BIASCI (LEGA): “PIOMBINO ASPETTA IL PIANO INDUSTRIALE. NON BASTA SOLO IL BONUS WELFARE”

Roberto Biasci

Piombino (LI) – Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal consigliere regionale Roberto Biasci sul mancato arrivo del Piano industriale per lo stabilimento siderurgico JSW.

“Sarà in pagamento da questo mese di agosto-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega- il bonus welfare da 200,00 euro l’anno per i dipendenti Jsw e Piombino Logistics da utilizzare in modi diversi, secondo la griglia concordata da direzione e sindacati, come contributo di sussistenza.”

“Ma dopo anni e anni di nulla-prosegue il Consigliere- dopo la squallida vicenda del tunisino Khaled, le promesse mancate dell’indiano Rebrab e l’ambiguità che dura da ormai più di un biennio di Jindal, che dall’india ha scelto come Vice-Presidente dello stabilimento piombinese Marco Carrai, noto come il braccio destro di Matteo Renzi, dubitiamo fortemente che questo “contentino estivo” soddisfi appieno i lavoratori di Piombino.” “Vogliamo ricordare-precisa l’eponente leghista- che il 3 giugno Jindal prometteva la presentazione del piano industriale entro il 18 dello stesso mese, ed il neo Vice presidente Carrai nominato l’8 luglio scorso aveva promesso sempre la presentazione del piano industriale entro il 23 luglio, poi slittato.”

“Ci chiediamo, quindi-sottolinea il rappresentante della Lega- come si possa dare ancora credito, dopo le imbarazzanti vicende del passato, nuovamente a simili “narrazioni”. “Temiamo fortemente-conclude Roberto Biasci- che, passata l’estate (con il Tpp in marcia per tutto agosto, mentre il resto fermo) e lo scoglio elettorale delle regionali per PD e Renziani, arriverà ai lavoratori una sgradita verità sulle acciaierie di Piombino.”

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 3.8.2020. Registrato sotto Foto, politica, Toscana-Italia, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    40 mesi, 29 giorni, 7 ore, 46 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it