NOTIZIE DALLA COSTA ETRUSCA DEL 25 LUGLIO 2013

LUCCHINI: DOMANI SCIOPERO DALLE 9 ALLE 12

Piombino (LI) – Domani 26 luglio dalle ore 9 alle ore 12 è stato proclamato dai sindacati Fim/Fiom/Uilm uno sciopero contro l’ipotesi di chiusura dell’altoforno Lucchini. Si svolgerà anche una manifestazione che partirà dalla Ex Ilva.  Riceviamo e pubblichiamo i commenti di solidarietà di Spirito Libero e UDC.

Ecco il commento di Spirito Libero.

«Spirito Libero, la nuova associazione politica civica e riformista, sarà al fianco dei lavoratori nello sciopero del 26 luglio. Ci sarà per dare appoggio, solidarietà e sostenere le richieste di lavoratori e sindacati affinché il governo proceda prima di agosto con l’incontro tra i due commissari delle due principali aziende siderugiche italiane, Ilva e Lucchini, per verificare e mettere in campo le possibili ed auspicabili sinergie. Occorre una nuova stagione di politica industriale che, senza immaginare impossibili ritorni a nazionalizzazioni, rilanci e renda strategica, come accade in tutti i Paesi inustrializzati, la siderurgia favorendo riduzioni di costi, competitività, innovazione, rispetto per l’ambiente, come anche con le nuove tenologie Corex/Finex sarebbe possibile grazie anche ai fondi europei disponibili. Nel frattempo però occorre con altrettanta decisione spingere perché tutte le nuove fonti di diversificazione economica vadano avanti, a cominciare dal porto per il quale sono ovviamente positive le risorse individuate per il suo potenziamento e predisposizione per inserirsi nel nuovo mercato dello smaltimento navale. Come positive ricadute occupazionali potrebbe dare il progetto dell’Asiu sulla centrale solare termodinamica. E naturalmente il turismo, che necessita però di scelte urbanistiche coerenti a partire dal Regolamento Urbanistico di prossima approvazione. Così come dobbiamo difendere a spada tratta il ciclo integrale favorendo le sinergie Taranto/Piombino, dobbiamo però avere in tasca un “piano B” che ci consenta di gestire e non di subire passivamente possibili ed indesiderate evoluzioni negative del primo scenario. Dobbiamo averlo perché tra il tutto ed il niente dobbiamo sempre scegliere il possibile e perché se ci predisponiamo per tempo saremo in grado di ridurre al minimo le conseguenze nagative che si creerebbero. E dunque fermezza nel difendere il ciclo integrale esplorando tutte le strade possibili, ma anche flessibilità nel rispondere a scenari negativi che non devono vederci impreparati».

Stefano Ferrini
Coordinamento Spirito Libero – Piombino

Ecco invece quanto ha dichiarato Coppola (UDC).

«Siamo solidali con lavoratori ed al loro fianco nella manifestazione di venerdì per la difesa dello stabilimento Lucchini di Piombino. Purtroppo oramai la possibilità che si possa scrivere la parola fine sulla produzione di acciaio nel secondo polo siderurgico italiano è sempre più concreta. Proprio per questo motivo riteniamo che si debba tentare tutte le soluzioni possibili affinchè tale prospettiva non si concretizzi, poiché al momento non vi sarebbe la possibilità di poter sopperire alla crisi dell’industria con altri strumenti che possano garantire alternative occupazionali nel nostro territorio. A fronte di ciò si deve aprire un dibattito serio e chiaro sulle opportunità che potrebbero concretizzarsi prendendo atto che non si può più pretendere di mantenere inalterato l’attuale sistema produttivo che per ovvi motivi strutturali ed economici  difficilmente potrà essere sostenibile. Ad oggi presumiamo che non vi siano certezze, bensì molte incognite che non fanno presagire niente di buono, ma attendiamo con pazienza che si definisca un  percorso percorribile ed auspichiamo che ciò accada prima che ci sia la fermata dell’altoforno a fine settembre, onde evitare che si creino alibi e strumentalizzazioni sulla possibile ripartenza. Oramai il tempo è scaduto; a breve vi saranno importanti e decisivi appuntamenti, dopodichè avremo maggiori elementi di valutazione e pertanto dovremo essere pronti a prendere in considerazione tutte le ipotesi, anche quelle meno suggestive, che ci permettano di salvare il maggior numero di posti di lavoro».

