NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 1 OTTOBRE 2018

RIMATERIA: IL COMITATO SALUTE APRE A SPIRITO LIBERO

Il Comitato Promotore del referendum esprime il proprio apprezzamento per l’apertura al dialogo sul progetto della discarica RiMateria dichiarata a mezzo stampa da Spirito Libero.

Obiettivo del comitato è appunto quello di avviare un effettivo dialogo e di dare voce non tanto alle “paure al di là della ragione”, come affermato nel comunicato suddetto, quanto alle legittime argomentazioni e perplessità di chi si troverà a dover subire nel proprio territorio le ricadute devastanti del progetto di ampliamento presentato da RiMateria.

Sulla questione ci sono vari elementi di “opacità”, ma anche diverse certezze, sulle quali il Comitato Promotore è pronto a confrontarsi documenti alla mano: se è vero che la discarica esiste e “purtroppo non si può più tornare indietro”, pare legittimo chiedersi se sia opportuno voler andare avanti con un progetto che, parlando a nostro avviso indebitamente di bonifiche e risanamento ambientale mira in realtà solo a creare un grande business da consegnare ai privati, senza che questo abbia alcuna ricaduta positiva sul territorio.

Certo che il confronto possa comunque rivelarsi costruttivo per tutte le parti in causa, il Comitato Promotore è (ed è sempre stato) disponibile a incontrare chiunque intenda entrare nel merito della questione.

_____________________________

UNIRECUPERI ILLUSTRA IL SUO INGRESSO IN RIMATERIA

Il nuovo socio al 30% di Rimateria da pochi giorni, azienda reggiana del gruppo Unieco  Ambiente, illustra il suo ingresso nella società che gestisce la discarica di Ischia di Crociano, e lo fa oggi alle ore 17 al Multizonale di Montegemoli con il 37° incontro che Rimateria organizza da quando ha iniziato a operare, con lo scopo di informare mensilmente sullo stato di avanzamento dei lavori.

«Da oltre 30 anni sul mercato delle bonifiche di siti inquinati e della gestione dei rifiuti speciali e industriali, si appresta così a mettere a disposizione di Rimateria la propria esperienza, affidabilità e il proprio know how per la gestione e lo sviluppo dell’area di Ischia di Crociano storicamente dedicata al trattamento, riciclo e smaltimento dei rifiuti non pericolosi».

Unirecuperi ricorda che «in tale area è previsto un piano di riqualificazione paesaggistica e ambientale che riguarda l’attuale discarica Asiu, l’ex discarica in disuso dell’adiacente acciaieria Lucchini, nonché il sito contaminato da residui di acciaieria ‘LI53’, anch’esso adiacente, per il quale il ministero dell’ambiente ha emesso un decreto di bonifica che vede in Rimateria il soggetto indicato per la sua bonifica».

Inoltre Unirecuperi fa presente che la «ripresa dell’attività produttiva dell’acciaieria, rappresenta sicuramente una nuova opportunità anche per Rimateria, la quale può candidarsi per la gestione dei rifiuti che verranno prodotti dall’acciaieria e dovranno a loro volta essere riciclati (scorie) o inertizzati e smaltiti in condizioni di sicurezza».

Alla riunione di oggi sarà presente anche il direttore Luca Chiti che, dopo la relazione introduttiva, sarà a disposizione per rispondere alle domande del pubblico.

___________________________________

PIOMBINO: IL COMUNE SOSTIENE IL GRUPPO SCOUT LAICO

Soddisfazione per l’apertura del primo gruppo scout laico in città è stata espressa dall’assessore alle politiche sociali Margherita Di Giorgi che conferma anche l’impegno del Comune nel percorso avviato per conseguire questo risultato.

«La presenza del Corpo nazionale giovani esploratori italiani (Cngei) significa un arricchimento dell’offerta associativa della nostra città nei confronti dei giovani e degli adolescenti – afferma l’assessore Di Giorgi – Un’associazione che si occupa di aggregazione e di educazione secondo principi di rispetto e di valorizzazione delle vocazioni e delle attitudini di ogni ragazzo è molto importante e contribuisce a rafforzare i legami sociali della nostra comunità. La scelta della sede nell’ex asilo Girasole non è casuale.

L’amministrazione comunale ha infatti previsto da tempo la trasformazione di questa struttura in scuola dell’infanzia, per bambini dai 3 ai 5 anni, in età prescolare. Il progetto è però subordinato al reperimento di fondi e di risorse finanziarie, attualmente non disponibili.

