NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 23 APRILE 2017

DAL PORTO DI PIOMBINO MEZZI MILITARI PER ESERCITAZIONE IN ARABIA SAUDITA

L’on. Giulio Marcon (Sinistra Italiana): «Iniziativa gravissima. Il governo italiano lo dovra’ spiegare in Parlamento». L’Arabia Saudita e’ sotto il banco d’accusa dell’Onu.

«Apprendiamo da fonti di stampa che in questi giorni il Ministero della Difesa ha imbarcato  dal porto di  Piombino automezzi  e blindati militari per delle esercitazioni belliche nella penisola arabica.
E’ un’iniziativa gravissima: l’Arabia Saudita e’ coinvolta in Yemen in una guerra sanguinosa, e’ sotto il banco d’accusa dalle Nazioni Unite per la violazione dei diritti umani e ha sostenuto alcune delle fazioni terroristiche in Medio Oriente.

Lo afferma il capogruppo dei deputati di Sinistra Italiana-Possibile Giulio Marcon. Chiediamo – prosegue il capogruppo dei deputati della sinistra – l’immediato blocco del trasferimento delle armi nella penisola arabica, la sospensione delle esercitazioni e lo stop ad ogni vendita di armi all’Arabia Saudita.
Il gruppo parlamentare di Sinistra Italiana- Possibile – conclude Marcon –  ha chiesto al governo di venire a riferire immediatamente in Parlamento».
_____________________________

PIOMBINO: DUBBI SUL CIRCO CON GLI ANIMALI

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo da “La Casa di MArgot” in relazione al Circo con animali giunto a Piombino.

«La sottoscritta – commenta Maria Cristina Biagini – per conto de la Casa di Margot e due consiglieri comunali Andrea Lessi e Susy Ninci  del M5S di Piombino  siamo andati a San Rocco a vedere dall’alto l’attendamento del Circo Martin. Confermo che l’area che il Comune di Piombino destina all’attendamento dei circhi con animali non è idonea secondo la direttiva CITES, perché il fondo continua ad essere inghiaiato, non ci sono alberi né ripari. Ma questo era noto.
La novità è che il circo Martin non aveva animali visibili . O meglio, in giro, in spazi secondo noi insufficienti, c’erano numerosi erbivori come cavalli, lama, camelidi, ma nessun leone, nessun elefante, nessuna tigre, nessun alligatore.

Dove erano? Il perimetro del circo è sotto gli occhi di chiunque, basta salire cinque metri, e quindi o questo circo  ha solo quei dieci quadrupedi ruminanti oppure gli altri animali si trovavano nascosti sotto la tenda del circo, dove di nuovo non dovrebbero essere secondo la norma regolamentare del Comune, mutuata da CITES.
Noi non lo sappiamo e comunque riteniamo che nessun circo, non solo questo, possa attendarsi a Piombino perché Piombino non ha uno spazio idoneo.

Per questo motivo – conclude Maria Cristina Biagini – presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica quanto prima. Non vogliamo denunciare nessuno, ma riteniamo che la Procura, se crede, debba indagare e verificare un comportamento del Comune che a parere nostro viola norme regolamentari. Tutto ciò ovviamente allo scopo di non vedere più nel nostro territorio circhi con animali».
_____________________________

QUARTETTO PER 5 ELEMENTI AL METROPOLITAN PER RIVIVERE COLTRANE

Quartetto per 5 elementi al Metropolitan per rivivere Coltrane. Lezione concerto la mattina con gli studenti.  Si conclude la rassegna Note in blu che ha visto sul palco da gennaio  Antonella Ruggiero, Gino Paoli, Danilo Rea, Irene Grandi.

“Writing4Trane, quartetto per cinque elementi” al Metropolitan il 27 aprile alle 21,30. Un progetto che deriva dal sodalizio artistico tra Stefano Cocco Cantini (sax), Ares Tavolazzi (contrabbasso), Francesco Maccianti (pianoforte) e Piero Borri (batteria),con la partecipazione dell’attrice Daniela Morozzi. Il concerto conclude la rassegna Note in Blu, organizzata da  Romano Zuffi e Silvestro Carnevali sotto la direzione artistica di Stefano “Cocco” Cantini e il sostegno del Comune di Piombino.

