NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 14 MARZO 2017

M5S: APPLICAZIONE “FABBRICA DEL CITTADINO” A CAMPIGLIA

Da tempo ormai nel comune di Campiglia Marittima è stata messa a disposizione dei cittadini l’applicazione “Fabbrica del cittadino” mediante la quale è possibile effettuare delle segnalazioni direttamente all’amministrazione comunale per invitarla a farsene carico, nell’ottica di semplificare le relazioni tra cittadini e pubblica amministrazione.Vediamo insieme cosa ne pensa il Movimento 5 Stelle.

«Riteniamo che si tratti di uno strumento le cui potenzialità non vengano sfruttate a pieno, infatti potrebbe essere utilizzato per fini ben più di larghe vedute, mettendo a disposizione dei cittadini ma anche dei turisti che decidano di soggiornare presso il nostro comune, una pluralità di informazioni per scoprire e vivere il paese, con la possibilità di accedere a luoghi, servizi o eventi che diverrebbero grazie all’uso dell’applicazione prossimi all’utente con grande facilità e intuizione. Si potrebbe dare la possibilità a tutti, di essere sempre aggiornati sulle comunicazioni relative alla protezione civile, viabilità oppure comunicazioni istituzionali, in tempo reale. Questo importante strumento potrebbe anche essere funzionale a uno sviluppo economico del territorio, infatti si potrebbero inserire al fine di promuovere le attività commerciali del comune, riferimenti a negozi, ristoranti, alberghi con la relativa possibilità di prenotare un tavolo o un soggiorno. Si tratterebbe di un servizio utile per i turisti ma anche per i cittadini, che potrebbero interagire ancora più facilmente coni servizi e gli uffici comunali. Sarebbe un’ottima occasione per mettere la tecnologia al servizio di tutti per rendere il Comune di Campiglia Marittima sempre più accessibile e al passo con i tempi».

I Portavoce Consiglieri Comunali
Daniele Fioretti
Cristina Chesi

______________________________

PULIZIA PARTECIPATA DEL QUARTIERE COTONE POGGETTO

Piombino (LI) – “Facciamo Pulito” è l’iniziativa che il “Tavolo di Quartiere Poggetto Cotone” organizza mercoledì 15 marzo dalle ore 10 insieme ai residenti, per una pulizia straordinaria del quartiere.

Nasce da un’istanza presentata dai cittadini del quartiere Poggetto Cotone e  coinvolgerà, oltre a cittadini e pubblica amministrazione, le associazioni ARCI Cotone, Gruppo 2000, Parrocchia, Comunità Senegalese e Circolo culturale Samarcanda.

Gli abitanti del quartiere Poggetto Cotone, impegnati in questi giorni in una serie di incontri voluti dal Tavolo  nell’ambito del progetto “Controllo di Quartiere” avviato insieme all’amministrazione comunale già da alcuni mesi, hanno presentato l’esigenza di una maggiore attenzione alla pulizia e decoro urbano come fattore di effettivo miglioramento della vita nel quartiere e primo passo verso una maggior attenzione e controllo delle strade della borgata Cotone.

Attraverso un confronto con vigili urbani e SEI Toscana già sensibili al tema, il Tavolo  ha individuato pertanto la giornata di mercoledì 15 marzo per effettuare una pulizia straordinaria e partecipata delle strade: dalle ore 10 del mattino i cittadini, coordinati dai rappresentanti del Tavolo, saranno impegnati nella raccolta dei rifiuti abbandonati per strada, i vigili urbani effettueranno i controlli su auto e biciclette segnalate in stato di abbandono che verranno eventualmente rimosse e, nel pomeriggio, SEI Toscana si occuperà della rimozione dei rifiuti raccolti.

Al termine del lavoro di pulizia straordinaria verranno inoltre aggiunti nuovi porta-biciclette in varie zone del quartiere per arginare il fenomeno dell’abbandono sulla pubblica via di biciclette usate.

Per l’intera giornata dalle ore 10,00 alle ore 18,00 è istituito in BORGATA COTONE N. 29-30-33-34 e su l’intera area limitrofa, il divieto di sosta con rimozione forzata anche per i velocipedi.

