NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 30 SETTEMBRE 2021

TRAGHETTI, I PORTI DEL SISTEMA RICOMINCIANO A MARCIARE

Traghetti, i porti dell’Alto Tirreno ricominciano a marciare. Se il 2020 si è chiuso nel segno della crisi pandemica, con una diminuzione marcata in quasi tutte le tipologie di traffico e l’azzeramento di quello crocieristico a partire da marzo scorso, i primi otto mesi del 2021 hanno invece fatto registrare a Livorno e Piombino segnali incoraggianti di crescita nei servizi di collegamento con le isole. E non solo. Anche nel traffico crocieristico si intravedono i primi segnali di ripartenza.

1,556 milioni. Tante sono le persone che tra gennaio e agosto sono transitate dallo scalo labronico. Il 30,6% in più rispetto a quelle che nel 2020 sono salite e scese dai traghetti in partenza e in arrivo nel porto

A Piombino, invece, sono arrivate e partite oltre 2 milioni di persone, il 27,4% in più rispetto alle 1,6 milioni di unità dello stesso periodo del 2020.

L’Isola d’Elba è risultata essere la meta principale del flusso di traffico complessivamente registrato tra gennaio ed agosto: 1,926 milioni di passeggeri sono partiti o arrivati da Portoferrario, Cavo e Rio Marina. L’incremento delle destinazioni verso l’Elba rispetto allo stesso periodo del 2020 è stato del 26,4%, quasi 403 mila unità in più.

I dati statistici di questi otto mesi hanno fatto registrare una prima inversione di tendenza anche nel settore crocieristico. Dopo mesi di traffico azzerato, ad agosto il porto di Livorno ha visto transitare dalle proprie banchine 2.321 passeggeri, con tre accosti nave. Nello stesso mese a Portoferraio sono approdate due navi da crociera.

“Passare da 2,8 a 3,6 milioni di passeggeri significa mettere complessivamente a segno un +28,7% rispetto all’anno pandemico” ha dichiarato il presidente Guerrieri. “Non siamo tornati ai livelli del 2019 ma i dati dimostrano la vitalità di questo traffico e il ruolo strategico che Livorno e Piombino hanno nel Mediterraneo”.

“Siamo insomma pronti alla grande risalita e speriamo che anche i primi segnali di controtendenza intravisti nel traffico crocieristico possano essere visti come l’inizio di una ripartenza. Seguiremo con molta attenzione l’evoluzione dei traffici e delle prenotazioni” ha concluso.

___________________________________________

SAN VINCENZO: “OFFICINA” AL GOVERNO SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE 

«Officina San Vincenzo risponde positivamente alla richiesta di Illuminiamo San Vincenzo Monitoraggio Civico, progetto promosso dal Presidio di Libera “Rossella Casini” di San Vincenzo/Castagneto C.cci e Circoli Legambiente CostaEtrusca e Val di Cornia, di costituirsi parte civile qualora si arrivi a processo penale nell’inchiesta che ha portato allo scioglimento del Consiglio Comunale.

Lo faremo non solo perché è quanto mai necessario tutelare l’Ente da comportamenti potenzialmente lesivi dell’interesse pubblico di amministratori del passato, ma anche perché è la dimostrazione concreta di quanto una condotta amministrativa opaca possa costare alla comunità tutta.

Non faremo l’errore di chi ha trascinato l’Ente in cause incomprensibili e senza senso, come ad esempio quella del Bayahibe, cause che hanno impegnato risorse del comune per anni e anni per difendere scelte palesemente sbagliate.

Officina San Vincenzo è una lista civica vera e per la sua natura non deve rispondere a segreterie di partito o interessi particolari. L’unico interesse che dobbiamo difendere e che difenderemo è l’interesse pubblico, ci opereremo in qualsiasi modo possibile perché il Comune ed i suoi cittadini siano protetti dagli atti sbagliati delle passate amministrazioni».

Officina San Vincenzo

____________________________________________

PIOMBINO: AL VIA LO SPORTELLO PER NON UDENTI CON L’ASSOCIAZIONE COMUNICO

Ogni mercoledì dalle ore 15 alle 16.30 nella sede dell’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Piombino sarà attivo lo “Sportello ABC – Abbattimento Barriere Comunicative”: il personale qualificato dell’associazione Comunico, specializzato nell’assistenza comunicativa e nei servizi di interpretariato LIS, cioè la lingua dei segni italiana, sarà presente con lo scopo di favorire e incrementare qualitativamente l’accoglienza territoriale, facilitando l’accesso a tutti i servizi di comunità, che siano di tipo assistenziale, culturale, economico o ricreativo. Inoltre il personale sarà a disposizione anche per servizi esterni al di fuori dell’orario di sportello, al fine di accompagnare e affiancare i richiedenti in ogni situazione di bisogno, garantendo pertanto il supporto previsto dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104, che detta i principi dell’ordinamento in materia di diritti, integrazione sociale e assistenza della persona disabile.
Il servizio, frutto della convenzione tra Comune Piombino e associazione Comunico, è destinato sia alle persone non udenti che a quelle udenti che hanno bisogno di comunicare con una o più persone non udenti.

