NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DELL’8 SETTEMBRE 2016

BELLANOVA NON VIENE DOMANI ALLA FESTA DELL’UNITA’

Piombino (LI) – Cambio di programma per l’incontro di domani, venerdì 9 settembre, al Parco 8 Marzo, nell’ambito della Festa de l’Unità. A causa di urgenti e improrogabili impegni istituzionali, il viceministro per lo Sviluppo Economico Teresa Bellanova non potrà essere presente, come al contrario risultava dalla programmazione dell’iniziativa «Se vince Piombino, vince l’Italia. Per un’industria moderna, competitiva ed ecosostenibile».

Bellanova ha in ogni caso assicurato la propria presenza per un ulteriore incontro, che si terrà il prossimo 19 settembre a Piombino, alle ore 21, presso una sede ancora da definire, e che vedrà tra i relatori, come ulteriore rappresentanza del Governo, anche Silvia Velo.

L’incontro previsto alla Festa per domani (venerdì) si terrà comunque, di fatto anche come incontro preparatorio per quello del 19, e in primo luogo come occasione per un aggiornamento pubblico dello stato di avanzamento del progetto Aferpi e delle attività dello stabilimento Magona attraverso un confronto con l’amministratore delegato Aferpi Fausto Azzi e con il direttore dello stabilimento piombinese di Arcelor-Mittal Giovanni Carpino. Assieme a loro saranno presenti Luciano Gabrielli (Fim, Fiom e Uilm), il sindaco di Piombino Massimo Giuliani, il presidente della commissione sviluppo del Consiglio regionale Gianni Anselmi e il commissario dell’Autorità portuale di Piombino e dell’Elba Luciano Guerrieri. Infine, il segretario della Federazione Pd Val di Cornia Elba Valerio Fabiani. Modera Giorgio Pasquinucci, giornalista di Siderweb.

Commenta Fabiani: «Dovendo far fronte a questo slittamento della disponibilità del viceministro Bellanova – che mettendo a disposizione la data del 19 settembre ha comunque confermato la grande attenzione che il governo rivolge a Piombino – abbiamo pensato di dividere questa occasione di approfondimento sullo stato dell’industria siderurgica qui, in Italia e nel mondo, in due momenti: domani 9 settembre con un confronto con le istituzioni locali e regionali e il 19 con il Governo».

__________________________

DEMOLIZIONI NAVALI, DOMANI LA FIRMA PER IL NUOVO PORTO DI PIOMBINO

FIRENZE – Si terrà domani, venerdì 9 settembre, alle 13.00, nella Sala Pegaso di Palazzo Sacrati Strozzi in piazza Duomo 10 a Firenze, la firma dell’atto di concessione da parte dell’Autorità portuale delle aree del nuovo porto di Piombino alla Pim (Piombino industrie marittime), primo e decisivo atto che permetterà la realizzazione di un polo dedicato alla demolizione, al refitting e alla costruzione di navi.

L’atto sarà firmato dal commissario straordinario dell’Autorità portuale di Piombino e dal presidente di Pim, Piero Neri, alla presenza del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che è anche coordinatore degli accordi di programma per l’area di crisi complessa di Piombino e commissario per i lavori di ammodernamento del porto.

Saranno presenti tra gli altri il sindaco di Piombino, Massimo Giuliani, e l’amministratore delegato di Pim, Ferdinando Garrè.

Nel corso della conferenza stampa, alla quale si invitano i colleghi a partecipare, saranno mostrate le immagini dello stato dell’area e il rendering del nuovo polo nazionale.

____________________________

PIOMBINO, INTEGRAZIONE DEI CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ ALL’INIZIO DEL 2017

FIRENZE – Il tema dell’integrazione al reddito per i lavoratori che aderiscono ai contratti di solidarietà è stato affrontato oggi nel corso di una riunione convocata dall’assessore al lavoro Cristina Grieco che, insieme al consigliere del presidente Gianfranco Simoncini ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di Piombino.

I sindacati hanno chiesto rassicurazioni sulla copertura del contribuito previsto ad integrazione del reddito dei lavoratori che aderiscono ai contratti di solidarietà, relativamente agli accordi siglati entro il 5 di agosto 2015.

L’assessore Grieco ha riconfermato l’impegno preso dal presidente Rossi, ricordando che la giunta ha già presentato la proposta di delibera della variazione di bilancio con la quale, poi, si renderanno disponibili le risorse per la riapertura del bando, prevista entro il mese di ottobre.

Si prevede che l’erogazione dell’integrazione da parte della Regione avverrà nei primi mesi del 2017. Il contributo, ha spiegato l’assessore, varrà per i lavoratori di tutte le imprese del sistema produttivo toscano che ne hanno diritto, trovandosi in analoghe situazioni.

_______________________

PIOMBINO: INAUGURATE LE DECORAZIONI IN PIAZZA DEL CONSIGLIo

Stamani Giovedì 8 settembre alle ore 10:00 i Bambini e le Bambine del Consiglio della città di Piombino e i ragazzi dell’Istituto Einaudi – Ceccherelli di Piombino insieme agli assessori Claudio Capuano, Carla Maestrini e Margherita Di Giorgi hanno inaugurato le nuove decorazioni in ceramica e vetro in Piazza del Consiglio, realizzate per l’occasione dai ragazzi dell’Istituto Einaudi – Ceccherelli.

L’intervento è parte del progetto “Arte come integrazione” che prende il via già con il Consiglio dei Bambini e delle Bambine del 2012 ed è realizzato grazie ai finanziamenti del Piano Educativo Zonale.

L’ottimo lavoro di decorazione in ceramica e vetro fatto dai ragazzi dell’Istituto Einaudi – Ceccherelli restituisce alla città un piccolo gioiello, un angolo unico di fronte al mare ed alla vista mozzafiato di Piazza Bovio e dell’Isola d’Elba e rappresenta uno splendido esempio di riqualificazione del territorio. L’intervento si inserisce nell’ottica di una riappropriazione degli spazi cittadini da parte dei giovani piombinesi e si basa sulla convinzione che solo vivendo appieno tutti gli angoli, le strade e le piazze della città si possa tutelare e preservare lo splendido patrimonio architettonico e culturale piombinese.

La prossima tappa del progetto “Arte come integrazione” verrà realizzata dai ragazzi delle scuole cittadine durante l’anno scolastico 2016/2017 e consisterà nella creazione di una raffigurazione della Patrona Santa Anastasia fatta con le decorazioni a forma di pesciolini in ceramica e posizionata all’interno della nicchia di Via del Giardino che porta a Piazza del Consiglio.

Il progetto è stato realizzato grazie alla passione ed al coinvolgimento delle Prof.sse Sandra Tognoni e Cristina Dimiziani ed ha coinvolto i ragazzi:

Diletta Parenti, Marika Napolitano, Federica Carducci, Benedetta Giannullo (5°B OSS)
Alessia Rossetti, Adamo Sara, Mirko Magnani, Sharon Sottile (2B OSS)
Marco Lancioni (2C)
Giulia Montagnani, Giulia Mazzuferi, Allegra Angiolini (3 OSS)
Eva Chiara La Femina, Ester Pistolesi, Sabrina Mannino, Ilenia Peccianti (1 OSS)
Gianpaolo Scalese, Rosmary Agrati (3°C)
Elisa Mansani (4°C)
Francesco Colia (1°D)
Alice Savino, Martina Carosi (1°E)
Francesca Cristo (4°B OSS)

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 8.9.2016. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    39 mesi, 24 giorni, 7 ore, 57 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it