NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 SETTEMBRE 2013

LUCCHINI: PARLAMENTARI CINQUE STELLE IN VISITA ALLO STABILIMENTO

PIombino (LI) – Il MoVimento 5 Stelle Piombino ha organizzato, per la mattinata di Venerdì 27 Settembre 2013, ACCIAIO TOUR: la visita da parte di un gruppo di Parlamentari all’interno dell’acciaieria di Piombino. Saranno accompagnati all’interno dello stabilimento siderurgico solo da un attivista locale, per precise disposizioni da parte della Lucchini stessa.

«Piombino, la città toscana più nominata durante la discussione sul Decreto 43 relativo alle emergenze ambientali, torna ad essere al centro dell’attività parlamentare del M5S, in quanto la sua maggiore industria, la Lucchini, a seguito del commissariamento gestito dal Commissario Straordinario Nardi, è prossima alla chiusura dell’area a caldo ovvero dell’altoforno, convertitori, reparti colate continue e cockeria, fondamentali per la produzione dell’acciaio a ciclo integrale.

La chiusura dell’area a caldo, la cui ricaduta è ipotizzabile nella riduzione di circa 1.200 unità lavorative, non significherebbe solo colpire quelle famiglie, ma mettere in ginocchio l’intera città, ancora largamente legata alla monocultura industriale.

L’acciaieria Lucchini è il secondo polo siderurgico in Italia e rappresenta il 2% del PIL di tutta la regione Toscana. Inoltre, è l’unica azienda italiana a produrre laminati lunghi (rotaie, automobilistica, trattoristica, bulloneria, costruzioni), i quali non vengono prodotti da Taranto, specializzata invece in prodotti piani. Proveniamo ormai da decenni in cui i governi avevano come unico orizzonte temporale la scadenza elettorale, come se il mondo finisse subito dopo.

Lasciare che la crisi sia assecondata smantellando imprese, capacità produttive e tecnologie avanzate, significa mettersi in condizioni di subalternità e dipendenza nei confronti dei produttori internazionali, perdendo ambiti d’eccellenza che potrebbero essere gli elementi su cui fare leva per un’ipotetica ripresa. Tanto più se, ad essere abbandonate, sono le produzioni strategiche per una moltitudine di comparti industriali. Servono piani organici di respiro (minimo) decennale, non solo per l’industria ma per tutti i settori strategici, quali l’energia, i rifiuti, etc.

Auspichiamo investimenti per una siderurgia moderna ecocompatibile e non una qualunque, affinché l’ambiente e la salute non siano in secondo piano. Il “tour” inizierà alle 11.20 dalla portineria centrale. Il Sig. Pepi accoglierà i Parlamentari e li condurrà all’interno della fabbrica per visitare i reparti principali mentre, al termine della visita, è in programma un colloquio con il dott. Semino (Amministratore Delegato dell’azienda).

In base alla disponibilità ed ai loro impegni, i Portavoce si fermeranno in Piazza Bovio dopo pranzo per incontrare simpatizzanti e attivisti.

MOVIMENTO 5 STELLE PIOMBINO

_____________________________

VENTURINA: IL PUNTO SUI CANTIERI APERTI

L’assessorato ai lavori pubblici fa il punto dello stato dell’arte in via Cerrini e in via degli Affitti che evidenziano entrambe alcune criticità per motivi diversi.

In Via Cerrini a Venturina il cantiere è aperto ed ha subito una fermata in conseguenza della mancata fornitura, alla ditta appaltatrice dei blocchetti per la costruzione dei marciapiedi, sia a causa delle ferie estive sia a causa di alcuni problemi tecnici del fornitore. E’ comunque imminente la ripresa dei lavori del cui protrarsi il Comune di Campiglia si scusa con i cittadini e con gli esercenti di Via Cerrini che hanno subito il maggiore disagio di questi problemi. “Quando si apre un cantiere – spiega l’assessore ai lavori pubblici Mario Paladini – speriamo sempre che tutto proceda senza intoppi, ma la pratica e l’esperienza ci insegnano che non è così, che gli imprevisti devono essere messi in conto”.

