NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DELL’11 OTTOBRE 2014

PIOMBINO: LA SOCIETÀ NUOTO SI PRESENTA ALLA CITTÀ

Le squadre agonistiche della Società Nuoto Piombino si presentano alla città. L’appuntamento è per questo sabato pomeriggio alla piscina comunale dalle 15 alle 17.30.

E’ stata invitata a partecipare la giunta comunale e il sindaco Massimo Giuliani, tecnico della nazionale nuoto di fondo, e per molti anni direttore sportivo della società piombinese, fino alla nomina di sindaco. La Società Nuoto ogni anno con le squadre, partecipa a numerosi campionati federali e Uisp conquistando piazzamenti e successi prestigiosi. Uno sport che in città vanta da sempre numerosi appassionati.

____________________

VELO: GARE SUL PORTO IN TEMPI RAPIDI

Completate le procedure del ministero dell’Ambiente per l’accordo di programma per Piombino. Lo rende noto il sottosegretario all’Ambiente Silvia Velo che ora si augura “gare in tempi rapidi”.

In particolare, spiega in una nota Velo, il ministero dell’Ambiente “ha inviato al Dipartimento della Presidenza del Consiglio le schede progettuali degli interventi previsti dall’accordo approvate in Conferenza dei Servizi e integrate con la documentazione necessaria”, completando così le “procedure di propria competenza per quanto riguarda il progetto degli interventi di messa in sicurezza operativa della falda e dei suoli delle aree demaniali dell’area del Sin di Piombino che ora saranno all’esame del Cipe”. Si tratta, si spiega ancora, degli interventi di bonifica di competenza pubblica previsti dall’accordo siglato lo scorso aprile per un importo complessivo di 50 milioni di euro.

“Sono molto soddisfatta – ha commentato Velo – perché in poco più di sei mesi abbiamo reso operativo l’accordo di programma, superando ostacoli burocratici e accelerando a tempo di record le procedure. Ora sarà il Dipartimento di Sviluppo e Coesione e, successivamente il Cipe a dover valutare i progetti e mi auguro che in tempi altrettanto rapidi, si possano avviare le gare per l’avvio dei lavori. Piombino sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua storia, ma sono certa che il frutto di questo accordo darà una boccata di ossigeno all’occupazione locale e all’intera economia della città che, da questo accordo, deve gettare le basi per ripartire”.

_________________________

LUCCHINI, TRE ORE DI SCIOPERO E CORTEO IL 15 OTTOBRE

Si è tenuta un’assemblea alla Lucchini di Piombino in cui sindacati e lavoratori hanno fatto il punto della situazione sulla cessione dell’acciaieria.

Per il 15 ottobre, inoltre, è stato indetto uno sciopero unitario Fim, Fiom e Uilm di tre ore, dalle 9 alle 12, con corteo dei lavoratori Lucchini e con invito esteso ai sindaci della Val di Cornia, per ribadire che Piombino deve tornare a produrre acciaio, e per manifestare contro la riforma del lavoro prevista del governo Renzi.

“A giorni dovrebbe essere presentata al Mise dal Commissario Piero Nardi la proposta preliminare di vendita di Jindal – ha detto Vincenzo Renda, segretario provinciale della Uilm di Livorno, a fine assemblea – Da quel momento ci sono 60 giorni per l’ok da parte del ministero che noi ci auguriamo possano essere ridotti a pochissimo tempo, per arrivare quanto prima alla definizione della vicenda perché c’è bisogno di riconquistare quote di mercato, partire con la formazione dei lavoratori, le bonifiche e realizzare gli impianti che consentano la ripresa produttiva dell’acciaio”.

_____________________________

LUCCHINI, CORSI VOLONTARI PER LE NUOVE OCCUPAZIONI

Dalla prossima settimana la Lucchini inizierà i corsi per la riqualificazione dei dipendenti su base volontaria. È arrivato l’ok del ministero del lavoro, dopo l’ultima riunione tecnica operativa che si è tenuta alcuni giorni fa.

