NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 2 GIUGNO 2018

BARATTI: FINO AL 3 GIUGNO LA QUINTA EDIZIONE DELL’OUTDOOR FESTIVAL

A Baratti fino a domenica 3 giugno la quinta edizione di Outdoor Festival, la manifestazione dedicata a chi ama il movimento e il relax nella natura. Più di 20 discipline da provare, dal windsurf, allo slackline, al treeclimbing fino al paracadutismo. In programma anche gare e itinerari a piedi e in bici tra spiaggia, boschi e panorami unici.

“Anche quest’anno si ripete un evento che raccoglie in se tutta l’essenza della candidatura di Piombino a città auropea dello sport 2020 – afferma il vicesindaco Stefano Ferrini –  sono infatti sopratutto gli sport all’aria aperta quelli che meglio caratterizzano le nostre potenzialità, sia in termini di turismo sportivo, cioè di luoghi ove il turista può praticare sport, che di sport turismo, ossia di luoghi ove lo sportivo può venire apposta per fare sport diventando quindi un turista. Entrambe le potenzialità vanno dispiegate per fare del turismo in generale una vera e propria industria che crei reddito ed occupazione.”

Immancabile l’appuntamento con Storm The Castle, la gara di Trail Running che attraversa la necropoli etrusca inerpicandosi fino al borgo Castello di Populonia per “espugnare” le antiche mura, previsto sabato 2 giugno lungo un percorso di 16 km, per terminare in riva al mare al tramonto.
Tra le novità di quest’anno il raduno di appassionati di kayak e l’introduzione del golf come nuova disciplina da provare. Al calar del sole prenderanno il via Tornei Beer di Beach Tennis e Beach Volley insieme a dj set e musica live con la possibilità di cenare sul mare grazie al servizio di ristorazione del Festival. Ampia scelta anche per i più piccoli della famiglia, tra percorsi avventurosi, caccie al tesoro nella natura e laboratori di aquiloni.
L’accesso all’area è gratuito, la partecipazione alle prove assistite delle varie discipline è garantito dall’acquisto della “Event Card”, che dà diritto anche a un nutrito carnet di convenzioni, oltre all’accesso agevolato ai Parchi e Musei della zona, nonché a sconti validi tutto l’anno per strutture ricettive e sportive del territorio e molto altro.
Per una manifestazione all’insegna dello star bene e del divertimento, che invita a vivere e praticare sport e turismo in maniera sostenibile e a contatto con la natura, andando a scoprire le eccellenze del territorio, da quelle naturalistiche ed archeologiche a quelle enogastronomiche.

Info e aggiornamenti sul programma sul sito web www.outdoorsportsfestival.it

_____________________________________

«CAMPIGLIA IN FIORE»: UN CONCORSO PER ABBELLIRE IL CENTRO

Ogni giorno Campiglia è sempre più “in Fiore” grazie all’omonimo concorso che sabato due giugno vedrà premiati i migliori allestimenti floreali.

Il Progetto Amo Campiglia insieme all’amministrazione comunale ha dato il via ad una gara tra cittadini a chi addobba nel modo più attraente il proprio angolino di Campiglia. Una giuria della quale faranno parte la sindaca Rossana Soffritti, Arietto Martelli, Gianfranco Lisini, Stefania Bastieri, decreterà il vincitore.

La premiazione dell’angolo più suggestivo si svolgerà domenica 3 giugno alle 18.30 in piazza del Mercato a Campiglia. L’associazione Tre Tempi movimenterà le piazze con balli popolari da metà pomeriggio fino a sera. Inoltre il Comune dal 2 giugno regala decine e decine di piantine nel vasetto personalizzato con il logo del Comune e quello di Amo Campiglia.

La distribuzione gratuita delle piantine è a cura dei negozianti e le persone interessate potranno rivolgersi al loro rivenditore di fiducia per averle. Commenta l’assessora al centro storico Ferroni Viola: “Questo è anche un investimento per abbellire il borgo in vista dell’estate, chiunque può prendere i fiori purché siano posti in vie, angoli e finestre del centro storico”.

Per informazioni sul concorso “Campiglia in Fiore” telefonare a Federica 3331753181 o Alessandra 3336212390, oppure cercare su Facebook l’evento Campiglia in Fiore.

____________________________

OKINAWAKARATE PRESENTE ALLE GIORNATE DELLO SPORT A VENTURINA

Nei giorni dal 29 al 31 maggio si sono svolte le giornate dello sport a Venturina Terme presso l’impianto sportivo Santa Lucia.

Come ogni anno al termine del progetto Giocosport del Coni rivolto ai giovanissimi studenti dove vengono proposte varie discipline sportive al termine della stagione scolastica tutti i bambini delle scuole elementari delle 3°,4°,5° si sono cimentati e confrontati nei vari sport che avevano sperimentato durante l’anno scolastico.