Via degli Affitti da tempo necessita di un intervento strutturale, in attesa per i noti problemi di bilancio legati al rispetto del patto di stabilità. L’amministrazione comunale aveva sistemato una serie di elementi New jersey in plastica per delimitare la parte della carreggiata sconnessa, ma tale delimitazione veniva continuamente spostata e danneggiata volutamente o per disattenzione creando una situazione di ulteriore pericolo in quel tratto; ecco allora la decisione di transennare la parte non transitabile della carreggiata attraverso New jersey di cemento e l’istituzione del senso unico alternato attraverso un semaforo alimentato da pannelli solari. Purtroppo l’irresponsabilità di persone senza il minimo rispetto per il bene pubblico pochissimo tempo dopo l’installazione hanno sottratto il semaforo. Il furto è stato denunciato alle autorità. Il tutto in attesa di procedere nella messa in sicurezza per la quale i tecnici stanno lavorando; l’amministrazione comunale torna a fare appello ai cittadini affinché nel frattempo non venga meno l’attenzione alla guida, la moderazione della velocità, il rispetto della segnaletica e dei beni di tutti.

_______________________

COPPOLA (UDC): «TUTTO TACE PER LA NOMINA DEL PRESIDENTE DELL’AUTORITA’ PORTUALE»

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

«Le categorie economiche provinciali sono in piena “bagarre” per la nomina del prossimo presidente della Camera di Commercio di Livorno che avverrà il prossimo dicembre, nel frattempo al contrario tutto tace sulla terna dei candidati per la nomina a presidente dell’ autorità portuale Piombino-Elba.

A gennaio scadrà il mandato commissariale di Luciano Guerrieri e sarebbe opportuno che gli enti territorialmente preposti (i comuni di Piombino, Rio Marina e Portoferraio, la provincia di Livorno e Camera di Commercio) incominciassero a verificare quali possano essere i 3 nomi da indicare alla regione per trasmetterli al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, visto che tale comunicazione deve avvenire entro 3 mesi dal termine, come prevede la legge.

In un momento particolare come quello attuale rispetto alle questioni che interessano la portualità locale sarebbe impensabile trovarsi a ridosso della scadenza senza avere ancora certezze perlomeno a livello territoriale e riproporre un ulteriore commissariamento come è avvenuto oscenamente a Palermo per giochi di prestigio della politica locale.
In un sistema democratico serio e credibile i commissariamenti si utilizzano solo in presenza di situazioni eccezionali che non possono e non devono essere la normalità, oltretutto se utilizzati per esigenze strumentali a disegni poco trasparenti.

Avremmo già dovuto avere un presidente effettivo nel mese di luglio, dopo la proroga di 45 giorni, invece si è evitato volutamente di decidere e di passare la palla al Ministero che ha optato per il commissario.

Auspichiamo che in piena sintonia con i riferimenti legislativi inizi al più presto nelle assemblee elettive competenti la discussione che porterà nei tempi tecnici previsti ad una terna di esperti del settore in modo da evitare che il Ministro, previa intesa con la Regione, sia costretto a fare una scelta propria che sicuramente lascerebbe spazio ad interpretazioni di ogni genere».

Luigi Coppola (Segretario provinciale UDC Livorno)

__________________________

VENTURINA: DAL 1 OTTOBRE APRE LA LUDOTECA ARRICCIASPICCIA

Da martedì 1° ottobre riapre a Venturina la Ludoteca comunale Arricciaspiccia, servizio gestito dalla “G. Di Vittorio”, Società cooperativa sociale onlus.

