PIOMBINO: LEGA E “LAVORO&AMBIENTE” COMMENTANO IL RIMPASTO DI GIUNTA

Piombino (LI) – La nomina di Carla Bezzini ed il rimpasto di giunta a Piombino hanno posto, nella popolazione della città e negli addetti ai lavori, alcune domande alle quali la Lega e la lista del neo Assessore in qualche modo rispondono indirettamente in due comunicati che pubblichiamo integralmente.

_________________________________________

LEGA: AL GOVERNO DELLA CITTÀ PER I PIOMBINESI, NON PER LE POLTRONE

un gazebo della Lega di Piombino

Riceviamo e pubblichiamo integralmente dalla Lega di Piombino.

«Non passa settimana che alcuni giornali, forse troppo vicini alla passata amministrazione, si chiedano strumentalmente cosa ne pensa la Lega di tal cosa, o se una determinata scelta del Sindaco sia un “boccone davvero difficile”, o meno, da mandar giù per il nostro partito.

Per questo vogliamo tranquillizzarli. Tutte le scelte del Sindaco sono concordate con la segreteria del nostro partito e con il tavolo politico di coalizione.

E con l’occasione vogliamo tranquillizzare anche le opposizioni. Se ad esempio Carla Bezzini è assessore all’ambiente è perché lei è la persona giusta al posto giusto. Via via che saranno fatte le varie nomine queste non si baseranno sul vecchio “Manuale Cencelli”, ma sulle vere e reali esigenze della città, mettendo persone di comprovata capacità in un determinato settore a svolgere bene i compiti per i quali sono stati nominati.

Lasciamo quindi la logica da “spartizione delle poltrone”, che vediamo ormai quotidianamente a livello nazionale, ad altri partiti. Perchè per noi vengono sempre e solo “Prima i piombinesi”».

Lega Piombino

_________________________________________

LAVORO & AMBIENTE: I TEMI DELLA NOSTRA LISTA CIVICA SONO GIA’ NEL NOME

lavoro e ambiente per Piombino

Riceviamo e pubblichiamo integralmente dalla Lista civica “Lavoro e Ambiente di Piombino”.

«La questione ambientale è il punto centrale intorno al quale tutto il resto si dipana, quindi occorre rimettere al centro le persone , la loro salute e la salvaguardia dell’ambiente.

E’ questa l’idea alla base di “Lavoro e ambiente”, che è sì una lista civica giovane, nata a Piombino pochi mesi prima delle elezioni amministrative, ma con solide basi sui temi dell’ambiente, della natura, delle bonifiche, della salute, e di un lavoro che sia ambientalmente sostenibile.

Sosteniamo il Sindaco Francesco Ferrari perché condividiamo con lui e il resto della coalizione un progetto di rinascita della città e del territorio. Nella nostra lista convivono identità e sensibilità politiche diverse, che costituiscono un punto di forza e una ricchezza in termini di idee per portare Piombino fuori dalla paralisi di cui è da troppo tempo prigioniera.

Perché questa città sta vivendo una vera e propria emergenza ambientale ed occupazionale che non merita: un territorio dalle enormi potenzialità, un paesaggio bellissimo integrato ad un patrimonio archeologico e storico per certi versi unico al mondo, ma con un SIN da bonificare e recuperare per creare diversificazione e nuove opportunità imprenditoriali; per fare di Piombino non il polo di riferimento dei rifiuti e delle lavorazioni sporche, ma il polo di riferimento per la rigenerazione ambientale e produttiva.

All’interno di questa coalizione e soprattutto della sua espressione amministrativa non ci sono divisioni, che invece si stanno da tante parti evocando; c’è al contrario la volontà di convergenza sui punti di un programma condiviso e la consapevolezza di quanto sia prioritario, in questo passaggio cruciale per il nostro territorio,  anteporre gli interessi della comunità a quelli delle varie componenti politiche».

Lavoro e Ambiente

Print Friendly, PDF & Email
Scritto da il 5.10.2019. Registrato sotto Foto, politica, ultime_notizie. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

DA QUANTO TEMPO...

  • QUANTO E' PASSATO DAL 1 LUGLIO 2017 DATA TERMINE DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA CON CEVITAL?

    Nonostante l'addendum all'accordo di programma, senza il quale Rebrab sarebbe diventato Padrone a tutti gli effetti dello stabilimento, tale data viene comunque considerata dalla nostra testata come quella di inizio della crisi economica reale di Piombino. Da allora sono passati solo
    27 mesi, 21 giorni, 4 ore, 16 minute fa

Pubblicità

Galleria fotografica

CorriereEtrusco.it - testata giornalistica registrata al Tribunale di Livorno al n.19/2006. Direttore Responsabile Giuseppe Trinchini. C.F. TRNGPP72H21G687D
I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.
Tutti i loghi e i marchi sono dei rispettivi proprietari. I commenti sono di chi li inserisce, tutto il resto copyright 2018 CorriereEtrusco.it