NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 23 APRILE 2010

CAMPIGLIA: NUOVA SEDE PER «COMUNE DEI CITTADINI»

Comune dei Cittadini, la lista civica campigliese ha una sede nel centro storico in Via Magenta, 1 a Campiglia Mma. L’inaugurazione della nuova sede avverrà il 25 aprile 2010 alle ore 11.00. Leggiamo insieme il loro comunicato.

Dopo la fiducia che ci hanno accordato gli elettori alle elezioni amministrative del 2009, con il 18,5% dei voti e con l’elezione di tre consiglieri comunali, abbiamo sentito il bisogno di un luogo dove poterci incontrare, mettendo a disposizione dei cittadini tutto quello che sappiamo della vita pubblica del nostro Comune.

Nelle nostre intenzioni la sede non sarà tuttavia quella di un’organizzazione di partito, che non c’è, ma uno spazio aperto al servizio della comunità dove chiunque possa approfondire i problemi del governo locale, come quelli generali, senza vincoli di appartenenza politica. La scelta del centro storico  non è casuale, come non lo è la data prescelta per l’inaugurazione.

Il centro storico di Campiglia è per noi un potenziale culturale e sociale non adeguatamente valorizzato e lo vogliamo rimarcare con la nostra presenza.
Il 25 Aprile, festa della Liberazione dal nazifascismo, ci ricorda i valori della  libertà e della democrazia per i quali è necessario battersi ogni giorno, in ogni tempo.

____________________________________

CAMPILIA MINERALIA ALLA VI EDIZIONE

Sabato 1 e domenica 2 maggio si svolge a Campiglia M.ma, nella bella cornice del centro civico Mannelli all’interno dell’omonimo parco la VI edizione di “Campilia Minerali” mostra mercato e scambio del minerale e del fossile organizzata dal Circolo Mineralogico Toscano in collaborazione con il comune di Campiglia M.ma e l’Ente Valorizzazione Pro Loco.

Nell’ambito dell’evento sarà allestita la Prima Esposizione di Rose Profumate provenienti dalla produzione del vivaio del Castello di Casalappi.

Per le visite: Sabato 1 maggio ore 10.00-20.00; Domenica 2 maggio 9.30-18.30.

Saranno presenti numerosi espositori provenienti da tutta Italia e due gemmologi dell’Istituto di Gemmologia di Milano saranno a disposizione del pubblico per perizie gemmologiche per la diagnosi di gioielli e gemme.

Tra le più appassionanti curiosità è sicuramente da annoverare l’esposizione della Kryptonite, minerale fluorescente che stimolato dalla luce ultravioletta s’illumina di un verde brillante richiamando paesaggi astrali dai suggestivi colori. Superman non ci sarà, ma la presenza della leggendaria pietra che conferisce straordinari poteri al timido Clark Kent incuriosirà senz’altro grandi e piccini.

In esposizione minerali, fossili e gemme per le esigenze più svariate: potranno trovare soddisfazione sia gli esperti che i collezionisti alle prime esperienze per i quali gli espositori potranno fornire informazioni “didattiche” e consigli utili.

__________________________________

NASCE LA SEZIONE A.N.P.I.  A SAN VINCENZO

Martedì 27 aprile alle ore 17.00, due giorni dopo le celebrazioni per l’anniversario della Liberazione, si svolgerà presso la Sala Esposizioni del Palazzo della Cultura in Piazza Osvaldo Mischi l’assemblea costitutiva per la nascita della sezione A.N.P.I. (Associazione  Nazionale Partigiani d’Italia) di San Vincenzo.

Il comitato promotore dell’iniziativa, costituitosi in questi giorni, invita tutti i cittadini che si riconoscono nei valori quali la libertà, la democrazia e il rispetto della nostra Costituzione a partecipare all’assemblea alla quale saranno presenti anche i responsabili del comitato provinciale dell’Associazione.

______________________________

A SCUOLA NEL CUORE DEL PARCO COSTIERO DELLA STERPAIA

Una lezione nel cuore della natura, per imparare il rispetto dell’ambiente e per scoprire la ricchezza dell’habitat che caratterizza il Parco naturale della Sterpaia.

E’ stata una mattinata particolare, quella vissuta dai bambini delle classi 1A e 2C della Scuola primaria di piazza Dante che, a partire dalle 9,30, in compagnia dei propri insegnanti, hanno partecipato a una visita guidata nel cuore della pineta marittima.

