NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 9 OTTOBRE 2009

PIOMBINO: AL VIA LA STAGIONE TEATRALE E CONCERTISTICA

Dal 19 ottobre prende il via la campagna abbonamenti per la nuova stagione teatrale e concertistica piombinese, organizzata dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Piombino e Fondazione Toscana Spettacolo.
Il cartellone presenta un programma vario e raffinato che alterna il testo classico al contemporaneo, proponendo interpreti molto amati, quali Paolo Poli, Lella Costa, Massimo Dapporto, Neri Marcorè.

L’ apertura, il 19 novembre, è affidata ad un grande spettacolo di danza coreografato da Fabrizio Monteverde, “La Cenerentola” . Seguirà  La strana coppia, capolavoro comico di Neil Simon questa volta declinato al femminile, con Mariangela D’ Abbraccio e Elisabetta Pozzi. Il 23 dicembre Massimo Dapporto interpreterà , con Benedicta Boccoli, ” L’ appartamento” , commedia brillante ed ironica tratta dall’ omonimo film del grande Billy Wilder. Nella doppia veste di regista e attore, Paolo Poli porterà  in scena Sillabari da Goffredo Parise, piccoli poemi in prosa, densi di freschezza e magia con cui si racconta l’ Italia degli anni 40-60.

Il 4 febbraio sarà la volta di “Passaggio in India” , tratto dal romanzo di E. M. Forster e per gli appassionati del teatro canzone il 25 febbraio “Un certo signor G”  con Neri Marcorè¨. I toni classici si propongono nel testo pirandelliano “Sei personaggi in cerca di autore” con Giulio Bosetti e a chiusura di stagione “Ragazze” , uno spettacolo tutto al femminile pervaso dalla comicità  intelligente e ironica di Lella Costa.
La stagione concertistica, come ogni anno, vede protagonista la prestigiosa Orchestra della Toscana, con quattro grandi concerti interpretati da solisti d’ eccezione: la Grande Messa di Mozart diretta da Frans Bruggen (Concerto di Natale), Chopin e I concerti per pianoforte e orchestra con il pianista Freddy Kempf (25 gennaio),  Le più belle canzoni di Broadway con il soprano Mary Carewe (15 marzo) e per concludere Schumann e l’ Eroica di Beethoven diretta da Moshe Atzmon e con Steven Isserlis al violoncello (12 aprile).
Si tratta di una stagione all’ insegna della qualità , in grado di offrire occasioni di svago e di riflessione, ma soprattutto in grado di suscitare emozioni, gustando quanto di meglio il teatro italiano produce.
Per Info: Ufficio Cultura Comune di Piombino, tel. 0565.63296 – 392 – Teatro Metropolitan, tel. 0565.30385 – www.toscanaspettacolo.com, www.comune.piombino.li.it

SUVERETO: ” DANTE: CATTOLICO O ERETICO ? “

Si terrà sabato 10 ottobre al Ghibellino di Suvereto, ore 21,30, l’incontro culturale promosso dall’Ente di Valorizzazione dal titolo “Dante: Cattolico o Eretico? Relatrice dell’incontro sarà Maria Soresina, studiosa e scrittrice, coadiuvata dalla appassionata giornalista Anita Battaglino e dallo storico Prof. Rossano Pazzagli.

L’appuntamento segna l’inizio di un ciclo di eventi dedicato a personaggi storici che, perseguitati durante la loro vita, vennero poi rivalutati nelle epoche successive. Tra di essi ricordiamo San Francesco, Galileo Galilei, Cristoforo Colombo, Tolstoj.

“Nei nostri programmi- sostengono gli organizzatori- pensiamo di dedicare una serata ogni mese a ciascuno di questi personaggi, cercando di coinvolgere studiosi e appassionati relatori per rendere sempre più interessanti le fredde serate dell’inverno che verrà.”

