NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 12 MARZO 2014

ORDINANZA PRONTA: A GIORNI STOP AI CAMION NEL CENTRO DI VENTURINA

E’ solo questione di giorni e i mezzi pesanti, sia quelli a servizio del cantiere per l’ampliamento del porto di Piombino, sia tutti gli altri, non potranno transitare dal centro abitato di Venturina. L’ordinanza della Polizia Municipale a tutela dell’incolumità dei cittadini e dell’ambiente urbano di Venturina Terme è già in pubblicazione all’albo pretorio da un paio di giorni, ma sarà efficace quando sarà installata la segnaletica di divieto che il comune di Campiglia ha ordinato e che è in consegna.

L’intensificarsi del traffico pesante rilevato dai controlli della Polizia Municipale ha fatto alla fine propendere per questa soluzione, mentre la società Sales, che ha in appalto i lavori del porto, ha proposto la realizzazione di una viabilità alternativa. Secondo l’azienda questa sarebbe utile al territorio a prescindere dai lavori in corso, ma dall’analisi della proposta avanzata da Sales, l’amministrazione comunale ha valutato diversamente l’ipotesi. In merito il sindaco ha inviato una risposta scritta a Sales, trasmessa per conoscenza anche all’Autorità Portuale di Piombino, a Confindustria e ai sindacati Cgil Cisl Uil di Livorno.

«In merito alla vostra comunicazione con cui si rende nota la disponibilità della società alla realizzazione di una viabilità alternativa per i mezzi d’opera diretti al porto di Piombino – scrive il sindaco Soffritti nella lettera inviata a Sales – nonché alla relativa richiesta rivolta a questa Amministrazione Comunale di collaborazione per i necessari permessi e per l’occupazione dei terreni privati, si evidenzia quanto segue: – il bando di gara predisposto dall’Autorità Portuale di Piombino ed il relativo contratto prevedono espressamente il divieto di transito dall’abitato di Venturina per i mezzi pesanti che trasportano materiale di cava; – la soc. SALES Spa ha partecipato alla gara d’appalto confermando il divieto del transito da Venturina dei mezzi d’opera, così come risulta dalla tavola dei flussi degli approvvigionamenti e delle interferenze allegata al contratto;

– le opere d’ampliamento del porto di Piombino rientrano sotto la competenza dell’Autorità Portuale, così come qualunque altra opera funzionalmente connessa e complementare alla realizzazione dei lavori appaltati; – qualora l’adeguamento della strada di Rimigliano fosse riconosciuto quale opera connessa nel più ampio progetto di ampliamento del porto di Piombino, la dichiarazione di pubblica utilità e l’emanazione dei relativi atti risulta di competenza dell’Autorità Portuale, in qualità di autorità competente ai sensi del DPR n. 327/2001; – in ogni caso, le aree necessarie ai lavori di adeguamento della strada comunale di Rimigliano non risultano inserite nell’elenco del Regolamento Urbanistico dei beni sottoposti a vincolo ai fini espropriativi, così come richiesto dalla L.R. n. 1/2005; – l’adeguamento della strada comunale di Rimigliano, con le rampe di accesso alla Variante Aurelia, potrà tutt’al più essere considerata un’opera temporanea collegata alle opere portuali della città di Piombino e difficilmente potrà assumere connotato di variante all’abitato di Venturina, specie nella configurazione del nuovo Corridoio Tirrenico».

_____________________

EUROPEE: ROBERTO GUALTIERI OSPITE A PIOMBINO 

In Val di Cornia le Primarie del Centrosinistra sono passate, i cittadini hanno scelto il proprio candidato sindaco per la coalizione di Centrosinistra. A San Vincenzo Massimo Bandini, a Piombino Massimo Giuliani. Adesso inizia la lunga corsa verso le Amministrative di maggio. A maggio, però, ci sarà anche l’importante appuntamento delle Europee. 

Per la prima volta nelle elezioni europee 2014, verranno applicate le disposizioni del trattato di Lisbona, conosciuto anche come Trattato di riforma, perché modifica le precedenti disposizioni europee.

Secondo il trattato di Lisbona, sarà il parlamento europeo ad eleggere il presidente della commissione europea, capo dell’Esecutivo Europeo, prendendo in considerazione le elezioni europee di maggio. In vista di questo appuntamento il PD Val di Cornia-Elba organizza per venerdì 14 marzo alle ore 17.00 presso la Saletta Rossa di Piombino, Vicolo Sant’Antonio, un incontro con l’Europarlamentare Roberto Gualtieri già Presidente dell’Istituto Gramsci. Parteciperanno il Sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo ed il Vicepresidente della Commissione Affari Esteri Andrea Manciulli. Introdurrà il Segretario della Federazione PD Valerio Fabiani.

__________________

IMPRENDITORIA FEMMINILE: UN INCONTRO ORGANIZZATO DA M5S  DI CAMPIGLIA

Il M5S Campiglia Marittima vi invita il giorno 17 Marzo alle ore 21 alla saletta La Pira con Donatella Raugei Vice Presidente del Comitato per l’Imprenditoria Femminile CCIAA Grosseto. Pubblichiamo la presentazione dell’incontro. 

