NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 16 FEBBRAIO 2018

IL MINISTRO USCENTE CALENDA A PIOMBINO IL 23 FEBBRAIO

Il 23 febbraio il ministro Calenda sarà a Piombino alle ore 17 presso l’Hotel Phalesia dopo una tappa a Livorno, per promuovere a livello elettorale i candidati del PD Silvia Velo (Senato) e Lorenzo Marras (Camera).

Il Coordinamento Art.1-Camping CIG ha già anticipato che sarà li ad aspettarlo. «Lo faremo, se possibile anche all’interno del Phalesia con un nostro intervento, per ricordare al Ministro la pluriennale acquiescenza del governo di cui fa parte, nei confronti di un inqualificabile imprenditore qual è Cevital».

«Lo faremo – continuano – per rivendicare che il governo stesso intervenga non solo in sede giudiziaria, ma con tutti gli strumenti indispensabili per:
– garantire da subito la ripresa dell’attività dei treni di laminazione, e fermare l’agonia dello stabilimento;
– avviare smantellamenti e vere bonifiche (non generiche tombature), in modo da tutelare finalmente in fabbrica e in città ambiente e salute, insieme ai posti di lavoro diretti e indiretti, nella prospettiva di una forte presenza dello Stato nella siderurgia italiana, colpevolmente abbandonata a imprenditori rapaci, quali Lucchini, Riva, Rebrab…;
– aprire spazi per una reale diversificazione economica e occupazionale, mediante misure e finanziamenti straordinari, a partire dal fatto che Piombino è Area di crisi complessa e Sito di interesse nazionale».

___________________________

SAN VINCENZO: RADUNO NAZIONALE DEGLI AUDIO COSTRUTTORI

Sabato e domenica prossimi presso la Torre di San VIncenzo, si terrà il primo raduno nazionale degli AudioCostruttori, ovvero degli auto-costruttori specializzati in apparecchiature audio (giradischi, amplificatori, diffusori ed altro nella foto), organizzato dall’associazione culturale Nuvistorclub con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura.

Durante la manifestazione, che sarà aperta dalle 10 alle 19, si potranno vedere ed ascoltare numerose apparecchiature ad alta fedeltà, realizzate da amatori provenienti da molte parti di Italia, incontrare altri appassionati e scambiare esperienze, opinioni ed informazioni. I manufatti disponibili per l’ascolto sono realizzati con le tecniche e le tecnologie più disparate, spaziando da quelle più antiche come le valvole a quelle più moderne e di derivazione informatica.

All’interno della sala consiliare saranno esposti, apparati vintage mentre nella sala blu alcune elettroniche hi-end fungeranno da riferimento per permettere l’ascolto dei diffusori auto-costruiti. Nella sala rossa, infine, alcuni diffusori di riferimento faranno apprezzare tutte le elettroniche amatoriali presenti.

L’evento è organizzato da Nuvistorclub, associazione culturale nata molti anni fa ad opera di un piccolo gruppo di amici appassionati di riproduzione musicale e di auto-costruzione. La manifestazione, che quest’anno compie dieci anni, si è trasformata negli anni in un appuntamento di livello nazionale, arrivando ad ospitare, in veste di espositori, aziende produttrici e distributori di apparati ad alta fedeltà.

____________________________

PROGETTI CON LE UNIVERSITÀ PER PIOMBINO CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT

Piombino Città europea dello sport 2020. Dopo la presentazione ufficiale della candidatura  il 16 dicembre scorso all’Hotel Phalesia, il Comitato organizzatore, composto  dal sindaco e dalla giunta, da alcuni uffici comunali e da associazioni sportive e cooperative, ha avviato il percorso di programmazione e di elaborazione del dossier che dovrà essere consegnato entro il 31 marzo  2018 ad ACES Europe a Bruxelles, la Federazione delle Capitali e delle Città europee dello sport. Il progetto dovrà essere valutato e avrà un peso importante nella  selezione ufficiale che porterà alla scelta delle 4 città a livello nazionale.

In quest’ottica, il Comitato organizzatore ha incontrato questa  mattina per la prima volta in sala consiliare il Comitato tecnico -scientifico, del quale fanno parte alcune università e centri di ricerca e di cui erano presenti in questa occasione Diego Polani (Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Psicologia dello Sport);
Ferdinando Franzoni docente di medicina dello sport all’Università di Pisa, Franco Alvaro, progettista di finanziamenti europei, Gabriella Raimo (dirigente Scolastico I.S.I.S. Carducci, Volta, Pacinotti Piombino), Gloria Creatini (vice preside dell’Istituto paritario Alma Mater Piombino) e Giulio Capitani  dell’Isis “Einaudi Ceccherelli”.

Nel corso della riunione sono stati proposti e approfonditi alcuni progetti e iniziative da portare avanti nei prossimi mesi: un convegno nazionale sulla psicologia dello sport, un lavoro sull’informazione nutrizionale da realizzare in collaborazione con gli studenti dell’ Appalachian State University del North Carolina negli Usa, con la quale sono già state attivate delle forme di collaborazione anche negli anni precedenti, un progetto specifico sulla biorobotica. Tutti temi che dovranno essere messi a punto entro la metà di marzo, per poter rientrare nel dossier generale che sarà inviato a Bruxelles.

“Vogliamo utilizzare questa opportunità per far crescere la città in tutti i suoi settori, utilizzando lo sport come strumento di coesione sociale, di miglioramento della salute, della qualità della vita dei cittadini – ha detto il sindaco Massimo Giuliani – La nostra aspirazione è quindi quella di lasciare un’eredità sociale alla città all’interno di un sistema capace di realizzare prospettive di benessere attraverso la condivisione di modelli sportivi avanzati. Dovremo essere bravi a mettere a frutto le potenzialità di questo riconoscimento, soprattutto per aumentare la visibilità in Italia e all’estero della nostra città».

_______________________________

PIOMBINO: AL VIA LO SBARACCO. LE OPPORTUNITÀ PER GLI ULTIMI SALDI DI STAGIONE

Al via lo “Sbaracco” da venerdì 16 febbraio e per tutta la giornata di sabato 17 nelle vie centrali di Piombino, corso Vittorio Emanuele, via Ferrer, piazza Verdi, piazza Cappelletti, corso Italia, via Lombroso.

Dal mattino fino alle 20 i negozianti che partecipano alla “svendita” di fine inverno esporranno le loro rimanenze e i fine stagione sulle bancarelle esterne ai negozi a prezzi molto convenienti.

Nelle due giornate si ricorda quindi il divieto di transito e di fermata, anche per gli autorizzati, nelle strade interessate dalla manifestazione dalle 7 di venerdì alle 24 di sabato 17.

Per una migliore organizzazione dell’evento si ricorda inoltre che, oltre ai parcheggi più trafficati delle vie del centro, alcuni dei quali riservati ai residenti, sono disponibili anche i più ampi parcheggi di piazza Saragat (davanti alle Casette Minime) con oltre 73 posti auto, dell’Ex Fonderia Bernardini, tra via G. Bruno e viale del Popolo, con una capienza di circa 80 posti, in loc. Macelli, nel piazzale retrostante il cimitero alla fine di via G. Bruno, con altri 40 posti.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 16.2.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    11 mesi, 23 giorni, 15 ore, 55 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it