In attesa di reperire le risorse necessarie, abbiamo ritenuto importante riservare la struttura a sede di alcune associazioni che operano in modo specifico sul territorio e sul quartiere dei Diaccioni, un quartiere che ha perso negli anni molti servizi ospitando sia il gruppo scout laico dal mese di ottobre, sia l’associazione ‘Quelli che ai Diaccioni’ che si occupa direttamente della rivitalizzazione del quartiere».

_______________________________________

SIMONA BONAFÈ VINCE NEI CIRCOLI DELLA VAL DI CORNIA

Sono terminate  nella federazione Val di Cornia-Elba le consultazioni degli iscritti per l’elezione del segretario regionale della Toscana del Pd.

Il dato della partecipazione segna una delle punte più alte della Toscana con, al netto dei circoli mancanti, 1089 iscritti di cui 513 di Piombino città, che si sono recati nei circoli per votare.  Simona Bonafé, ha ottenuto la maggioranza nei confronti di Valario fabiani.

All’interno della Federazione Val di Cornia-Elba il 62,63%, all’interno della città di Piombino il 54,75 %. Il Comitato per Simona Bonafè evidanzia che il risultato del Circolo «Berlinguer» di Piombino «vede per la prima volta l’affermazione di un candidato dell’area riformista con un esito chiaro a favore di Simona Bonafè di 157 voti a 96».

In Val di Cornia – Elba c’è una maggioranza riformista che ha sostenuto Simona Bonafè e che ora si prepara alle primarie del 14 di ottobre aperte a tutti i cittadini.

__________________________________

PIOMBINO: BOOM DI PRESENZE AL CLUB NAUTICO ORIZZONTE

E’ tempo di tirare le somme per la stagione estiva che sta volgendo al termine dopo molti anni di crisi nel settore nautico. Il Club Nautico Orizzonte che ha sede a Perelli1, fosso Acquaviva nel Comune di Piombino, registra un afflusso di presenze record e una lista di soci in attesa di un posto barca mai registrato prima d’ora.

Tutto questo è dovuto alla posizione strategica nella Costa Est a due passi dal mare e dai servizi essenziali per il diportista, con il posto auto per ogni socio davanti al proprio ormeggio, i servizi igienici sempre efficienti, la segreteria sempre aperta, un’area dedicata al ristoro o semplicemente per conversare in compagnia, la videosorveglianza disponibile tramite app da smartphone.
Il Club Nautico Orizzonte può contare su un consiglio di amministrazione a cui fa capo il presidente Andrea Ceccanti e i suoi 4 consiglieri Fabio Giusti, Lanzi Angelo, Leonardo Giuliani e Andrea Cei. Una squadra appena rieletta nelle elezioni di marzo, forte, determinata, responsabile nelle scelte e capace di intraprendere un percorso dove mette sempre al primo posto le necessità dei soci.

Tutto il Club Nautico Orizzonte è gestito in esclusiva dal gruppo CO.RIN nelle persone di Gianluca Ribaudo e sua sorella Elena che da più di 15 anni è nel settore della nautica da diporto con un cantiere per rimessaggio imbarcazioni nella zona industriale di Montegemoli a Piombino.

“Credo molto nel potenziale del Club Nautico Orizzonte – afferma Gianluca Ribaudo – dal 2016 ad oggi abbiamo fatto delle scelte coraggiose in accordo con il consiglio d’amministrazione mirate ad abbellire gli spazi a terra, dare un servizio di accoglienza risolvere in tempi brevi eventuali problemi ma allo stesso tempo rendere più funzionale il porticciolo senza aumentare i costi di gestione, essere presenti sui principali social network aumentando la nostra popolarità. Siamo in grado di dare assistenza tempestiva ai nostri soci e monitorarli in caso di bisogno sia a terra che in mare perché, oltre al rimessaggio CO.RIN, collaboriamo con i principali cantieri storici della zona : Motonautica GS , Marine service Mercury di Poli Roberto, nautica Ge.fi.bi, off Shore , Acquasport e per i trasporti con la ditta Maviter.  Siamo convinti che il Circolo Nautico Orizzonte sarà il promotore per il rilancio della costa est.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.10.2018. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    15 mesi, 20 giorni, 8 ore, 24 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it