VILLAMARINA: L’ASSESSORE BEZZINI INCONTRA I MANIFESTANTI IL 29 GIUGNO

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente sull’ospedale di Villamarina.

__________________________________

VILLAMARINA: L’ASSESSORE BEZZINI INCONTRA I MANIFESTANTI IL 29 GIUGNO

Dopo 135 giorni di protesta ininterrotta e la manifestazione che si è tenuta mercoledì 9 giugno a Firenze sotto le finestre del palazzo regionale, i manifestanti hanno chiesto un appuntamento urgente con l’assessore regionale alla sanità per evidenziare (e magari finalmente risolvere) le numerose criticità di cui soffre il nosocomio piombinese.

«L’apertura che abbiamo fatto, sospendendo momentaneamente il presidio di protesta presso l’ospedale, ha portato un primo importante risultato: l’assessore regionale Bezzini, che al telefono ci ha detto che “conosce bene le criticità di Piombino” incontrerà ufficialmente i membri del Comitato in difesa di Villamarina il prossimo martedì 29 giugno alle 17.30 in videoconferenza».

«I rischi sanitari per questo territorio sono troppo alti, specie con l’estate e il raddoppio della popolazione a causa dei numerosi vacanzieri. Le criticità a livello di personale sono già state evidenziate sia dai sindacati di categoria, sia dalle interpellanze di numerosi consiglieri regionali durante questi mesi, e adesso la popolazione di Piombino attende risposte concrete e non più rinviabili».

Per questo motivo i referenti del presidio organizzeranno prima di quella data un’assemblea aperta a tutti quelli che hanno a cuore il destino di Villamarina, per raccogliere le principali criticità dell’ospedale e poi riportarle all’assessore regionale Bezzini.

COMITATO DIFESA VILLAMARINA

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 14.6.2021. Registrato sotto Foto, sociale, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    48 mesi, 27 giorni, 23 ore, 54 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it