Il Living Coltrane Quartet e Daniela Morozzi sperimentano con questo spettacolo una commistione tra parole e note, un concerto accompagnato da scrittura drammaturgica, una “partitura musicale narrativa”. Il progetto segue da vicino “Writing4Trane”, terzo cd del gruppo dove per la prima volta il quartetto propone pezzi originali e non solo più gli standard del grande sassofonista statunitense: pezzi scritti per Coltrane, e non come Coltrane.

E proprio per introdurre ai temi del concerto serale, la mattina del 27 al Metropolitan alle 11,30 i musicisti terranno una lezione concerto “Dal blues a John Coltrane” riservata alla scuole. All’incontro hanno aderito dieci classi della scuola media Guardi, compreso l’indirizzo musicale, tre classi dell’ISIS “Carducci- Volta- Pacinotti” e due classi dell’ istituto Alma Mater.
L’obiettivo è quello di avvicinare gli studenti a una realtà culturale del Novecento, quella del jazz, di enorme portata e allo stesso tempo di trasmettere la grande capacità di socializzazione che la musica eseguita in gruppo generalmente esprime.

Il percorso didattico sarà incentrato sulla partecipazione attiva degli studenti attraverso la continua analisi delle strutture armoniche e ritmiche dei brani proposti dall’ensemble dei musicisti. Il confronto con i ragazzi potrà riguardare la pura grammatica musicale, l’aspetto emozionale e l’interplay e altro ancora. Il palcoscenico del teatro sarà attrezzato con gli strumenti musicali e l’impianto audio.

I biglietti per il concerto possono essere acquistati presso il cinema-teatro Metropolitan 0565 30385 oppure telefonando al cell. 339 7014500

__________________________

PIOMBINO: ADEGUAMENTO ISTAT TARIFFE CIMITERIALI

A seguito di una verifica e di una razionalizzazione dei servizi cimiteriali e delle loro tariffe, la giunta comunale ha approvato una delibera con la quale prevede l’adeguamento delle tariffe e dei costi di tali servizi ai nuovi coefficienti Istat.

Gli adeguamenti riguardano le tariffe per le concessioni di sepolture individuali a 50 e a 20 anni, differenziate a seconda delle tipologie, degli ordini e della posizione,  i costi per tutte le diverse attività e  servizi. I costi e le tariffe possono essere consultati cliccando sul seguente link http://www.comune.piombino.li.it/archivio35_aree-tematiche_0_147_1.html dove è possibile consultare anche la guida ai servizi cimiteriali.

“Si tratta di un atto che esita dopo un bel lavoro di razionalizzazione di tutti i servizi e delle tariffe che erano ferme al 2011 – afferma l’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano – Le tariffe e i costi sono molto articolati, come si può vedere dalle tabelle allegate alla delibera, e questo va a favore anche degli utenti, che possono usufruire di servizi diversi. Importante evidenziare che i maggiori introiti derivanti dalle tariffe verranno reinvestiti tutti sul cimitero, per migliorare la struttura e i servizi stessi. La prossima tappa di questo percorso di miglioramento e razionalizzazione sarà l’elaborazione di un regolamento dei servizi, sul quale gli uffici e l’amministrazione stanno attualmente lavorando.”
_____________________________

ELBA SPIAGGE, LA GUIDA INDISPENSABILE PER LE VACANZE ALL’ISOLA D’ELBA

Infoelba srl, da quasi 20 anni leader nella promozione dell’Isola d’Elba e le altre isole toscane, ha annunciato il lancio della nuova app che consente di scoprire tutte le spiagge dell’Isola d’Elba.

Dopo aver mappato tutte le spiagge dell’Elba, classificandole per tipologia e colore, considerandole tali solo se più lunghe di 20 metri e sufficientemente comode per prendere il sole, sono state individuate 137 spiagge, di cui si possono trovare le schede complete nella app, con la possibilità di effettuare ricerche sulla base delle proprie esigenze.
Nell’app compaiono inoltre i dati relativi al meteo per ogni versante e la mappa dell’Isola d’Elba.
L’aspetto più importante riguarda la possibilità di individuare le spiagge con migliori condizioni meteo, sulla base di direzione, forza del vento e condizione atmosferica al momento della consultazione.

Grazie a questa funzione, trovare la spiaggia migliore e riparata, in cui è realmente possibile fare il bagno in un mare calmo e cristallino, è facilissimo anche nelle giornate più ventose.

