NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 7 DICEMBRER 2017

MALTEMPO, CODICE GIALLO PER PIOGGIA, VENTO E MAREGGIATE PER 24 ORE

FIRENZE – La Sala Operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per la giornata di domani, venerdì 8 dicembre. Un sistema perturbato atlantico interesserà la Toscana portando piogge soprattutto sulle zone settentrionali, venti forti e mari agitati.

A partire dalla serata di oggi, giovedì e per tutta la giornata di domani, venerdì, sono previste piogge sulle zone settentrionali della regione, più insistenti e abbondanti sul settore di nord-ovest, in particolare sui rilievi. Possibilità di isolati temporali. Sono previsti anche vento forte e mareggiate.

Il vento soffierà da sud-ovest sui rilievi appenninici e sulle zone sottovento con raffiche fino a 60-80 km/h.

Domani, venerdì, vento forte da sud-ovest con raffiche fino a 70-90 km/h sulla costa, 80-100 km/h sui rilievi con punte che potranno toccare anche i i 120 km/h sui crinali e sulle zone sottovento. Raffiche fino a 50-70 km/h sulle zone di pianura soprattutto nella seconda parte della giornata.

Domani, venerdì, moto ondoso in aumento fino a mare agitato a nord dell’Elba (localmente molto agitato a largo), molto mosso a sud.

Per informazioni più dettagliate sui rischi e le norme di comportamento da tenere in occasione di tali fenomeni consultare la pagina sulle allerte meteo.

________________________________

PIOMBINO: DIBATTITO CON PAOLO E LIDIA MENAPACE

Giovedi’ 7 dicembre, ore 16:00, presso il Centro Giovani in Piombino si svolgerà un pubblico dibattito sul tema “Diritti e lavoro nelle crisi industriali (Costituzione della Repubblica, condizione operaia, tutela delle collettività e del territorio all’ epoca delle Multinazionali”).

Saranno presenti il prof. Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, Presidente della associazione “Attuare la Costituzione”, e Lidia Menapace,  senatrice della Repubblica (XV Legislatura), membro del Comitato Nazionale dell’ ANPI.

Sono invitati al dibattito associazioni, sindacati, partiti, gruppi consiliari dei Comuni della Va di Cornia e tutti i cittadini

Promuovono: Ass.ne Attuare la Costituzione / Coordinamento Art. 1 –  Camping CIG/
Ass.ne Restiamo Umani / Ass.ne Lavoro Salute e Dignità / Legambiente

___________________________________

SAN VINCENZO: ARRIVA IL NATALE A SAN CARLO

Ci si avvicina al Natale e proseguono gli appuntamenti di “Verde Dicembre”. Anche in questo fine settimana tante le iniziative che animeranno il centro cittadino e non solo da venerdì 8 dicembre fino a domenica 10 dicembre.

Si inizia venerdì 8 dicembre, alle ore 16.00 presso il parco pubblico di Piazza Umberto I, con l’inaugurazione del “Villaggio degli Elfi”, all’interno del quale i bambini troveranno ad attenderli Babbo Natale sulla slitta, la fabbrica di Babbo Natale, il labirinto e le casette degli elfi, una sala giochi con giochi in legno, un bar con cioccolata calda e un laboratorio di nail art. Per i più grandi bruschette e vin brulè a cura del Comitato Gemellaggi.

Domenica 10 dicembre anche la frazione collinare di San Carlo entrerà in piena atmosfera natalizia con la “Festa d’Inverno”. Dalle 10 alle 18, infatti, bancarelle, musica, laboratori per bambini e tanto altro animeranno la piazza centrale e le vie della frazione.

Alle ore 10 in Piazza Solvay ci sarà la partenza del trekking verso la cava del Broccatello; per informazioni e prenotazioni sarà possibile contattare il numero 3281023348.

Sempre in Piazza Solvay dalle ore 10 sarà presente un mercatino con prodotti tipici e artigianato fatto a mano mentre presso la sede del Consiglio di Frazione sarà possibile visitare la mostra di pittura a cura del Centro Artistico e, dalle ore 11, sarà allestito un laboratorio per i bambini.

Alle 10.30 presso il velodromo Solvay si svolgerà, invece, il raduno degli under 10 del Rugby Rufus. Dalle ore 12 sarà inoltre possibile pranzare presso l’area feste mentre dalle 15 nella zona del tiro al piattello la scuderia G-B metterà a disposizione dei più piccoli per una cavalcata pony e asinelli. Alle 16, infine, in Piazza Solvay la Filarmonica Verdi si esibirà in concerto eseguendo alcuni brani natalizi.