«Presente la nostra ASD – hanno commentato orgogliosamente i dirigenti – per la disciplina del karate con i tecnici Errico Mancusi e Andrea Morelli che hanno fatto divertire ed applicare i ragazzi in vari percorsi motori inerenti alla disciplina trattata. Bellissima giornata con la rappresentanza delle varie classi dell’istituto comprensivo di Campiglia Marittima i tecnici della Okinawa hanno riproposto le varie movimentazioni sulla multilateralità, psicomotricità, concetti educativi della disciplina affrontati all’interno del progetto “A SCUOLA DI KARATE”».

Il direttore tecnico Maestro Roberto Ninci ringrazia per l’invito i coordinatori scuola –associazioni Prof. Paolo Chesi, Prof. Daria Mai, le docenti responsabili per la motoria e il responsabile territoriale del Coni Claudio Bianchi dando un arrivederci per la prossima stagione.

______________________________

PD: A SUVERETO, L’ACQUA DELLE FONTANELLE DI ALTA QUALITA’  NON S’HA DA BERE

Suvereto protagonista e molti cittadini, si chiedono ancora che fine abbia fatto il progetto “FONTANELLE ACQUA AQ”  (Alta Qualità).

Mentre assistiamo all’intensificarsi dell’inaugurazioni delle “casine” dell’acqua di qualità superiore, in  vari comuni e frazioni, come  Riotorto,  Campiglia M.ma, San Vincenzo, Livorno, Volterra, Cecina, Collesalvetti, Pomarance ecc…, il Comune di Suvereto tace  a tutti gli impegni assunti dopo le varie mozioni e interrogazioni  di Suvereto Protagonista per l’installazione delle fontanelle.

A Parodi e alla sua maggioranza, non interessa dare acqua di qualità ai suveretani.  

Il percorso delle fontanelle di Acqua potabile di qualità superiore è iniziato il 29  settembre 2014 quando il gruppo consiliare Suvereto Protagonista, per voce di Tosi,  presentò una mozione, accolta con emendamento del gruppo di maggioranza, che impegnava  la giunta a prendere informazioni, interpellare i cittadini, capire la fattibilità e  analizzare costi e benefici per realizzare il progetto.

A fine 2016, visto il silenzio assoluto, Suvereto Protagonista presentò una interrogazione. Il Sindaco già con toni arroganti, diceva: “ il percorso partecipato coi cittadini sarà intrapreso quando la Giunta Comunale lo riterrà opportuno;  il bando eventualmente sarà, se lo riteniamo necessario, steso a tempo debito;  ci sono altre priorità che questa amministrazione ha in programma di portare al termine entro la legislatura”.

Anche da allora, tutto tace.  Tutto fermo.

__________________________________

PIOMBINO: I BIKERONI SUL PROMONTORIO PER IL RIPRISTINO DEI SENTIERI

In occasione dell’Outdoor Festival, l’associazione i Bikeroni, gruppo di bikers attivi a Piombino e dintorni, ha realizzato nei giorni scorsi, in accordo con l’amministrazione comunale, i lavori di ripristino di due punti critici lungo il percorso dei Cavalleggeri che da Buca delle Fate conduce al ristorante Canessa, mettendoli in sicurezza.

In particolare i volontari dell’associazione sportiva hanno realizzato alcuni interventi finalizzati alla delimitazione e segnalazione del ciglio della scarpata e i lavori di allargamento del passaggio, rendendolo fruibile non solo per il trekking ma anche per le mountain bike.

Installata inoltre una segnalazione costituita da paletti in ferro infissi nel terreno collegati tra loro da una corda colore arancio. Resta da ripristinare lo scalandrino posto sopra le rete in corrispondenza di Cala Buia, che allo stato attuale risulta inutilizzabile.

Soddisfazione per il lavoro svolto viene espressa dall’assessore ai lavori pubblici Claudio Capuano:

“Le attività svolte dall’associazione hanno reso possibile il ripristino di uno dei sentieri più belli e panoramici che abbiamo, regolarmente segnalato sia sui pannelli posti in prossimità degli accessi al promontorio che sugli opuscoli distribuiti dall’ufficio informazioni– afferma Capuano – Si tratta di un’ulteriore esperienza positiva che è stata resa possibile grazie all’impegno e alla collaborazione dei cittadini, dando  spazio, ancora una volta, alla possibilità di contribuire direttamente al miglioramento e alla manutenzione del territorio.  Ringrazio pertanto tutti i volontari che si sono impegnati in questo senso.”