Per semplificare la scelta della spiaggia ottimale per trascorrere una fantastica giornata di mare, è presente anche un sistema di ricerca che oltre alle condizioni meteo permette di selezionare altri parametri: tipologia della spiaggia, vicinanza, facilità di accesso, comune e versante, possibilità di accesso ai cani, spiagge più adatte ai bambini ecc.
Con un semplice clic si accede alla scheda completa della spiaggia con descrizione, caratteristiche, foto, servizi presenti in spiaggia, suggerimenti su come raggiungerla e parcheggi.
Creata pensando al pubblico di riferimento dell’Elba, l’applicazione è disponibile in 4 lingue: italiano, inglese, francese e tedesco.
Facilissima da utilizzare e molto intuitiva, è scaricabile gratuitamente su App Store e Google Play, cercando “Elba spiagge”.

“La straordinaria varietà delle spiagge dell’Elba sono uno dei tratti più significativi del territorio, – ha dichiarato Franco De Simone, titolare del portale infoelba.it – e rappresenta uno dei motivi che ogni anno fanno scegliere l’Isola d’Elba come meta vacanze di tantissimi turisti in cerca di relax, mare pulito e natura incontaminata. Per questo motivo quest’anno abbiamo deciso di focalizzare il nostro lavoro sulla loro promozione. Oltre alla creazione dell’applicazione Elba Spiagge, fra pochi giorni verrà distribuita gratuitamente anche una cartina delle spiagge dell’Isola d’Elba”.
Grazie a queste importanti novità, tutti gli ospiti dell’Isola d’Elba avranno un aiuto in più per trascorrere in modo piacevole le loro vacanze all’Isola d’Elba tra panorami da sogno e trasparenze incredibili.

Maggiori informazioni sull’app Elba Spiagge: www.infoelba.it/app
____________________________

MARTEDI’ 25 APRILE I MALAMANERA IN CONCERTO A ROMA PER PRESENTARE IL NUOVO ALBUM “DIMMI COSA VEDI”

Dopo una lunga pausa invernale, il “Sonido Maremmano” dei Malamanera è pronto per tornare in pista, l’8 Maggio infatti sarà la data ufficiale del radio date del nuovo lavoro discografico.

I 5 maremmani presenteranno il nuovo tour in anteprima a Roma il 25 Aprile in occasione della festa di liberazione dal nazifascismo.
L’iniziativa promossa dalla Rete Cinecittà Bene Comune,all’interno del Parco degli acquedotti in zona Cinecittà, prevede un pranzo sociale,
l’intervento di artisti di strada e varie attività culturali, l’inizio concerti è fissato per le ore 15,00.

Il nuovo tour dei Malamanera,arriva dopo 8 mesi di stop,cercato e voluto fermamente dalla band,per concedersi lo spazio creativo necessario per produrre il nuovo disco.
Impreziosito da un featuring di tutta eccezione,quello di Patrick “Cosmo”Benifei (Bluebeaters,Casino Royale) il nuovo disco rappresenta
il punto di incontro delle esperienze artistiche maturate nelle 115 date dei due precedenti anni di attività live,”quasi” permanente e nelle sonorità si possono riscontrare echi degli incontri che il quintetto ha avuto il piacere di fare.

La condivisone di palchi con artisti come Tonino Carotone,Sg Garcia,Che Sudaka,El V and the Gardenhouse,Fratelli di Soledad,Inna Cantina Sound rispecchia infatti quel misto di Rumba,Tropical Dub,Reggae e Cumbia che ancor di più caratterizza il nuovo progetto.
L’immagine di copertina è affidata a Ryan Spring Dooley, talento genuino  della street art italiana.

Questo il programma:
Dalle ore 10 in poi: Mercatino del consumo Critico & Solidale
Ore 15: Malamanera live in concert!
Ore 17: Murga Los Adoquines de Spartaco

Ingresso libero
__________________________________

IL PIOMBINESE ANDREA PANERINI ORDINATO PASTORE DELLA CHIESA PROTESTANTE UNITA

FIRENZE – Dal 22 al 25 a Firenze presso la Società di Mutuo Soccorso “Andrea Del Sarto” di Via L. Manara, 12 (zona Coverciano/Piazza Alberti) avrà luogo il primo Sinodo nazionale della Chiesa Protestante Unita.

La Chiesa Protestante Unita è una denominazione evangelica nata in Italia dalla confluenza di comunità e fedeli provenienti da esperienze di fede diverse nell’ambito del protestantesimo italiano che si sono riuniti per dare vita a una nuova esperienza ecclesiale con il fine di proporre un modello di Chiesa protestante orizzontale contrapposto alla Chiesa-istituzione, modalità comune ad denominazioni “storiche”.