Luigi Coppola

____________________

AUTORITA’ PORTUALE: GUERRIERI COMMISSARIO PER 6 MESI

Piombino (LI) – Il Ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha nominato Luciano Guerrieri, presidente uscente, come commissario del porto per un periodo di sei mesi. Dopo l’ipotesi della presenza di tre candidati (il sindaco di Piombino Anselmi, quello di Portoferraio Peria che però aveva disconfermato la candidatura e il presidente della Camera di commercio Nardi) e la scadenza della proroga di 45 giorni, questa è la decisione presa dal ministero.

«Il primo commento politico alla vicenda arriva da Luigi Coppola (UDC). Lo pubblichiamo integralmente.

Fortunatamente la Giunta ed il  Consiglio comunale sono ancora nel pieno delle funzioni, altrimenti potremmo dire che Piombino è la città dei “commissari”.

Prima la Lucchini, poi il Presidente Rossi per l’attuazione delle opere sul porto del “decreto Piombino” ed ora la Port Authority (senza dimenticare l’ASIU con un amministratore unico nominato che anche se non è un commissario di fatto ovviamente ne ha le caratteristiche).

La politica talvolta ha tempi lunghi per la farraginosità delle norme dei pesi e contrappesi, ma stavolta la realtà è ben diversa, visto che, nonostante vi fossero tempi adeguati a disposizione, non è stata presentata la famosa terna dagli enti preposti ad esprimersi.

Ancora una volta la politica con metodi autoreferenziali si muove con logiche che lasciano spazio ad interpretazioni di ogni genere.

Ad oggi, nonostante le qualità di Luciano Guerrieri, che sicuramente continuerà a svolgere le sue funzioni con serietà e competenza, l’ APPE avere un nuovo Presidente nel pieno rispetto di quelle norme fondamentali che garantiscono l’attuazione dei principi democratici negli enti pubblici non elettivi.

Sicuramente il nostro territorio, compresa l’Isola d’Elba che è parte integrante della Port Authority, ha ancora una volta perso un occasione per dare risposte concrete a quel clima di antipolitica che purtroppo grazie a situazioni come queste continua ad essere alimentato, invece di essere combattuto con risposte precise e definitive».

Luigi Coppola

__________________________________

FOLLONICA: TORNEO DI HOCKEY PER L’AIL IN RICORDO DI MASSIMILIANO SAITTA

Follonica (GR) – Il ricordo di Massi passa attraverso il suo sport del cuore, il 26 e 27 luglio alla Pista dei Pini di Follonica primo Memorial Massimiliano Saitta. L’hockey era una delle passioni del giovane follonichese scomparso a fine 2011, nessuno di coloro che l’hanno conosciuto si è dimenticato di lui, impossibile che ciò accadesse.

Ma la memoria passa anche attraverso manifestazioni come quella organizzata alla Pista dei Pini in collaborazione con l’Ail (Associazione italiana contro le  leucemie), con la Pro Loco follonichese e con il patrocinio del Comune di Follonica, eventi che non solo tengono vivo il ricordo di Massi ma che servono ad incentivare la ricerca medica. Al torneo saranno presenti anche gli atleti della Asd Follonica Hockey e il calendario delle partite sarà il seguente: il 26 luglio alle ore 18 scenderanno in campo gli under 10 e 13 per le semifinali, mentre alle 20 e 30 si sfideranno i Bagni Elba contro il Bar Impero e dopo Abbigliamento Eleven contro Rifrullo Pizza. Il giorno seguente sempre alle 18 andranno in scena le finali delle under 10 e 13 mentre la sera dalle 20 e 30 sono previste le semifinali e le finali dei grandi del Memorial. Alla manifestazione sarà presente l’associazione contro le leucemie, linfomi e mieloma, con uno stand di raccolta fondi. L’ingresso è libero.

