NOTIZIE DALLA VAL DI CORNIA DEL 17 APRILE 2019

BONSIGNORI CANDIDATO SINDACO: “ECCO LE NOSTRE PROPOSTE SULLA SICUREZZA”

San VIncenzo (LI) – Più controllo del territorio comunale di San Vincenzo, rafforzamento della Polizia Locale e dei Carabinieri, maggiore coordinamento con i comuni vicini e la Prefettura. Sono queste le proposte sul tema della sicurezza illustrate dal candidato sindaco della lista San Vincenzo Futura Fausto Bonsignori.

“Affrontare questo argomento – spiega –  non vuol dire necessariamente fare allarmismo, ma costruire un percorso virtuoso che permetta a ciascuno di sentirsi sicuro a casa sua e nei luoghi pubblici. Nel nostro progetto “sicurezza, legalità e coesione sociale” vi sono proposte concrete per contrastare e prevenire gli episodi delinquenziali e di illegalità che purtroppo negli ultimi tempi sono in aumento. In primo luogo – continua Bonsignori – è opportuno evitare che si creino “zone franche” nel territorio comunale per le quali la collocazione marginale e la poca frequentazione possano costituire un elemento discriminante. Un uso più efficace dell’illuminazione notturna in alcuni luoghi meno centrali è senza dubbio un aiuto, ma è necessario soprattutto un miglior controllo del territorio, che si deve attuare anche attraverso l’utilizzo di misure tecniche specifiche.

È necessario quindi ampliare la rete della videosorveglianza, inserendo nuove telecamere nei punti strategici. Vanno contemporaneamente rafforzati i servizi di controllo e sorveglianza della nostra polizia locale – sottolinea – con investimenti formativi e l’uso di nuove tecnologie. In stretto contatto con la Prefettura – prosegue il candidato sindaco di San Vincenzo Futura -, sarà poi necessario attivare un  coordinamento permanente e sistematico con le forze dell’ordine anche dei comuni vicini, proprio con lo scopo di prevenire atti criminosi.

Negli ultimi anni infatti, si è verificata una riduzione del numero dei Carabinieri impegnati nel nostro presidio,  a discapito della peculiarità di San Vincenzo che può avere problematiche di sicurezza e di ordine pubblico ben più complesse rispetto al numero dei suoi abitanti. A questo proposito – conclude Bonsignori-  chiederemo al Comando dell’Arma una nuova valutazione al fine di rafforzare la locale Stazione dei Carabinieri”.

_______________________

POLIZIA MUNICIPALE: POSTICIPATA LA SELEZIONE PUBBLICA PER L’ASSUNZIONE

L’avviso di selezione pubblica per assunzioni estive a tempo pieno e determinato relativo al profilo professionale di Agente di Polizia Municipale (categoria giuridica C – posizione economica C1), predisposto dal Comune di Castagneto Carducci, quale Comune capofila dei Comuni di Bibbona, Campiglia Marittima, Piombino, San Vincenzo, si comunica che la scadenza del bando, inizialmente prevista per il 23 aprile, è stata prorogata al giorno 3 maggio 2019.

La prova di esame di terrà il giorno giovedì 9 maggio 2019 alle ore 10.30. Le informazioni relative al luogo di svolgimento saranno comunicate tramite il sito web del Comune di Bibbona, nella sezione Amministrazione trasparente, Bandi di concorso.

________________________

LA LISTA CIVICA FERRARI SINDACO AFFRONTA IL TEMA DELLA SCUOLA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente dalla lista “Ferrari Sindaco”.

«Affrontare le problematiche scolastiche locali, senza citare quelle collegate ad esse, è come voler curare una pianta che sta per seccare limitandosi ad una osservazione superficiale, senza analizzare lo stato del terreno in cui affonda le sue radici . Il boom economico demografico degli anni 70/80, che interessó l’Italia, portó, anche nella nostra città, l ‘esigenza di costruire nuove strutture scolastiche necessarie per  soddisfare tutte le domande formative che arrivavano dal territorio comunale,nacquero così le scuole X Settembre,XXV Aprile ,Perticale e con esse molte  scuole materne e asili nido .

Negli ultimi 20 anni  il numero delle nascite si è fortemente ridimensionato.  Soprattutto nelle nostre terre questo triste fenomeno si è molto accentuato, anche in considerazione del fatto che ormai le giovani coppie, sono costrette a fare i conti con un’ instabilità  lavorativa sempre più pesante, e con una riduzione del potere d ‘ acquisto che certo non aiuta chi vuole iniziare la meravigliosa avventura di provare a crescere un figlio. Nel nostro  territorio, purtroppo, non possiamo certo dire che le amministrazioni che ci hanno guidato siano stati lungimiranti, ma  anzi, con la loro totale incapacità di reagire prontamente, per programmare una veloce ripartenza,hanno creato ancora più vuoti che adesso è il momento di colmare con una politica diversa e più connessa con la realtà.

