GIULIANO PARODI A REPORT PER PARLARE DI AUTOSTRADA

il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi

il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi

Domenica 30 novembre su Rai3, la trasmissione della Gabbanelli REPORT si occupera’ delle procedure di infrazione che la comunita’ europea ha avviato nei confronti dell’Italia. Il Sindaco di Suvereto, Giuliano Parodi, e’ stato intervistato nel servizio per aggiornarci sulla procedura d’ infrazione aperta nei confronti di SAT, per l’autostrada Tirrenica.

Giuliano Parodi, esperto in materia – e’ il secondo servizio che gira con Report sul problema A12 – conduce da anni la battaglia contro il progetto SAT di trasformazione della variante in autostrada,ci illustra la direttiva 2004/18/CE in base alla quale l’Italia e’ venuta meno agli obblighi imposti dalle norme comunitarie in materia di appalti pubblici.

“E’ illogico dedicare ingenti risorse pubbliche alla costruzione di autostrade che si sono rivelate del tutto inutili, violando elementari norme di tutela della libera concorrenza e del mercato.” esordisce Parodi “il problema nasce quando l’Italia ha concesso una proroga di 18 anni alla società SAT – la concessionaria attualmente incaricata della costruzione e gestione dell’autostrada A12 Livorno-Civitavecchia – e sulla quota dei lavori che il governo italiano si era impegnato a mettere a gara.

Il contratto di concessione è stato esteso, senza previa gara d’appalto, impedendo così la partecipazione di imprese con sede in altri Stati Membri, potenzialmente interessate. Nel quadro del diritto UE, l’estensione di una concessione è equivalente e segue le stesse norme di una nuova concessione, e può essere quindi concessa solo a seguito di una gara pubblica.”

La decisione della UE è un segnale molto forte, anche perché, contrariamente agli impegni presi con la Commissione, l’Italia continua a chiedere ulteriori proroghe alle concessioni autostradali, come ben dimostra l’articolo 5 del decreto Sblocca Italia del tutto in contrasto con il diritto comunitario.

”Le ultime vicissitudini e le emorragie di soci dal capitale di SAT complicano la situazione” conclude il Sindaco di Suvereto “ la mancanza di aiuti di Stato che la SAT aveva a gran voce chiesto per completare l’opera a cui il Governo non ha, per ora dato seguito, fanno sperare che il progetto venga presto accantonato, fermo restando che e’ necessario che lo Stato intervenga da Grosseto sud a Civitavecchia per mettere in sicurezza il tratto di Aurelia attualmente il piu’ pericoloso, e per far cio’ basterebbe rispolverare il progetto ANAS 2001 , come vado dicendo da anni in ogni sede”.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.11.2014. Registrato sotto Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “GIULIANO PARODI A REPORT PER PARLARE DI AUTOSTRADA”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 17 giorni, 20 ore, 33 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it