Questo percorso rientra nei termini dell’accordo di programma, in prospettiva i corsi potrebbero essere utili per il reinserimento dei lavoratori nella fasi delle opere di bonifica, iter che sta procedendo a ritmo serrato dopo il completamento definitivo dei termini, arrivato dal ministero dell’ambiente. La società Lucchini quindi è pronta per far partire questi corsi che sono volontari, e che puntano alla riconversione delle professionalità esistenti attualmente in stabilimento. Un passo in avanti importante per tutto il settore.

_________________

NARDI: ANCORA QUATTRO O CINQUE MESI PER LA CESSIONE DI PIOMBINO

Smorza gli entusiasmi sulle tempistiche per la cessione della Lucchini di Piombino il commissario straordinario Piero Nardi, puntando piuttosto a richiamare ad un realismo sulle reali tempistiche necessarie ad arrivare alla firma finale, smorzando la speranza che si sia ormai giunti agli sgoccioli per la cessione. Se sul fronte piombinese c’è ancora cautela, sulla vendita della Ferriera di Servola invece Nardi esprime tutta la sua soddisfazione.

Fonte Siderweb del 10-10-14

_____________________

 ORARIO DI APERURA DEL CANILE DI FOLLONICA

La Casa di Margot di Piombino  partner nella gestione del canile comprensoriale di Scarlino-Follonica- Gavorrano comunica l’orario invernale per le visite di volontari e di ogni cittadino al canile sito in loc. La Botte Scarlino :

dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00; sabato e domenica  dalle 9.00 alle 13.00; dal martedì al sabato anche dalle 14.30 alle 17.30.

La Casa di Margot ricorda che per fare volontariato in canile non è richiesta alcuna tessera associativa. Per ulteriori informazioni pagina fb Un amico ti aspetta.

_______________________

PIOMBINO: FORZA ITALIA INSISTE SULLE TRASCRIZIONI GAY

Riportiamo il comunicato di Francesco Ferrari, capogruppo della lista Ferrari sindaco – Forza Italia dove commenta la decisione del ministro degli interni di bloccare la registrazione dei matrimoni gay celebrati all’estero.

«La delibera approvata è stata una forzatura. A confermarlo è la circolare del ministro Alfano. Qualcuno forse avrà pensato che la legge va rispettata solo quando piace. Sì perché alcuni Comuni, tra cui Piombino, pur consapevoli della forzatura che andavano a commettere, hanno deciso di deliberare la trascrizione dei matrimoni celebrati all’estero tra persone dello stesso sesso. Al che Alfano, Ministro del Governo Renzi, è stato costretto ad inviare una circolare a tutte le Prefetture, chiedendo ai Comuni “ribelli” di cancellare quelle trascrizioni; e non lo ha fatto certo perché carico di preconcetti, bensì con l’esplicito intento di far rispettare la legge, anche alla luce delle interpretazioni date costantemente dalla Corte di Cassazione – incalza Ferrari – partendo dalla premessa che, piaccia o meno, oggi in Italia il matrimonio può celebrarsi solo tra soggetti di sesso diverso, il Ministero ha ricordato che la disciplina dell’eventuale equiparazione dei matrimoni omosessuali a quelli celebrati tra persone di sesso diverso, con la conseguente trascrizione di tali unioni nei registri dello stato civile, rientrano nella competenza esclusiva del legislatore nazionale: né più né meno quello che avevamo sostenuto noi in consiglio comunale al momento della discussione della delibera».

Dopo aver letto la presa di posizione del Ministero, dunque, siamo ancora più convinti di non aver sbagliato a votare contro la trascrizione dei matrimoni gay celebrati all’estero. Non ci rimane che sperare che in futuro il consiglio comunale lavori con passione ma anche con rispetto delle leggi e nella piena consapevolezza di quelle che sono le proprie competenze, senza farsi troppo condizionare da pericolose posizioni ideologiche».

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 11.10.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    17 mesi, 16 giorni, 0 ore, 5 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it