NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 24 MARZO 2010

QUALITÀ DELL’ARIA: SI CONFERMA IL TREND POSITIVO A PIOMBINO

In attesa che sia reso disponibile il Rapporto Annuale 2009 sulla qualità dell’aria della Provincia di Livorno sono giunti i dati relativi al terzo trimestre luglio-settembre 2009.

I dati forniti da Arpat indicano che alla data del 1 ottobre 2009 il valore medio annuo di concentrazione di Benzo(a)pirene in località Cotone è risultato pari a 0,62 ng/m³. Un valore ancora al di sotto del valore limite di 1 ng/m e con  un trend in discesa dopo il piccolo incremento mostrato ad inizio estate.

Le altre centraline posizionate in via Ferrer ed in via della Pace mostrano rispettivamente delle medie di 0,18 ng/m³ e 0,14 ng/m³ che rassicurano invece sul mantenimento di valori ben al di sotto del valore limite. Rimandando ad un’analisi più approfondita dello stato della qualità dell’aria della nostra città al momento in cui si avranno tutti i dettagli relativi al 2009, l’amministrazione ha avviato una riflessione sulla possibilità di estendere ad altre aree del nostro ambito urbano un sistema di monitoraggio ambientale, andando ad individuare zone in cui le emissioni di inquinanti provenienti dal perimetro industriale potrebbero avere una rilevanza sulla qualità di vita dei cittadini.

___________________________________________

CAMPIGLIA: AL VIA IL CICLO D’INCONTRI SULLA CONTEMPORANEITA’

Si apre “A passo d’uomo – Incontri sulla contemporaneità per diventare cittadini consapevoli”, ciclo di incontri che si svolgerà nell’Auditorium di Sviluppo Italia (Bic) a Venturina a partire da martedì 23 marzo, ore 16.00. Incontri aperti a tutti che vogliono dare un qualificato contributo alla vivacità culturale del territorio.

Spiega il sindaco Rossana Soffritti  che l’obiettivo è anche quello di rivolgersi al mondo giovanile proponendo un ciclo di incontri su attualità e storia contemporanea con particolare riferimento ai temi della giustizia, della legalità, della solidarietà. Uno strumento in più a disposizione dei ragazzi per diventare cittadini consapevoli e responsabili dotati di senso civico e spirito critico nell’affrontare  la vita.

Martedì 23 marzo la scrittrice Lidia Ravera, divenuta famosissima subito dopo la stesura del primo romanzo “Porci con le ali” interverrà su “La guerra dei figli: gli anni Settanta tra romanzo e autobiografia”. La prima parte del titolo coincide con quello dell’ultimo romanzo della Ravera, ma l’incontro venturinese sarà impostato come una lezione e non sarà la presentazione del libro. A coadiuvare la scrittrice saranno anche il prof. Pablo Gorini docente del Liceo Carducci di Piombino e il giornalista Andrea Lazzeri. La lezione, come quelle che seguiranno sarà ripresa in videocamera e resa disponibile sul sito web del comune di Campiglia.
Incontri successivi: Mercoledì 21 aprile Edoardo Tabasso,  Docente di strategie della comunicazione giornalistica Università di Firenze “1975-1980. 5 anni fatali  tra militanza e disco” (Docente: Fabio Canessa).
Giovedì 6 maggio Nando Dalla Chiesa, Sociologo – Docente Università di Milano “Mafia e antimafia tra cultura e costume” (Docente: Lorenza Boninu – Giornalista: Marco Bucciantini)
Ottobre – Novembre 2010:
Un incontro sulla Costituzione e un incontro su un tema scientifico in corso di definizione.
____________________________________________

PIOMBINO: PIU’ ORIENTAMENTO ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO

Quattro giorni di orientamento aggiuntivi al programma già svolto precedentemente: è ciò che l’istituto scolastico comprensivo  di Venturina ha messo in campo per gli istituti superiori di Piombino, ritenendo utile creare per le famiglie la condizione di massima informazione sulle opportunità di proseguimento degli studi che offre la Val di Cornia.

