NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 21 LUGLIO 2014

CERVELLINI (SEL): «SULLA TIRRENICA SERVE UNA CONSULTAZIONE POPOLARE» 

«Credo fortemente, per le opere pubbliche come per gli appalti – ed in particolar modo per il progetto di Autostrada Tirrenica e le devastanti conseguenze che avrà sul territorio grossetano – nella necessità della consultazione popolare dei territori interessati da interventi a forte impatto ambientale. Sono infatti l’unico senatore ad aver proposto l’audizione in Commissione Lavori pubblici, prima ancora che del ministro Lupi, della Provincia di Grosseto e dei sindaci locali dei punti nevralgici coinvolti dal progetto della Tirrenica, anche in tempi in cui ancora non erano sorte le criticità oggi sollevate con insistenza e grande preoccupazione».

Lo dichiara in una nota il senatore SEL Massimo Cervellini, vicepresidente della Commissione Lavori pubblici, intervenuto a Capalbio al dibattito “Tirrenica, l’Autostrada che non s’ha da fare”, organizzato lo scorso 19 luglio da Italia Nostra e il Coordinamento dei Comitati e Associazioni ambientali Provincia di Grosseto e No Sat.

«Ho ottenuto da parte della Commissione l’impegno a proseguire con le audizioni degli enti locali con maggiore celerità, ma ritengo che questo non sia sufficiente: la democrazia partecipata deve essere parte integrante del percorso di valutazione di sostenibilità ambientale ed economica di un’opera che andrà a mutare profondamente gli assetti territoriali. Per questo lancio la proposta di una consultazione popolare sull’Autostrada Tirrenica, che anticiperemo con una grande manifestazione pubblica di cui stiamo definendo modalità e tempistiche, per costruire un’alternativa ad un progetto che continuiamo a definire sciagurato e contrario ai pareri espressi da cittadini ed amministratori locali».

____________________

PIOMBINO: STORIE DI DONNE ALLA CITTADELLA CON IL LIBRO “QUATTRO BAMBOLE” 

Giovedì 24 luglio alle 18 in piazza Cittadella a Piombino si terrà la presentazione del libro della scrittrice fiorentina Sandra Cammelli “Quattro bambole” diali&no editrice. L’incontro – organizzato in collaborazione con Arci, Teatro dell’Aglio, Officine Cineclub, la CittadelladelCinema, librerie Coop e Rete Radiè Resch – sarà introdotto da Ado Grilli, dell’Arci territoriale Piombino – Val di Cornia – Elba e vedrà la presenza di Francesca Silvestri, per la casa editrice ali&no, e dell’autrice. La presentazione sarà accompagnata dalla lettura scenica di brani scelti del libro a cura del Teatro dell’Aglio e Arci e dal violino di Giacomo Panicucci.

Quattro Bambole è un libro che parla della storia di quattro donne vissute nel Novecento, delle quali l’autrice vuole esprimere il loro complesso mondo, fatto di sofferenze, esperienze e conoscenze. Al termine della presentazione il bar In Cittadella organizzerà un apericena al costo di 5 euro e a seguire, alle 21,30, la CittadelladelCinema proietterà il film “I corpi estranei” di Mirko Locatelli.

____________________

VAL DI CORNIA: I SINDACI STUDIANO NUOVE FORME DI COOPERAZIONE TERRITORIALE

Si è svolto giovedì 17 luglio a San Vincenzo un incontro promosso dal sindaco di Piombino Massimo Giuliani ed esteso ai sindaci della Val di Cornia, per discutere del tema di nuove forme di cooperazione territoriale tra i Comuni. Invitato all’incontro il prof. Renato Di Gregorio, in Italia uno dei maggiori esperti e propugnatore della Formazione-Intervento che ha maturato la sua esperienza nella gestione del cambiamento strategico organizzativo in aziende di grandi dimensioni e che di recente si è occupato delle forme di più enti locali che operano per il raggiungimento di comuni obiettivi strategici di sviluppo territoriale, giungendo alla realizzazione di “servizi” cooperativi rivolti al “cittadino.

