NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 4 GIUGNO 2018

PIOMBINO: CONSIGLIO COMUNALE APERTO E LECTIO MAGISTRALIS PER I 70 ANNI DELLA COSTITUZIONE

In occasione del 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione italiana, giovedì 7 giugno il Comune di Piombino, tramite il proprio archivio storico, e l’Istituto storico della Resistenza e della Storia contemporanea della provincia di Livorno (Istoreco), organizzano una giornata di studio sulla Carta costituzionale.

L’appuntamento di giovedì si articola in due momenti distinti: la mattina si svolgerà un consiglio comunale aperto alle 10,30 nel palazzo comunale con l’intervento di Gabriele Cantù, Vice Presidente Istoreco, a cui seguirà la lectio magistralis di Elena Bindi, professore ordinario di istituzioni di diritto pubblico dell’Università di Siena;  nel pomeriggio, alle 16,30 sempre nella sala consiliare del palazzo comunale, un incontro pubblico durante il quale, oltre alla lectio di Elena Bindi è previsto un intervento di Gianluca Fulvetti, ricercatore di storia contemporanea all’Università di Pisa.

L’incontro del pomeriggio avrà valore formativo per gli insegnanti partecipanti, ai quali verrà rilasciato un attestato.

La mattina si tratterà pertanto di un momento più istituzionale, ma comunque sempre aperto a tutta la cittadinanza, mentre il pomeriggio sarà calibrato maggiormente per approfondire con insegnanti, studenti, cittadini lo spirito e il valore della nostra Carta fondamentale, perché conoscere i diritti e le libertà è il modo migliore per preservarli e farli crescere.

__________________________

AFERPI: CONSIGLIO REGIONALE SUL CASO CEVITAL-JSW

Firenze – La crisi siderurgica e la futura firma di Jindal sono tra i punti che saranno discussi durante il Consiglio regionale della Toscana in programma per martedì 5 Giugno alle ore 15,30 e mercoledì 6 Giugno dalle ore 9,30.

La giunta informerà i consiglieri regionali sulla situazione dello stabilimento siderurgico in attesa della firma definitiva da parte del gruppo indiano Jsw Steel per l’acquisizione delle quote di Cevital.

Martedì mattina per questo motivo il presidente Rossi incontrerà le organizzazioni sindacali per fare con loro il punto sull’Accordo di programma alla luce degli incontri avvenuti la settimana scorsa al MISE.

___________________________________

PIOMBINO: DIBATTITO SUL FUTURO DELLA SINISTRA AL CENTRO GIOVANI

“Sinistra Anno Zero” fa tappa a Piombino. Appuntamento per giovedì 7 giugno alle ore 21,00 presso l’auditorium del Centro Giovani  “De Andrè” in viale della Resistenza 4. Dopo la più dura sconfitta mai subita nella storia della sinistra lo scorso 4 marzo, un gruppo di esponenti,  militanti ed elettori della sinistra e del centrosinistra hanno deciso di promuovere momenti di discussione e confronto aperti a tutto il mondo progressista italiano per analizzare le ragioni della sconfitta e per cercare la strada per la ripartenza.

L’idea è quella di rivolgersi a tutte le forze politiche ma anche a sindacati, associazioni, personalità e singoli cittadini che si riconoscano nella stessa cornice valoriale e che avvertano lo stesso desiderio di discutere e di cambiare, provando a superare, attraverso il confronto anche fra punti di vista diversi,  le divisioni e le fratture che si sono frapposte fra partiti, fra partiti e società organizzata e in generale fra la sinistra e il suo popolo. Molti gli appuntamenti che si sono svolti in Italia e in particolare in Toscana.

Dopo l’incontro del 7 aprile a Roma e dopo Pisa, Firenze, Pistoia, Prato,  il 7 giugno ad animare la discussione a Piombino, vi saranno alcuni dei promotori di questa iniziativa a livello nazionale e regionale come Peppe Provenzano (36 anni, economista e politico, vicedirettore nazionale della Svimez e membro della direzione nazionale del Pd) e Valerio Fabiani (34 anni, piombinese, membro del comitato di reggenza del Pd della Toscana). Interverranno come relatori alcune personalità legate al territorio della Val di Cornia come Carla Maestrini, Massimo Zucconi e Rossano Pazzagli che affronteranno ciascuno un ambito tematico (la società, il territorio, la democrazia). Fra i relatori della serata anche Fabio Mussi, storico dirigente nazionale della sinistra ma con radici a Piombino, che si confronterà con Provenzano in un dialogo a più voci coordinato da Simone De Rosas.

Sarà l’occasione per discutere e confrontarsi liberamente e per parlare dei cambiamenti che hanno travolto il Mondo e il territorio, e per ricominciare perché, prendendo in prestito le parole di Antonio Gramsci, “anche quando tutto è o pare perduto, bisogna rimettersi tranquillamente all’opera, ricominciando dall’inizio”.

