EDITORIALE: IL SILENZIO VALE PIU’ DI MILLE PAROLE­

L’EDITORIALE                                   di Giuseppe Trinchini trinchini

___________________________

EDITORIALE: IL SILENZIO VALE PIU’ DI MILLE PAROLE­

Corriere Etrusco “numero 117” dell’11 settembre 2015.

Due notizie ieri hanno colpito l’opinione pubblica nella nostra provincia. La prima proveniente da Livorno, con l’«invasione» di oltre duemila vacanzieri provenienti da due vere navi da crociera, che hanno attraccato contemporaneamente nel porto labronico, e con in programma anche altri arrivi in quella città, per tutto settembre e ottobre; e la seconda da Piombino, dove è giunta invece la notizia che Adriano Zambon, il neo direttore di Aferpi, è in procinto di uscire dal gruppo dopo soli quattro mesi al vertice della Ex Lucchini per incompatibilità di vedute con il dirigente algerino, braccio destro di Rebrab, Farid Tidjani.

In questo momento ancora non sappiamo come finirà questa vicenda, ma di sicuro tutto questo stona con i continui annunci di infinite “svolte” per il territorio, che invitano ogni volta i residenti ed i lavoratori, in cassa integrazione o mobilità, a “stare sereni”.

Di fronte a tutto questo le minoranze politiche e sindacali sono “sgomente”, perché, come dice ad esempio il Movimento 5 Stelle «tutto questo avviene contemporaneamente alle rassicurazioni ricevute a mezzo stampa da parte del neo consigliere regionale Gianni Anselmi. Quale credibilità ha il quadro disegnato da Anselmi se non si era nemmeno accorto che il direttore generale stava facendo le valigie? Piombino non ha bisogno di nuovi annunci di svolte epocali, ma di verità su un crono-programma già disatteso».

Se le motivazioni, alla base della scelta di Zambon, sono tecnico-industriali, sarebbe utile capire cosa succederà al crono-programma delle opere di bonifica ed industriali nell’area della ormai Ex Lucchini. Perché i 18 mesi per l’avvio del nuovo forno sono a questo punto già ampiamente sforati, mentre per le bonifiche si parla già di più di tre anni. E così, da agosto 2015, in città arrivano circa due miliardi di euro il mese di stipendi in meno tra casse integrazioni e buste paga “adeguate” da Aferpi e Regione.

Finita la sbornia estiva, a Piombino alcuni operai iniziano finalmente a comprendere che c’è il rischio concreto di non rientrare più a lavoro. E davanti ad una situazione così grave è inutile infierire ulteriormente con un altro editoriale “super critico”. E quindi questa settimana “la chiudo qui”, anche perché alle volte il silenzio vale più di mille parole.

Presto sarà Natale, e a differenza della piccola ripresa economica che sta interessando il nord Italia, qui da noi si potrà analizzare quale sarà la reale situazione economica a Piombino e in Val di Cornia.

Giuseppe Trinchini

___________________________

Playstation: E’ una console per videogiochi a 32 bit, presentata dalla Sony Computer Entertainment in Giappoone nel dicembre dell’anno 1994 e in Italia a Settembre 1995. In questi giorni ricorre infatti il ventesimo anniversario della nascita della prima console firmata Sony ad aver allargato a milioni di persone il concetto di intrattenimento digitale portando una vera rivoluzione nel mondo dei videogiochi in 3 dimensioni.

Tutti conoscono la famosa scatola grigia del colosso giapponese al punto che anche gli anziani, vedendo giocare il nipote con qualsiasi dispositivo elettronico, dicono “Spegni quella Playstation che i videogiochi fanno male!”.

Auguriamo, quindi, buon compleanno alla Playstation. Per celebrare l’evento l’azienda ha realizzato una Ps4 20 th Anniversary Edition, di colore grigio, per omaggiare la madre di tutte le avventure di ogni giocatore Sony.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.9.2015. Registrato sotto Editoriali, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 23 giorni, 9 ore, 28 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it