NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 21 AGOSTO 2017

SICCITÀ E DELFINI, L’ALLARME DI FEDERCOOPESCA

21 agosto 2017 – “Come se non bastasse la siccità che ha ridotto l’apporto dei fiumi al mare causando una carenza di pesce, abbiamo registrato un incremento degli attacchi dei cetacei, ormai sempre più presenti nelle nostre coste, alle reti dei pescatori con danni ingenti agli attrezzi da pesca. Una rete da pesca costa circa 10 mila euro e può durare fino a 6 anni. Se al pescatore viene distrutta la rete dopo un solo anno, è evidente che questo condiziona irrimediabilmente la stagione, il futuro stesso del lavoratore e dell’azienda.” E’ quanto dichiarato da Massimo Guerrieri, presidente di Federcoopesca – Confcooperative Toscana.

“La siccità determina perdite in agricoltura e determina cambiamenti climatici e fisici nella qualità delle acque. La fauna ittica si adatta a questi cambiamenti e il pescatore si deve adattare a sua volta a questo meccanismo. E’ inoltre necessaria una modifica del Regolamento comunitario della pesca FEAMP perché la Regione Toscana e il Ministero dell’agricoltura attivino la misura prevista per i danni prodotti dai cetacei che possa prevedere il rimborso per l’acquisto di nuove attrezzature con previa documentazione dei danni subiti.

Ad oggi – conclude Guerrieri – l’unica misura ammissibile è l’installazione di dissuasori acustici che però non sono assolutamente sufficienti ma anzi indicano al delfino dove si trovano le reti con effetti paradossali e controproducenti.”

__________________________

CAMPIGLIA: MARTEDI’ RESTAURO DELLA CAMPANA DI PALAZZO PRETORIO

Martedì 22 agosto la campana del Palazzo pretorio di Campiglia Marittima non suonerà. Sono infatti necessari alcuni lavori alla vela campanaria per la cui esecuzione è necessario bloccare la campana i cui rintocchi scandiscono da secoli la quotidianità del borgo.

Rintocchi ai quali campigliesi e non sono particolarmente affezionati, tanto da aver creato nel tempo divisioni sul “suono si” “suono no” anche di notte. Dalle 9.00 di martedì quindi la campana si ferma per consentire le operazioni di sistemazione della vela campanaria, occorrerà provvedere al fermo dell’orologio fino alla stessa ora di mercoledì, per la sicurezza degli operatori e affinché le malte speciali utilizzate “maturino”.

Con la determina dirigenziale N° 443/17 il Dirigente del settore Assetto del Territorio ha incaricato la ditta Edilizia Acrobatica per l’esecuzione dei lavori per una spesa complessiva di € 11.800,00 oltre IVA. La cifra comprende il ripristino della copertura del tetto, il rifacimento dei discendenti in rame e delle gronde e del ripristino, appunto, della vela campanaria di Palazzo Pretorio.

Le opere saranno eseguite da personale specializzato, con l’uso di attrezzi, corde, calate necessarie per le operazioni in sicurezza, senza l’uso di ponteggiature antiestetiche, costose e pericolose per l’intrusione da parte di estranei nel palazzo. Così anche a Campiglia si vedranno come già si sono visti all’opera in altri centri storici, basti solo pensare al Ponte Vecchio a Firenze, dei muratori e restauratori acrobati che oltre a fare manutenzione daranno anche spettacolo.

____________________________

DUO MEZZOSOPRANO E PIANOFORTE AL CHIOSTRO DI SANT’ANTIMO

Piombino (LI) – Mezzosoprano e pianoforte martedì 22 agosto alle 21,30 nel chiostro di Sant’Antimo con il duo Ida Maria Turri mezzosoprano e Stefano Romani pianoforte. Ingresso al concerto 4 euro.

“Botschaft”, è il nome del programma che i due artisti si apprestano a eseguire. É un messaggio, o meglio ancora un sms lirico, che i due musicisti lanceranno domani sera nella suggestiva cornice del chiostro di Sant’Antimo. Turri e Romani eseguiranno delle arie tratte da opere di Verdi, Mozart, Rossini, Bizet, Saint-Saëns, Brahms e Frank Bridge e ancora, brani pianistici di Mascagni, Chopin, e Brahms.