___________________________________

RIOTORTO: MPS CHIUDE, MA SI AGGIUDICA LA TESORERIA COMUNALE

Piombino (LI) – Sulla possibile chiusura dell’agenzia del Monte dei Paschi a Riotorto il sindaco Giuliani ha incontrato giovedì 30 novembre il responsabile dell’area Toscana e la direttrice della Filiale di Piombino.

L’obiettivo della riunione è stato quello di valutare ogni alternativa utile a rivedere la decisione di chiusura dell’agenzia di Riotorto, nell’interesse degli abitanti della frazione per garantire il servizio anche nei centri periferici.

La direzione della banca ha spiegato che la manovra di razionalizzazione e quindi di chiusura dell’agenzia di Riotorto è necessaria perché oggetto del nuovo piano di riorganizzazione nazionale dell’istituto ma ha altresì sottolineato, visto l’interesse da sempre annesso alla comunità locale,  l’imminente impegno al mantenimento del servizio di sportello automatico bancomat oltre al continuo presidio del territorio tramite le vicine agenzie di Piombino, Venturina, Suvereto e Follonica.

La proposta dell’amministrazione comunale è comunque quella di vedere installato, oltre ad uno sportello bancomat, anche un bancomat evoluto che possa coprire a 360° le esigenze dei residenti in termini di prelevamento e versamento di contante e titoli. La Banca ha favorevolmente accolto la richiesta e ha già avviato l’iter di valutazione di fattibilità della stessa.

“Una proposta che consente comunque di continuare a fornire un servizio fondamentale per il paese – afferma Giuliani – Rimaniamo pertanto fiduciosi con l’auspicio che possa essere accolta positivamente”

La vicinanza e il continuo interesse dell’Istituto al nostro territorio è comunque confermata dalla recente partecipazione e aggiudicazione del Bando di gara della Tesoreria del Comune di Piombino che sarà operativa dal 1 gennaio 2018.

________________________________________

UNICOOP TIRRENO, IL COMITATO DEI DIPENDENTI PD INCONTRA IL SINDACO DI PIOMBINO

Piombino (LI) – Il comitato di lavoratori della cooperativa Unicoop Tirreno aderenti al Partito Democratico ha incontrato il sindaco di Piombino Massimo Giuliani al quale ha illustrato la situazione dell’azienda di Vignale, le cause che hanno portato ai problemi di oggi e l’importanza per i nostri territori e comunità che la Unicoop Tirreno, storica presenza nella grande distribuzione commerciale e anche importante presidio di cultura cooperativa, recuperi competitività e conservi la sua autonomia e identità.

Il comitato si è costituito proprio con l’intento di unire l’impegno, le idee e gli sforzi dei dipendenti della sede e dei dipendenti dei punti vendita tutti, per sostenere la salvaguardia dei posti di lavoro e per evidenziare la necessità che tutti gli sforzi e i sacrifici richiesti ai lavoratori siano proporzionati, equamente ripartiti, sostenibili e coerenti con l’impegno a salvaguardare il futuro dell’azienda e la sua ripresa.

Il comitato ha chiesto al sindaco di Piombino Massimo Giuliani di farsi interprete presso il tavolo regionale aperto in regione toscana sulla situazione di crisi della cooperativa, della necessità che il confronto tra azienda e sindacati riprenda con reciproco leale impegno e che il piano industriale per portare l’azienda fuori dalla crisi sia chiarito con maggiore precisione e definizione in modo da consentire una valutazione complessiva della sua portata.

In particolare il comitato ha chiesto al sindaco Giuliani di intervenire con tutti i mezzi a sua disposizione per favorire una ripresa costruttiva del dialogo tra azienda e sindacati, chiedendo con forza che le parti si presentino al prossimo incontro dell’11 dicembre con intenti costruttivi, disponibili alla ricerca di soluzioni condivise, nella reciproca legittimazione. Il fallimento di quell’incontro sarebbe incontrovertibilmente una sconfitta per tutti, sia per il nuovo management che per le organizzazioni sindacali, accentuando una conflittualità senza sbocchi che non gioverebbe alla cooperativa e anzi minerebbe l’idea stessa che l’impegno di tutti sia onestamente volto alla salvezza della cooperativa, aprendo la porta a tutt’altro genere di considerazioni.

Il sindaco Giuliani ha apprezzato l’impegno del comitato che oltre al problema della salvaguardia occupazionale pone il problema del rischio di ulteriore depauperamento dell’economia del territorio e ha assicurato il suo costante impegno per continuare a seguire la vertenza.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 7.12.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 21 giorni, 23 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it