_______________________________

PIOMBINO: ASSEMBLEA ANNUALE SOCI MISERICORDIA

Il giorno 7 giugno alle ore 16.30 in prima convocazione ed alle ore 17.00 in seconda convocazione, si terrà l’assemblea annuale dei soci della Misericordia di Piombino presso i locali della medesima in Piazza Manzoni, 15. Tutti gli associati sono invitati a partecipare.

_________________________________

COSIMI: INTERVENTI PRIVATI A RIMIGLIANO E RIVA DEGLI ETRUSCHI

San Vincenzo (LI) – Nel consiglio comunale del 27 Maggio è stato votato il progetto privato di riqualificazione di Riva e al prossimo consiglio del 7 Giugno verrà discusso il progetto di Rimigliano. Sentiamo cosa dice il consigliere Luca Cosimi.

«In entrambi i casi mi trovo a favore. In primo luogo, infatti, si determina un’ottima riqualificazione del patrimonio dell’offerta turistico-ricettiva, in quanto verranno realizzati un hotel a 4 stelle al Riva e un hotel a 5 stelle nell’area privata di Rimigliano. È un cambiamento rilevante rispetto alla prevalente politica adottata dal PD fino a ora delle seconde case. Queste due strutture porteranno un turismo di maggiore qualità, capacità di competere con altri territori e la possibilità di destagionalizzare con un ritorno importante nell’indotto commerciale e turistico.

Queste nuove strutture creano anche la necessità di mettere in atto finalmente una strategia di marketing territoriale e di fare sistema turistico in sinergia con iniziative culturali di alto livello come potrebbe essere un premio letterario locale, culinarie identitarie come la festa della Palamita, lo sport, i percorsi naturali, storici e archeologici di San Vincenzo e dei territori limitrofi.

Oggi non viene fatto niente per la promozione e per rilanciare il territorio non sono sufficienti le sagre e sagrette di bassa qualità o, peggio ancora, lo spreco di “verde dicembre” promosso da questa giunta che ci costa decine di migliaia di euro senza riportare nulla. In secondo luogo, entrambi i progetti garantiscono sostenibilità ambientale e un ritorno per la cittadinanza. Ad esempio, nel Progetto di Rimigliano dal 2012 27 ettari e l’ex scuola sono passati al Comune. Per Riva il privato dovrà realizzare alcuni interventi importanti a favore del pubblico: un parcheggio a uso pubblico, illuminazione di oltre un chilometro della Principessa, marciapiedi, riqualificazione della pista ciclabile, regimazione dell’acqua a monte della linea ferroviaria, inoltre, 1285 mq di fascia costiera passeranno alla proprietà comunale, così che si garantisce uno spazio verde di accesso al mare. È da sottolineare che come opposizione controlleremo che queste opere vengano effettivamente realizzate o, altrimenti, che il Comune si rivalga sulla fidejussione di 330000 € qualora non venissero fatte, perché fino ad oggi i controlli del comune sono disattesi, come avvenuto per il porto.

Aggiungo, infine – conclude Cosimi – che le nuove strutture porteranno sicuramente nuovi posti di lavoro. Questa opportunità è cruciale, però, ci vuole attenzione alla trasparenza dei fatti, perché il nostro interesse è che vengano assunti sanvincenzini, soprattutto giovani che hanno difficoltà a trovare lavoro. Al prossimo consiglio comunale voterò ancora convintamente a favore per l’intervento di Rimigliano come per Riva della scorsa settimana perché non possiamo più perdere altro tempo, quello perso a causa della burocrazia dal PD locale e regionale negli ultimi 15 anni».

____________________________

PIOMBINO: DANNEGGIA DUE AUTO IN SOSTA. INCASTRATO DALLE TELECAMERE

Doppio danneggiamento a due autovetture in via Fucini ma sotto l’occhio della videosorveglianza. La polizia municipale di Piombino ha individuato in poco tempo l’autore del danneggiamento, avvenuto giovedì notte,  a due auto regolarmente parcheggiate lungo la via (lato ex Tribunale).  Il controllo è scattato dopo la segnalazioni dei proprietari delle auto danneggiate che hanno chiesto di poter risalire all’autore visionando le immagini registrate dalle telecamere installate da poco.

“Dalle telecamere di videosorveglianza abbiamo visto l’ora del sinistro, il tipo del veicolo e la direzione dello stesso (grazie alle telecamere di Via Petrarca – Via della Repubblica) – afferma la comandante della Polizia Municipale Angela Galeazzi – Il sinistro si è verificato alle 1,56 circa  e il veicolo è stato rintracciato in Via Amendola venerdì mattina”.

«E’ un primo risultato del progetto sulla sicurezza urbana che stiamo portando avanti e che ha portato alla sostituzione e all’installazione di nuove telecamere in molte strade e luoghi critici della città. – afferma l’assessore Claudio Capuano – Oltre al potenziamento della videosorveglianza stiamo per stipulare convenzioni specifiche con alcune associazioni che consentiranno di intensificare i controlli in città, finalizzati anche al rispetto del decoro urbano. L’obiettivo è quello di sensibilizzare il più possibile la cittadinanza per garantire il rispetto delle regole e della convivenza civile.”

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 4.6.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    11 mesi, 19 giorni, 1 ora, 9 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it