___________________________________

“CON LE PUNTE SUL VINILE” TRIPUDIO PER ARTEDANZA AL TEATRO VERDI DI SAN VINCENZO

Per il secondo anno consecutivo, è andato in scena lo spettacolo di fine anno della scuola di danza Asd Arte Danza di Venturina Terme, nella splendida cornice del Teatro Verdi di San Vincenzo, che ha visto registrare anche questa volta il tutto esaurito. Presente tra il pubblico anche il sindaco Bandini il quale,  invitato sul palco, ha salutato i centinaia di spettatori ed elogiato il lavoro della giovane insegnante Elettra Baldi, un lungo lavoro che si è concretizzato più che in un saggio di fine anno, in un evento di alto valore artistico e culturale.

“con le punte sul vinile” è la storia di una ragazzina di 13 anni che, durante un pomeriggio trascorso presso la casa della nonna, improvvisamente si ritrova senza cellulare e dunque, di conseguenza, privata di tutti quei contenuti che il web offre; mentre il tempo si allunga e l’atmosfera si tinge di noia e tristezza , la nonna decide di mostrare alla bambina un misterioso oggetto coperto da un telo: quello che si scoprirà essere un vecchio giradischi finirà per riaccendere in lei la fantasia sopita ed a farla letteralmente viaggiare nelle epoche storiche a cui appartengono quei colorati dischi in vinile.

“Questa volta, dopo il successo dell’anno passato con “Alice nel paese delle meraviglie”, abbiamo voluto provare a fare un ulteriore passo, non è stato semplice trovare un tema che da una parte coinvolgesse ed interessasse gli allievi e dall’altra parte li formasse ed insegnasse loro qualcosa di nuovo”, commenta Elettra Baldi, continuando: “sono rimasta sorpresa di come i ragazzi e le ragazze, in modo particolare  i più piccoli, si sono lasciati trasportare dal tema ed hanno convertito questo entusiasmo in voglia di danzare.”

Lo spettacolo dei giovani ballerini e ballerine, le cui età variano dai 14 fino ai 3 anni, è strato arricchito da alcune coreografie eseguite da Andrea “Mr. Favo” Favoriti, ballerino di hip-hop e house dance oltre che insegnante e coreografo, da Elena Cerasa, ballerina della scuola di danza E. Ghezzi di Pisa e dalla stessa Elettra, protagonista di una struggente interpretazione di “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco.

Questo viaggio dagli anni venti fino agli anni novanta è riuscito sia a catturare il pubblico presente, che si è ritrovato immerso nei ricordi, sia a fare emergere un tema molto importante, che non tratta soltanto della scoperta della musica in vinile da parte di una adolescente, bensì del confronto di epoche distanti, di usi e costumi diversi, della nostra storia che scorre più velocemente di quanto ce ne rendiamo conto.

“Il messaggio che attraverso questo spettacolo si cerca di trasmettere – spiega Baldi – non è assolutamente contro la tecnologia, al contrario vuole essere un appello rivolto a tutti noi, bambini, genitori e nonni, affinché la vita venga affrontata in modo meno frenetico ed irruente, come i social media indirettamente ci portano a fare, a cogliere ogni sfumatura che la giornata ci offre, ad ascoltare e stare tutti un po’ più in silenzio; insomma a vivere la vita in punta di piedi, proprio come questo spettacolo: con le punte sul vinile.”

_______________________________

POSTE: TORNA “IL RISPARMIO CHE FA SCUOLA” A GROSSETO

Grosseto – E’ tornato sui banchi il “Risparmio che fa scuola”, il progetto di alfabetizzazione finanziaria promosso da Poste Italiane e Cassa depositi e prestiti, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’iniziativa, alla quale hanno già aderito circa 4.000 scuole, coinvolgerà in totale circa un milione di ragazzi fra i 6 e i 18 anni nell’arco di cinque anni.

Educare divertendo le nuove generazioni alla cultura del risparmio: con questo obiettivo lo scorso 29 maggio è partito dall’istituto Comprensivo di Grosseto 3 in via Portogallo il progetto per diffondere i principi dell’economia sostenibile.

Gli alunni hanno avuto la possibilità di mettersi in gioco attraverso numerose attività che vanno da quella ludica per i più piccoli, a veri e propri corsi, anche multimediali, per i più grandi, attraverso un portale online dedicato.

Il risparmio, inteso non soltanto dal punto di vista economico ma anche come uso consapevole delle risorse energetiche e ambientali, viene proposto nei percorsi didattici come strumento di crescita personale e come tema centrale per lo sviluppo economico del Paese. Al termine di ciascun ciclo formativo gli studenti presenteranno un progetto di utilità sociale, elaborato utilizzando strumenti di risparmio e investimento.

L’iniziativa prevede il coinvolgimento degli insegnanti che potranno anche partecipare, in modalità e-learning, ad un corso di formazione gratuito sul risparmio.

Per ulteriori approfondimenti sull’iniziativa è possibile consultare il portale www.ilrisparmiochefascuola.com.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 2.6.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    16 mesi, 16 giorni, 19 ore, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it