________________________________

AL VIA IL COMITATO PER RENZI IN VAL DI CORNIA

Dopo il fine settimana al Lingotto dove sono state esposte le linee del programma che supporteranno la mozione congressuale del segretario uscente, al via anche in Val di Cornia e all’Isola d’Elba la campagna congressuale del comitato per Matteo Renzi.

Sono stati costituiti i coordinamenti comunali e sono in via di definizione anche i responsabili di mozione in ogni circolo Pd dove, dal 20 marzo al 2 di aprile gli iscritti discuteranno e voteranno le mozioni presentate da ogni candidato.

Dopo il passaggio tra gli iscritti la campagna congressuale punterà dritto al 30 aprile, quando con le primarie aperte a cui potranno partecipare tutti gli elettori del Pd , verrà eletto il nuovo segretario del partito. Nella settimana che ci separa dall’inizio dei congressi il comitato Renzi presenterà la mozione in vari circoli del territorio.

I primi appuntamenti sono al circolo Pd di Campiglia stasera alle ore 21, al circolo del Cafaggio domani alle 21 e al circolo di Venturina Terme giovedì 16 sempre alle 21. È prevista invece per sabato 18 un’iniziativa territoriale di presentazione della mozione a cui parteciperanno Dario Parrini, segretario regionale del Pd ed il deputato Pd Andrea Manciulli.

_________________________________

IL CIELO SOPRA PIOMBINO: USCITO IL TRAILER DEL DOCU-LETTERARIO DI STEFANO SIMONE

Piombino (LI)  – “Fare colazione con le bocche di leone, nome che ricorda una pianta di primavera e che in quest’angolo di Maremma indica un dolce da forno del passato.” Inizia così, con la voce narrante di Federico Guerri, il trailer  del documentario letterario di Stefano Simone intitolato Il cielo sopra Piombino, basato su testi di Gordiano Lupi (alcuni originali, altri tratti da Calcio e acciaio e Miracolo a Piombino), musiche di Federico Botti, fotografie di Riccardo Marchionni, e realizzato con il patrocinio del Comune di Piombino.  Dargys Ciberio è l’unica attrice del film, rigorosamente non professionista, calata in un ruolo di muto Virgilio al femminile per accompagnare lo spettatore nel percorso poetico. La vera protagonista del film è Piombino.

Il filmato vero e proprio, un lungometraggio di un’ora circa, sarà pronto nei prossimi giorni e verrà distribuito direttamente dall’editore Il Foglio, che con quest’opera inaugura  la sezione Fogliocinema.

Regista e sceneggiatore fanno pulsare l’anima di una cittadina industriale e marinara, riescono a far affiorare tra le pieghe delle immagini il tempo perduto di proustiana memoria. Un documentario non turistico, come molti ne sono stati fatti per illustrare la bellezza di una città di mare, ma letterario, scritto e girato per mostrare il vero volto di Piombino, cartina di tornasole di una provincia vitale, mai doma, spesso non valorizzata per le opportunità che offre. Un volto poetico e disperato, sognante e realista, ambizioso e decadente, languido e intrepido, memore del passato ma proteso verso il futuro.

Il trailer si può visionare online all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=JEbWPkixpqM

____________________________________

MOSTRA PERSONALE MASSIMO LOMI PRESSO CALIDARIO TERME ETRUSCHE

La Galleria Gori Arte moderna e contemporanea, è lieta di presentare “I colori del sentimento”: mostra personale dell’Artista livornese Massimo Lomi (nipote del noto pittore post-macchiaiolo Giovanni Lomi) a cura di Serena Gori.

La mostra sarà visibile dal 17 Marzo al 30 giugno 2017 presso lo splendido scenario del Calidario Terme Etrusche – in particolare, le Opere, saranno esposte all’interno degli ambienti di Aqvolina Restaurant & Lounge Bar.

Supporto delle Opere di Lomi sono le superfici lignee: Lomi compie personalmente un’attenta cernita di vecchie ante o scuri di finestre, talvolta ancora muniti di serramenti, dove le venature si trasformano in trame di facciate di palazzi, i nodi lignei in onde concentriche dei suoi paesaggi marini, rendendo quindi particolarmente suggestiva la sua pittura.