“Lo Sportello ABC permetterà ai non udenti di fruire dell’assistenza qualificata del personale dell’associazione Comunico – ha detto l’assessore alle Politiche sociali Carla Bezzini -, che con il linguaggio dei segni agevolerà l’interazione con l’ente pubblico, consentendo a tutti di accedere a ogni tipo di servizio e informazione. Grazie alla competenza dell’associazione il Comune di Piombino effettuerà un notevole passo avanti nel percorso di inclusione delle persone non udenti e con difficoltà di linguaggio: dotarsi di questo servizio è infatti un pregio per la nostra città, che sarà la seconda in Italia, dopo Livorno, a poter offrire una simile fondamentale assistenza”.

Per informazioni 3483074670 oppure 3474058774 info@associazionecomunico.it

_______________________________________________

PIOMBINO: RETE SOLIDALE ANTIRAZZISTA IN FAVORE DI UNA VIA PER GINO STRADA

«Il 29 settembre 2021 il Consiglio comunale di Piombino ha bocciato due ordini del giorno, presentati da Pd-Anna per Piombino e Rifondazione comunista, tesi ad intitolare a Gino Strada e Teresa Sarti un luogo pubblico, come ha fatto il Consiglio comunale di Genova il 14 settembre scorso, avviando un percorso per superare anche le norme che prevedono che siano trascorsi dieci anni dalla morte degli interessati all’intitolazione.

Tale rifiuto è stato guidato dagli azionisti di riferimento leghisti della maggioranza di destra di Ferrari. Esso disconosce di fatto il valore umano ed il lavoro intrapreso durante la loro vita da Gino e Teresa, in aiuto delle vittime di una società che emargina e colpisce i più deboli e che fa della guerra uno strumento per perseguire finalità economico-politiche contrarie ad ogni morale. Con Gino e Teresa, la Rete solidale e antirazzista è contro tutte le guerre, qualunque sia la maggioranza politica che le approva.

Ringraziamo i consiglieri che hanno avanzato la proposta e respingiamo al mittente il patrocinio che, tardivamente e confusamente, ci era stato riconosciuto dall’Amministrazione comunale a sostegno dell’incontro  pubblico in programma sabato 2 ottobre alle 16 al Rivellino, sul tema “Con Gino Strada  e Teresa Sarti contro tutte le guerre, vedi Afghanistan” che abbiamo costruito con numerose adesioni. E’ poi evidente la contraddizione tra la concessione del patrocinio da parte della Giunta Ferrari e il voto dei partiti che la sostengono in Consiglio, considerata la chiarezza dei contenuti politici della richiesta di patrocinio, avanzata e adesso ritirata dalla Rete. Faremo quindi volentieri con le nostre forze e rinunciamo ancor più volentieri ad un patrocinio il quale, alla luce della votazione di oggi in Consiglio, ci sembra vuoto e strumentale. Invitiamo infine le cittadine e i cittadini a partecipare all’iniziativa con noi».

Rete solidale e

______________________________________________

TUMORE AL SENO, PIOMBINO SI ILLUMINA DI ROSA NEL MESE DI OTTOBRE

Il Comune di Piombino aderisce alla Campagna Nastro Rosa di ottobre 2021, promossa da Anci e Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, e all’iniziativa dell’associazione Sempre Donna: per tutto il mese di ottobre il palazzo comunale e il Rivellino saranno illuminati di rosa al fine di promuovere la campagna di prevenzione del tumore al seno.

L’evento, riconosciuto in tutto il mondo e associato alla campagna internazionale “Breast Cancer Awareness Month”, ha visto accendersi di rosa negli ultimi anni centinaia di monumenti e le sedi di municipi di moltissimi comuni nella sera del primo ottobre; il Comune di Piombino estenderà l’iniziativa a tutto il mese, con l’intento di diffondere la cultura del benessere e della prevenzione nelle donne e mettere in evidenza l’importanza dello screening, attività in cui Sempre Donna è impegnata dal 2006. L’associazione infatti si occupa di divulgare le informazioni sugli aspetti della prevenzione, cura e riabilitazione delle donne con tumore al seno, sostenendole con la psicoterapia nel percorso di cura. Un banchetto di Sempre Donna sarà presente mercoledì 13 ottobre dalle ore 9 alle 12 in piazza Gramsci, per distribuire materiale informativo in occasione della giornata nazionale di sensibilizzazione per il tumore al seno metastatico.