«Il mondo imprenditoriale femminile, soprattutto quello agricolo era molto silenzioso e sconosciuto in passato, oggi è una realtà importante sia per i numeri sia per le capacità innovative che ha saputo introdurre trasformando in economia i saperi antichi, rigenerando le aziende con nuove attività legate alla qualità del cibo, alla multifunzionalità, alla cura del territorio e del paesaggio.

Per una nuova idea di crescita, alcune donne della Maremma hanno illustrato il senso di valorizzare il ruolo femminile nel mondo agricolo, soprattutto in relazione alla necessità imposta dalla crisi strutturale che attraversiamo di trovare nuovi equilibri e nuovi paradigmi economici fondati su valori condivisi: (acqua, suolo, paesaggio, biodiversità), la sostenibilità, la qualità, la dignità di persone e animali. “L’agricoltura ha nella sua memoria storica un giacimento di valori utilissimi, oggi, nella ricerca di nuovi modelli di consumo”.

Non è un caso, quindi, che si stia affermando una nuova imprenditoria femminile basata sui profondi cambiamenti che le donne in agricoltura stanno attivando, forti della loro capacità innovativa. Le donne sono già attrici straordinarie di questa voglia di cambiamento e il successo di queste esperienze sarà nella riuscita, esempi rilevanti che non sono più piccole nicchie ma che hanno l’ambizione di scardinare e di modificare profondamente le cose.

Occorrono politiche adeguate, che superino le logiche dell’attuale amministrazione; servono incentivi,  informazione, reperimento di fondi europei, diffusione delle buone pratiche perché senza le donne non c’è innovazione».

Movimento 5 Stelle Campiglia 

______________________

CONCORDI: ANTICIPATO A VENERDì 21 MARZO “TESTA DI RAME” 

Lo spettacolo “Testa di Rame”, in programma nel cartellone della stagione teatrale del Concordi di Campiglia Marittima per sabato 22 marzo, è stato anticipato a venerdì 21 marzo alle 21.30 per esigenze organizzative.

Scritto da Gabriele Benucci e Andrea Gambuzza, per la regia di Omar Elerian, lo spettacolo racconta le vicende dei palombari ambientate nella Livorno del 1945.

_____________________

ELBA: ECCO I VINCITORI DEL “PREMIO ELBA ARTE DONNA 2014”

Bel pomeriggio quello passato nel chiostro della De Laugier a Portoferraio per la Premiazione del Premio Elba Arte Donna 2014 Assessorato Pari Opportunità del Comune di Portoferraio, dedicato alla nostra concittadina Annarita Buttafuoco storica femminista, c’era anche Marco Buttafuoco il fratello e Raffaella la mamma , intense le emozioni nei presenti nei ricordi e nei valori femminili di questa straordinaria storica, presentatrice d’eccezione Francesca Palla, il tutto introdotto dalla musica della Filarmonica Pietri con il maestro Manrico Bacigalupi.

La Giuria composta da Jessika Muti, Carla Orzati, Fiona Buttigieg, Simona Comaschi. Donatella Pisani, Annalisa Marsella, Virginia Campidoglio premia:
Per la scuola: vince la classe primaria IV A San Rocco Portoferraio
Sezione Fotografia: Vittoria Franzin “Mai più” per la scelta del tema sulla violenza alle donne trattato dalla giovane artista e per la tecnica del bianco e nero, da lei usata. Vittoria è già stata premiata nell’edizione 2011 e nonostante la giovane età è già conosciuta al pubblico.
Sezione Decorazioni: Adriana Martorella“Elba essenza di legni” l’artista ha presentato come unica opera 6 gioielli a rappresentanza delle specie di legno endemiche dell’isola, usando varie tipologie di legno quali leccio, corbezzolo, rosmarino, lentisco, fico ed erica. Ha creato bellissime collane mescolando i legni con altri materiali preziosi e non quali corallo, lino, foglia d’oro e minerali dell’Elba come l’ematite.
Sezione Arte tessile: Marinella Monni con il suo abito Incontro fra natura e donna, disegnato dalla figlia Celeste Cucca. L’abito è costituito da un corpetto color crema con le api simbolo dell’operosità elbana in risalto, con una ampia gonna color verde foglia.
Sezione Pittura: Belinda Biancotti con il quadro “Apnea”, artista elbana conosciuta ed apprezzata per i suoi quadri ritraenti il vero, quali nature morti o anche paesaggi. Una sua frase ricorrente è la seguente: ”Dipingere fa parte del mio essere, mi scorre nelle vene, è parte del mio DNA”, è un bisogno che l’accompagna della sua quotidianità, in tutto ciò che fa. L’opera premiata è stata apprezzata per il suo perfetto esercizio di stile e per il soggetto trattato: una bellissima donna in apnea, circondata da un verde fondale.
Premio speciale della giuria: questo anno la giuria ha voluto premiate un’opera che ha colpito tutte le giurate per il tema trattato: Marzia Bacci con la sua opera “Zia Armandina” in quanto rappresenta quella che potrebbe essere una nonna o una zia di tutti intenta al lavoro contadino, opera quindi che ci riporta agli anni passati quando attività principale era la lavorazione della terra
Le opere vincitrici saranno esposte dal 29 Marzo al 4 Aprile all’interno, in uno spazio dedicato, della mostra dell’artista Chiara Rampini.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.3.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 28 giorni, 20 ore, 7 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it