Anno dopo anno asili e scuole si sono inevitabilmente svuotati; molte  strutture , oltre a essere state trascurate nelle normali  manutenzioni, oltre a dover combattere per restare all’ altezza dell’ istruzione che ogni genitore vorrebbe avere per il proprio figlio, nonostante i fondi ai quali poter attingere siano sempre più esigui, si trovano di fronte ad un problema che forse mai ci si sarebbe aspettati :  il non riuscire a raggiungere il numero minimo di bambini per poter continuare a restare aperte. Questa è la triste eredità che ci lascia il passato, questo è quello che ci troveremo a fronteggiare ; come amministrazione comunale ci impegneremo già  dal  primo giorno del  nostro insediamento ad avviare un progetto per Piombino nel quale crediamo fermamente : per noi il punto fondamentale è  il rilancio economico della nostra città nel rispetto dello splendido ambiente che ci circonda, per fare ciò inizieremo un percorso che sicuramente darà i suoi frutti migliori nel tempo.

Nell immediato per prima cosa cercheremo una riqualificazione delle strutture  scolastiche di nostra competenza,che comprenderà diversi aspetti ;anche in questo cercheremo di cambiare rotta per vedere finalmente  i nostri figli  accolti in istituti in grado di offrire il massimo da ogni punto di vista, senza essere più costretti a passare le ore in aule troppo calde o troppo fredde o, tanto meno, di doversi preoccupare di mettere i secchi per raccogliere l ‘acqua piovana che filtra nelle aule trascurate da decenni,o di dover restare chiusi nelle aule per il mancato adeguamento degli spazi esterni! ” La nostra sfida, che siamo convinti di vincere, è quella di rilanciare questo nostro territorio  dal quale da troppo tempo si scappa, qui i nostri giovani dovranno decidere di restare per far sì che la nostra città non si spenga piano piano; e ripartire dalla scuola, che è la depositaria della cultura, ci sembra l ‘unica scelta sensata perché è dai bambini che si deve iniziare, perché il futuro è nelle loro mani ed è nostro compito fornire gli strumenti giusti per far sì che ogni sogno possa realizzarsi senza per forza dover andare via dalla nostra città ! “. Sostiene Luigi Lunghi, candidato consigliere».

LISTA CIVICA FERRARI SINDACO

___________________________

PARTE LA CAMPAGNA DI CONFRONTO DELLA CANDIDATA TICCIATI

Campiglia M.ma (LI) –  Al via da Mercoledì 17 aprile alle 21 nella saletta comunale di Venturina la tre giorni di confronto e discussione per integrare e arricchire il programma elettorale con cui Alberta Ticciati si presenterà alle amministrative come candidata a sindaco di Campiglia della lista Campiglia Comune, con il sostegno di Pd, Psi e Agorà – Progetto Comune.

A seguire giovedì 18 alle 21 al Centro civico Mannelli di Campiglia e venerdì 19 alle 18,30 al Centro giovani di Cafaggio. «Un’occasione unica alla quale tutti i cittadini sono invitati a partecipare per portare il loro contributo alla costruzione della prospettiva del nostro Comune, per i prossimi anni – afferma Ticciati -. Siamo convinti che sia questa la strada giusta non soltanto per fare le cose, e per arricchire il nostro programma, ma anche per restituire alle persone fiducia nella politica e alla politica la credibilità, affinché questa possa tornare a essere uno strumento, oltre che di governo, anche e soprattutto di formazione».

______________________________

CONCLUSO IL CONCORSO RIVIERA ETRUSCA ALL’HOTEL PHALESIA

Piombino (LI) – Il pubblico incorona il violinista Ivos Margoni di Roma vincitore assoluto del concorso Riviera Etrusca di Piombino. Si è concluso domenica 14 aprile all’hotel Phalesia, con il concerto finale e la cerimonia di premiazione, la XX edizione della manifestazione organizzata dall’associazione culturale Etruria Classica e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Piombino.