Le guide della società parchi Val di Cornia hanno accompagnato gli alunni lungo il sentiero che corre parallelo alla costa, svelando ai piccoli le caratteristiche della vegetazione del Parco della Sterpaia e i principi basilari di educazione ambientale. Passo dopo passo i 48 alunni hanno raggiunto l’area compresa tra il Nano Verde e il fosso Corniaccia, interessato la scorsa estate da un incendio di origine dolosa, circoscritto con l’interevento dei vigili del fuoco, di volontari di varie associazioni e del personale della Parchi a circa un ettaro di terreno.

Ad attenderli il presidente della società Parchi Val di Cornia, Luca Sbrilli, e i responsabili delle associazioni ambientaliste WWF Piombino Val di Cornia e Legambiente che hanno aderito all’iniziativa, rispettivamente Paolo Politi e Adriano Bruschi. Dopo un breve saluto i bambini non hanno esitato a sporcarsi le mani e, con l’aiuto degli operatori dei Parchi Naturali e della Squadra manutenzione della Parchi, hanno  partecipato direttamente all’intervento di ripiantumazione nell’area coinvolta dall’incendio. Un gesto semplice, per ricordare ai più piccoli l’importanza del rispetto della natura e per dare un contributo, con l’innesto di nuove piante e  alberi, per combattere l’inquinamento, riducendo le emissioni di gas serra.

___________________________________

PIOMBINO: TUTTO OK IL CONCORSO IN COMUNE?

Nessuna irregolarità – secondo l’amministrazione comunale di Piombino – nello svolgimento della preselezione per un posto a tempo determinato che si è svolto ieri al Palazzetto dello sport in via Ferrer. Pur riconoscendo il disagio che è stato determinato dal ritardo tecnico iniziale di 45 minuti, la commissione di concorso esclude di aver dato atto a procedure anomale.

“Le copie della prova d’esame selezionata sono state fatte nella stamperia comunale, e quindi in una sede diversa da quella della selezione, come d’altronde abbiamo sempre fatto per molti altri concorsi precedenti e proprio per garantire una maggiore sicurezza. Effettuare le copie di tutte e tre le prove anticipatamente avrebbe comportato certamente un rischio ben maggiore in termini di possibile “fuga di notizie”. La presenza della candidata che ha estratto a sorte aveva il senso di garantire ulteriormente la correttezza della procedura seguita, secondo una modalità che viene adottata anche in concorsi svolti in altre sedi”.

“Tutte le prove, inoltre, sono state consegnate contemporaneamente dai 4 membri della commissione nel giro di un minuto. Non ci sono stati quindi problemi di differimento temporale, da questo punto di vista. Anche perchè, a partire dalle 11, i candidati avevano a disposizione un’ora e mezzo di tempo per consegnare e tutti hanno concluso prima della scadenza di questo termine.

Per quanto riguarda invece i contenuti della preselezione – continua il comunicato del comune – l’obiettivo era quello di verificare soprattutto la preparazione complessiva e generale del candidato, e non tanto le competenze tecniche, che saranno valutate in un secondo momento nella seconda prova d’esame specifica. Crediamo infatti che una buona cultura generale sia un requisito fondamentale per chi deve svolgere determinati compiti nella pubblica amministrazione, al fine di garantire anche servizi di qualità ai cittadini.”

Il concorso servirà a coprire un posto presso il Servizio Attività produttive del Comune di Piombino e a formare una graduatoria di collaboratori amministrativi Cat. B3, della validità di tre anni, che potrà essere utilizzata per  assunzioni a tempo determinato anche da parte degli altri Comuni del Circondario, Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo, Suvereto, Sassetta. I risultati della preselezione saranno resi noti probabilmente a partire da martedì mattina.

________________________________

LA SETTIMANA DELLA CULTURA NEI PARCHI VAL DI CORNIA

I segreti della ceramica medievale e un trekking nel parco archeominerario di San Silvestro  per chiudere in bellezza una settimana dedicata alla cultura nel territorio della Val di Cornia.

Dal restauro alla riproduzione, una giornata per conoscere i segreti della ceramica medievale. Sabato 24 aprile, dalle 15,00 alle 19,00 al Museo archeologico del Territorio di Populonia con ingresso libero, l’eccezionale scoperta di centinaia di vasi nella volta della chiesa più antica di Piombino offrirà l’occasione per scoprire le tecniche di produzione, le decorazioni, l’utilizzo e i metodi di restauro della ceramica del tempo. Un pomeriggio in compagnia dei restauratori che in diretta illustreranno il restauro finalizzato alla ricerca e alla futura esposizione museale al Castello di Piombino.

