NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 AGOSTO 2017

PIOMBINO: IL 74° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI PIOMBINO

Dal 9 al 27 settembre si svolgeranno le celebrazioni per ricordare la battaglia di Piombino, il primo episodio resistenziale che è stato alla base del riconoscimento della medaglia d’oro al valor militare alla città nel 2000 dall’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Il programma si apre sabato 9 settembre con la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai Caduti della Patria in loc. Tolla Alta, al Semaforo, alle 18. Un’iniziativa in collaborazione con la Capitaneria di Porto, l’Ufficio circondariale marittimo, Quartiere Porta a Terra e associazione Tolla.

Domenica 10 settembre si svolgerà la tradizionale cerimonia al Rivellino con la partecipazione di Andrea Orlando, ministro della giustizia, e di Guido D’Agostino, presidente dell’Istituto campano della Storia della Resistenza, dell’antifascimo e dell’età contemporanea di Napoli. La manifestazione sarà presieduta dal sindaco Massimo Giuliani con il presidente del consiglio comunale Angelo Trotta. L’appuntamento è alle 9 presso il palazzo comunale per il ricevimento delle autorità e delle associazioni d’arma, dei partigiani, dei reduci e dei combattenti. Alle 9,30 sarà celebrata la messa in memoria dei caduti presso la concattedrale di Sant’Antimo dal vescovo di Massa Marittima e Piombino, Monsignor Carlo Ciattini. La manifestazione civile è prevista alle 10,30 al Rivellino. Seguirà il corteo con la Banda A.Galantara fino in piazza della Costituzione, dove le autorità, alle 12, deporranno una corona d’alloro al monumento dedicato ai caduti.

Le iniziative proseguiranno nei giorni seguenti con eventi collaterali celebrativi e di carattere storico istituzionale.

_________________________________________

AL VIA COVERGREEN, MOSTRA DI VINILI STORICI A PALAZZO APPIANI

Martedì 29 agosto 2017 ore 18 a Palazzo Appiani debutta Cover Green – Musica da guardare, la mostra di 33 giri d’epoca in programma tutti i giorni fino a domenica 3 settembre.

Cover Green – Musica da Guardare è una mostra ideata nel 2016 con l’obiettivo di divulgare, valorizzare e far rivivere la magia delle copertine illustrate da maestri grafici, disegnatori e fotografi dei vinili anni ’60/’70, promuovendo tutto ciò che appartiene al mondo musicale del rock classico. Rispetto al 2016 quest’anno Cover Green triplica il numero di esemplari, sia italiani che stranieri: oltre 340 vinili d’epoca nelle sale di Palazzo Appiani, per la gioia degli occhi di appassionati del grande rock.

Fondamentale inoltre il lavoro svolto dai giovani volontari che svolgono il servizio civile presso Arci, Lorenzo Vanni, Letizia Soldi, Claudia Guarino, Sandra Perroni e Chiara Becherini, che hanno dato un grande aiuto operativo nell’allestimento della mostra e che gestiranno l’accoglienza durante l’apertura dell’esposizione.

La mostra, a ingresso gratuito, sarà visitabile tutti i giorni fino al 3 settembre dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 18.00 alle 23.00.

______________________________________

CONCORSO PER DUE POSTI NEI SERVIZI CULTURA E PROTOCOLLO DEL COMUNE: SCADENZA PROROGATA AL 25 SETTEMBRE

Piombino (LI) – Prorogata di un mese la scadenza del concorso pubblico per esami e titoli per la copertura di due posti di istruttore culturale/archivista a tempo indeterminato, categoria D.

A seguito di approfondimenti sui titoli idonei alla copertura dei posti messi a concorso, si è resa necessaria una integrazione dei requisiti di accesso e quindi una modifica del bando con una nuova pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Le domande, che nella precedente versione del bando dovevano essere presentate entro il 24 agosto, possono essere presentate ora entro il 25 settembre.

Con questa integrazione dunque, potranno partecipare al concorso anche tutti coloro che siano in possesso di altre lauree brevi/quadriennali/specialistiche/magistrali, rispetto a quelle già individuate nel bando precedente, accompagnate dal possesso del diploma di archivista, paleografia, e diplomatica rilasciato da Scuole universitarie di specializzazione di durata biennale oppure da analoghe scuole di archivistica attive presso gli Archivi di Stato. Conseguentemente, il diploma biennale rilasciato da queste scuole non potrà essere valutato come titolo, ma solo come requisito di accesso.

Le domande già presentate sulla base del precedente bando saranno considerate valide e quindi chi avesse già presentato domanda non dovrà inoltrarla nuovamente. Uno dei due posti è riservato, in via prioritaria, al personale a tempo indeterminato dipendente del Comune di Piombino con qualifica di istruttore cat. C.

__________________________________________

IL MARINAIO E LA SPIAGGIA DI SAN VINCENZO DIVENTANO IL SET DEL FILM “SARANNO FAMOSI?”

E’ il Porto di San Vincenzo e la sua spiaggia la location per girare alcune scene del Film “Saranno Famosi?”.

Le riprese hanno visto la troupe, diretta dal regista Alessandro Sarti, impegnata prima al porto presso la statua del Marinaio, realizzata dal Maestro Giampaolo Talani, e poi allo stabilimento balneare Bagno Venere dove, oltre agli attori come Sergio Forconi e Piero Torricelli che hanno girato questa scena, sono saliti sul set molti bagnanti che si sono “arruolati” volontariamente come comparse per questa bella avventura cinematografica che, come fine ultimo, ha quello della solidarietà nei confronti della Fondazione Tommasino Bacciotti Onlus.

La troupe, arrivata da Firenze nella mattina di ieri, è stata ricevuta dal Sindaco di San Vincenzo Alessandro Bandini per il primo ciak e la foto di gruppo con attori e tecnici.

____________________________________

BARATTI: TEATRO CON IL BACO IL 26 AGOSTO

Per gli eventi del Baratti Pavillon organizzati da BACO (Baratti Architettura e arte Contemporanea) Archivio Vittorio Giorgini per ToscanaInContemporanea, va in scena a cura del Teatro dell’Aglio uno Studio su “Chi non ha il suo Minotauro”, opera teatrale drammatica della scrittrice Marguerite Yourcenar, nota al grande pubblico per il capolavoro letterario “Memorie di Adriano”.

L’opera originale da cui lo spettacolo trae uno studio fu scritta dalla Yourcenar nel 1935, che la compose per gioco, in una sorta di ‘gara tra amici’, poi revisionata nel 1944 nel momento più tragico della storia del ‘900 di cui il dramma diventa un’eco formidabile, costituendo così una tra le opere più audaci dal punto di vista concettuale dell’autrice.

L’appuntamento con il teatro è sabato 26 agosto alle ore 21.30 a Turuscia l’archinave, all’entrata del parco archeologico di Baratti e Populonia (area necropoli), con ingresso a offerta libera.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.8.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 AGOSTO 2017”

  1. Eva

    Il PD quando avrà intenzione di smettere con celebrazioni ed una propaganda ridicola a cui tanto non crede più nessuno?

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    14 mesi, 22 giorni, 13 ore, 48 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it