NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 25 FEBBRAIO 2017

VENTURINA: FESTA DI CARNEVALE COL FALÒ DELLA STREGA MARTEDÌ GRASSO

Mattina e pomeriggio con ludoteca, scuole, associazioni a Venturina.

L’ultimo giorno di carnevale, martedì grasso, il 28 febbraio, si svolgerà il tradizionale carnevale delle mascherine dei bambini organizzato dalla ludoteca comunale Arricciaspiccia in collaborazione con le scuole, le associazioni e i commercianti a Venturina Terme.

La mattina alle 10.00 ci sarà la sfilata partendo dal viale del Popolo  per portare la strega di cartapesta alla fiera e il pomeriggio alle 16.00 si terrà il veglioncino mascherato, al termine della festa, intorno alle 18.00, sarà bruciata la strega. La strega di cartapesta viene realizzata nei laboratori didattici, così come le maschere che vengono realizzate con materiali riciclati, il carnevale è inserito nel percorso ludo educativo per sensibilizzare i ragazzi all’utilizzo dei materiali che possono essere riciclati trovando nuova vita e nuovi impieghi. Bruciare la strega significa combattere paura, bullismo, razzismo, tristezza ingiustizie.

Le attività che partecipano offrono lungo il corso mascherato prodotti tipici del luogo e del periodo carnevalesco per la ricreazione dei bambini e le associazioni si esibiscono con vari spettacoli e dimostrazioni nel pomeriggio o intervengono per la preparazione e l’offerta della merenda (Consulta del Sociale) per sensibilizzare e aiutare i bambini meno fortunati (l’Unicef con la vendita delle Pigotte). Laboratori e giochi sono stati coordinati dalla Ludoteca al Ciaf.

_____________________________

CAMPIGLIA: IL 28 FEBBRAIO SI RIUNISCE IL CONSIGLIO COMUNALE

In approvazione il bilancio di previsione 2017-2019

Il Consiglio Comunale di Campiglia Marittima è convocato in seduta ordinaria nella sede comunale di via Roma il giorno martedì 28 febbraio 2017 alle ore 15:00 con i seguenti punti all’ ordine del giorno. Al primo punto le comunicazioni del sindaco. Poi per il settore assetto del territorio,  assessorato all’ urbanistica, si metterà all’approvazione  il programma triennale delle opere pubbliche 2017 – 2019. Elenco annuale 2017. Per il settore finanze e personale, assessorato alle finanze, viene messo in approvazione il Piano operativo della società comunale Sefi 2017. A seguire: approvazione Piano degli incarichi, approvazione aliquote Imu 2017, approvazione aliquote addizionale Irpef 2017, approvazione aliquote Tasi 2017. Aggiornamento del Dup documento unico di programmazione 2017 – 2019. e infine l’approvazione del bilancio di previsione 2017 – 2019.

_________________________________

FRANCESCO SULLA SPLENDIDA OASI WWF DEL LAGO DI BURANO

Il 24 febbraio di due anni fa, il piccolo Francesco Barberini, aspirante ornitologo, a soli 7 anni realizzava il suo primo video che descriveva la bellezza dell’Oasi WWF di Alviano con le tante specie di uccelli presenti, suscitando meraviglia e riscuotendo molti apprezzamenti. In questi due anni Francesco ha realizzato video su altri Parchi e Oasi, oltre a tenere alcune conferenze sull’evoluzione degli uccelli dai dinosauri.

E nello stesso giorno, il 24 febbraio, a due anni di distanza, a 9 anni, ci presenta un suo nuovo video, questa volta ci porta nella bellissima Oasi WWF del lago di Burano e lo fa proprio nel 50° anniversario della sua fondazione.

L’Oasi di Burano è la prima area protetta del WWF in Italia, istituita nel 1967.

In questo video Francesco, grazie alla sua passione per gli uccelli, ci accompagna in questo luogo molto significativo per la storia della conservazione della natura nel nostro paese, con lo sguardo incantato e curioso di un bambino che ci fa avvicinare alla magia della vita.

Francesco ama chiudere i suoi video con un messaggio che è un invito che dovremmo seguire:

“Stare in mezzo alla natura… ad aspettare il passaggio ravvicinato degli uccelli, fa nascere nel cuore una sensazione speciale che vi invito a provare”.

___________________________

GINO PAOLI E DANILO REA  AL METROPOLITAN MERCOLEDÌ 1° MARZO

Piombino (LI) – Continua la vendita dei biglietti del concerto di Gino Paoli e Danilo Rea “Due come noi che…” previsto al Metropolitan giovedì 1° marzo alle 21,15.  Si tratta del secondo dei quattro concerti della rassegna “Note in blu”, un progetto promosso da Romano Zuffi e  Silvestro Carnevali sotto la direzione artistica di Stefano “Cocco” Cantini e il sostegno del Comune di Piombino.

Paoli e Rea hanno già collezionato numerosi sold out nei concerti sui palcoscenici più prestigiosi in Italia e all’estero, incantando ed emozionando il pubblico ogni volta. Un successo che di certo non stupisce dato il duo d’eccezione: la voce e il carisma di Paoli, uno dei più grandi autori e interpreti della canzone nostrana, affiancata da uno dei più lirici e creativi pianisti riconosciuti a livello internazionale come Danilo Rea.