L’evento sarà realizzato in collaborazione con il Laboratorio di restauro del Museo archeologico del Territorio di Populonia e con l’Università di Siena, dipartimento di Archeologia.

In contemporanea, nelle stanze del Museo del Castello e della Città di Piombino, sarà possibile seguire una visita guidata alle ceramiche esposte e al tempo stesso assistere al laboratorio didattico di pittura su riproduzioni di ceramica medievale.

S’intitola invece “Trekking tra miniere, storia e natura”, l’appuntamento da non perdere per gli amanti dell’avventura e della passeggiate naturalistiche. Domenica 25 aprile, con ritrovo alle 10,30 presso la biglietteria all’ingresso del Parco archeominerario di San Silvestro, i visitatori cammineranno lungo sentieri suggestivi e visiteranno la Rocca di San Silvestro, scoprendo il fascino di un territorio sfruttato fin dall’antichità per la sua ricchezza mineraria.

Il percorso è di difficoltà media, si consigliano scarpe da trekking, la prenotazione è obbligatoria. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti, il rientro è previsto al Temperino intorno alle 17. Il costo del biglietto è di 13 euro (intero) e 9 euro (ridotto da 6/14 anni e oltre 65 anni). Gli appuntamenti speciali organizzati nei parchi e musei della Val di Cornia rientrano nell’ambito della XII “Settimana della Cultura”, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali che prevede un ampio programma di iniziative culturali su tutto il territorio nazionale.

Per informazioni – tel 0565 226445 – e-mail prenotazioni@parchivaldicornia.it

_________________________________

«L’AUTRICE DELL’ESTATE» QUINTA EDIZIONE A LIVORNO

Seconda edizione del concorso letterario l’Autrice dell’Estate. Venerdì 23 aprile quinto incontro con le autrici alle ore 17 all’Edison Bookstore di Livorno.

Quinto appuntamento, quello che segna “il giro di boa” degli incontri con le scrittrici che partecipano al concorso letterario l’Autrice dell’Estate 2010 organizzato dall’Associazione il Calderone, in collaborazione con il portale www.manidistrega.it.

“Ci incontreremo come oramai consueto –spiega Margherita Dalle Vacche- organizzatrice e coordinatrice delle presentazioni- venerdì 23 aprile all’Edison Bookstore alle ore 17. Le autrici del nostro quinto appuntamento sono: Barbara Giomi con Non far rumore; Mariella Valenti Il marito senegalese; Anna Bertuccio La luna di Balarm; Emilia Nale Un anno in Maremma; Maria Rossi Come il pane nero”.

Intanto si sono definiti i dettagli della premiazione, che svelerà l’autrice vincitrice della sezione editi e di quella inediti. Infatti, il 18 luglio, all’Ippodromo Caprilli, all’interno del cartellone della Caprillina, si svolgeranno le premiazioni e uno spettacolo di cabaret, per concludere la manifestazione in allegria. La vincitrice della sezione editi riceverà una targa in ricordo della manifestazione, una vetrina sul portale www.manidistrega.it dove potrà pubblicizzare la sua  opera, ed un weekend di vacanza da scegliere fra un ventaglio di località turistiche, offerto dalla sezione livornese dei Soci Coop Toscana Lazio.

I migliori inediti invece saranno raccolti in un antologia e la prima qualificatasi riceverà dal Tirreno, oltre ad una targa ricordo, l’opportunità di pubblicare il racconto (o un estratto) sul giornale. Altre informazioni sugli appuntamenti alle Edison e sullo svolgimento del concorso si possono trovare sul sito www.unlibroperlestate.it

______________________________

PIOMBINO: CONTRIBUTI AFFITTI, AL VIA LE DOMANDE

Al via le domande per l’assegnazione di contributi pubblici a integrazione dei canoni di affitto per il 2010. Da lunedì 26 aprile fino al 31 maggio 2010 sarà possibile fare domanda per l’assegnazione dei contributi regionali e comunali rivolti ai cittadini residenti nel Comune, non proprietari o usufruttuari di alloggi, con un contratto di affitto per l’abitazione principale regolarmente registrato, e aventi un determinato reddito stabilito dal bando.

