VILLAMARINA: ANCHE FORZA ITALIA CON UNA DELEGAZIONE IL 9 A FIRENZE

Il consigliere Comunale Anselmi

Piombino (LI) – Le criticità dell’ospedale di Villamarina sono così evidenti che anche la politica non può più stare a guardare, e anche la delegazione locale di Forza Italia, anche se senza bandiere di partito come richiesto dagli organizzatori, sarà al presidio di Firenze del 9 giugno davanti al Consiglio Regionele in difesa dell’ospedale cittadino. Riportiamo la loro nota integralmente.

_____________________________

«Sono ormai oltre 120 giorni che siamo in presidio all’ospedale di Villamarina per chiedere risposte e ripristini di servizi ospedalieri, primo tra tutti il Punto Nascita. Ad oggi nessuna risposta da parte di ASL e Regione. Non esiste un cronoprogramma per la riapertura dell’area materno infantile, non esistono cronoprogrammi per gli altri reparti in grave difficoltà. Ultimamente pure le TAC e risonanze non sono prenotabili da esterni, costringendo gli utenti alla transumanza sanitaria verso Livorno, Pisa e Grosseto con indubbi disagi. Tali disservizi ricadono su tutta la struttura ospedaliera, ad eccezione di chirurgia, recentemente riportata a numeri adeguati, un barlume di luce in un buio profondo.

Anche gli investimenti sul Pronto Soccorso latitano e ritardano ulteriormente l’efficientamento di un presidio fondamentale per le esigenze della cittadinanza.

Come Forza Italia, già in gennaio abbiamo interrogato la Regione Toscana, la risposta del 15 marzo è stata assolutamente insufficiente, rimandando l’adeguamento punto nascita a generici piani di investimenti triennali.

Visto il perdurare di un vicolo cieco senza sfondo, porteremo insieme a molti cittadini il presidio a Firenze, con l’obiettivo di “svegliare” l’assessore Bezzini e il presidente Giani da un letargo che dura ormai da troppo tempo. E chissà se l’altro Anselmi, almeno per questa volta, sarà a fianco della città di Piombino».

Davide Anselmi
Coordinatore Comunale
Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 1.6.2021. Registrato sotto Foto, sociale, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    47 mesi, 23 giorni, 23 ore, 43 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it