NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 18 NOVEMBRE 2020

LANDI (LEGA): “PANDEMIA: AUTORIZZARE GLI SPOSTAMENTI FRA PICCOLI COMUNI: IL CASO DELL’ELBA”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

“In alcune zone della Toscana-afferma Marco Landi, Consigliere regionale della Lega-emergono palesi disagi, causa la stessa conformazione territoriale delle medesime, a fronte delle restrizioni negli spostamenti, imposti dal Dpcm.”

“Ad esempio-prosegue il Consigliere-l’isola d’Elba si presenta come un’area circoscritta e particolarmente omogenea in cui sono localizzati sette comuni che, per vari servizi essenziali, fanno capo solo ad uno, ovverosia a quello di Portoferraio.” “Pertanto-precisa l’esponente leghista-diventa pressochè obbligatorio e naturale, spostarsi per le normali incombenze quotidiane.” “Tale problematica-sottolinea il rappresentante della Lega-si ripropone, poi, anche nelle zone montane, dove occorrerebbe, dunque, una maggiore elasticità rispetto alle attuali regole.”

“A tal proposito, dunque-insiste Landi-ho prediposto una mozione in cui chiedo alla Giunta regionale, in concerto con le Istituzioni competenti, di dare un’interpretazione più estensiva al predetto documento, per tutti quei cittadini residenti in comuni di piccole dimensioni, alfine di soddisfare le loro usuali esigenze.” “Inoltre-conclude il Consigliere-penso sia utile, in sede di confronto con i rappresentante del Governo nazionale, l’opportunità per casi specifici, come quelli esposti poc’anzi, di modificare il criterio limitativo dei confini comunali, ampliandolo a quelli provinciali.”

_______________________

PIOMBINO, SETTE NUOVI CASI DI CORONAVIRUS

Sono sette i nuovi casi di Coronavirus registrati oggi a Piombino: due donne di 60 e 65 anni, quattro uomini di 18, 26, 44 e 46 anni, e un minore di 15 anni.

Di questi, quattro sono contatti di casi precedentemente individuati. Tutti i pazienti sono in buone condizioni di salute e in isolamento nelle proprie abitazioni, il Dipartimento di prevenzione sta ricostruendo la rete di contatti avuti dai soggetti negli ultimi giorni.

______________________

PIOMBINO: NUOVA PISTA CICLABILE AL PERTICALE

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo della pista ciclabile del Perticale: circa 250 metri di tracciato ciclopedonale all’interno del parco del Perticale che collegherà la scuola elementare con via Pertini. Il cantiere partirà a giorni; si prevede la completa realizzazione dell’opera entro la fine del 2020.

“Si tratta di un intervento funzionale agli spostamenti nel quartiere – spiegano il sindaco Francesco Ferrari e Marco Vita, assessore ai Lavori pubblici – che collegherà due tracciati esistenti e darà continuità a un percorso molto frequentato dai cittadini. La pista ciclabile, nella sua interezza, collegherà molteplici attrattori della zona, in particolare la scuola elementare del Perticale, quelle superiori di via della Pace e numerose attività commerciali, sportive e ricreative. In questo modo daremo la possibilità ai cittadini di abbandonare le automobili incentivando la mobilità dolce, il tutto in totale sicurezza”.

Un’intervento di 50mila euro cofinanziato dalla Regione Toscana e dal Comune di Piombino: la pista ciclabile sarà a doppio senso di marcia per una larghezza di due metri e mezzo e sarà dotata di un impianto di illuminazione per consentirne l’utilizzo durante tutto l’arco della giornata.

______________________

PIOMBINO: MERCATO, SOLO BANCHI ALIMENTARI, FIRMATA L’ORDINANZA

In ottemperanza all’ultimo Dpcm, i mercati settimanali di Piombino e Riotorto si terranno con i soli banchi alimentari: è stata firmata oggi l’ordinanza sindacale che detta le regole per garantire la sicurezza di commercianti e utenti.

Il Comune ha redatto un protocollo in ottemperanza alle normative anti contagio: l’accesso al mercato di Piombino sarà consentito a non più di 40 persone contemporaneamente, il flusso sarà regolato a senso unico e gli della agenti Polizia municipale monitoreranno sul rispetto delle regole.

“In questo momento – dichiara Sabrina Nigro, assessore alle Attività produttive – è indispensabile che tutti rispettino le regole, non solo per salvaguardare la salute pubblica ma per continuare a dare la possibilità alle poche attività consentite di poter continuare a lavorare in sicurezza. Se ognuno farà la sua parte i tempi per un ritorno alla normalità saranno sicuramente più brevi”.

______________________

CAMPIGLIA: TRE INPIANTI SPORTIVI COMUNALI VERSO L’AFFIDAMENTO

Fino al 30 novembre aperti i bandi per Palazzetto di via Montale, Stadio Santa Lucia e il Circolo Tennis di piazza Firenze.

C’è tempo fino alle ore 12.00 di lunedì 30 novembre per presentare la domanda richiedendo la gestione di impianti sportivi comunali. Il Comune di Campiglia Marittima in base al proprio Regolamento degli impianti sportivi ha indetto infatti tre bandi ad evidenza pubblica per l’affidamento in gestione del Palazzetto dello Sport in via Montale, del Circolo Tennis in piazza Firenze e dello Stadio Santa Lucia in via dei Molini, tutti a Venturina Terme.

Per ogni impianto il comune ha approvato un Avviso pubblico, uno Schema di Convenzione e la Domanda di partecipazione reperibili sul sito istituzionale all’indirizzo

www.comune.campigliamarittima.li.it nella sezione Notizie.

_________________________

“LIBERA” DONA 1300 ALLA CROCE ROSSA E ALLA CARITAS

Donati 1300 euro a Croce Rossa Italiana di San Vincenzo e a Caritas di Donoratico per sostenere le piccole spese delle famiglie più bisognose.

Il progetto di solidarietà “La Speranza è di tutti” nei confronti delle persone e delle famiglie più bisognose che vivono nei nostri territori, si concretizza, in questo momento di rinnovata diffusione della pandemia da Covid 19,  con le spese solidali e con un contributo economico a destinato alla Croce Rossa Italiana di San Vincenzo e alla Caritas di Donoratico. Nelle scorse settimane abbiamo consegnato i prodotti alimentari che ci hanno donato alcuni cittadini e quelli acquistati con i buoni-spesa offerti dalle sezioni soci Coop di SanVincenzo e Donoratico.

Oggi abbiamo proveduto ad effettuare i bonifici bancari per inviare alle due Associazioni gli  euro raccolti attraverso il conto/corrente dedicato, denaro che, insieme, abbiamo deciso di destinare a sostenere le “piccole spese” essenziali, come bollette di luce/acqua/gas o telefono, una parte dell’affitto, o quanto altro ritenete necessario in relazione alle richieste che vi arrivano da persone e/o famiglie in difficoltà economiche.

Si tratta di piccole cifre, che testimoniano però della volontà di cittadini e di associazioni di mantenere viva una comunità solidale e impegnata a sostenere chi è in difficoltà, con la convinzione che ciò possa avvenire con azioni concrete e con la costruzione di relazioni umane che ci vedano tutti impegnati a superare questa crisi sanitaria e a costruire un futuro di giustizia sociale.

Parliamo di 1300 euro che dividiamo in parti uguali, 650 €.

________________________

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 18.11.2020. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 17 giorni, 15 ore, 17 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it