Martedì 23 marzo ultimo appuntamento con gli sportelli d’orientamento che si svolgono alle scuole medie Carducci durante la mattinata. Gli altri sportelli si sono svolti sabato 13, sabato 20 e martedì 16 marzo. In questo modo i genitori che al salone organizzato dalla stessa scuola Carducci il 24 febbraio, con la presenza di tutti gli istituti superiori da Grosseto a Livorno, non avevano avuto la possibilità di approfondire alcuni aspetti dato l’alto numero di opportunità da scegliere in un tempo ristretto, con gli sportelli aggiuntivi hanno potuto chiedere informazioni più dettagliate sulle scuole superiori locali.  L’iniziativa ha raccolto l’adesione di molte famiglie e di tutti e tre gli istituti superiori presenti a Piombino che sono intervenuti direttamente con la presenza dei docenti. Negli incontri sono stati chiesti anche chiarimenti sui moduli d’iscrizione che sono stati allora compilati con l’aiuto dei docenti stessi.

________________________________________

CENA SOCIALE PER L’UDC DI RIOTORTO

I sostenitori dell’UDC di Riotorto hanno organizzato una cena Giovedì 25 marzo alle ore 20.00 presso la Trattoria “Il Tarlo” in Piazza del Popolo (a Riotorto)  per incontrare i candidati regionali della lista provinciale di Livorno dell’Unione di Centro Roberto Marini (capolista) e Sabrina Fagioli.
In quella sede sarà presentato anche il neoconsigliere di Quartiere dell’UDC Giovanni Leo. Per partecipare si prega di contattare i seguenti numeri telefonici: 3382060198-3357695542.

___________________________________

AL METROPOLITAN PIRANDELLO CON “SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE”

Mercoledì 24 marzo al Teatro Metropolitan la Compagnia del Teatro Carcano mette in scena Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello, ultima memorabile regia del grande maestro del teatro Giulio Bosetti (morto lo scorso dicembre 2009, dopo una lunga e gloriosa carriera teatrale e cinematografica).

Sei personaggi è emerso negli anni Venti, ma è rimasto in vita per ogni generazione, e chiunque abbia scritto di teatro non ha potuto fare a meno in seguito di tenerne conto.
“Chi non ha visto Sei personaggi? Chi non ne è rimasto sorpreso e affascinato la prima volta, e poi l’ha voluto rivedere e di nuovo l’emozione è tornata?” – ha scritto Giulio Bosetti nelle sue note di regia.
“Molte sono le edizioni proposte in questi ultimi anni. E perché allora riprenderlo? Il fatto è che solamente vedendolo e rivedendolo lo spettatore potrà cogliere il fondo della sua misteriosa teatralità. E poi ci sono i giovani, che non l’hanno mai visto. Non possiamo privarli di questa scoperta, se li vogliamo anche spettatori di domani.”

I Sei personaggi di Bosetti sono i Sei Personaggi di Pirandello. La direzione del regista plasma la materia testuale sul palcoscenico per restituire l’essenza stessa del teatro: un corpo vivo ovvero l’illusione che diventa verità, per sempre, per dirla con Pirandello. Questo spettacolo riconcilia lo spettatore con la messinscena dei classici ed è la prova tangibile della vitalità intrinseca di opere straordinarie, scritte e pensate per lanciare un messaggio contemporaneo in ogni tempo.
In scena Antonio Salines, nella figura del Padre, e con Edoardo Siravo, Silvia Ferretti, Nora Fuser e Marina Bonfigli.
La stagione teatrale è organizzata dal Comune di Piombino, assessorato alla cultura, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e con il contributo di Enel.
I biglietti possono essere acquistati il giorno stesso dello spettacolo presso la biglietteria del teatro Metropolitan, tel. 0565 30385.
________________________________________

PARTE ANCHE QUEST’ANNO LA PARKING PASS

Al via da lunedì 29 marzo la vendita della “Parking Pass”, la tessera prepagata per i residenti dei cinque comuni della Val di Cornia, per poter parcheggiare nelle aree di sosta gestite dalla società Parchi, senza limiti di orario e fino al 30 settembre, l’ultimo giorno di apertura dei parcheggi a pagamento.