La riunione è stata ospitata dal sindaco di San Vincenzo, Alessandro Bandini. Erano presenti all’incontro il sindaco di Suvereto Giuliano Parodi, il vice sindaco di Piombino Stefano Ferrini e l’assessore Massimo Battaglia in rappresentanza del Comune di Campiglia M.ma. L’iniziativa è nata proprio dall’esigenza di pensare nuove forme di organizzazione e di aggregazione territoriale che consentano di avere voce in capitolo nelle scelte di sviluppo territoriale, in una logica di area vasta dopo la legge Del Rio e a seguito dell’abolizione delle province.

Il Prof. Di Gregorio ha illustrato quindi il suo modello di lavoro e le sue applicazioni; ha illustrato anche la metodologia della formazione-intervento che è il processo utilizzabile per realizzare i cambiamenti necessari con la piena condivisione delle organizzazioni coinvolte e dei cittadini.

Egli ha cominciato a studiare il modello che oggi propone a partire dal 1998, da quando ha sperimentato le prime forme di aggregazione in Sardegna, poi in Puglia e nel Lazio. Oggi già un centinaio di Comuni italiani lo adotta. Un master, attivo da sei anni a questa parte, prepara coloro che sono interessati ad usarlo a supporto dei Comuni italiani. Si chiama RAGGI e lo si può frequentare presso le università di Roma, Milano e Potenza.

I sindaci hanno deciso di conoscere meglio e verificarne la praticabilità di questo modello con l’obiettivo di aggregare non solo i Comuni della costa, ma per estendere l’adozione anche ai Comuni dell’Elba, convinti che maggiore è la compagine che si aggrega e maggiore è la forza che ne ricavano tutti gli enti aderenti.

_____________________

SETTE CONCERTI PER IL CICLO DELLA MUSICA DEL CHIOSTRO

Al via martedì 22 luglio il calendario dei concerti del chiostro, organizzati dall’associazione “Etruria Classica” e dall’assessorato alla cultura del Comune di Piombino, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno e di Toscana Energia, il patrocinio della Regione Toscana e della provincia di Livorno.

Sette concerti di musica classica e moderna che si terranno a partire da martedì 22 luglio e per tutto il mese di agosto nella magica atmosfera rinascimentale del chiostro della concattedrale di Sant’Antimo, dove si alterneranno giovani talenti ed affermati musicisti del panorama nazionale e internazionale. Una manifestazione che è cresciuta nel corso degli anni per l’elevato livello delle esecuzioni e che per questo viene apprezzata da un pubblico sempre più vasto.

A inaugurare il programma, in collaborazione con Avis, martedì 23 luglio alle ore 21,30 sarà l’ensemble orchestrale “Allegro con brio”, vincitrice del concorso “Riviera Etrusca” 2014. Il concerto si svolgerà sul sagrato della chiesa di Sant’Antimo all’esterno del chiostro, e sarà diretto da Gianni Cellacchi e da Valeria Scognamiglio. Eseguiranno brani di Tchaikovsky, scena da “Lago dei cigni”; Dvorak, danza slava op. 46 n.1; Bizet, Farandola dalla Suite n. 2; Cellacchi, Il vento del mare (2014) in prima assoluta; Piazzolla, Libertango; De Haan, Concerto d’amore; Marquez, Danzon n. 2 e di autori vari un omaggio all’Orchestra di Glenn Miller.

I prossimi appuntamenti saranno martedì 29 luglio con il Duo Alessandro Crosta e Nadia Testa, flauto e pianoforte (musiche di Popp, Genin, Morlacchi, Borne).

Nel mese di agosto il programma prosegue martedì 5 con il Duo Maurizio Morganti e Alessandro Gagliardi, clarinetto e pianoforte.

Martedì 12 agosto si esibirà il Duo violino e pianoforte Anastasiya Petryshak e Filippo Gorini (vincitori Rivier Etrusca 2014).

La rassegna ospiterà poi martedì 19 agosto il Duo chitarra e pianoforte con Lapo Vannucci e Luca Torrigiani che propongono “Fantasie per 88 tasti e 6 corde”.