Possono partecipare al bando i cittadini italiani o membri di uno Stato aderente all’Unione Europea, gli stranieri titolari di carta di soggiorno o permesso di soggiorno almeno biennale, gli extracomunitari residenti in Italia da almeno 10 anni o da 5 anni nella Regione Toscana. Oltre a questo è necessario essere residente nel Comune di Piombino ed essere titolare di un contratto di affitto, regolarmente registrato e in regola con le registrazioni annuali, di un alloggio adibito ad abitazione prencipale. Come tutti gli anni saranno istituite inoltre due fasce di valutazione della priorità in graduatoria, sulla base del reddito.

La fascia A, che ha priorità in graduatoria, è costituita da quelle famiglie i cui redditi (dichiarazione redditi 2009) siano uguali o inferiori all’importo corrispondente a due pensioni minime Inps 2009, e cioè pari a 11.985,22 euro ISE, e con una incidenza del canone non inferiore al 14% sul reddito.
Nella fascia B rientrano le famiglie con redditi compresi tra 11.985,22 e 26.588 euro, rispetto al quale l’incidenza del canone non risulti inferiore al 24%. In questo caso il valore ISEE non deve essere superiore a 14.715 euro.
Il contributo erogato agli aventi diritto sarà riferito al 2010 e non potrà superare i 3.100 euro per i richiedenti in fascia A e di 2.325 euro per quelli inseriti in fascia B, con possibilità di una riduzione per soddisfare il maggior numero di richieste.

Ancora non si conosce l’importo complessivo che verrà messo a disposizione per tali contributi né quello assegnato al Comune di Piombino dalla Regione Toscana.
Le domande di partecipazione saranno in distribuzione presso l’Ufficio Politiche Sociali e l’URP del Comune di Piombino nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13,00, e il pomeriggio di mercoledì dalle 15,00 alle 17,00. Info: tel. 0565 63388; 63319.

All’albo pretorio del Comune e sul sito internet www.comune.piombino.li.it è possibile consultare il relativo bando pubblico.

____________________________________

PIOMBINO: VIA DELLA PACE, PARTE IL BANDO PER L’ASSEGNAZIONE

Pronta e in pubblicazione da ieri la graduatoria definitiva per l’assegnazione degli appartamenti che il Consorzio Etruria ha realizzato a Montemazzano, in via della Pace. Venti alloggi costruiti nell’ambito del Programma integrato d’intervento, che saranno assegnati in locazione a canone concordato, con un contratto di 4 anni e possibilità di proroga per altri 2.

Il canone concordato viene calcolato su di una serie di parametri concertati dal Comune di Piombino con le associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, sindacati degli inquilini e dei proprietari, per calmierare il mercato della locazione in città.
In graduatoria circa 120 persone, di cui le prime venti avranno diritto fin da ora all’assegnazione delle abitazioni.

Per accedere al bando erano necessari alcuni requisiti, tra i quali: avere la residenza e svolgere la propria attività lavorativa nell’ambito territoriale del Comune di Piombino; avere un nucleo familiare non superiore a 4 componenti, considerate le superfici degli alloggi e vista la legge regionale che fissa le norme per l’adeguatezza degli alloggi; non essere titolari, nell’ambito territoriale di Piombino né in Comuni confinanti o in altre zone raggiungibili con i mezzi pubblici in un tempo inferiore a un’ora, di alloggi adeguati alle esigenze del nucleo familiare; non essere proprietari di alloggi sfitti o concessi a terzi in qualsiasi località; aver percepito nel 2008 un reddito complessivo del nucleo familiare non superiore a € 38.734,27 e non inferiore a € 14.715,00.

La graduatoria è affissa all’albo pretorio ed è disponibile presso l’Urp e l’ufficio politiche sociali.

________________________________

LAUREA PER ALBERTA TICCIATI SUL FESTIVAL ESTIVO

Soddisfazione per la neodottoressa Alberta Ticciati di Venturina che si è laureata lunedì 19 aprile conseguendo la votazione di 110/110 con la tesi dal titolo: “Il project management degli eventi culturali. Il caso del Festival Estivo di Piombino”, relatore Giulio Greco, correlatore Jacopo Cavallini. Presidente di commissione Susan George.