Attualmente convivono nella Chiesa Protestante Unita tradizioni e riti diversi (luterano, presbiteriano, metodista, anglicano) che fanno riferimento alla Riforma del XVI secolo e convivono in un’ottica di unità nella diversità anche se l’impostazione prevalente è quella luterana di lingua italiana. La comunità fiorentina, capofila del movimento nazionale, nasce a Firenze nel 2014 come derivazione della MCC, da cui è recentemente uscita per motivazioni teologiche.

Tra i temi affrontati dal Sinodo vi saranno i matrimoni tra persone dello stesso sesso, la dignità del Creato e degli animali e le condizioni dei detenuti e dei migranti.
Sabato 22 aprile il Sinodo si aprirà alle ore 15 con il discorso del Decano ad interim e gli adempimenti formali per poi proseguire, verso le 16 con il Servizio divino di apertura dove verrà ordinato in via definitiva il Rev. Andrea Panerini.
______________________________

LE CELEBRAZIONI DEL 25 APRILE A PIOMBINO

Anche quest’anno la città di Piombino partecipa alla ricorrenza nazionale della Liberazione con un programma che valorizza il contributo che la città ha dato alla Resistenza, alla lotta di Liberazione dal nazifascismo ed al processo di costruzione dell’Unità nazionale. Nel solco di una tradizione che si rinnova e si arricchisce nel tempo, il progetto celebrativo, frutto dell’impegno comune delle istituzioni e della società civile, si intitola “La storia e la memoria della Liberazione”.

La cerimonia del 25 aprile si terrà quest’anno con la prestigiosa collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza in Toscana con il Relatore Ospite della manifestazione, il prof. Luigi Tomassini, membro dell’Isrt e docente di Storia Contemporanea dell’Università di Bologna. L’appuntamento con le celebrazioni istituzionali è per martedì 25 aprile alle ore 10 presso il Palazzo municipale alla presenza del Sindaco Massimo Giuliani, del Presidente del Consiglio Comunale, Angelo Trotta, e del Prof. Luigi Tomassini. Alle ore 11:30 inizierà il corteo accompagnato dalla Banda “A. Galantara” e dalle Associazioni dei Partigiani, dell’Arma e dei Combattenti e Reduci, che giungerà in Piazza della Costituzione per depositare una corona d’alloro presso il monumento dedicato ai Caduti per la libertà.

I festeggiamenti per il 72° anniversario della Liberazione dal nazifascismo saranno accompagnati da una mostra permanente allestita presso il Palazzo comunale dedicata alla storia della Medaglia d’Oro al Valor Militare, attribuita alla Città di Piombino per il contributo alla Resistenza ed alla Liberazione.

Il 28 aprile inoltre gli Assessorati alla Cultura e Istruzione hanno programmato alle ore 15:30 presso la Sala consiliare un incontro pubblico con gli studenti che hanno partecipato al “Viaggio della Memoria”: l’evento ha lo scopo di valorizzare l’ideale passaggio di testimone tra generazioni, nel segno di valori che non vivono soltanto nel dovere del ricordo e nello studio del passato, ma nell’impegno coerente di istituzioni e cittadini nella contemporaneità.

_______________________________

USL: SANITÀ, PROCLAMATO SCIOPERO PER LUNEDÌ 1° MAGGIO

PISA – L’Unione Sindacale Italiana (USI-AIT) ha proclamato uno sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata o turno di lavoro di lunedì 1° maggio 2017. L’Azienda USL Toscana nord ovest garantisce tutti i servizi sanitari essenziali e si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi che si dovessero manifestare a livello sia territoriale che ospedaliero.

Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della Sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili. A tal proposito ricordiamo che i “servizi minimi essenziali” comprendono:

– il Pronto Soccorso e servizi afferenti legati a problematiche non-differibili della salute dei cittadini ricoverati (turni dei reparti) e non. Di conseguenza anche il personale tecnico per la preparazione dei pasti e degli altri servizi di base;
– servizi di assistenza domiciliare;
– attività di prevenzione urgente (alimenti, bevande, etc..);
– vigilanza veterinaria;
– attività di protezione civile;
– attività connesse funzionalità centrali termoidrauliche e impianti tecnologici;
– vari.
________________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.4.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 21 giorni, 8 ore, 16 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it