Altri vincitori del concorso “Riviera Etrusca” 2014, Giorgia Rotolo (soprano), Marianna Tongiorgi (pianoforte) e Marco Ciaponi (tenore), propongono invece celebri arie e duetti da opere di Donizetti, Verdi, Puccini martedì 26 agosto.

Conclude la rassegna sbato 30 agosto il concerto di Zari Percussion Duo con Alex Kuret e Denis Zupin

Per tutti i concerti l’ingresso è gratuito. Info: Ufficio cultura Comune di Piombino gfabbri@comune.piombino.li.it, tel. 0565 63296.

__________________________

SAN VINCENZO: ULTIMO APPUNTAMENTO PER GLI INCONTRI DEL PROF. MANETTI

Ultimo appuntamento, mercoledì 23 luglio alle 21.30 con il ciclo di conferenze dal titolo “La comunicazione. Le forme e i protagonisti”, curata dal professor Giovanni Manetti, docente di Semiotica e direttore del master in Comunicazione d’impresa all’Università di Siena.

Durante la serata professor Pierangelo Isernia, docente dell’Università di Siena, parlerà di “Opinione pubblica e comunicazione” ossia un esame delle relazioni che si stabiliscono tra la comunicazione ed i modi in cui si formano e si manipolano le opinioni.

_____________________

NUOVI EVENTI NEI PARCHI DELLA VAL DI CORNIA

Proseguono gli appuntamenti con gli eventi nei Parchi e Musei della Val di Cornia. Anche questa settimana Baco propone due appuntamenti al Parco archeologico di Baratti e Populonia, presso l’installazione Turuscia.

Martedì 22 luglio, alle ore 21.30, la rassegna cinematografica ARCHITETTURA SOTTO LE STELLE propone “Frank Gehry – Creatore di sogni” di Sydney Pollack.

Giovedì 24 luglio dalle ore 20.30 tornano invece i giovedì di BACO con “A bordo di Turuscia: i vini di Poggio Rosso tra archeologia e musica”: aperitivo con evento culturale. Accompagnato dalle note della magica, affascinante e perduta musica degli Etruschi eseguita da Francesco Landucci di Archeologia sonora sperimentale, il mito rinasce nelle storie di divinità della Terra e degli Inferi, di una prostituta sacra e di un fanciullo divino, del nome di un dio che dà il nome a una città, raccontate dall’archeologa Marta Coccoluto, e rivive nei sentori dei vini più importanti della cantina Poggio Rosso di Baratti, Phylika, Veive, Fufluna, Tages, Velthune, introdotti alla degustazione dall’enologo Valerio Falchi e dalla famiglia Monelli. A seguire un piccolo aperitivo (oltre ai vini già degustati) a bordo della nave.

Venerdì 25 luglio alle ore 21.00, al Museo archeologico del Territorio di Populonia, nel centro storico di Piombino, appuntamento con le serate di archeologia con la conferenza dal titolo “La scrittura etrusca senza misteri” a cura di Piero Cavicchi. Prima della conferenza è possibile intrattenersi con l’apericena organizzato dal bar In Cittadella.

Sabato 26 luglio, dalle 21.00, al Parco archeologico di Baratti e Populonia torna la “Notte Etrusca”, una suggestiva visita sotto il cielo degli Etruschi. Avvolti dall’atmosfera della sera, la magia di un percorso in notturna nella necropoli di San Cerbone accompagnati da guide in costume etrusco e romano. Prima della visita è possibile cenare al ristorante del Parco “I Tretruschi” che propone una “cena etrusca”.

Domenica 27 luglio alle ore 14.30, al Parco costiero della Sterpaia in loc. il Pino presso il Luna Beach, “Scopriduna”, animazione ambientale per imparare a conoscere la duna divertendosi. Sempre domenica, con partenza alle 17.30, è prevista la visita guidata ai Musei della Rocca, seguita da una passeggiata attraverso il centro storico fino a raggiungere la Pieve di San Giovanni. Qui avrà luogo, con inizio alle 19.00, l’appuntamento con “I concerti della Pieve”, organizzato dal Comune di Campiglia M.ma.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 21.7.2014. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    11 mesi, 24 giorni, 7 ore, 41 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it