La tesi è relativa alla laurea specialistica in Sistemi e Progetti di Comunicazione alla facoltà di Lettere dell’università di Pisa. Per il tipo di lavoro svolto dalla candidata, alla discussione della tesi hanno preso parte anche alcuni esperti esterni tra cui il prof. Fabio Canessa come membro della giuria del Festival Estivo. Mille congratulazioni dai genitori Rita Cicalini e Danilo, dal fratello Francesco e dalla nonna Ilia Andreoni. Felicitazioni anche da parte del Comune di Campiglia M.ma dove Alberta sta seguendo uno stage presso l’ufficio stampa e comunicazione.

________________________________

PARKING PASS IN VENDITA ANCHE A CAMPIGLIA

La tessera riservata ai residenti della Val di Cornia in vendita anche nella sede distaccata del Comune di Campiglia.

Parking Pass in vendita anche a Venturina. E’ attivo tutti i venerdì, dalle 10,00 alle 12,00 fino alla fine del mese di giugno, il nuovo punto di vendita presso l’ufficio del messo comunale nella sede distaccata del Comune di Campiglia, vicino alla ex-Cevalco a Venturina, in cui i residenti dei cinque comuni del comprensorio potranno acquistare l’abbonamento per la sosta nei parcheggi gestiti dalla società Parchi Val di Cornia. Parking Pass è in vendita inoltre dal lunedì al venerdì (ore 14,00 – 18,00) nella sede della Parchi Val di Cornia Spa, in via Lerario 90 a Piombino, e nelle biglietterie dei parchi e musei archeologici negli orari di apertura.

La tessera riservata ai residenti Costa 35 euro per tutta la stagione balneare, non dà diritto alla riserva del posto, ma consente soste illimitate nelle aree del Parco costiero della Sterpaia e del Golfo di Baratti, aperti il sabato e la domenica nei mesi di aprile e maggio, tutti i giorni durante i mesi estivi fino al 30 settembre, giorno di chiusura dei parcheggi a pagamento. La card si acquista presentando la carta di circolazione del veicolo da registrare e un documento di identità. Nel caso di veicoli intestati a società, dovrà essere presentata una dichiarazione del titolare in cui si specifica che il mezzo è dato in uso al dipendente, che deve essere residente nei comuni della Val di Cornia. Le tessere dovranno riportare il numero di targa del veicolo.

Informazioni – tel 0565 226445 / e-mail prenotazioni@parchivaldicornia.it

____________________________

PIOMBINO: TRATTATIVA PRIVATA PER GLI EX LICEI

Alienazione dei vecchi licei di via Cavour. Dopo le tre gare andate deserte, l’amministrazione comunale decide di procedere con una trattativa privata, attraverso una valutazione delle eventuali offerte che potranno essere presentate. Una decisione che deriva anche dall’interesse mostrato nel frattempo da alcuni operatori economici.

Entro un mese dalla pubblicazione dell’avviso pubblico, e cioè entro la fine di maggio circa, le imprese interessate potranno presentare la loro offerta.
Restano invariate le condizioni e gli oneri a carico dell’aggiudicatario già previste nei precedenti bandi. La vendita comprende inscindibilmente i due immobili. Nei confronti dei soggetti aggiudicatari si prevede inoltre il rispetto di determinate condizioni, derivanti anche dagli esiti del percorso partecipativo. In particolare per l’ex liceo scientifico, secondo quanto proposto dai cittadini, è richiesto un intervento di ristrutturazione edilizia a destinazione d’uso residenziale, con il mantenimento della struttura esterna. La demolizione è consentita solo nel caso in cui si rilevino problemi di ordine strutturale e comunque con l’obbligo della fedele ricostruzione della facciata secondo le caratteristiche attuali.

Per i due edifici, inoltre, dovrà essere mantenuta la volumetria esistente.
Il soggetto aggiudicatario dovrà inoltre provvedere alla redazione di una Variante al Piano di Recupero di “Città Antica”, da redigersi sulla scorta degli ultimi atti approvati dal consiglio comunale e dalla giunta e del progetto preliminare per la riqualificazione di piazza dei Grani. Dovrà inoltre elaborare e fornire all’amministrazione comunale il progetto definitivo ed  esecutivo della piazza, la cui realizzazione sarà a carico del Comune stesso.

La vendita dei licei rappresenta un’operazione di interesse strategico per l’amministrazione, insieme alla realizzazione del polo culturale di piazza Manzoni e alla riqualificazione di piazza dei Grani secondo l’esito del percorso partecipativo che si è svolto nel corso del 2009.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 23.4.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 25 giorni, 11 ore, 31 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it