Costa 35 euro per tutta la stagione balneare, non dà diritto alla riserva del posto, ma consente soste illimitate nelle aree del Parco costiero della Sterpaia e del Golfo di Baratti, aperti nei giorni di Pasqua (3-4-5 aprile) e il sabato e la domenica nei mesi di aprile e maggio, tutti i giorni durante i mesi estivi.

I residenti dei cinque comuni del comprensorio, proprietari o comproprietari di auto, potranno acquistare la Parking PASS, in vendita a partire da lunedì 29 marzo nella sede della Parchi Val di Cornia Spa a Piombino (via Lerario 90, dalle 14 alle 18) nelle biglietterie dei parchi e musei archeologici negli orari di apertura. La tessera si acquista presentando la carta di circolazione del veicolo da registrare e un documento di identità. Nel caso di veicoli intestati a società, dovrà essere presentata una dichiarazione del titolare in cui si specifica che il mezzo è dato in uso al dipendente, che deve essere residente nei comuni della Val di Cornia. Le tessere dovranno riportare il numero di targa del veicolo.

Informazioni – tel 0565 226445 / e-mail prenotazioni@parchivaldicornia.it

_________________________________________

ANCHE PIOMBINO PARTECIPA ALLA EARTH HOUR

L’ora della Terra. Il Comune di Piombino aderisce alla manifestazione del WWF spegnendo le luci di piazza Gramsci. E visto che c’é ponga attenzione alla luce pubblica che spesso rimane accesa nelle vie della città anche di giorno, come accaduto anche ieri in via Fucini. Il 27 marzo dalle 20,30 alle 21,30 in tutto il pianeta si spegneranno le luci di monumenti, palazzi, negozi, appartamenti.

Un appuntamento planetario,  denominato “Earth Hour” e organizzato dal WWF internazionale, che ha il significato forte di concentrare l’attenzione sul tema dei cambiamenti climatici e stimolare un’azione dei governi nazionali, locali e dei cittadini per l’adozione di comportamenti virtuosi in materia ambientale. Il Comune di Piombino aderisce all’evento effettuando lo spegnimento dell’illuminazione pubblica in piazza Gramsci sabato 27 marzo dalle 20,30 alle 21,30.

L’assessorato alle politiche ambientali ha poi integrato questa iniziativa simbolica con l’invio a tutti i dipendenti e amministratori del Comune di due documenti molto importanti dal punto di vista ambientale: la guida “Impatto zero”, realizzata in collaborazione tra WWF Italia e Corriere della Sera, che è una raccolta di consigli pratici per poter diminuire le emissioni di CO2, produrre meno rifiuti e consumare meno energia nelle azioni della vita quotidiana (casa, ufficio, mobilità…), e una scheda del WWf Italia contenente dei link attraverso i quali approfondire i singoli temi del vivere nella sostenibilità ambientale.

Tra questi, il link al sito www.improntawwf.it per calcolare l’impronta individuale di carbonio, e cioè l’impatto delle attività di ciascuno sul clima del pianeta,  analizzando i settori del vivere quotidiano, l’abitazione, i mezzi di trasporto, l’alimentazione, i beni e servizi; il carrello della spesa amico del clima, per informare i consumatori sull’incidenza degli acquisti sulla produzione di gas serra; la guida all’acquisto consapevole per chi vuole risparmiare energia e rispettare l’ambiente www.eurotopten.it.  Suggerimenti utili e un appello alla responsabilità individuale per rispondere alle più grandi sfide globali.

____________________________________________
ASSEMBLEA DEI SOCI DELLA “CURE PALLIATIVE”

L’Associazione “Cure Palliative Piombino-Val di Cornia Onlus” ha convocato i propri soci per il giorno 29 Marzo 2010  alle ore 15:30 – per l’approvazione del Bilancio consuntivo per l’anno 2009 ed illustrare i programmi per il corrente anno 2010.

