AFERPI: FINISCE L’EPOCA DELL’AMMINISTRATORE UNICO TIDJANI

Faid Tidjani e Issad Rebrab

Farid Tidjani e Issad Rebrab

Piombino (LI) – Farid Tidjani lascia la carica di amministratore unico della società di Proprietà della Cevital di Issad Rebrab e lascia il posto a Fausto Azzi, 49 anni, napoletano, come nuovo amministratore delegato della società. Questo significa che a breve anche Aferpi, come tutte le aziende di quelle dimensioni, avrà un consiglio di amministrazione regolare. Tidjani, terminato il lavoro di traghettatore dello stabilimento da Lucchini ad Aferpi, resterebbe comunque nel nuovo CDA.

Fausto Azzi

Fausto Azzi

Fausto Azzi, è stato responsabile fino ad oggi dell’area finanziaria di Aferpi, ed è specializzato in venture capital e private equity. Il suo curriculum dice che terminato il collegio navale Morosini  si è laureato all’Università Federico II di Napoli. Dopo di che è stato direttore generale della Macolive spa di massa e Cozzile, della Fintyre e Cfo della Angelo Randazzo, società partecipata da un fondo di private equity, fino al 2008. Secializzato nel controllo degli impegni finanziari, fece il suo ingresso nel cda della Lucchini nell’aprile del 2012, Azzi fu quindi l’uomo indicato dalle banche per guidare la ristrutturazione finanziaria della Lucchini prima del commissariamento.

________________________

Articolo in aggiornamento

 

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 30.10.2015. Registrato sotto Economia, Foto, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “AFERPI: FINISCE L’EPOCA DELL’AMMINISTRATORE UNICO TIDJANI”

  1. paolo

    Corrispondono a verità le voci per cui la vicenda sarebbe da ricondurre all’acquisto di semilavorati ‘inclassificabili’, con un danno di 20.000.000 di euro ?

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    9 mesi, 19 giorni, 4 ore, 42 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it