Il duo proporrà le canzoni più amate da Gino, da “Averti addosso” a “Il cielo in una stanza”, da “Vivere ancora” a “Perduti” passando per “La gatta” e “Come si fa”, insieme a chicche dei cantautori genovesi, che per Gino sono gli amici di una vita. Non mancherà inoltre l’omaggio alla melodia napoletana di cui Paoli e Rea sono appassionati conoscitori e ascoltatori.

Il costo dei biglietti è di 25 euro I platea, 20 euro II platea e balconata, 15 euro galleria.

Info e prevendite: teatro Metropolitan 0565 30385 cell. 339 7014500.

_________________________

SUVERETO: IMMOBILISMO NELLA GIUNTA PARODI?

Riceviamo e pubblichiamo dal PD di Suvereto.

«Nel consiglio comunale del 22 Febbraio 2017, a seguito della richiesta di alcuni abitanti della localita’ Paradiso, il gruppo consiliare Suvereto Protagonista per voce di Massimo Tosi ha portato in discussione una mozione in merito al superamento delle problematiche del comparto edilizio situato nella localita’ suddetta.

Le maggiori problematiche emerse dal confronto con i cittadini sono che il comparto edilizio necessita di manutenzione del sistema urbano che da oltre venti anni non subisce azioni manutentive. Alcuni interventi sono stati eseguiti solo ad opera di liberi cittadini senza però che si mantenesse una linea unica. Il comparto necessita di un’installazione di segnaletica orizzontale e verticale, sia per quanto riguarda la viabilità che per le aree di sosta. E’ assente una cartellonistica che indichi i vari numeri civici. Tutto questo crea disagio per i servizi di assistenza, di primo soccorso, di pubblica sicurezza rendendo il lavoro più difficoltoso anche per i corrieri ed ai portalettere che non riescono ad orientarsi nella zona.

Suvereto Protagonista ha presentato alcune soluzioni  all’amministrazione comunale nell’intento di contribuire a risolvere la questione:

assegnare, coinvolgendo i residenti della localita’ Paradiso, i nomi alle vie  ed i relativi nuovi numeri civici ; mettere in opera la segnaletica orizzontale e verticale, sia per quanto riguarda la viabilità che per le aree di sosta;  posizionare uno specchio parabolico che consenta una migliore visibilità  nella strada interna che costeggia la proprietà Petri-Dinelli  in modo da garantire maggior sicurezza a tutti quelli che debbono utilizzare tale viabilità.

La votazione della mozione ha visto i voti favorevoli dei consiglieri di  Suvereto Protagonista e contrari di Assemblea Popolare e del Sindaco, i quali non hanno motivato il loro dissenso sulla mozione.

Anche questa volta la giunta Parodi e la lista che lo sostiene preferiscono l’immobilismo alla soluzione dei problemi reali della cittadinanza, ignorando le richieste di quella parte dei cittadini che non la pensano come loro.

Il gruppo consiliare  Suvereto Protagonista, con il sostegno dei cittadini che numerosamente sono intervenuti ai tavoli di lavoro del Partito Democratico di Suvereto, continuerà a formulare proposte con l’obbiettivo che ogni abitante del Comune debba avere gli stessi servizi di assistenza, di primo soccorso, di pubblica sicurezza e di tutti quei servizi che rendano il cittadino soddisfatto di abitare a Suvereto, non trascurando anche quei piccoli(e non) problemi che ogni suveretano si trovi ad affrontare  nella quotidianità».

_____________________________

CARNEVALE PIOMBINESE. TORNANO LE SFILATE DEI CARRI ALLEGORICI E DI CICCIOLO

Fine settimana dedicato alle maschere e alle manifestazioni con i grandi carri colorati di cartapesca. Nel ricco programma di iniziative organizzate quest’anno a Piombino dal Comune, Pro Loco, Comitato Festeggiamenti e molte associazioni locali, tornano anche le sfilate di carri allegorici, realizzati dalla Rudy Mazzone Painting, società piombinese di scenografie specializzata nella realizzazione di figure in cartapesta.

Domenica 26 febbraio dunque, a partire dalle 15, sfileranno per le vie del centro due grandi carri allegorici, alti più di 5 metri : “Accendi il diavolo che è in me”, una rappresentazione dell’inferno con diavoli e forconi e “Divertiamoci con la natura”, che attraverso la rappresentazione di un cane, ripropone una maschera realizzata da Rudy Mazzone che ha partecipato l’anno scorso al Carnevale di Viareggio  posizionandosi al 5° posto su 16 concorrenti. Tra l’altro, Rudy Mazzone sarà presente anche quest’anno a Viareggio con lo “Strumpalato”, una maschera isolata che rappresenta una parodia di Trump.

La sfilata si ripeterà martedì 28 febbraio insieme al carro di Cicciolo, realizzato dal Comitato Festeggiamenti, che verrà poi bruciato in piazza Bovio.

Le sfilate di domenica e di martedì 28 partiranno da piazza della Costituzione per dirigersi verso via Petrarca, via Fucini, corso Italia, piazza Verdi, via Galilei, via della Repubblica. Il giro sarà ripetuto per tre volte.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.2.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 18 giorni, 22 ore, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it