Il tumore al seno colpisce circa 55mila donne ogni anno. Airc da oltre 55 anni supporta la migliore ricerca scientifica in Italia per rendere il cancro una malattia sempre più curabile e informa i cittadini dei progressi della ricerca e dell’importanza di adottare corretti stili di vita per ridurre il rischio di tumore. Negli ultimi anni la ricerca ha raggiunto traguardi importanti per la cura del tumore al seno, portando fino all’87% la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi.

______________________________________________

FESTA DEI NONNI, SABATO 2 OTTOBRE ALLA BIBLIOTECA DI RIOTORTO LETTURE PER BAMBINI E ATTIVITÀ CREATIVE

Piombino (LI) – Sabato 2 ottobre alle ore 16.30 alla Biblioteca di Riotorto si terrà la Festa dei Nonni, con le letture per bambini dei volontari di Nati per Leggere, le attività creative a cura della Biblioteca e la merenda offerta dai Soci Coop. di Riotorto.

Dal 2013 la biblioteca di Riotorto partecipa alla festa che viene celebrata il 2 ottobre, non solo a livello nazionale, istituita con la legge n. 159 del 31 luglio 2005, ma anche in alcune aree del mondo. Una ricorrenza che coincide, secondo il calendario cattolico, con il giorno degli angeli custodi.
L’obiettivo della festa è quello di valorizzare il ruolo prezioso e unico che i nonni svolgono all’interno della famiglia e nella società.

Ingresso gratuito e su prenotazione.  L’iniziativa si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-covid. Info e prenotazioni : 0565 226110 biblioteca@comune.piombino.li.it

______________________________________________

PIOMBINO: 500 MILA EURO PER ADEGUALE LE SCUOLE DI POPULONIA E RIOTORTO

Piombino (LI) –  Il Comune di Piombino ha approvato il progetto da oltre 248mila euro per gli interventi di adeguamento sismico della scuola elementare di Populonia e oltre 249mila euro per quella di Riotorto, inserendosi nella graduatoria regionale per l’accesso ai finanziamenti. I lavori permetteranno di conformare la risposta delle strutture all’azione sismica, in linea con la normativa tecnica sulle costruzioni.

“L’inserimento nella graduatoria ci permetterà di reperire fondi per gli interventi alle scuole elementari di Populonia e Riotorto – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Marco Vita – che permetteranno di adeguare gli edifici alla più recente normativa tecnica sulle costruzioni. La struttura che ospita la scuola di Populonia fu realizzata nel 1956 e nel corso degli anni ha subìto varie modifiche che la hanno portata alla configurazione attuale, caratterizzata da varie criticità. Per quanto riguarda la scuola elementare di Riotorto si tratta invece di un edificio vincolato in quanto bene culturale, realizzato oltre 70 anni fa e soggetto a una importante ristrutturazione avvenuta nel 1965; gli interventi sono stati pertanto autorizzati dalla Soprintendenza ai beni artistici. Gli edifici, per quanto solidi, saranno comunque sottoposti alle opere di adeguamento sismico, in maniera tale da allineare le strutture ai criteri massimi di salvaguardia”.

In particolare, per quanto riguarda la scuola elementare di Populonia, gli interventi interesseranno la demolizione e costruzione di porzioni di muratura, la sostituzione del controsoffitto con pannelli antisganciamento, l’installazione di luci a incasso e il rifacimento delle facciate e della copertura.
Una prima parte dei lavori alla scuola elementare di Riotorto invece riguarderà la manutenzione straordinaria del tetto. La seconda parte prevede la realizzazione di opere strutturali, la sostituzione della caldaia e l’adeguamento dei quadri elettrici.

_______________________________________________

MEDICI DI FAMIGLIA: AI SALUTI CELLIERI (LIVORNO), CITTI (COLLESALVETTI) E TOGNONI (PIOMBINO)

LIVORNO – Cambiamenti in vista nelle liste dei medici di famiglia di Livorno e provincia. In particolare:

– nell’ambito territoriale di Livorno (Aft 1) dal 1° ottobre termina il rapporto convenzionale con il dottor Massimo Cellieri;

– nell’ambito territoriale di Piombino dal 1° ottobre termina il rapporto convenzionale con il dottor Sergio Tognoni;

– nell’ambito territoriale di Collesalvetti dal 7 ottobre termina il rapporto convenzionale con il dottor Daniele Citti.

Tutti gli assistiti in carico ai medici indicati dovranno effettuare la scelta di un nuovo curante. L’Azienda USL Toscana nord ovest ricorda che è possibile effettuare la scelta del medico o pediatra dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente agli sportelli, azzerando quindi le file, e con la massima libertà di orario.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.9.2021. Registrato sotto cronaca, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    51 mesi, 26 giorni, 17 ore, 26 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it