NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 29 MARZO 2013

PIOMBINO: CONCERTO DI PASQUA IN VIALE DEL POPOLO

La formazione musicale “Leti’z and Gentlemen” si esibisce il giorno di pasqua alle ore 18:00 per accompagnare musicalmente la riapertura stagionale del Barrino, in Viale del Popolo  a Piombino.  

La band è formata da volti noti della musica locale: Letizia Papi (voce), Alessandro Ferri (basso) e  Marco Franci ( chitarra) e Matteo Marchi (batteria). Leti’z and Gentlemen propone un variegato repertorio di brani  beat, folk e  rock dagli anni ‘60 agli anni ’80 rivisitati  con arrangiamenti originali.

_________________________________

VENTURINA: “ITALIAN FOOD, TUTTO FERMO SUL NUOVO STABILIMENTO”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa della lista civica “Comune dei Cittadini sul trasferimento dell’impianto di trattamento delle conserve Italian Food.

«Non è facile per nessuno reagire alla crisi, ma il presupposto è volerlo con idee forti e determinazione nel sostenerle. Nel vuoto d’idee che ha contraddistinto la Giunta di Campiglia in questi anni una proposta concreta è stata avanzata in collaborazione con imprenditori e associazioni agricole della Toscana: è il programma per la costruzione di un moderno stabilimento per la trasformazione dei prodotti agricoli della Val di Cornia e della Toscana,  in sostituzione dell’attuale Italian Food collocata in una zona urbana che non gli consentirà più di potersi sviluppare in modo adeguato.

E’ un programma serio, concreto, che risponde ad esigenze dell’economia reale, che prevede la creazione della filiera corta tra produzione e trasformazione per uno dei prodotti di qualità delle nostre campagne come il pomodoro. Altri prodotti, probabilmente, potrebbero aggiungersi.

Abbiamo salutato con favore il protocollo tra enti pubblici e privati che, nel 2011, prevedeva la cessione di aree comunali all’Italian Food nella zona industriale di Campo alla Croce (i terreni sono disponibili), la richiesta di finanziamenti su un bando del Ministero dello Sviluppo Economico e la presentazione del progetto per il nuovo stabilimento entro il 2014.

Da allora non abbiamo più avuto notizie. Per questo abbiamo presentato un’interpellanza per conoscere i fatti.  Il Sindaco ci ha informati che l’Italian Food, come previsto, ha presentato domanda al Ministero dello Sviluppo Economico per il finanziamento, che  l’istanza è stata accolta ma che “nel dicembre del 2011 l’iter istruttorio è stato sospeso dal Ministero dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture  per mancanza di risorse finanziarie”. Ci ha altresì detto che  “nessun atto è stato sottoscritto per la cessione dei terreni” di Campo alla Croce e che “non siamo a conoscenza di successivi aggiornamenti progettuali”. Insomma è tutto fermo.

Ci chiediamo quali siano state le azioni intraprese dal Comune, dalla Provincia, dalla Regione, dai nostri deputati locali, per sbloccare l’istruttoria sui finanziamenti. Le risorse finanziare pubbliche sono sicuramente poche, ma ci chiediamo se quelle poche vengono correttamente finalizzate.

Chiediamo qual è l’entità del finanziamento richiesto dall’Italian Food, se questo progetto è divenuto materia di contrattazione dell’intera Val di Cornia (i pomodori si producono in tutta la vallata e non solo a Campiglia), se il nostro Sindaco ha fatto qualche viaggio ai Ministeri per capire cosa accade e sostenere con forza l’urgenza di questo intervento, se ha chiesto il sostegno degli altri Sindaci, se è stata fatta una scala di priorità degli investimenti a sostegno dello sviluppo economico in Val di Cornia, se l’agricoltura occupa il giusto peso in questa scala o se è considerata marginale.

La nostra impressione  – concludono – è che nulla di tutto questo stia accadendo e che ciascuna amministrazione in Val di Cornia agisca per conto proprio.  E anche così che si lascia affondare un territorio».

Comune dei Cittadini

___________________________

PIOMBINO: TAGLIATI I PINI PER IL NUOVO PARCHEGGIO AL BELVEDERE BERNARDINI

La giunta municipale ha approvato recentemente il progetto definitivo ed esecutivo che porterà alla realizzazione di un nuovo parcheggio presso l’area Belvedere Bernardini, davanti ai campi da tennis di via Giordano Bruno e una rivisitazione della viabilità in quella zona. Gli alberi rimossi saranno sostituiti da palme.

“L’obiettivo – come spiega l’assessore ai lavori pubblici Lido Francini – è quello di aumentare il numero dei parcheggi in un’area contermine al centro storico, e al tempo stesso riqualificare un’area di pregio, attualmente poco valorizzata, creando anche un collegamento pedonale tra via del Popolo e il piazzale sovrastante la spiaggia. Ci siamo preoccupati quindi di dare anche un nuovo assetto a questa zona, nel rispetto del paesaggio e del contesto ambientale. Insieme a questo, abbiamo pensato a una modifica della viabilità nel tratto finale di via Giordano Bruno,  che possa dare una risposta al problema dell’ingresso e dell’uscita dalla città agevolando sempre di più l’utilizzo del cavalca ferrovia di via Flémalle. L’intervento permette quindi di dare una risposta articolata e diverse problematiche ed esigenze”.