Nella prima parte del concerto si sono esibiti alcuni dei giovani musicisti che si sono distinti per il loro talento nelle quattro settimane di svolgimento del concorso: la Crossover Guitar Orchestra di Piombino diretta dal M° Rita Di Tizio, il chitarrista Ernesto Sisti di Pisa, il pianista Pierpaolo Buggiani di Fucecchio e il violinista Francesco papa di Roma. Dopo la parte istituzionale riservata agli interventi dell’assessore alla cultura del Comune di Piombino Paola Pellegrini, dell’ex assessore Ovidio Dell’Omodarme e del presidente della giuria di archi M° Carlo Fabiano, docente all’Accademia nazionale di S. Cecilia a Roma, si sono invece esibiti i 5 big delle sezioni senza limiti di età: il duo liederistico fiorentino Sara Liga e Stefania Paddeu, primo premio assoluto della sezione musica da camera,  il pianista romano Andrea Scalzo, vincitore del Premio pianistico “Giannoni”, il flautista lucchese Lucas Spagnolo, primo premio assoluto della sezione Fiati solisti, il baritono giapponese Hibiki Ikeuchi, vincitore del premio lirico “G. Masini” e il violinista romano Ivos Margoni, vincitore del violino premio messo in palio dal M° liutaio Riccardo Scandola.

Il concorso Riviera Etrusca, come sottolineato dall’Assessore Pellegrini, si conferma come un appuntamento di grande qualità e spessore, dimostrato dalle esecuzioni dei vincitori, tutti di altissimo livello e appartenenti alle più significative scuole musicali italiane.

Inoltre, come ha ricordato il M° Alessandro Gagliardi, presidente dell’Associazione culturale Etruria Classica, si è ritagliato nel panorama nazionale un posto di assoluto rilievo con numeri sempre crescenti, tali da rappresentare un importante sostegno anche per la ricaduta turistica sul territorio, con la presenza di un numero di circa 1000 persone tra giurati, concorrenti e accompagnatori.

Appuntamento all’edizione 2020. La manifestazione ha contato sul patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Livorno, e sul sostegno della Fondazione Livorno, della Coop Unicoop Tirreno, della Conad, del Camping Il Pappasole, dell’Avis sezione territoriale di Piombino, dell’Arci Piombino e della Caffetteria del Corso.

_______________________________

GIOVEDI’ 18 APRILE IL “GRUPPO 2019” PRESENTA LA LISTA DEI CANDIDATI CONSIGLIERI

Il Gruppo 2019 presenta i candidati della propria lista civica con cui parteciperà alle prossime elezioni amministrative nel Comune di Campiglia Marittima. L’appuntamento è per giovedì 18 aprile alle 21 nella saletta La Pira della delegazione comunale di Venturina Terme.

Alla presentazione interverranno il candidato sindaco Nicola Bertini e i sedici candidati che hanno condiviso il percorso di costruzione della lista civica e del programma amministrativo. La candidatura a sindaco di Nicola Bertini è stata ufficializzata da metà febbraio. Trentasette anni, attualmente residente a Suvereto, dal 2004 al 2014 è stato capogruppo d’opposizione a San Vincenzo. Dal 2009 ha fatto parte della lista Comune dei cittadini, di cui è fondatore. Dal 2014 è coordinatore delle liste civiche della Val di Cornia. Con riferimento alla propria scelta di aderire alla lista, parleranno, oltre a Bertini, tutti i candidati consiglieri comunali.

_________________________________

SAN VINCENZO: APRE LA NUOVA SEDE DI CONFCOMMERCIO

San Vincenzo (LI) – Dal 23 aprile in via Piave apre lo sportello di Confcommercio a cui faranno capo anche i servizi dell’Ente bilaterale per il turismo toscano (Ebtt) e del Centro impresa. A salutare il simbolico taglio del nastro il sindaco Alessandro Bandini e in rappresentanza della giunta gli assessori Elisa Malfatti e Antonio Russo. 

Un luogo per stare vicini alle imprese e fare formazione. Per il rilancio della costa è fondamentale e passa anche da iniziative come questa se si riveleranno capaci di fare sinergia con gli altri interlocutori dell’ambito turistico Costa degli etruschi.  Si fa notare tra l’altro che sulla vetrina dello sportello c’è proprio il richiamo al nuovo ambito turistico.

Il presidente provinciale dell’associazione Alessio Carraresi sottolinea che «prima abbiamo creato una rete tra gli imprenditori. Adesso ha un senso aprire lo sportello, perché sicuramente non sarà un contenitore vuoto». Il valore della bilateralità e l’importanza della formazione. Ma anche si strategie condivise per allungare la stagione turistica. Sono alcuni dei temi affrontati dal vicepresidente dell’Ebtt Roberto Vetti.  Per contatti chiamare il numero 3407438947.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 17.4.2019. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    25 mesi, 17 giorni, 7 ore, 25 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it