NASCE IL COMITATO PER DIFENDERE IL QUAGLIODROMO E LA SS398

Grande partecipazione in sala al Perticale

La situazione proposta (premere per ingrandire)

Grande partecipazione in sala al Perticale

Grande partecipazione in sala al Perticale

Piombino (LI) – Grande partecipazione Lunedì 17 ottobre presso i locali del Perticale dove è stato organizzato il secondo incontro pubblico su SS398, Quagliodromo e Bonifiche, che sono della massima importanza per il futuro di Piombino, per il LAVORO, per la diversificazione economica della città e la salute della cittadinanza.

Gli organizzatori sono un gruppo di cittadini e le associazioni: Comitato antinquinamento; Coordinamento art.1-Camping CIG; Lavoro salute dignità; Legambiente; Restiamo umani; Ruggero Toffolutti contro le morti sul lavoro, che in questo secondo appuntamento hanno illustrato quali sono i punti deboli della nuova “Variante Aferpi” che il Comune andrà ad approvare il 28 ottobre prossimo.

Una variante che distruggerà l’area umida del Quagliodromo e cambierà il percorso della futura SS398 facendola passare nuovamente sotto le finestre della gente, nonostante questa fosse stata approvata nel 2013 dalla precedente giunta, parallela alla ferrovia.

Dopo gli interventi dei tecnici e la proiezione di alcuni video, tra i quali quelli realizzati dalla nostra testata, di cui quello della SS398 proiettato in anteprima (sarà pubblicato nei prossimi giorni) sono stati numerosi gli interventi di esperti come Massimo Zucconi e di forze politiche (era presente in sala tutta l’opposizione in consiglio comunale a Piombino).

Durante il dibattito è stata letta la carta del nascente comitato che ha come obbiettivo quello di allargare il più possibile tra i cittadini l’informazione su questa complessa materia, affinchè la SS398 rimanga sul percorso approvato come definitivo nel 2013 dalla precedente giunta, sia conservato il Quagliodromo come area umida cuscinetto tra la fabbrica e Perelli 1, e siano avviate quanto prima le bonifiche del SIN ormai in comatoso ritardo.

Seguira a breve il video integrale del convegno. Riportiamo intanto integralmente la carta d’intenti del nuovo “Comitato per…”.

______________________________

CARTA D’INTENTI DEL “COMITATO PER…”

La situazione proposta (premere per ingrandire)

Il futuro proposto… (premere per ingrandire)

«Il “Comitato PER…” è nato perché riteniamo che ci sia la necessità di un soggetto che porti avanti varie iniziative affinché la città faccia un vero passo avanti verso il futuro dove lavoro, sicurezza, salute ed ambiente diano certezze e stabilità per le prossime future generazioni.

Per creare lavoro sicuro dentro e fuori la fabbrica;
Per la difesa dell’ambiente e della salute;
Per lo sviluppo del comprensorio.

Alcune Associazioni e cittadini hanno presentato osservazioni contro la pretesa di AFERPI di non sottoporre a controllo (V.I.A.) i nuovi impianti, di occupare il Quagliodromo, di cambiare il percorso con cui la 398 arriva al porto.

Occorre continuare a dibattere su tali temi .

Vogliamo mantenere le scelte delle precedenti giunte che avevano individuato il percorso della 398 fino al porto e avevano individuato il Quagliodromo come area da proteggere. Vogliamo stimolare le amministrazioni locali e nazionali ad avviare quanto prima le bonifiche che sarebbero contemporaneamente un apporto di nuova occupazione e valorizzazione del nostro territorio.

Proponiamo questi primi obiettivi specifici:
– Per far sì che la SS398 mantenga il percorso definitivo già approvato dalle precedenti giunte comunali perché sia realmente funzionale allo sviluppo del porto e non danneggi la salute dei cittadini.
– Per proteggere il Quagliodromo, una delle ultime aree umide costiere della Toscana dalle colate di cemento e dal riempimento con terre contaminate;
– Per far sì che le promesse di bonificare il territorio non rimangono solo tali;
– Perché la nuova industria siderurgica rispetti e tuteli la salute dei lavoratori e dei cittadini.

Lavoro quindi, ma anche salute e sviluppo, ricordando a tutti i concittadini che le scelte compiute nel ‘900 sono davanti agli occhi di tutti».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.10.2016. Registrato sotto ambiente/territorio, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NASCE IL COMITATO PER DIFENDERE IL QUAGLIODROMO E LA SS398”

  1. Ciuco nero

    Ma queste persone dove erano quando la lucchini. Con la cokeria e i convertitori soffocavano piombino? A volte mi viene da pensare male…

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    29 mesi, 9 giorni, 14 ore, 29 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it