Nei locali di Viale del Popolo n. 2 a Venturina il servizio dedicato ai bambini dai 4 ai 12 anni è aperto tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 16.00 alle 18.00. Il servizio è gratuito e mette a disposizione tempo e spazio per giocare, inventare grazie all’attrezzato laboratorio, incontrare nuovi amici, il tutto seguito da personale specializzato qualificato. Per informazioni è possibile telefonare allo 0565855659.

_________________________

A SUVERETO INCONTRO PUBBLICO COL SINDACO DI FIGLINE VALDARNO

“Comune Unico: Campiglia Suvereto e Figline Incisa, due esperienze a confronto”. Su questo tema venerdì 27 settembre alle 21.00 nella sala del Ghibellino a Suvereto il Comitato per il Sì al referendum sul Comune unico Campiglia Suvereto organizza un’iniziativa pubblica alla quale partecipa il sindaco di Figline Valdarno Riccardo Nocentini.

Un testimonial che parlerà dell’esperienza vissuta nei due comuni di Figline e Incisa Valdarno dove il referendum sulla fusione si è svolto a marzo scorso con esito positivo, dando origine al nuovo comune di Figline Incisa che nascerà il 1 gennaio 2014. Saranno presenti i sindaci di Suvereto Giampaolo Pioli e di Campiglia M.ma Rossana Soffritti. “Questi due comuni non avevano nessun obbligo di legge – sottolineano al Comitato del Sì – essendo entrambi superiori a 5000 abitanti. Eppure hanno offerto ai loro cittadini l’opportunità di un nuovo assetto istituzionale per migliorare la vita di entrambe le comunità grazie ad una nuova organizzazione e agli incentivi che arriveranno con la nascita del nuovo comune”.

_____________________

AL VIA LA COMMISSIONE “PATENTI SPECIALI” A PIOMBINO

Attivata a Piombino la Commissione Patenti speciali Val di Cornia-Elba,  dopo un lungo percorso intrapreso dall’amministrazione comunale presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’Asl. La Commissione sarà attiva dal 6 dicembre tutti i venerdì pomeriggio a partire dalle 14 presso i locali del Dipartimento Prevenzione, palazzina rossa di Villamarina.

L’istituzione e l’attivazione della Commissione è stata particolarmente laboriosa, così come l’organizzazione di un’ attività impegnativa che non era mai stata svolta nella nostra zona.

«Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo obiettivo – afferma l’assessore alle politiche sociali Anna Tempestini – che  è sempre stato quello di garantire un servizio atteso da tempo da molti cittadini con disabilità o con patologie particolari, per evitare i disagi di una trasferta a Livorno. Ringrazio l’on. Velo per l’interessamento dimostrato e il supporto offerto per la risoluzione di questa vicenda».

Pertanto, i cittadini che per patologia non possono essere riconosciuti idonei dai medici monocratici e che  per il rinnovo della patente necessitano  di una visita  della Commissione Patenti Speciali, dovranno presentarsi, a partire dal 1 Ottobre 2013 dalle ore 10:00 alle ore 12:00, presso il SUP – Sportello Unico della Prevenzione – Palazzina Rossa  P.O.  Villamarina,  per ritirare il modulo di  richiesta visita Commissione Patenti Speciali.

Il modulo, debitamente compilato, dovrà essere riconsegnato  presso lo stesso SUP – Sportello Unico della Prevenzione – Palazzina Rossa P.O. Villamarina – accompagnato  dalla documentazione medico-specialistica attestante lo stato di salute.

Coloro che avranno presentato domanda saranno chiamati alla visita a partire dal 6 dicembre secondo l’ordine di arrivo delle domande.

Dalla stessa data del 1 ottobre  la Commissione Patenti Speciali di Livorno non accetterà più le richieste di visita. E’ previsto comunque un periodo di esaurimento delle domande presentate e già inserite dalla Commissione Patenti Speciali di Livorno, che fino alla fine di novembre effettuerà le visite a Livorno.

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 26.9.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 26 SETTEMBRE 2013”

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 0 giorni, 8 ore, 13 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it