Per Info: Marisa Boglietti Ente Valorizzazione Suvereto tel.  0565-82.90.05 cell. 333-59.98.416

CAMPIGLIA MARITTIMA: I MIGRANTI SI RACCONTANO AI PAAS

E’ dedicato ai migranti il progetto “Trame di confine”, ideato dall’associazione Nuovo Teatro dell’Aglio che gestisce i PAAS (Punti di Accesso Assistito ai Servizi telematici) di Campiglia Marittima, e dal circolo interculturale Samarcanda di Piombino.

“Trame di confine” offre ai migranti residenti in Val di Cornia l’opportunità di raccontare attraverso un blog le loro storie di vita, rompendo il muro invisibile che spesso li separa dalla gente del posto nel tentativo di condividere memorie, pensieri e immagini. Il progetto è attivo presso i PAAS, centri nati da alcuni anni grazie ai finanziamenti della Regione Toscana per promuovere l’utilizzo dell’informatica e di internet tra i cittadini e il contatto diretto con le amministrazioni. Oltre alla possibilità di accedere gratuitamente a internet, i centri PAAS offrono anche servizi di assistenza nel disbrigo di alcune pratiche burocratiche e attività di formazione informatica a coloro che desiderano imparare a sfruttare le risorse della rete. Nel comune di Campiglia M.ma sono attivi ben tre PAAS dislocati presso l’informagiovani, la biblioteca comunale e il Teatro del Concordi, mentre una postazione distaccata è stata attivata presso la sede di Samarcanda a Piombino.
In Val di Cornia vivono e lavorano moltissimi immigrati di diverse nazionalità. La loro integrazione nella società è un obiettivo importante a cui il circolo Samarcanda si dedica da sempre. Grazie alla collaborazione con il Teatro dell’Aglio, che prosegue da molti anni, e alle risorse messe a disposizione dai PAAS, è stato possibile lanciare questo nuovo progetto che si propone, tra l’altro, di accorciare le distanze tra i diversi gruppi etnici residenti sul nostro territorio.
Le operatrici dei PAAS, Francesca Palla e Rosa Marulo, offrono assistenza informatica e linguistica affinché per contribuire ad un’importante occasione formativa dei partecipanti.. I contributi raccolti sono inseriti in un sito internet aperto a tutti, un portale all’interno del quale i visitatori hanno la possibilità di lasciare commenti e impressioni.
Per partecipare all’iniziativa e lasciare il proprio contributo sotto forma di testimonianza, racconto o riflessione, basta recarsi presso la sede di Samarcanda (via Pisacane 64-Piombino), il giovedì pomeriggio dalle 16.30 alle 19.30 o Presso il Teatro dei Concordi (Via Aldo Moro 1, Campiglia Marittima), il sabato pomeriggio nello stesso orario.

Per informazioni 3471818695  e-mail: francesca.paas@yahoo.it Sito web: www.tramediconfine.net

CAMPIGLIA MARITTIMA: PARTONO I LAVORI IN VIALE DEL POPOLO

Sarà la ditta Granchi di Pomarance (PI) a realizzare le opere di manutenzione di viale del Popolo a Venturina.

L’intervento su questo importante e ormai centrale asse viario è un primo intervento di manutenzione straordinaria di cui necessitano sia la sede stradale, dove sarà completamente rifatto l’asfalto, sia i marciapiedi nei tratti dove le radici affioranti dei pini li rendono pericolosi. Per il viale è prevista in futuro una più significativa riqualificazione che prevede la realizzazione di una pista ciclabile e una nuova illuminazione. Intanto si procede con i lavori più urgenti per i quali è stata effettuata una gara d’appalto con importo a base d’asta di 77.065,00 euro oltre IVA (20%) e oneri per la sicurezza pari ad 1.926,63 euro non soggetti a ribasso.

L’aggiudicazione alla ditta  Granchi srl è avvenuta per l’importo di € 56.030,00 euro IVA esclusa (20%), al netto del ribasso del 27,30 % offerto sul prezzo a base di gara, escluso le somme per la sicurezza. Il termine per l’esecuzione dei lavori previsti con il contratto è di giorni 45 giorni dalla consegna del cantiere. Entro la fine dell’anno dunque i lavori dovrebbero essere conclusi.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 9.10.2009. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    27 mesi, 17 giorni, 21 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it