____________________

CAMPIGLIA: IN PARTENZA APRITIBORGO 2013

Campiglia M.ma (LI) – L’organizzazione di Apritiborgo edizione 2013 è pienamente avviata e si può cominciare il conto alla rovescia per alzare il sipario sul grande palcoscenico a cielo aperto costituito da tutto il centro storico di Campiglia. La manifestazione ricalcherà le modalità degli anni scorsi coinvolgendo vie, vicoli e piazze del borgo, dove ogni sera si terranno una trentina di spettacoli, si svilupperanno percorsi del gusto e dell’artigianato e si potranno osservare sotto una luce diversa gli angoli più più belli o inconsueti del paese.

Come ogni anno è stato approvato un regolamento e si danno una serie di indicazioni per facilitare la buona riuscita dell’evento Apritiborgo. Come sempre per l’ingresso al Festival di richiede un biglietto d’ingresso mentre l’amministrazione comunale ha inteso venire incontro a chi abita nel centro storico per il cambiamento, anche se contenuto, di abitudini richieste dalla manifestazione.

Informazioni pratiche: dalle ore 18.30 alle ore 23.30 saranno in funzione le biglietterie, situate presso: Rocca di Campiglia; Porta Fiorentina o di S. Antonio;  Porta Pisana o di Pozzo Lungo; Porta a Mare o Rivellino.
Gli spettacoli si svolgeranno dalle ore 20.00 alle ore 24.00;  La chiusura del traffico veicolare avrà inizio alle ore 12.00 il giorno 11/08 e dalle ore 14.00 dal 12/08 al 15/08 e si prolungherà fino alle ore 1.00 del giorno successivo.
Biglietti. Il biglietto intero giornaliero costa 9,00 euro e il    ridotto giornaliero 5,00 euro     (per i ragazzi 11-14 anni e per i residenti nel Comune di Campiglia M.ma  fuori dal centro storico).

L’ingresso gratuito è previsto per i bambini da 0 a 10 anni; per i residenti nel centro storico; per gli ospiti che alloggiano temporaneamente nel centro storico in strutture ricettive o in appartamenti privati muniti di apposita autocertificazione di pernottamento; proprietari di appartamento nel centro storico non residenti (muniti di apposita autocertificazione) che hanno direttamente la disponibilità dell’alloggio (potranno usufruire di ulteriori n. 4 pass di ingresso gratuiti);  titolari e dipendenti che svolgono attività lavorativa nel centro storico.

Abbonamenti: interi euro 20,00 e ridotti euro 10,00.
Gli aventi diritto all’ingresso gratuito dovranno esibire presso le biglietterie i Pass Nominali.
Per ritirare i Pass e per compilare, nei casi richiesti, le apposite autocertificazioni ci si può rivolgere presso:
Ufficio Polizia Municipale Campiglia Marittima (via Roma – tel. 0565 839209) lunedì 5,  mercoledì 7,  venerdì 9 agosto dalle 17.00 ore 19.30;  martedì 6,  giovedì 8,  sabato 10 dalle 9.30 alle 12.30.
Ufficio Pubbliche relazioni Comune di Campiglia M.ma (via Roma – tel. 0565 839203-252-204)
domenica 11 agosto:    ore 9.30 – 12.00  e 17.00 – 23.30. Da lunedì  12  a  giovedì 15 agosto: ore 17.00 – 23.30
Per informazioni:  tel. 0565 839203-204-252-333;  333 8760991
Gli abbonamenti possono essere acquistati dal 5 agosto all’ufficio economato in via Roma 5 (in orario di apertura degli uffici comunali) e alle biglietterie nei giorni della manifestazione.
Servzio Bus-navetta: Durante la manifestazione sarà attivo il servizio bus navetta andata e ritorno da Venturina e Cafaggio per Campiglia.

