PIOMBINO: TANTO PUBLICO PER L’AVVIO DEGLI EUROPEI

Il pubblico su viale del Popolo

Il CT Massimo Giuliani agli europei del 2012

Il villaggio atleti in Piazza Bovio

Il pubblico su viale del Popolo

Dopo il successo di pubblico della cerimonia d’apertura degli europei di nuoto di fondo, anche se c’è chi si è lamentato che il piazzale di alaggio era più idoneo a contenere tutta quella gente che era letteralmente “appiccicata” per seguire l’evento in spazi così ristretti, oggi 12 settembre via alle gare con la 10 km. Il CT Giuliani ha convocato 19 atleti: 14 per i campionati continentali e 5 per l’ultima tappa di Coppa Len. Per 3 di loro è l’esordio in Nazionale. Gara dal valore doppio per Furlan.

Il discorso iniziale della cerimonia è stato tenuto dalla presentatrice Federica Barsanti in lingua inglese e simultaneamente tradotto in italiano dal Dj Stefano Calvi. A seguire lo spettacolo di danza “Eben” a cura di Monica Guerrieri e del Centro Studi Danza di Piombino, al termine del quale gli speakers hanno presentato, in ordine alfabetico, le Nazionali che partecipano ai campionati. Alle 22,15, dopo l’intervento del sindaco, il rappresentante Len ha dichiarato ufficialmente aperti i Campionati Europei di Nuoto di Fondo. L’atto conclusivo della cerimonia di apertura dei Campionati è stato lo spettacolo delle fontane (composto da giochi d’acqua, luci e fuoco) curata dalla Battista Ceragioli Management.

Oggi 12 settembre alle 10.00 lo start agli Europei di nuoto in acque libere. Subito la 10 chilometri maschile con l’esordiente Matteo Furlan, bronzo in Coppa Len il 4 agosto, a difendere i colori azzurri con Nicola Bolzonello e Simone Ruffini (diretta Raisport1 dalle 9.55). Alle 13.30 la partenza dei 10 mila metri femminile con la campionessa europea, vice campionessa del mondo e bronzo olimpico a Londra 2012 Martina Grimaldi più Alice Franco e Giorgia Consiglio (diretta Raisport1 dalle 13.25). La regione ha diramato per la giornata di oggi un’allerta meteo moderata per la Toscana, prima nella parte settentrionale e poi a scendere fino alla Val di Cornia. Speriamo che le gare terminino prima che arrivi il maltempo.

La gara europea dei 10 km è valida anche come terza ed ultima tappa del circuito di Coppa Len e per l’occasione l’Italia è rappresentata da 5 atleti + 1: Arianna Bridi, Nicole Cirillo, Ilaria Raimondi, Greta Mandrini, Mario Sanzullo e Matteo Furlan. Per quest’ultimo gara dal doppio valore. La Nazionale maggiore è composta da 14 atleti (6 ragazze e 8 ragazzi), tre dei quali sono all’esordio.
I convocati sono Rachele Bruni, Giorgia Consiglio, Alice Franco, Martina Grimaldi, Fabiana Lamberti, Aurora Ponselè, Nicola Boloznello, Valerio Cleri, Simone Ercoli, Luca Ferretti, Gianlorenzo Parmigiani, Federico Pirani, Simone Ruffini e Matteo Furlan.

Nella giornata di ieri abbiamo sentito a caldo gli atleti esordienti Aurora Ponselè, Federico Pirani e Matteo Furlan (già in Nazionale per la Coppa Len). Aurora, capelli colorati e grandi sorrisi. “Per ora va tutto secondo i programmi – inizia la Ponselè, 5 km a cronometro – Ho avuto qualche piccolo problema alla caviglia ma tutto si sta risolvendo. E’ il primo anno che gareggio in acque libere, ma in questa squadra mi sono sentita subito a casa. Conoscevo già le ragazze del gruppo; in più c’è Simone Ruffini, il mio fidanzato. Per la gara farò del mio meglio: cercherò di andare sul mio passo e chiudere in progressione”.

Il CT MAssimo Giuliani

Continua Federico Pirani, 25 km. “Sono un po’ emozionato. E’ la prima volta che sono in Nazionale di fondo, ma qui ritrovo il gruppo con cui mi alleno a Roma. La mia aspettativa è di fare il massimo. Sarà comunque un esordio, per giunta in casa. Personalmente preferisco nuotare in mare aperto rispetto alla piscina e spero che questa caratteristica mi aiuti ad ottenere un buon risultato”.

Conclude Matteo Furlan, 10 km. “In Coppa Len ho ottenuto un buon terzo posto, nonostante qualche piccolo errore tattico nella conduzione di gara. Questo mi fa ben sperare per mercoledì, anche se sarà dura anche in cosiderazione dell’impatto emotivo. L’obiettivo di partenza potrebbe essere quello di entrare nei primi otto-dieci. Secondo il vice Ct Fusco, invece, ho il potenziale per inserirmi nei primi cinque posti. Speriamo che abbia ragione lui!”.

Il villaggio atleti in Piazza Bovio

ROSOLINO, “FORZA AZZURRI”. Massimiliano Rosolino segue con molto interesse i Campionati Europei di nuoto in acque libere. In una recente intervista rilasciata a Gazzetta.tv  il campione olimpico di Sydney 2000 ha elogiato gli azzurri, in gara da martedì 12 settembre. “Martina Grimaldi ultimamente ci ha abituato molto bene. E’ stata lei a far vedere le cose migliori del nuoto azzurro a Londra. Martina è grintosa. Nel nuoto, e nello sport in generale, non basta arrivare con lo spirito giusto ad un appuntamento importante come gli Europei, i Mondiali e le Olimpiadi ma bisogna anche applicarlo in acqua. Lei lo ha dimostrato. A Piombino giochiamo in casa e ci teniamo a fare bella figura. Ci sono molti atleti azzurri che posso andare a medaglia, tra i quali Valerio Cleri, che forse non era al top alle Olimpiadi ma che certamente può riscattarsi nella 25 chilometri.

Giuseppe Trinchini

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 12.9.2012. Registrato sotto Foto, sport, ultime_notizie, video. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    38 mesi, 23 giorni, 1 ora, 21 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it