PETRUCCI (FDI): GLI OSPEDALI DI PIOMBINO E CECINA IN PIENA EMERGENZA

Il consigliere regionale Petrucci

Piombino (LI) –  Petrucci (Fdi): “Gli ospedali di Cecina e Piombino sono in una situazione di emergenza. Perché Regione e Asl non sono ancora intervenute?” “Nei due presidi sanitari è tutto fermo come un anno fa! Gravi problemi di spazi e carenza di personale. Prima c’erano due ospedali adesso ve ne sono due mezzi, e due mezzi ospedali non ne fanno uno”.

Sopralluogo, il 27 maggio scorso, negli ospedali di Cecina e Piombino del Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, componente della Commissione Sanità, accompagnato da Antonella Scocca, Dirigente del Dipartimento Nazionale Sanità di Fratelli d’Italia.

“Siamo tornati, a distanza di un anno, nei due presidi sanitari per capire se erano state date risposte alle nostre interrogazioni e alle criticità che ci erano state segnalate dagli amministratori locali e dal personale sanitario. Dopo un anno, però, a Cecina e Piombino niente è cambiato, niente è stato fatto per cercare di risolvere le gravi carenze di spazi e personale. I responsabili di Regione e Asl non si sono fatti vedere! Intanto, le due strutture non riescono a dare risposte ai residenti ed alle centinaia di migliaia di turisti, che ogni estate si riversano in vacanza su questo tratto di costa.

Prima c’erano due ospedali adesso ve ne sono due mezzi, e due mezzi ospedali non ne fanno uno!” denuncia Petrucci.

“A Cecina la criticità maggiore era quella di aumentare gli spazi al Pronto soccorso. Avevamo fatto la proposta di razionalizzare e riorganizzare gli spazi del piano terra, soluzione che, però, non è stata adottata: eppure si tratta di una soluzione quasi a costo zero e che non prevede altri interventi importanti.

A Piombino ci sono grossi problemi strutturali, con interventi da fare non più rimandabili, a cui si sommano problemi di carenza di personale con reparti che continuano a chiudere. I due ospedali sono in una situazione di assoluta emergenza!” sottolinea Petrucci.

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 29.5.2022. Registrato sotto Foto, politica, sociale, Toscana-Italia. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    59 mesi, 24 giorni, 8 ore, 35 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it