La riunione si svolgerà presso il Salone della Pubblica Assistenza di Piombino – Via G. Bruno  23 . Il Presidente Alberto Maestrini invita i soci e quanti fossero interessati a conoscere più da vicino l’Associazione a partecipare alla riunione.
______________________________________________________

PRODUZIONI LOCALI: CONAD INTERESSATA ALLA PROPOSTA DEL CIRCONDARIO

La proposta di promuovere la vendita dei prodotti agricoli di qualità del territorio attraverso le catene della grande distribuzione  è stata accolta con interesse dalla Conad.  L’iniziativa è stata illustrata dall’assessore provinciale all’agricoltura Paolo Pacini il quale, insieme all’assessore allo sviluppo economico, Piero Nocchi,  ha incontrato l’amministratore delegato di Conad Tirreno, Ugo Baldi.

La proposta, promossa dalla Provincia e dal presidente del Circondario della Val di Cornia Giampaolo Pioli, riguarda la commercializzazione nei punti vendita dei grandi gruppi, di prodotti ortofrutticoli, vino, olio e carni, tutti rigorosamente provenienti da aziende locali di qualità certificata.
“E’ stato un incontro estremamente positivo – ha dichiarato l’assessore Pacini – in quanto l’idea di agganciare la vendita in loco delle produzioni del territorio,  risponde anche al criterio di maggiore attenzione alle scelte che orientano il consumatore, oggi sempre più legate ad un’ offerta che guarda  sia alla qualità, sia alla sostenibilità”.

Il dott. Baldi, dal canto suo, ha espresso grande disponibilità ad aprire rapidamente un tavolo di confronto con la Provincia, il Circondario e le associazioni di categoria, nel quale affrontare le questioni legate, soprattutto, alla garanzia della qualità dei prodotti e ai servizi.
“Un risultato importante – ha aggiunto Pacini – perché l’interesse per l’agricoltura del territorio da parte della grande distribuzione organizzata, come del resto avviene già con successo in paesi come la Francia,  significa attenzione verso le imprese locali,  che con grandi sforzi perseguono l’obiettivo della qualità e impegno verso i consumatori, ai quali si offre l’opportunità di accedere con facilità ai prodotti della nostra terra”.

____________________________________________

PIOMBINO: «IL GATTO E GLI STIVALI» AL TEATRO METROPOLITAN

Quarto e ultimo appuntamento con il teatro ragazzi giovedì 25 marzo alle 17,30 al Metropolitan. In scena “Il gatto e gli stivali” della compagnia Teatro Kismet Opera, terza tappa del lavoro registico di Lucia Zotti.
Una storia interessante perché conduce l’attenzione su una qualità del “sentire” umano che tende ad essere soffocata, se non annullata: quella dell’istinto primordiale, quell’istinto che, quasi magicamente, conduce a discernere la giusta strada nella giungla del vivere; a riconoscere fra gli incontri quelli positivi; ad aver il coraggio di affrontare gravi pericoli per realizzare un sogno; a credere che i “sogni” possono essere realizzati, se li si nutre di significato concreto.
“Dedichiamo il nostro lavoro a tutte le infanzie che abbiamo incontrato e che continueremo ad incontrare con i nostri spettacoli – afferma la regista – con l’augurio che conservino quell’ istintualità troppo spesso sepolta da tecnologie seducenti e ridondanti”.

La storia si svolge nel più classico dei modi: il padre muore e lascia in eredità i suoi pochi e apparentemente poveri averi ai tre figli. Il protagonista riceve in eredità un gatto buono solo per finire in pentola, ma poiché il gatto non vuole finire arrosto mette in atto tutto il suo ingegno per dimostrarsi straordinario ed indispensabile salvandosi così la vita. Aiutato da un paio di stivali magici che gli consentono di spostarsi velocemente, conduce il suo padrone al successo e alla felicità.
Il gatto si scontra con il malvagio orco Millefacce e, stuzzicando la sua vanità, riesce a trasformarlo in un topolino per poterlo catturare e impossessarsi così del suo castello. Attraverso mille ostacoli il protagonista, che grazie al gatto è diventato “Marchese di Fruttasecca”, sposa la principessa Ciliegina, figlia del Re di Vallefruttata e ….vissero tutti felici e contenti.
Il ragazzo, che resta orfano, rappresenta la metafora dell’uscita dall’adolescenza e l’entrata nell’età adulta; non ha più la protezione del genitore e deve decidere della sua vita da solo, assumendosi le responsabilità. Il gatto rappresenta la tenacia psichica, l’istinto che guida il protagonista che così è in grado di affrontare il pericolo, rappresentato dall’orco, rischiando la vita per conquistare il benessere materiale.