“Maestro della luce”, Massimo dipinge esclusivamente ciò che è illuminato dal sole, al contrario, ciò che è avvolto dall’ombra, è lasciato alla volontà del legno conseguendo soluzioni di sintesi e conferendo al fruitore il compito di completare la composizione in base alla propria sensibilità. L’Opera è dipinta per pochi ed essenziali tratti e gli ampi spazi lasciano alla primitiva verità dei supporti un fascino magico.

La mostra è una trasposizione poetica di scenari spettacolari capaci di incantare ed emozionare: le aurore ardenti di certi mattini, i tramonti che accendono i bellissimi paesaggi dai colori intensi del rosso, dell’arancione, del giallo e dell’oro.

Le barche, gli ombrelloni chiusi, le sdraio sulla spiaggia deserta, raccontano il vissuto degli uomini, ora figure assenti in tutta la scena. I colori sono sentimento, i paesaggi diventano scenografia di Luce.

___________________________

M5S: PROLOCO FOLLONICA «FARE TURISMO CON I FICHI SECCHI»

Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle di Follonica.

«Rimanendo fedeli al proprio programma elettorale, il Movimento 5 Stelle ribadisce con convinzione che occorre puntare seriamente sul turismo follonichese cercando di utilizzare e valorizzare, attraverso un progetto d’insieme, tutte le potenzialità del nostro territorio.

Lo Sport, il Parco di Montioni, l’Area Mercatale, la Fonderia n.1, il museo Magma, la cultura, lo spettacolo dovranno attraverso una sinergia far sì che il turismo si estenda anche durante i mesi invernali. In questa ottica è inevitabile affidare un ruolo primario alla Proloco, attribuendole compiti precisi ed obbiettivi importanti in termini di coordinamento, di organizzazione e di promozione turistica, assegnandole risorse finanziarie adeguate sia pubbliche che private. Una struttura dinamica ed efficiente sotto il controllo dell’Amministrazione Comunale con al suo interno personale motivato e retribuito adeguatamente. Un catalizzatore per gli studenti provenienti dagli istituti superiori con orientamento di informatica, linguistico, turistico e di marketing del territorio oltre al personale stabilmente impiegato.

Il Movimento 5 Stelle di Follonica in sede di deliberazione in Consiglio Comunale della convenzione tra Amministrazione Comunale e l’Associazione Proloco, decise di esprimersi con un voto di astensione proprio perché la convezione stanzia soli € 38.000,00 per garantire l’accoglienza e l’informazione turistica, contributo a nostro avviso totalmente insufficiente se rapportato all’orario e al numero dei collaboratori dell’associazione impiegati e assolutamente inadeguato per assicurare loro una dignità retributiva.

Altro aspetto è il controllo da parte dell’Amministrazione Comunale sull’attività svolta dalla Proloco. Il Movimento 5 Stelle è infatti in attesa di risposte a richieste di accesso agli atti avanzate per venire in possesso di alcune rendicontazioni in merito ai compensi liquidati ai propri collaboratori. E’ ancora giacente un’interrogazione presentata a febbraio per sapere di chi si è avvalsa la Proloco per l’esecuzione del Progetto Daily News, mentre un’altra richiesta di accesso agli è stata appena depositata per conoscere quale struttura ricettiva sia stata scelta per ospitare la nazionale MTB che ha soggiornato nella nostra città pochi giorni or sono e con quale criterio. In entrambi i casi l’amministrazione ha deliberato contributi pubblici di € 6000,00 e di € 7000,00 a fronte di progetti presentati dall’associazione  poco dettagliati nei costi, negli obbiettivi e nelle attività previste. Insomma ci sono sembrate delle semplici richieste di cofinanziamento ad occhi bendati più che di veri e propri progetti.

Risulta quindi indispensabile non solo un potenziamento della Proloco, ma un maggior controllo e condivisione delle iniziative con l’Amministrazione e con tutto il tessuto sociale cittadino».

Follonica 5 stelle

___________________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.3.2017. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    12 mesi, 16 giorni, 3 ore, 18 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it