L’opera, infatti, che porterà alla realizzazione di una novantina di nuovi posti auto, è ubicata in una zona triangolare interamente di proprietà del Comune, tra viale del Popolo, via Giordano Bruno e la falesia che sovrasta la costa. Per una spesa complessiva di 1 milione di euro, di cui 600mila di finanziamento regionale, prevede la realizzazione di un parcheggio di forma approssimativamente circolare adiacente al viale del Popolo, con parcheggi su due anelli, uno interno e uno esterno, dove potranno trovare posto 55 autoveicoli in tutto. Insieme a questo, si prolungherà il marciapiede di viale del Popolo al bordo della falesia fino al piazzale sopra la spiaggia ex Bernardini, realizzando un camminamento panoramico sul limitare della scarpata a mare con una zona rialzata rispetto al marciapiede come belvedere. Il progetto prevede inoltre la sistemazione a verde dell’area con la messa a dimora anche di tamerici, oleandri e altri cespugli tipici della macchia mediterranea.

Via Giordano Bruno, inoltre, nel tratto dal cimitero fino all’intersezione con viale del Popolo, verrà allargata consentendo un doppio senso di marcia. L’obiettivo è quello di favorire un cambiamento viabilistico che faciliti l’utilizzo del cavalca ferrovia di via Flemalle, percorrendo via Silvio Mina e la via del Cimitero per arrivare in piazza Bovio da fuori città evitando il centro e le vie più trafficate. Lungo questo tratto di strada sono previsti inoltre nuovi parcheggi a pettine.

L’incrocio attuale, inoltre, una minirotatoria tra via G. Bruno e viale del Popolo, verrà cambiato prevedendo una nuova rotatoria con una corona esterna di 24 metri di diametro che consenta la manovra di svolta di ogni tipo di veicolo e una corretta visibilità da ogni braccio di ingresso. A servizio dell’area sono prevista inoltre la realizzazione di impianti quali la fognatura per acque meteoriche, un impianto di irrigazione, un nuovo impianto di illuminazione pubblica.

Prossimamente, l’intervento potrà essere messo a gara per avviarne la realizzazione.

__________________________

RIO NELL’ELBA: APERTURA STRAORDINARIA DELLA CASA DEL PARCO

La Casa del Parco del versante orientale, che si trova a Rio nell’Elba nella zona dei Canali, da domani effettuerà delle aperture straordinarie. Domani sabato 29 marzo sarà aperta dalle 10 alle 13, così come Domenica, giorno di Pasqua e lunedì di Pasquetta.

Inoltre la Casa del Parco sarà aperta anche nel prossimo fine settimana con orario 10-13 da venerdì 5 a domenica 7 aprile. Ricordiamo che presso la Casa del Parco è possibile avere informazioni e materiale informativo sulla natura, l’ambiente e la storia dell’Arcipelago Toscano. E inoltre è anche possibile consultare alcune pubblicazioni relativa a storia natura, ambiente e tradizioni del versante orientale, dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano. Il servizio, gratuito, è organizzato dal Comune di Rio nell’Elba in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Arcipeago Toscano e della guida Parco Cinzia Battaglia.

_____________________________

ELBA: INCONTRI PUBBLICI SUL COMUNE UNICO

In vista del prossimo referendum con il quale gli elbani saranno chiamati a decidere sul futuro amministrativo dell’isola d’Elba, votando a favore o contro la fusione degli 8 comuni attuali,, il Comitato Comune Unico ha organizzato numerosi incontri pubblici per illustrare agli elbani i vantaggi derivanti dall’unificazione.

giovedì  4 aprile      ore 21,00          MARCIANA MARINA  – Sala consiliare di Marciana Marina
introducono la discussione Roberto Peria, Danilo Alessi, Pasquale Berti, Marco Mantovani

venerdi 5 aprile       ore 17,30           RIO ELBA – Teatro Garibaldi
introduce Massimo Battaglini

giovedi 11 aprile     ore 17,30          MARINA DI CAMPO   – Hotel La Barcarola

sabato 13 aprile     ore 17,30          PORTO AZZURRO      – Hotel Arrighi

Per approfondimenti è disponibile il sito www.comuneunicoelba.com

__________________________________

SABATO DI PASQUA CON ALLERTA METEO NELLE PROVINCIE DEL CENTRO NORD

FIRENZE – Scatta domani, sabato 30 marzo, alle ore 12 fino alle ore 8 di domenica 31 marzo, l’allerta meteo, di criticità moderata, sulle aree di centro-nord e a ridosso dei rilievi appenninici. L’ha emessa la Sala operativa unificata della Protezione civile regionale, viste le previsioni meteo di domani con piogge diffuse su tutta la regione, più intense e persistenti nel pomeriggio e in serata quando potranno assumere carattere temporalesco.

Le precipitazioni si annunciano più abbondanti nelle province centro-settentrionali e appenniniche, in corrispondenza dei bacini del Magra, Versilia, Serchio, Basso Serchio, Sieve, Valdarno superiore, medio, inferiore e foce dell’Arno, Ombrone e Bisenzio, Reno Santerno, oltre a Elsa, Era, Greve e Pesa, e Casentino.

I cumulati medi previsti sono di 40-60 millimetri sulle aree settentrionali con punte fino a 100 millimetri. Nella fascia centrale i cumulati medi previsti sono di 20-30 millimetri con punte di 50-70 millimetri. Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo www.regione.toscana.it.

___________________________________

APERTO A CAMPIGLIA IL MUSEO DEL MINERALE

Gli orari per le feste di Pasqua.

Il Museo del Minerale che ha sede nel Palazzo Pretorio di Campiglia M.ma, è aperto per le feste di Pasqua con i seguenti  orari:  venerdì 29, sabato 30 marzo e lunedì 1 aprile dalle  10 alle 12  e dalle  15.30 alle 18.30. La domenica di Pasqua, 31 marzo, aperto dalle 10 alle 12. Presso la sede del museo,  curato dal Circolo Mineralogico Toscano, sarà possibile avere anche notizie sul territorio.

____________________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.3.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 26 giorni, 16 ore, 49 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it