NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 31 AGOSTO 2015

PIOMBINO: ENTRA IN FUNZIONE IL PUNTO DI RACCOLTA SOPRA PIAZZA DEI GRANI

Piombino (LI) – Asiu avvia in via sperimentale un nuovo servizio di ritiro rifiuti che riguarda tutti i bar, i ristoranti e le pizzerie del centro storico. Per i bidoni, che fino a oggi venivano lasciati davanti a ogni singolo esercizio, da domani ci sarà una postazione unica. Gli esercizi commerciali interessati sono 28, mentre i bidoni che verranno rimossi dal centro sono un centinaio.

La postazione ricavata nel parcheggio è recintata, schermata e dotata di porte chiuse con lucchetto che solo gli utenti interessati potranno aprire. Al suo interno, spiega l’Asiu, vi saranno apposite aree con bidoni dedicati a ricevere tre tipologie di rifiuto: rifiuto non riciclabile (bidoni neri), rifiuto organico (bidoni marroni), vetro (bidoni verdi). Gli esercenti potranno utilizzare la postazione nell’arco di tutta la giornata lavorativa mentre Asiu si impegna a vuotare i bidoni «con frequenze idonee a garantire sia la possibilità di conferimento, sia la pulizia dell’intera area».

_________________________

PIOMBINO: ANCORA TRAFFICO IN TILT

Continuano le code in uscita da Piombino: il rientro dall’Elba e dalla Sardegna ha fatto sentire i suoi effetti sulla viabilità cittadina. Il traffico è andato in tilt ancora una volta ed è un problema ormai annoso.

Gli accorgimenti presi negli ultimi anni con la divisione in tre corsie e le rotatorie hanno migliorato la situazione, ma in occasione delle giornate di traffico più intenso da, e per il porto, si creano lunghe code. Ora diventa sempre più indispensabile l’adeguamento della viabilità con il prolungamento dalla 398 a quattro corsie fino al porto.

_______________________________

CONCERTONE AL 19° ELBA ISOLA MUSICALE D’EUROPA

Sono arrivati all’Elba i membri della Camerata Fontainebleau che il 31 agosto suoneranno all’interno del Festival Elba Isola Musicale d’Europa. Questa formazione, già molto apprezzata, consiste di un collettivo di musicisti provenienti da vari paesi europei e dagli Stati Uniti.  (un breve video dell’arrivo in albergo di ieri  https://youtu.be/-AFA8QHjR8o).

La Camerata prende il nome dal Castello di Fontainebleau e dalla sua Foresta. In una fattoria del XVIII secolo situata nel paesino di Montigny-sur-Loing, questi artisti si riuniscono regolarmente per studiare, insegnare e suonare presso la Domaine La Loingtaine che si trova nelle bucoliche vicinanze della località francese. I suoi componenti sono molto conosciuti al pubblico di diversi paesi, tra cui Giappone, Singapore, Stati Uniti.

Nell’ambito dell’edizione di quest’anno dell’Elba Festival, al Teatro dei Vigilanti, la Camerata debutta in Italia e all’Elba. Durante la sua permanenza questa formazione si esibirà in varie vesti alternandosi tra un repertorio orchestrale e di musica da camera. Il ricco e vario contenuto delle 3 serate di concerto comprenderà alcuni dei capolavori di Bach, Schubert, Mendelssohn, Bartók, Rossini, e altri.

Per questa prima serata la Camerata accompagnerà i due violinisti solisti Alexandra Conunova e Gordan Nikolič, anch’essi ben noti al pubblico e per la prima volta ospiti del Festival. Conunova è reduce dal 15º Concorso Internazionale Čajkovskij a Mosca, il mese scorso, in cui ha vinto il 3° Premio. Nikolič è un primo violino energico che ha fatto scalpore in tutto il mondo per la direzione artistica con uno stile unico, ispirato e molto personale delle Netherlands Chamber Orchestra.

In occasione di questo debutto, le Aziende Vinicole dell’Isola d’Elba insieme con l’Associazione Sommelier dell’Elba offriranno al pubblico del Festival una degustazione di vini locali.
__________________________

FOLLONICA CONFERENZA STAMPA CONTRO L’INCENERITORE

Il Forum Ambientalista, l’ISDE Grosseto  e il Comitato per il No all’inceneritore di Scarlino, vi invitano ad una Conferenza Stampa martedì p.v. 1° SETTEMBRE a Grosseto, ore 11,OO presso la LIBRERIA  DELLE RAGAZZE, in Via Pergolesi 3/a (proseguo di Via Cesare Battisti).

Titolo: “L’ inceneritore di Scarlino NON HA PARTI IMPIANTISTICHE PREVISTE DA NORME e NON può aggiungere ai corpi idrici, già fuori norma, altri scarichi inquinanti.

Chiediamo di ricevere risposte motivate alle Osservazioni allarmanti presentate in sede di VIA/AIA da tecnici con esperienze professionali notevoli e  realizzate ai vertici di Società industriali di primaria importanza in Italia e nel mondo.

Lo chiediamo, non alla Soc. Scarlino Energia, ma ai Dirigenti Responsabili dei Settori e UFFICI PUBBLICI competenti a rilasciare le autorizzazioni all’esercizio”.

___________________________

FARE VERDE E #SALVIAMOLAFORESTALE – RACCOLTE 110.000 FIRME CONTRO LA SOPPRESSIONE DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO. SI PUÒ FIRMARE ON LINE O AI TAVOLI ALLESTITI NELLE PRINCIPALI CITTÀ.

L’Associazione ambientalista Fare Verde e i promotori della Campagna #SalviamolaForestale” annunciano con soddisfazione di aver raccolto ad oggi un totale di 110.000 firme, tra cartacee e on-line. La raccolta di firme continua e i cittadini possono sottoscrivere la petizione on-line all’indirizzo www.change.org/forestale, firmare ai tavoli appositamente allestiti nelle principali città italiane o scaricare direttamente il modulo sul sito www.fareverde.it.

“Sono 110.000 i cittadini, (tra i quali anche tanti stranieri) che hanno sottoscritto la petizione in difesa del Corpo Forestale dello Stato – dichiara Raffaele Seggioli, coordinatore della Campagna #SalviamolaForestale – un numero considerevole ed in continua crescita di cittadini che vogliono un Corpo Forestale riorganizzato e rafforzato, per poter svolgere al meglio quel lavoro iniziato 193 anni fa a difesa dell’ambiente e della salute pubblica. Non è un caso – aggiunge Seggioli – che la nostra petizione sia tra le prime trenta più firmate in assoluto su Change.org Italia.”

“Invitiamo il ministro delle politiche agricole Martina e il presidente del consiglio Renzi a prendere finalmente atto di questa grande mobilitazione – conclude Silvano Olmi, vice presidente nazionale di Fare Verde – occorre salvaguardare la professionalità e la dignità delle donne e degli uomini che indossano la divisa della Forestale e potenziare il Corpo con l’assorbimento del personale delle disciolte Polizie Provinciali.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 31.8.2015. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 20 giorni, 1 ora, 40 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it