NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 21 GENNAIO 2017

CAMPING CIG: QUANDO EROGATE IL TFR DEI LAVORATORI?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Piombino diciannovesimo mese dell’ Era  Cevital. Ci risulta   che, nell’ambito degli incontri avuti   dalle RSU Aferpi, durante il dibattito  con le forze politiche presenti in consiglio comunale  (in questo caso quello con il PD del 16 gennaio 2016) il sottosegretario al Ministero dell’ Ambiente  l’On Silvia Velo  specificatamente al problema del TFR , ha indicato e sollecitato i sindacalisti (rimproverandoli nel contempo di continuare ad indugiare  nonostante le sue passate insistenze) un procedimento che potrebbe portare ad erogare ai lavoratori tale indennità. L’indicazione è quella di attivarsi per sollecitare   il Commissario Governativo a inoltrare specifica domanda   al giudice del Tribunale di Livorno per poter anticipare il TFR ai lavoratori , naturalmente , spiega l’Onorevole, non è scontato che il giudice accolga l’istanza, ma esistono buone probabilità che non sia rigettata.

Ci chiediamo :

– Chi sta prendendo in giro i lavoratori su questa vicenda? Il sindacato reputa che questa sia una strada efficace da percorrere? Se la risposta è affermativa, perché  non l’ha ancora intrapresa?

Intanto  i tempi per l’erogazione del TFR  si dilatano a dismisura , come denunciato nel comunicato sindacale del 05.01.17, a causa dei continui rimpalli burocratici e giudiziari. Quindi  appare necessario, come da noi più volte richiesto, l’intervento forte dei sindacati per  il coinvolgimento del Fondo di garanzia INPS per  l’erogazione  del TFR , ai lavoratori ex Lucchini S.p.A. in AS e  ex Lucchini Servizi S.r.l. in AS  , che darebbe un po’ di respiro e sollievo  alle famiglie ormai da due anni in estrema sofferenza economica costringendole a dolorose rinunce e amare privazioni.

Ricordiamo nuovamente  a chi di dovere che il TFR è proprietà dei lavoratori e deve essere erogato subito».

Coordinamento art. 1 – Camping CIG

_____________________________________

M5S, PIOMBINO “REBRAB HA SUE COLPE, MA DOV’E’ IL CRONOPROGRAMMA E I SOLDI PER LE BONIFICHE?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

“2100 lavoratori aspettano di conoscere il loro destino da Rebrab, ma non si usi stallo del caso Cevital per evitare la base di ogni intervento di rilancio per Piombino: la bonifica degli 800 ettari di terreno in carico ad Invitalia. 34mila cittadini aspettano risposte dalle istituzioni e noi le abbiamo chieste a Rossi: dov’è il cronoprogramma delle bonifiche? Quanti dei 50 milioni ancora nel “purgatorio” ministeriale sono già stati spesi per aggiornare lo studio di fattibilità e cosa è emerso in questo a proposito dei tempi di attuazione dell’intervento?” si domanda Giacomo Giannarelli, consigliere regionale M5S vicepresidente della Commissione Ambiente e Territorio e firmatario di un’interrogazione alla giunta in materia.

“Dalla risposta ad una nostra precedente interrogazione abbiamo appreso che fino a metà 2018 l’aggiornamento del programma di indagine preliminare non sarà concluso. Ci pare incredibile trovarsi ora con queste tempistiche quando il tema bonifica era preventivo ad ogni altra questione sull’area. Rebrab ha le sue colpe, seguito solo da chi gli ha dato le chiavi di un’area produttiva già segnata dal logoramento ex Lucchini. Ma invitiamo i cittadini a non cascare nel vecchio trucco PD di trovare sempre una scusa per evitare l’assunzione delle proprie dirette responsabilità di governo” conclude il Cinque Stelle.

Area Comunicazione M5S – Regione Toscana
email. m5s.comunicazione@consiglio.regione.toscana.it

__________________________________

CAMPIGLIA: NIENTE TRENI DA E PER PIOMBINO FINO AL 19 FEBBRAIO

Campiglia M.ma – Da domenica 22 gennaio a domenica 19 febbraio, la circolazione ferroviaria tra le due stazioni è sospesa per consentire agli operai di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) di effettuare dei lavori di manutenzione straordinaria.

