno affrontati temi che riguarderanno azioni comuni a livello parlamentare riguardo la situazione di crisi profonda di Aferpi e dell’indotto che da troppo tempo condiziona gli equilibri di una comunità vasta con ricadute non solo locali sulla Val di Cornia, ma sull’assetto economico sociale e produttivo   Durante l’incontro verranno fornite informazioni in merito alle azioni parlamentari fin qui intraprese

L’incontro sarà introdotto dai due coordinatori provinciali, Simona Ghinassi di Sinistra Italiana  Livorno e Leonard Conforti, di Articolo Uno – MdP Livorno.

_____________________________

PIOMBINO: INIZIATI I LAVORI AL CANILE DI MONTEGEMOLI

Sono poco più di venti animali al canile di Campagnatico in attesa di tornare, dopo la campagna promossa in estate dall’Enpa che ha fatto adottare 17 randagi, mentre una piccola parte (nove inizialmente), giudicati non trasportabili, sono rimasti nell’area dei Macelli.

L’area scelta è quella di Montegemoli, in un’area del Pip (Piano insediamenti produttivi) e l’affidamento dei lavori all’impresa “Appalti in restauri” di Giugliano in Campania che si è aggiudicata la gara con un ribasso sostanzioso, per la cifra di 409mila euro, invece dei 608 mila inizialmente previsti nel progetto. Una volta accertate documentazione e validità del ribasso, si è arrivati al contratto, firmato lo scorso 29 novembre, con una previsione di 75 giorni continuativi per la realizzazione del canile, salvo imprevisti.

I lavori  sono iniziati con lo sbancamento di un area di circa 5400 metri quadrati. Il complesso in fase di realizzazione a Montegemoli, con 45 gabbie da 8 metri quadri l’una, più aree di sgambatura per i cani, ricordiamo che è però solo un canile minimo, non uno sanitario, che resterà dov’è adesso, cioè ai Macelli.

Per legge regionale, un canile minimo deve comunque essere dotato di ambulatorio, magazzino, cucina, servizi igienici e spogliatoi del personale. A Montegemoli però non ci sarà l’ambulatorio, grazie alla convenzione stipulata tra Enpa e il medico veterinario Davide Bedini.

______________________________

DIECI TELECAMERE SORVEGLIERANNO IL BORGO DI SUVERETO

Suvereto (LI) – Al via i lavori per la messa in opera del nuovo progetto di videosorveglianza voluto dall’amministrazione per la sicurezza del paese.

Il progetto prevede tre telecamere che controlleranno i varchi in entrata ed uscita, con telecamere di ultima generazione capaci di fornire perfette riprese diurne e notturne, una ai parcheggi, una al Parco giochi per la sicurezza dei bambini e per prevenire eventuali atti vandalici, punto richiesto anche dall’Unicef per fare di Suvereto una città dei bambini e dei ragazzi secondo le loro direttive, le altre saranno un occhio elettronico sempre acceso all’interno del centro storico vigileranno su tutte le aree sensibili.

La prefettura ha dato il nullaosta al progetto facente parte del Patto di sicurezza che prevede misure operative sulla sicurezza urbana. Il lavoro è stato affidato alla ditta S-tech di Venturina, professionisti del settore e conoscitori del territorio.

__________________________

SAN VINCENZO: 250MILA EURO A SEI TOSCANA PER I “RIFIUTI ACCESSORI”

Il comune di San Vincenzo, ha impegnato 250 mila euro per l’integrazione al servizio di raccolta Rsu (rifiuti solidi urbani) e raccolta differenziata, spazzamento strade effettuato sul territorio da Sei Toscana. Per la verità, nella determina si fa riferimento a precedenti delibere riconducibili al 2015 dove si stabilisce il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (Tares). Il costo quindi poi si ripercuoterà sulla Tari che pagano tutti i cittadini e le imprese.

Il Comune di San Vincenzo, con delibera di Giunta aveva affidato Sei Toscana i servizi accessori opzionali e più precisamente: rimozione cemento amianto abbandonato, manutenzione e sostituzione cestini, pulizia aree verdi, raccolta rifiuti arenili, rimozione sassi arenile urbano, vagliatura meccanica e pulizia manuale arenili e rimozione ed interramento alghe arenili. Per tali servizi é stata stimata una somma oltre i 170.000 euro.

E Sei Toscana per questi servizi ha recentemente presentato il conto con fatture elettroniche. Così nella determina è scritto che «Per proseguire un servizio essenziale si rende necessario impegnare l’ulteriore somma di 250.511,68 euro per poter liquidare le fatture inerenti il contratto dei mesi di novembre e di dicembre».

__________________________________

PIOMBINO: IL “PRESTALIBRO” SBARCA ALLA SCUOLA MEDIA “GUARDI”

D’accordo con gli assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, la biblioteca civica Falesiana attiva da martedì 12 dicembre un servizio di prestito librario presso la sede di Via Togliatti della scuola Media Guardi. Uno dei tanti canali con cui i due assessorati, in collaborazione con la scuola, intendono favorire lo sviluppo creativo e intellettuale delle nuove generazioni, offrendo servizi culturali qualificati che possano costituire stimolo e occasione di educazione, crescita culturale, oltre che approfondimento della tradizionale attività didattica.

Il servizio prevede dunque l’allestimento di un punto prestito librario all’interno del plesso di via Togliatti, una volta al mese in orario scolastico antimeridiano. Sarà assicurata la presenza di un bibliotecario a disposizione per consigli di lettura, reference e prestito documentario.

Sarà assicurata inoltre una selezione di libri per ragazzi, in numero adeguato, nelle varie discipline, da concordare con gli insegnanti.

Il servizio di prestito sarà individuale, non alla classe, pertanto gli studenti dovranno essere in possesso della tessera della biblioteca. Per gli studenti che non siano già iscritti al servizio è possibile procedere all’iscrizione tramite compilazione dell’apposito modulo da parte di un genitore. I moduli verranno forniti agli insegnanti per tempo, prima dell’avvio del servizio.

Il prestito ha durata di 30 gg. I libri potranno essere restituiti il mese successivo direttamente a scuola, nel punto prestito, oppure presso la sede centrale della Biblioteca Civica Falesiana o il mercoledì pomeriggio nella sede del quartiere di Salivoli, o nelle altre sedi e punti prestito della Biblioteca.

Il bibliotecario rimarrà per circa un paio di ore, per dare modo alle varie classi, accompagnate dagli insegnanti, di avvicendarsi.

Le proposte di lettura riguarderanno la narrativa per ragazzi (sia classici che contemporanei) e libri nelle varie discipline, da concordare con gli insegnanti, in modo da poter offrire approfondimento dell’attività didattica.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.12.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 11 giorni, 22 ore, 11 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it