In programma infatti “Voi che non sapete” tratto da Le Nozze di Figaro – Mozart, “Un Rien” di Rossini, “Stride la vampa” tratto da Il trovatore – Verdi,  “Studio ” Op.10 Nr.12 di Chopin, “Ständchen” , “Immer leiser wird mein Schlummer” e “Botschaft” di Brahms. Seguiranno “Go not happy day” e “Love went a-riding” (Bridge),  “Intermezzo” tratto da Cavalleria Rusticana di Mascagni e “Mon coeur s’ouvre a ta voix” (Samson et Dalila – Saint Saens) e “Gypsy song” (Carmen – Bizet).

_____________________________

PIOMBINO: COVER GREEN – MUSICA DA GUARDARE 2° EDIZIONE

Martedì 29 agosto 2017: parte Cover Green – Musica da guardare, in programma a Piombino (LI) fino a domenica 3 settembre. Dopo il grande successo della prima edizione nel 2016, apprezzata per la combinazione di storici 33 giri esposti ed eventi culturali e musicali, l’associazione Culturale Cover Green con il patrocinio del Comune di Piombino e della Regione Toscana presenta una seconda edizione ancora più ricca, come sempre nelle sale di Palazzo Appiani e soprattutto a pochi metri dal mare nella straordinaria piazza Bovio.

Cover Green – Musica da Guardare è una mostra ideata nel 2016 dall’associazione Culturale Cover Green (nello specifico dai soci fondatori Federico Botti, Andrea Fanetti, Luca Pallini e Massimo Panicucci), con l’obiettivo di divulgare, valorizzare e far rivivere la magia delle copertine illustrate da maestri grafici, disegnatori e fotografi dei vinili anni ’60/’70, promuovendo tutto ciò che appartiene al mondo musicale del rock classico.

A proposito di immagine, sabato 2 settembre si terrà l’originale contest fotografico Musica per gli occhi: un percorso guidato a cura di Cover Green in collaborazione con Igers Livorno e il profilo Instagram del Comune di Piombino, rivolto a tutti gli Instagramers. Dalle 17.00 alle 17.30 a Palazzo Appiani i partecipanti ascolteranno musica e vedranno copertine che dovranno ispirare i loro scatti in ambienti cittadini: le foto migliori nate dalla suggestione incrociata tra i più bei luoghi di Piombino e la musica saranno esposte in luoghi della città. Hashtag d’ordinanza: #covergreenpiombino, #comunepiombino, #igerslivorno.

Gli ultimi due giorni di Cover Green saranno contrassegnati dalle performance. Sabato 2 una serata tutta dedicata al mito dei Genesis con i Progenesis, che tornano in Piazza Bovio dopo il successo del 2016: un concerto rivolto a una delle più amate band della storia del rock, particolarmente attenta alle copertine e all’immagine, con la presentazione di Marco Bracci e Donato Zoppo. Domenica 3 settembre gran finale a cavallo tra musica e teatralità, proprio all’insegna del mondo immaginario evocato da Peter Gabriel negli anni d’oro dei suoi Genesis: una Acoustic Prog Night con Alex Camaiti (chitarrista che molti fan del prog-rock anni ’90 ricorderanno nei Nuova Era) e Aldo Milani (sax e flauto). Camaiti e Milani eseguiranno alcuni classici di Pink Floyd, Jethro Tull, PFM, Van Der Graaf Generator e tanti altri in chiave acustica, accompagnati dalla recitazione di Stefano Camarri, che darà vita, corpo e voce ad alcuni personaggi come Aqualung, che fanno parte dell’immaginario collettivo del rock.

Appuntamento dunque a Piombino dal 29 agosto al 3 settembre con una rassegna unica nel suo genere, supportata anche da cinque prestigiosi mediapartners: Art Vibes, Blog della Musica, Hamelin Prog, Jam TV, Sound36. Ingresso gratuito per tutti gli eventi, in caso di pioggia gli appuntamenti serali si terranno a Palazzo Appiani; durante la mostra e i concerti il gruppo di Cover Green proseguirà la sua campagna di tesseramento.

______________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.8.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 11 giorni, 21 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it