L’intervento,  per un importo di  2 milioni di euro, interessa  il rinnovo dei binari e la massicciata della galleria del Capezzolo lungo circa 200 metri tra località Fiorentina e Piombino. La circolazione sarà garantita con mezzi bus sostitutivi. Gli orari possono essere consultati sul sito di Trenitalia.

_____________________________

BAMBINO DI 10 ANNI REALIZZA BELLISSIMO VIDEO DELL’OASI WWF

Piombino (LI) – Il WWF di nuovo con Francesco Barberini, classe 2007, aspirante ornitologo, che dopo aver visitato L’Umbria, dall’Oasi di Alviano all’Oasi la Valle del Lago Trasimeno, il Lazio, dalla Riserva Naturale Monte Rufeno all’Isola di Ventone e dopo  un “volo”, anche, in Canada lo ritroviamo in Toscana assieme al WWF per farci conosce, questa volta, l’Oasi Orti Bottagone, nel comune di  Piombino in provincia di Livorno.

La sua passione cresce insieme a lui, più grande e professionale, con il suo video integrale che può essere visto nel link sottostante:

https://www.youtube.com/watch?v=7YyrHb7x1b8

______________________________

SAN VINCENZO: PORTE APERTE ALL’ISTITUTO MASCAGNI

In vista delle iscrizioni, si rinnovano i tradizionali appuntamenti con bambini e genitori secondo il seguente calendario:

SCUOLA INFANZIA Giamburrasca via Fratelli Bandiera
mercoledì 25 gennaio
alle ore 16.30 incontro e visita della sede

SCUOLA PRIMARIA c/o Aula Magna scuola Media
lunedì 30 gennaio
alle ore 17.00 incontro con docenti e Dirigente per scuola primaria “Rodari” di San Vincenzo
alle ore 18.00 incontro per scuola primaria “La voce del bosco” di Sassetta

OPEN DAY scuole SASSETTA primaria e infanzia c/o sede di via Marconi Sassetta
Martedì 31 gennaio
dalle 9.30 alle 15.30

Infine, fiore all’occhiello dell’Istituto, l’OPEN DAY SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO P. Mascagni

c/o via Tito Speri 1 aperto a tutti bambini e genitori del Comune di San Vincenzo e dei comuni limitrofi
martedì 31 gennaio
dalle 14.30 alle 16.30 è prevista visita della scuola e laboratori attivi in cui gli studenti della scuola secondaria faranno da tutor ai bambini in visita
dalle 17.00 alle 18.00 incontro informativo con docenti e Dirigente in Aula Magna

______________________________

ASSEMBLEE UNICOOP TIRRENO, PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA

Prime partecipatissime assemblee in UniCoop Tirreno partite dall’ IperCoop di Livorno, dove i lavoratori hanno presentato un documento che intendono  condividere con tutti gli altri lavoratori della cooperativa.

Inizia la campagna di assemblee del fronte sindacale che sarà compatto sullo sciopero di 8 ore “La novità- spiega  la Filcams CGIL di Livorno – è che, in occasione dello sciopero, tutti i negozi e la sede si fermeranno in contemporanea per 8 ore. I lavoratori stanno partecipando in massa alle assemblee e ascoltano le proposte aziendali reagendo con incredulità e rabbia”.

In assemblea i lavoratori hanno chiesto unità sindacale e hanno sottoposto un documento all’attenzione delle RSU e delle segreterie territoriali  “Alle assemblee di oggi – prosegue la Filcams- i lavoratori hanno presentato un documento, con la richiesta che tutti i dipendenti dei territori ne siano messi a conoscenza e nel quale chiedono ai dirigenti, primi responsabili della crisi, di fare un passo indietro, cominciando dalle indennità che percepiscono e a cui, vista la situazione, sarebbe opportuno che rinunciassero”.

“Anche tra i lavoratori – conclude la Filcams – emerge ferma contrarietà a un piano di tagli senza prospettiva e chiedono con forza che neanche un posto di lavoro sia perso, mentre nell’indotto purtroppo i tagli sono già iniziati”.

_______________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.1.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 16 ore, 50 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it