PIOMBINO: «ECCO LE CRITICITA’ DELLA “VARIANTE AFERPI”»

Grande partecipazione in sala al Perticale

Grande partecipazione in sala al Perticale

Piombino (LI) – Il neo costituito “COMITATO PER…” che sostiene la tutela del Quagliodromo, il rapido avvio delle bonifiche, il Lavoro ma non a discapito della salute, e il ritorno al progetto definitivo già approvato per la SS398 prima della “Variante Aferpi”, ha organizzato Lunedì 17 ottobre presso i locali del Perticale un convegno molto partecipato di cui potete vedere sotto il video (semi) integrale.


Il “COMITATO PER…” ha illustrato quali sono i punti deboli e le criticità della nuova “Variante Aferpi” che il Comune andrà ad approvare il 28 ottobre prossimo.

Per questo invita tutti all’incontro che si terrà il 25 ottobre presso i locali del Perticale a Piombino (Via Lerario) al quale parteciperà anche il Sindaco e la giunta.

Per ulteriori informazioni potete leggere anche questo articolo:

NASCE IL COMITATO PER DIFENDERE IL QUAGLIODROMO E LA SS398

 

Print Friendly
Scritto da il 22.10.2016. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie, video. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO MANCA AL TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON LA CEVITAL DI ISSAD REBRAB?

    Se non viene rescisso il contratto, o rinnovato l'accordo di programma, dal 1° luglio Rebrab non avrà più vincoli con lo Stato italiano, diventerà "Padrone" a tutti gli effetti, e potrà disporre delle sue società e del personale in queste assunto come meglio crederà. Questo avverrà
    tra 1 giorno, 8 ore, 1 minuto

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. P.I. 01409010491
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2015 CorriereEtrusco.it