I biglietti sono in vendita presso il teatro Metropolitan il giorno stesso dello spettacolo. Il costo dei biglietti è di 5 euro per i bambini e di 6 euro per gli adulti.
Info: teatro Metropolitan 0565 30385; ufficio cultura Comune di Piombino tel. 0565 63296-63392.

_________________________________________

L’AVIS FESTEGGIA L’ARRIVO DELLA PRIMAVERA

Il Gruppo giovani della sezione comunale dell’Avis organizza la tradizionale “Festa di Primavera” alla Sala della Musica di Venturina domenica 28 marzo alle 15.30.

L’ingresso è gratuito e ogni bambino partecipante riceverà in dono un uovo di cioccolato. Nel corso del pomeriggio che sarà caratterizzato da giochi e animazione per tutti, si potrà assistere anche ad una coinvolgente rappresentazione teatrale dal titolo “Spettacolo di burattini”.
_________________________________________________

CAMPIGLIA: ALLA FESTA PER L’INFANZIA NOMINA DEL SINDACO DIFENSORE DEI BAMBINI

È prevista per sabato 27 marzo 2010 la Festa per l’infanzia organizzata dal comune di Campiglia Marittima, che coinvolgerà bambini e genitori del nido “I colori del mondo” e quelli del Ciaf “L’Arca”.

L’iniziativa si aprirà alle 9.30 all’asilo nido I colori del mondo con una mostra a cura delle educatrici dal titolo Il Nido si racconta: il presente tra passato e futuro, con lo scopo di presentare lo stesso nido “I colori del mondo” a trent’anni di apertura del servizio. La giornata prevederà, poi, lo spostamento al Ciaf “L’Arca”, dove si terrà la nomina del sindaco Rossana Soffritti da parte dell’Unicef a Difensore Ideale dei bambini e dove gli stessi bimbi potranno essere intrattenuti grazie all’animazione della compagnia Gran Mastro Burattinaio.

In ultimo verrà presentato il progetto Unicef  “Un bambino nato un bambino salvato” con la consegna delle Pigotte ai nati nel secondo semestre 2009. Grazie a questo progetto al quale il comune aderisce già da diversi anni, ad ogni pigotta consegnata corrisponde l’acquisto da parte del comune di un kit completo di vaccinazione per un bambino del terzo mondo: un modo per festeggiare l’arrivo di un nuovo piccolo concittadino intervenendo in modo concreto a favore di un coetaneo che in un luogo lontano è stato meno fortunato, semplicemente per il luogo di nascita. L’iniziativa si concluderà con un buffet previsto per le ore 12.00, al quel sono invitati bambini e adulti presenti, che permetterà di concludere con un momento conviviale la giornata. Per qualsiasi informazione al riguardo è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero telefonico 0565 839203 – 252 – 253 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00.

_______________________________________________

VENTURINA: L’UNITRE PRESENTA LA NUOVA COLLANA DEBATTE

L’Unitre, Università delle tre età sede autonoma della Val di Cornia, nell’ambito della programmazione dell’anno accademico 2009-2010 propone un nuovo incontro aperto al pubblico per il ciclo Gli Incontri del Sabato.

L’appuntamento è alla Saletta comunale di Venturina sabato 27 marzo ore 16.30, con l’editrice Silvia Di Batte e la direttrice del comitato scientifico Edina Regoli che presenteranno la collana “Percorsi nella storia: Cecina e Rosignano” pubblicata da Debatte editore di Livorno. L’iniziativa ha il patrocinio dei comuni di Campiglia M.ma e Suvereto

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 24.3.2010. Registrato sotto cronaca, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    29 mesi, 5 giorni, 1 ora, 12 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it