____________________

SAN VINCENZO: ALLA TORRE PROTAGONISTA LA MUSICA CLASSICA

Inizieranno lunedì 29 luglio alle ore 21.15 presso la Torre di San Vincenzo i concerti di musica classica organizzati dall’associazione Etruria Classica.

Il primo appuntamento sarà un concerto per flauto e pianoforte eseguito dai musicisti Sacha De Ritis e Michela De Amicis impegnati in un simpatico concerto denominato “A’ la carte”. Secondo appuntamento mercoledì 31 luglio con il concerto, con musiche di Beethoven, Veracini, Eccles e Bottesini, eseguito da Massimo Gori al violino, Roberto Riccardi al contrabbasso e Alessandro Gagliardi al pianoforte. Si proseguirà poi lunedì 5 agosto con il concerto di musica classica che vedrà esibirsi la soprano Maria Elena Lorenzini e il pianista Antonino Di Giorgio in un repertorio lirico estremamente popolare mentre, mercoledì 7 agosto, sarà la volta del concerto per chitarra eseguito da Fabio Montomoli.

Gli ultimi due concerti sono in programma lunedì 12 agosto, con l’esibizione di giovani musicisti, molti dei quali appartenenti alla scuola della Filarmonica “G.Verdi”, e mercoledì 14 agosto con il concerto per pianoforte eseguito da Greta Francesca Guasconi.

_________________________

CAMPIGLIA: ACCETTATE 70 DOMANDE PER I CONTRIBUTI ALL’AFFITTO    

Campiglia M.ma (LI) – Il Comune di Campiglia ha approvato la graduatoria provvisoria delle domande per l’assegnazione di contributi pubblici a integrazione dei canoni di affitto per il 2013.

Sono state istituite due fasce di valutazione della priorità in graduatoria, sulla base del reddito. 124 le domande ammesse, 94 in fascia A (Ise da zero a 12.881,18 euro) e 30 in fascia B (valore Ise tra 12.881,18 euro e 28.111,05 ). I contributi saranno erogati nei limiti delle dotazioni annue, assegnate dalla Regione e integrate dal Comune. Nel 2012 il Comune ha stanziato circa 70mila euro e ha ricevuto dalla Regione ulteriori 78.542,73 euro per un totale di circa 150mila euro di contributi pubblici per far fronte alle richieste di integrazione al pagamento dei canoni d’affitto. Pertanto, il Comune ha potuto soddisfare su 118 domande, la richiesta di 70 nuclei familiari collocati in fascia A, a fronte di 93 domande in questa fascia e 25 in fascia B. Per quest’anno ancora non si conosce l’importo che verrà messo a disposizione dalla Regione, ma è realistico prevedere un calo rispetto al 2012.

___________________

SAN VINCENZO: PROSEGUE LA RASSEGNA “UN LIBRO TIRA L’ALTRO”

Nuovo appuntamento della rassegna letteraria “Un libro tira l’altro”, a cura della biblioteca comunale. Domenica 28 luglio alle ore 21.15, presso la Torre, Gianluca Taliani, medico e giornalista, presenterà il suo libro dal titolo “SMS – save my soul”, edito da Sassoscritto.

Il libro è una favola bella d’amore e di sesso nata invece che nelle pinete del Tirreno nella foresta dell’etere e declinata attraverso centinaia di sms e di mail. E’ uno scambio casuale di messaggi che dà origine ad una relazione virtuale sincera, coinvolgente e intrigante più di tante relazioni reali. E’ una storia moderna e al tempo stesso antica perché l’amore è un sentimento eterno.

Può essere letta come un romanzo, ma è stata pensata come una vera agenda su cui il lettore potrà scrivere i suoi pensieri più profondi, i sogni, le avventure, come appuntarsi impegni di lavoro e magari annotare giorno per giorno le vicende della favola bella che lui stesso potrebbe vivere.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 25.7.2013. Registrato sotto cronaca, Foto, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 24 giorni, 0 ore, 44 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it